Gaia Bottà

La Cina sta studiando Microsoft

Sotto la lente delle autorità di Pechino ci sono certe politiche di vendita di Windows e Office che ostacolerebbero la concorrenza. Negli uffici di Microsoft, perquisizioni e sequestri

Roma - La autorità cinesi, dopo i raid condotti nelle scorse ore presso quattro sedi cinesi di Microsoft localizzate a Pechino, Shanghai, Canton e Chengdu, hanno offerto chiarimenti riguardo alle motivazioni: le ispezioni erano volte a raccogliere informazioni rispetto a presunti comportamenti anti-concorrenziali adottati da Microsft sul mercato locale.

L'autorità statale che vigila sull'industria e il commercio, nel quadro di un più attento controllo operato sulle multinazionali che conducono affari in terra cinese, ha agito in seguito alle segnalazioni di un numero non meglio specificato di aziende. Pechino, a partire dal mese di giugno dello scorso anno, sospetta che Microsoft abbia agito in violazione delle leggi locali che impediscono la formazione di monopoli: nonostante i software di Microsoft siano impiegati per larga parte con licenze pirata, l'azienda deterrebbe in ogni caso una posizione di rilievo sul mercato locale.

Oggetto del contendere sono certe politiche di mercato legate alla vendita delle licenze dei sistemi operativi e di Office, vincolate in pacchetti di prodotti, sono i sistemi di verifica dell'autenticità dei software e sono alcuni problemi di compatibilità con software di terze parti. Microsoft non avrebbe offerto alle autorità la documentazione richiesta dopo le segnalazioni comunicate dalla concorrenza.
Nel corso delle ispezioni, si precisa ora, un centinaio di emissari dell'autorità antitrust hanno sequestrato due macchine e hanno effettuato delle copie di email e documenti che attestano la situazione finanziaria di Microsoft, e di contratti che testimoniano gli accordi stretti con altre aziende, ma le indagini sono state rallentate dalla mancata presenza di parte della dirigenza, al momento fuori dai confini della Cina.
Microsoft ha confermato la propria volontà di collaborare con gli inquirenti.

Gaia Bottà
Notizie collegate
  • BusinessMicrosoft, ispezioni cinesiQuattro sedi del colosso statunitense sono state ispezionate dalle autorità cinesi: restano ancora avvolte nell'ombra le motivazioni dell'operazione
17 Commenti alla Notizia La Cina sta studiando Microsoft
Ordina
  • "Boh, gli usa stanno ritirando l'esercito da mezzo mondo, non ce lo vedo proprio a fare guerra a russia e cina. Di sti tempi di crisi poi..."

    Ci sei andato tu di persona a verificare?
    non+autenticato
  • - Scritto da: umumba
    > "Boh, gli usa stanno ritirando l'esercito da
    > mezzo mondo, non ce lo vedo proprio a fare guerra
    > a russia e cina. Di sti tempi di crisi
    > poi..."
    >
    > Ci sei andato tu di persona a verificare?

    No, potrebbe anche essere che l'esercito ci sia ancora (visto che non ho possibilità e voglia di fare un viaggio in iraq per andare a controllare) ma che stia prendendo sonore bastonate. Almeno a giudicare dalla situazione in medio orienteOcchiolino
    non+autenticato
  • ...l'alternativa cinese a Office...
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...
    > ...l'alternativa cinese a Office...

    Chi avra' introdotto i caratteri cinesi in libreoffice ?
    Sarebbe da cercare nelle patchA bocca aperta
    krane
    22544
  • un passo avanti, fino ad ora si limitavano ad instalare windows senza pagare la licenza d'uso.
    non+autenticato
  • Sicuramente i microloidi fanno giochi sporchi: sanno giocare solo così.
    Ma che i cinofili ci raccontino simili storielle per mascherare i loro giochetti sporchi, è una vera e propria presa per i fondelli...
    Odiano i monopoli.
    Naturale, vogliono solo un gallo nel loro pollaio...
    non+autenticato
  • nah, è semplicemente un messaggio mandato al governo USA

    qualche settimana fa il premier cinese disse a Kerry che bisognava smetterla di pestarsi i piedi e che una guerra sino-americana sarebbe stata una catastrofe globale

    gli USA come hanno risposto? semplice, mandando altre navi, aerei spia e armamenti nel mar cinese meridionale

    al che la Cina ha mandato una nave spia al largo delle Hawaii

    al che la Fox ha gridato allo scandalo e chiesto al governo USA di sparare l'atomica

    come finirà? male, molto male
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    > nah, è semplicemente un messaggio mandato al
    > governo
    > USA
    >
    > qualche settimana fa il premier cinese disse a
    > Kerry che bisognava smetterla di pestarsi i piedi
    > e che una guerra sino-americana sarebbe stata una
    > catastrofe
    > globale
    >
    > gli USA come hanno risposto? semplice, mandando
    > altre navi, aerei spia e armamenti nel mar cinese
    > meridionale
    >
    > al che la Cina ha mandato una nave spia al largo
    > delle
    > Hawaii
    >
    > al che la Fox ha gridato allo scandalo e chiesto
    > al governo USA di sparare
    > l'atomica
    >
    > come finirà? male, molto male

    la cina non sono i pellerossa, il messico o grenada, dove e' facilefare gli sboroni, se si mettono a litigare due potenze atomiche, sono cazzi per tutti ma prima di tutto per usa e cina. troppo grossi per non farsi male tutti e due in misura piu o meno uguale.
    non+autenticato
  • >
    > la cina non sono i pellerossa, il messico o
    > grenada, dove e' facilefare gli sboroni, se si
    > mettono a litigare due potenze atomiche, sono
    > cazzi per tutti ma prima di tutto per usa e cina.
    > troppo grossi per non farsi male tutti e due in
    > misura piu o meno
    > uguale.

    E' una situazione del cavolo, che può finire molto male, non solo per la Cina di cui tu sopravvaluti la potenza, ma per tutto il mondo civile: in caso di conflitto USA-Cina, vuoi che Inghilterra e paesi Nato restino estranei? E la Russia di Putin, che apetta solo l'occasione per ricostruire l'impero sovietico? e tutti gli stati antioccidentali staranno a guardare?
    Si salverebbe solo l'Africa, cosa che non mi dispiace affatto; peccato che si perderebbero migliia di anni di civiltà, e si ripartirebbe dalle origni, dall'Africa appunto.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Nauseato
    > Si salverebbe solo l'Africa, cosa che non mi
    > dispiace affatto; peccato che si perderebbero
    > migliia di anni di civiltà, e si ripartirebbe
    > dalle origni, dall'Africa
    > appunto.

    E per il pianeta una riduzione del 99% della popolazione umana potrebbe essere un bene.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Quelo

    > E per il pianeta una riduzione del 99% della
    > popolazione umana potrebbe essere un
    > bene.

    guarda, non sono uno di quei piagnoni pacifisti a tutti i costi ( aka "c'ho l'iphone, perchè mi rompete il c***o con la guerra?" ) e compagnia

    tuttavia se tale riduzione avvenisse con mezzi "ecologici", sarebbe pure accettabile

    ma mi pare che i mezzi che userebbero in una terza guerra mondiale sono tutt'altro che ecologici

    il pianeta non sa che farsene di 6 miliardi di umani in meno, se per ottenere tale risultato lo avveleniamo completamente
    non+autenticato
  • - Scritto da: Nauseato

    > E' una situazione del cavolo, che può finire
    > molto male, non solo per la Cina di cui tu
    > sopravvaluti la potenza, ma per tutto il mondo

    guarda, ti dirò che i cinesi lo sanno e hanno detto una cosa simile a quella che stai dicendo tu, ovvero che una guerra mondiale sarebbe "catastrofica per i due Paesi e per il mondo intero"

    queste le parole del primo ministro cinese

    sai gli USA come hanno risposto? aumentando il livello delle provocazioni del mar cinese meridionale

    credo/penso/suppongo che la Cina non possa vincere facilmente una guerra contro gli USA, ma sono sicuro che gli USA pure ne uscirebbero con le ossa rotte

    > civile: in caso di conflitto USA-Cina, vuoi che
    > Inghilterra e paesi Nato restino estranei? E la

    ovviamente no, verranno trascinate nel conflitto volenti o nolenti

    in verità gli USA hanno già cercato di farlo, scatenando una guerra civile in Ucraina con l'intento di far entrare in guerra UE e Russia

    come pensano di restarne fuori, beh, onestamente non lo so, ma ultimamente non mi pare ci siano molte menti pensanti a Washington ( vedi Kerry che è riuscito ad offendere pure Israele )

    > Russia di Putin, che apetta solo l'occasione per
    > ricostruire l'impero sovietico? e tutti gli stati
    > antioccidentali staranno a guardare?

    se voglia ricostruire un impero non lo so, ma dai discorsi di Putin, Shoygu e Glazyev, s'intuisce facilmente che la Russia si sente minacciata dagli USA

    > Si salverebbe solo l'Africa, cosa che non mi
    > dispiace affatto; peccato che si perderebbero

    non direi, dato che Cina, Russia, USA, UE si combattono già in Africa, da decenni, per accaparrarsi le risorse naturali di quel Paese

    e non resterà fuori nemmeno il Sudamerica, dato che il Brasile è uno dei BRICS e l'Argentina si sta avvicinando rapidamente ai BRICS
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    > - Scritto da: Nauseato
    >
    > > E' una situazione del cavolo, che può finire
    > > molto male, non solo per la Cina di cui tu
    > > sopravvaluti la potenza, ma per tutto il
    > mondo
    >
    > guarda, ti dirò che i cinesi lo sanno e hanno
    > detto una cosa simile a quella che stai dicendo
    > tu, ovvero che una guerra mondiale sarebbe
    > "catastrofica per i due Paesi e per il mondo
    > intero"
    >
    > queste le parole del primo ministro cinese
    >
    > sai gli USA come hanno risposto? aumentando il
    > livello delle provocazioni del mar cinese
    > meridionale
    >
    > credo/penso/suppongo che la Cina non possa
    > vincere facilmente una guerra contro gli USA, ma
    > sono sicuro che gli USA pure ne uscirebbero con
    > le ossa
    > rotte
    >
    > > civile: in caso di conflitto USA-Cina, vuoi
    > che
    > > Inghilterra e paesi Nato restino estranei? E
    > la
    >
    > ovviamente no, verranno trascinate nel conflitto
    > volenti o
    > nolenti
    >
    > in verità gli USA hanno già cercato di farlo,
    > scatenando una guerra civile in Ucraina con
    > l'intento di far entrare in guerra UE e
    > Russia
    >
    > come pensano di restarne fuori, beh, onestamente
    > non lo so, ma ultimamente non mi pare ci siano
    > molte menti pensanti a Washington ( vedi Kerry
    > che è riuscito ad offendere pure Israele
    > )
    >
    > > Russia di Putin, che apetta solo l'occasione
    > per
    > > ricostruire l'impero sovietico? e tutti gli
    > stati
    > > antioccidentali staranno a guardare?
    >
    > se voglia ricostruire un impero non lo so, ma dai
    > discorsi di Putin, Shoygu e Glazyev, s'intuisce
    > facilmente che la Russia si sente minacciata
    > dagli
    > USA
    >
    > > Si salverebbe solo l'Africa, cosa che non mi
    > > dispiace affatto; peccato che si perderebbero
    >
    > non direi, dato che Cina, Russia, USA, UE si
    > combattono già in Africa, da decenni, per
    > accaparrarsi le risorse naturali di quel
    > Paese
    >
    > e non resterà fuori nemmeno il Sudamerica, dato
    > che il Brasile è uno dei BRICS e l'Argentina si
    > sta avvicinando rapidamente ai
    > BRICS


    L'agenzia TASS alla lavoro di propaganda.
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...
    > la cina non sono i pellerossa, il messico o
    > grenada, dove e' facilefare gli sboroni, se si
    > mettono a litigare due potenze atomiche, sono
    > cazzi per tutti ma prima di tutto per usa e cina.
    > troppo grossi per non farsi male tutti e due in
    > misura piu o meno
    > uguale.

    Boh, gli usa stanno ritirando l'esercito da mezzo mondo, non ce lo vedo proprio a fare guerra a russia e cina. Di sti tempi di crisi poi...
    non+autenticato
  • gli USA sono andati in giro a spendere e spandere, e adesso hanno un debito mostruoso

    l'Ucraina è stata un all-in, ma sembra gli stia andando male, dato che i "nemici dell'America" hanno deciso di buttare alle ortiche il dollaro, ergo aggravare rapidamente la situazione finanziaria americana, il che sfocerà in un crollo del tenore di vita del popolo USA e conseguenti rivolte sociali
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    > gli USA sono andati in giro a spendere e
    > spandere, e adesso hanno un debito
    > mostruoso
    >
    > l'Ucraina è stata un all-in, ma sembra gli stia
    > andando male, dato che i "nemici dell'America"
    > hanno deciso di buttare alle ortiche il dollaro,
    > ergo aggravare rapidamente la situazione
    > finanziaria americana, il che sfocerà in un
    > crollo del tenore di vita del popolo USA e
    > conseguenti rivolte
    > sociali


    la TASS anche nell'economia mondiale.
    non+autenticato