Alfonso Maruccia

Mercato PC, recuperano anche i laptop

Nuove analisi di mercato confermano il cambio di passo nelle vendite dei Personal Computer, contro un settore dei gadget che soffre la saturazione e l'inutilità percepita dell'upgrade. Per i colossi ormai affermati dell'era post-PC saranno guai?

Roma - Le analisi di mercato di Canalys stimano in 123,9 milioni il numero di PC portatili commercializzati nel mondo durante il secondo trimestre del 2014, dato che rappresenta una crescita del 14 per cento rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso.

Anche Canalys, quindi, si unisce al coro di quanti hanno già evidenziato i segnali concreti di ripresa del mercato PC a discapito dei dispositivi mobile - e in particolare dei gadget a tavoletta: i tablet venduti nel secondo trimestre dell'anno sono 48,4 milioni, sostiene la società di analisi, un -5 per cento di crescita rispetto al 2013.

Il 2015 potrebbe quindi anche non essere l'anno del tablet come invece Gartner si è arrischiata a sentenziare: tra i produttori maggiormente colpiti dalla frenata si contano i soliti Apple (che con 13,3 milioni di iPad commercializzati nel 2014 registra il suo trimestre più debole dal 2012) e Samsung (8,9 milioni di unità e una trimestrale non entusiasmante).
dati Canalys

A spingere invece la disponibilità di laptop sul mercato contribuiscono vari fattori, con Canalys che parla di un livello di prezzi abbassatosi di molto e il progresso tecnologico dei tablet che i produttori non riescono a "vendere" come un motivo sufficiente a sostituire il vecchio modello con uno nuovo.
Il mercato mobile si fa competitivo, soffre la saturazione e la concorrenza dei colossi cinesi - con Xiaomi in particolare che ha spodestato Samsung come maggior produttore di smartphone nel grande mercato asiatico. Il futuro, soprattutto per i vendor che fanno uso del sistema operativo Google Android, sarà complesso da affrontare.

Alfonso Maruccia

fonte immagine
Notizie collegate
  • Business2015, l'anno dei tabletGartner prevede il sorpasso storico del mercato dei tablet su quello dei PC in tempo per il prossimo anno. Nel 2014 ci sarà un leggero "revival" del settore informatico per eccellenza, grazie allo svecchiamento del parco macchine
  • BusinessIDC: mercato PC meglio del previsto. A parte AppleLa società di analisi evidenzia trend di mercato molto migliori rispetto a quanto previsto. Ma l'evidente eccezione è Apple, che comincia a essere nei guai, soprattutto perché la crescita continua dei tablet ha gli anni contati
  • BusinessIn Cina Internet è mobileIl sorpasso degli smartphone ai danni dei PC è già avvenuto a Pechino. Mentre il mercato asiatico si avvia alla possibile saturazione della sua pur enorme domanda
  • BusinessSmartphone, la Cina è pronta ad agguantare il mercatoIDC conferma la crescita del settore telefonini ma registra una contrazione del market share per i grandi player (Apple e Samsung). Avanzano i marchi cinesi, pronti a conquistare il mondo
  • BusinessSamsung soffre il mobileLa flessione del comparto smartphone fa registrare una significativa contrazione dei profitti. A Seoul promettono nuovi modelli per invertire la tendenza
  • AttualitàItalia, conferme per streaming e tabletGli italiani si confermano felici acquirenti di device mobile e consumatori di contenuti online, che superano anche la preferenza accordata alla televisione
55 Commenti alla Notizia Mercato PC, recuperano anche i laptop
Ordina
  • Finalmente la gente comincia a svegliarsi e a capire che i tablet sono solo aggeggi inutili... Poi l'eccezzione ci sta'sempre, ma non é la norma...
    non+autenticato
  • Laptop?
    Un pensierino al tablet lo ho anche fatto....
    ma è andata a finire che ho preso un lenovo 12" laptop.
    1.6KG.... e ci faccio quello che voglio, COMPRESO LAVORARE!
    Con tablet... dimenticare.. di fare le stesse cose.
    Son "gadget" per chi vuole giocare, andare su facebook, cazzeggiare.
    Gente che lavora con internet, il tablet non lo vuole manco vedere.
    Ci "giochi" con un tablet... altro non fai.
    Niente di SERIO almeno.
    The.gem
    non+autenticato
  • giocare su un tablet è una parola troppo grossa ...
    non+autenticato
  • Già al precedente articolo di Galimberti sul "calo" degli ipad del solo 9% rispetto al mercato che invece calava del 14 avevo fatto osservare che in realtà si parla di una crescita inferore del 5- 14% rispetto all'anno precedente, ossia il mercato dei tablet non sta calando, semplicemente sta crescendo meno del previsto, invece di una crescita del 60% ne ha una del 45 - 55% a seconda delle fonti... caspita da stracciarsi le vesti!
    Capito bene? Il mercato dei tablet non sta calando, cresce meno del previsto, a calare sono i tablet di samsung e Apple!

    Che questo possa essere letto come un segnale di prossima futura saturazione del mercato è corretto, che sia un indice di crisi de prodotto direi molto meno!
    Chi è in crisi sono invece chi pratica prezzi ingiustificati tipo Apple e Samsung... ecco si piazzare tablet a 400 e passa euro sta diventando difficile... e meno male!
    Cavolo a me i tablet piacciono moltissimo, mi piace la loro leggerezza, la loro autonomia, ma sono infinitamente più limitati di un pc, hanno la batteria non removibile, costano troppo (è assolutamente incredibile che possano arrivare a costare più di un notebook con un i7) e hanno diagonali di schermo troppo limitate... oggi come oggi un tablet da 7-8 pollici a mio avviso non ha ragione di esistere visto che gli smartphone anche di basso livello hanno schermi di 5-6 pollici, devono capire che il mercato vuole tablet da 10-12 o magari da 14 pollici e SO meno limitanti, mantendo prezzi sotto i 200-300 euro... se lo faranno ne venderanno una valanga, altrimenti peggio per loro!
  • altro calcio nelle gengive http://www.osnews.com/story/27881/China_bans_iPads...

    brutti tempi per i fan della mela Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • Nooo dai chi l'avrebbe dettoA bocca aperta , i famosi tablet che dovevano far scomparire i PC dalla faccia della terra,invece dopo un periodo di ubriacatura...A bocca aperta

    Precisazione : Xiaomi ha superato Samsung come produttore in Cina non in tutta l'Asia,dato che è cinese era abbastanza facile aspettarselo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Etype
    > Nooo dai chi l'avrebbe dettoA bocca aperta , i famosi tablet
    > che dovevano far scomparire i PC dalla faccia
    > della terra,invece dopo un periodo di
    > ubriacatura...
    >A bocca aperta
    >
    Nessuna ubriacatura.
    Semplicemente il mercato tablet si è consolidato come previsto ed ora quello che spinge sono le app che alimentano appunto le periferiche.

    L'ennesima dimostrazione che il ferro non conta più niente e che la differenza la farà l'ecosistema.

    Detto questo ora come ora Apple ha 2-3 marce in più in quanto è l'unica ad offrire hardware mobile, fisso e notebook perfettamente unito e coeso.

    E con le nuove major release in arrivo ancora di più.

    Quindi, cantinaro, fattene una ragione la differenza la fa overall l'ecosistema e ora come ora quello di Apple è imperante.

    Arriveranno altri?
    Vedremo.


    > Precisazione : Xiaomi ha superato Samsung come
    > produttore in Cina non in tutta l'Asia,dato che è
    > cinese era abbastanza facile
    > aspettarselo.

    Certamente, nel mercato low cost.
    A colpi di guadagni 0, %

    Una guerra di poveri per i poveri.
    Con lo spione cinese nel mezzo.

    Ottimo.

    Tu quando lo compri uno xiaomi e ci fai vedere una bella foto con scritto sotto PROUD OWNER?
    Dai.
    maxsix
    9374
  • Ehm http://www.osnews.com/story/27880/Why_some_schools...

    di che consolidamento parli? questi stanno buttando gli ipad nel cesso per far posto a computer veri!!!
    non+autenticato
  • Più che altro dicono che se vuoi giorcare e chattare va benissimo l'iPad e che se devi studiare o lavorare ti serve una tastiera migliore.
    Sembra abbastanza corretto.
    Strano che tutti ignorino gli eBook reader.

    - Scritto da: collione
    > Ehm
    > http://www.osnews.com/story/27880/Why_some_schools
    >
    > di che consolidamento parli? questi stanno
    > buttando gli ipad nel cesso per far posto a
    > computer
    > veri!!!
    non+autenticato
  • Puoi sbatterti quanto ti pare con le applicazioncine, ma tanto un tablet castrato è e castrato resta al cospetto di desktop/laptop, anche la tua tanto amata massaia di Voghera ci arriva dopo un po'.

    Oh sia chiaro, se poi il "mondo" monomarca al quale ti aggrappi è così coeso come dici, le tue applicazioni andranno bene anche sugli altri icosi nel caso dovessero tirare le cuoia i tablet, in fin dei conti ti auguro ogni bene possibile, ma ci tengo a ricordarti che non sei CEO di apple, tantomeno hai la sfera di cristallo per predire i capricci del mercato.

    Ostenti troppa sicurezza ragazzo mio, nemmeno alla apple hanno le certezze che hai tu.
    non+autenticato
  • Ma ci sono moltissime app che non sono volutamente "universali" nel senso che fanno volutamente 2 versioni distinte per drenare più soldi.
  • - Scritto da: evviva
    > Puoi sbatterti quanto ti pare con le
    > applicazioncine, ma tanto un tablet castrato è e
    > castrato resta al cospetto di desktop/laptop,
    > anche la tua tanto amata massaia di Voghera ci
    > arriva dopo un po'.
    >
    Caro il mio cucciolo.
    La massaia di vogherà opterà per:
    a) tengo l'ipad che ho, sono anni che funziona non mi limita in niente, è ancora pienamente supportato.

    b) tengo l'ipad ma mi compro un computer perché voglio "evolvermi". Ok sono rimasta talmente appagata dall'ipad che compro un mac.

    c) ho un android, lo vendo / butto appena posso e mi prendo un ipad. Se poi ho bisogno di evolvermi comperò un mac.

    No decisamente, anche sta volta, non è l'anno di linux.
    Perché linux fa cagare [cit.]

    >
    > Oh sia chiaro, se poi il "mondo" monomarca al
    > quale ti aggrappi è così coeso come dici, le tue
    > applicazioni andranno bene anche sugli altri
    > icosi nel caso dovessero tirare le cuoia i
    > tablet, in fin dei conti ti auguro ogni bene
    > possibile, ma ci tengo a ricordarti che non sei
    > CEO di apple, tantomeno hai la sfera di cristallo
    > per predire i capricci del
    > mercato.
    >
    Vedo che pur non sapendo hai colto perfettamente il punto del framework di Xcode.
    Il foundation è condiviso e sostituita Cocoa Touch con quella normale il gioco è fatto.

    Bravo.

    > Ostenti troppa sicurezza ragazzo mio, nemmeno
    > alla apple hanno le certezze che hai
    > tu.

    Ho la sicurezza di chi vive da 20 anni usando computer Apple (nel bene e nel male).
    Sono MOLTO tranquillo.
    maxsix
    9374
  • - Scritto da: maxsix

    > c) ho un android, lo vendo / butto appena posso e
    > mi prendo un ipad.

    Perchè dovrebbe fare una scelta così demenziale ?A bocca aperta

    > Se poi ho bisogno di evolvermi
    > comperò un
    > mac.

    Questa è bellissima,ma la versione con RAM saldate ?A bocca aperta
    Più che evoluzione una bella regressione formato famigliaA bocca aperta

    > No decisamente, anche sta volta, non è l'anno di
    > linux.

    Perchè è quello di Mac OS ?A bocca apertaA bocca apertaA bocca aperta

    > Perché linux fa cagare [cit.]

    allora fa cagare anche Mac OS la differenza con Linux è del 2%,per un OS preinstallato,commerciale e venduto insieme all'hardware per default ?

    LOLA bocca aperta
    non+autenticato
  • Poveraccio!
    Pure tu caduto nel fantastico mondo per subprogrammatori framework dipendenti.
    Piccoletto sono 30! anni non venti che uso di tutto tranne apple, quelli so sistemi per chi ha soldi da buttare via con i soprammobili.

    L' unico prodotto apple che ho comprato è stato un ipod, scassatosi dopo 2 settimane mentre era sotto carica su un impianto elettrico perfetto, per non parlare di itunes e le millemila sincronizzazioni inutili e lentissime.
    Niente assistenza, direttamente nel cassonetto della monnezza è andato a finire, questa è la mia esperienza con apple.
    non+autenticato
  • - Scritto da: evviva
    > Poveraccio!
    > Pure tu caduto nel fantastico mondo per
    > subprogrammatori framework
    > dipendenti.

    No ti ho solo detto come funziona in quel frangente.
    Niente di più, niente di meno.

    > Piccoletto sono 30! anni non venti che uso di
    > tutto tranne apple, quelli so sistemi per chi ha
    > soldi da buttare via con i
    > soprammobili.
    >
    Spero tu non sia un morto di fame come tanti sviluppatori che conosco io.
    Gente che oggi lavora a 15-20 euro l'ora e anche meno.

    > L' unico prodotto apple che ho comprato è stato
    > un ipod, scassatosi dopo 2 settimane mentre era
    > sotto carica su un impianto elettrico perfetto,
    > per non parlare di itunes e le millemila
    > sincronizzazioni inutili e
    > lentissime.
    > Niente assistenza, direttamente nel cassonetto
    > della monnezza è andato a finire, questa è la mia
    > esperienza con
    > apple.

    Quante balle.
    Non serviva.
    maxsix
    9374
  • Io mi pento (di aver comprato) ma non mento.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)