Alfonso Maruccia

Windows, aggiornamenti remix

Microsoft annuncia un importante cambio di rotta per la distribuzione dei futuri aggiornamenti sulla piattaforma Windows, graduali e somministrati con le patch di sicurezza. Si mormora poi di un Windows 9 gratuito e si borbotta per l'update fallati di Windows Phone

Roma - Il blog ufficiale di Windows mette fine alle speculazioni sul futuro, ipotetico pacchetto di aggiornamenti per Windows 8.1, un update destinato a non vedere mai la luce e che verrà sostituito da una nuova politica distributiva fatta di release progressive mensili.

Il tradizionale "Patch Tuesday" diventerà quindi "Update Tuesday", spiega Microsoft, e le eventuali nuove funzionalità verranno rilasciate assieme ai fix per le vulnerabilità di sicurezza. Gli utenti non dovranno più attendere mesi e mesi per aggiornare il sistema, dice la corporation, e i miglioramenti della piattaforma verranno ora implementati con maggior frequenza che in passato.

Si tratta di un passaggio quasi storico nelle politiche distributive di Microsoft, e per meglio propiziare il nuovo regime di aggiornamenti il colosso statunitense descrive le novità in arrivo con il secondo martedì di agosto parlando di nuove impostazioni per l'uso contemporaneo di touchpad e mouse, nuove API per trasformare i PC Windows in ricevitori Miracast e una maggior praticità di accesso sui siti SharePoint Online.
Windows 8.1 si aggiorna, mentre resta ancora nebuloso il destino di Windows "Threshold" 9 e del tanto atteso ritorno del Menu Start. Le chiacchiere parlano di un Windows 9 distribuito addirittura in forma gratuita, un vero e proprio cataclisma economico-tecnologico che potrebbe portare a un aggiornamento di massa dai precedenti Windows (XP e 7 in particolare) pur con una riduzione dei ricavi per Microsoft.


Sia come sia, l'azienda statunitense dovrà fare qualcosa e farlo in fretta, perché le campagne promozionali di Windows 8.1 sembrano ottenere l'effetto contrario a quello prefissato e l'OS a piastrelle continua a perdere terreno nelle statistiche di utilizzo mensili, le stesse statistiche che promuovono il solito W7 e registrano un calo lento ma inesorabile di XP.

Ma l'ecosistema a piastrelle di Microsoft comprende anche Windows Phone 8.1, una piattaforma per cui è disponibile il tanto atteso aggiornamento in versione preliminare "per sviluppatori" con le novità (già indicate nel recente passato) comprendenti le cartelle per organizzare le app sullo schermo Start, il supporto all'accesso telematico via VPN e una app Xbox Music migliorata. Tutto considerato, un update in tono minore, che per di più soffre di un baco che ne impedisce l'installazione ad alcuni utenti.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
24 Commenti alla Notizia Windows, aggiornamenti remix
Ordina
  • "l tradizionale "Patch Tuesday" diventerà quindi "Update Tuesday", spiega Microsoft"

    Andò' sta' la differenza.... qualcuno me lo vuole spiegare...
    non+autenticato
  • ...ma questi sfigati di microsoft sono veramente ancora in menata per la storia del menù start che ha provocato sconquassi mentali ad un'orda di utonti che va in panico e blocca la propria esistenza perchè non ha più un menù a scomparsa? Ma come si fa dico io?
    Microbrain, altro che microsoft.
  • "...pur con una riduzione dei ricavi per Microsoft".
    Io parlerei di spostamento, più che riduzione.
    I ricavi verranno spostando progressivamente le greggi belanti verso l'uso delle app o dei programmi concessi con licenza "profilware" e quindi tramite profilazione e pubblicità "mirata".
    Le mandrie acefale guideranno anche gli altri...
    non+autenticato
  • mmm quindi niente update 2 per win 8 e vai ad installare centinaia di aggiornamenti nel tempo,senza una utility fornita da loro che ti permetta di scaricarli,realizzare service pack da integrare alla prossima installazione,ecc... WOW

    Dubito anche che facciano qualcosa in più oltre le patch per la sicurezza,tra un paio di mesi esce la prima beta di Win9 e Ms si concentrerà quasi esclusivamente su quella.Se faranno dei miglioramenti saranno impercettibili altrimenti come fai a passare a Win 9 ?Sorride


    Ms con un windows gratuito ? quale sarebbe il prezzo da pagare,compatibilità solo con gli Haswell e successivi ?A bocca aperta
    Un OS castrato al 99% ? Non puoi salvare i file ?A bocca aperta

    Figurati se Ms rinuncia a questo ricco banchetto...

    Di fatto Win8 è stato un flop,sicuramente questa tendenza a fare OS ogni 3 anni con impercettibili differenze tra loro non aiuta di certo.

    Ma se una parte di chi ha XP non può fare l'aggiornamento per via dell'hardware a Win8 come può sperare di farlo con Win9 ?A bocca aperta

    "sembrano ottenere l'effetto contrario a quello prefissato e l'OS a piastrelle continua a perdere terreno nelle statistiche di utilizzo mensili, le stesse statistiche che promuovono il solito W7 e registrano un calo lento ma inesorabile di XP."

    Ovvio non c'è alcun bisogno di cambiare OS,perchè uno dovrebbe farlo ?
    Chi rimane a windows oggi aspetta l'uscita di Win9 (se mai uno lo vuole fare) e si trova ancora coperto dal supporto per Win7,non conviene spendere per Win8 e poi Win9,lo saltano a piè pari.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Etype
    > mmm quindi niente update 2 per win 8 e vai ad
    > installare centinaia di aggiornamenti nel
    > tempo,senza una utility fornita da loro che ti
    > permetta di scaricarli,realizzare service pack
    > da integrare alla prossima installazione,ecc...
    > WOW

    Sorride

    > Dubito anche che facciano qualcosa in più oltre
    > le patch per la sicurezza,tra un paio di mesi
    > esce la prima beta di Win9 e Ms si concentrerà
    > quasi esclusivamente su quella.Se faranno dei
    > miglioramenti saranno impercettibili altrimenti
    > come fai a passare a Win 9 ?
    >Sorride

    A bocca aperta

    > Ms con un windows gratuito ? quale sarebbe il
    > prezzo da pagare,compatibilità solo con gli
    > Haswell e successivi ?
    >A bocca aperta

    Rotola dal ridere

    > Un OS castrato al 99% ? Non puoi salvare i file ?
    >A bocca aperta

    Rotola dal ridere

    > Figurati se Ms rinuncia a questo ricco
    > banchetto...
    >
    > Di fatto Win8 è stato un flop,sicuramente questa
    > tendenza a fare OS ogni 3 anni con impercettibili
    > differenze tra loro non aiuta di
    > certo.

    Rotola dal ridere

    > Ma se una parte di chi ha XP non può fare
    > l'aggiornamento per via dell'hardware a Win8 come
    > può sperare di farlo con Win9 ?
    >A bocca aperta

    A bocca aperta

    > "sembrano ottenere l'effetto contrario a quello
    > prefissato e l'OS a piastrelle continua a perdere
    > terreno nelle statistiche di utilizzo mensili, le
    > stesse statistiche che promuovono il solito W7 e
    > registrano un calo lento ma inesorabile di
    > XP."
    >
    > Ovvio non c'è alcun bisogno di cambiare OS,perchè
    > uno dovrebbe farlo
    > ?

    A bocca aperta

    > Chi rimane a windows oggi aspetta l'uscita di
    > Win9 (se mai uno lo vuole fare) e si trova ancora
    > coperto dal supporto per Win7,non conviene
    > spendere per Win8 e poi Win9,lo saltano a piè
    > pari.

    Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    non+autenticato
  • "mmm quindi niente update 2 per win 8 e vai ad installare centinaia di aggiornamenti nel tempo,senza una utility fornita da loro che ti permetta di scaricarli,realizzare service pack da integrare alla prossima installazione,ecc... WOW"

    Cosa te ne fai dei Service Pack la MS ha cancellato la politica dei Service Pack dopo l'introduzione del Service Pack 1 di Windows 7. Questo perché la maggioranza delle persone che non si intende di PC non ne capiva l'utilità. In compenso mi è successo di parlare con amministratori di rete esperti che aspettano ancora con ansia l'uscita del Service Pack 2 di Windows 7. Da qui si capisce l'intelligenza di questi amministratori messi li da qualcuno che ne capisce meno di loro.....
    non+autenticato
  • - Scritto da: Frank
    > Cosa te ne fai dei Service Pack la MS ha
    > cancellato la politica dei Service Pack dopo
    > l'introduzione del Service Pack 1 di Windows 7.

    1) lo so e bell'opera del cavolo

    2) sai cosa significa reinstallare windows e riscaricarsi da ZERO tutte le patch una per una a distanza di anni ?

    Non hanno mai integrato una utility degna di questo nome nei loro sistemi

    Pensa invece quanto sia comodo avere uno strumento che si scarica tutti gli update,li organizza e crea un service pack da integrare nell'OS in modo tale che alla prossima installazione non parti da zero ma con un sistema già aggiornato.

    e non parlatemi di WSUS di Ms,qualcosa che ci si avvicina è di terze parti mai completo.

    > Questo perché la maggioranza delle persone che
    > non si intende di PC non ne capiva l'utilità.

    Ma che c'entra dato che era veicolato anche da windows update ?

    > In compenso mi è successo di parlare con
    > amministratori di rete esperti che aspettano
    > ancora con ansia l'uscita del Service Pack 2 di
    > Windows 7.

    Se non vuoi rilasciare un SP2 ufficiale rilascia almeno uno strumento in grado di farlo ed integrarlo nella ISO originale,neanche questo...

    > Da qui si capisce l'intelligenza di
    > questi amministratori messi li da qualcuno che ne
    > capisce meno di
    > loro.....

    Che è quasi sempre così,quel qualcuno non è quasi mai un esperto del settore
    non+autenticato
  • > Pensa invece quanto sia comodo avere uno
    > strumento che si scarica tutti gli update,li
    > organizza e crea un service pack da integrare
    > nell'OS in modo tale che alla prossima
    > installazione non parti da zero ma con un sistema
    > già
    > aggiornato.

    Certo... e magari ti masterizza in automatico una versione aggiornata dei dischi d'installazione, basta avere sottomano un caricatore di dischi vergini.... Un privato non saprebbe cosa farsene, ed una azienda strutturata nemmeno.

    >
    > e non parlatemi di WSUS di Ms,qualcosa che ci si
    > avvicina è di terze parti mai
    > completo.
    >

    Poero WSUS, lo utilizzo da anni e non è in grado di aggiornare Windows??? Adesso me lo dici???

    >
    > Se non vuoi rilasciare un SP2 ufficiale rilascia
    > almeno uno strumento in grado di farlo ed
    > integrarlo nella ISO originale,neanche
    > questo...
    >

    Ammetto che sia una palla riscaricare tutti gli aggiornamenti in caso di nuova installazione/reinstallazione (ben una da gennaio su oltre 100 PC gestiti)... ma se non ti sei accorto fa tutto da solo, basta configurare WSUS e GPO.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Francesco

    > Certo... e magari ti masterizza in automatico una
    > versione aggiornata dei dischi d'installazione,
    > basta avere sottomano un caricatore di dischi
    > vergini....

    chi ha parlato di dischi e masterizzazione ?

    > Un privato non saprebbe cosa farsene,
    > ed una azienda strutturata
    > nemmeno.

    Ci sono privati e privati,tu metti lo strumento poi sarà la persona a decidere.
    Per l'azienda invece è una buona cosa.

    > Poero WSUS, lo utilizzo da anni e non è in grado
    > di aggiornare Windows??? Adesso me lo
    > dici???

    Qual'è la differenza,anzichè avere un windows update su un server esterno ce l'hai interno ? fai pur sempre le stesse operazioni oltre ad avere un elemento in più che fa solo quello.

    > Ammetto che sia una palla riscaricare tutti gli
    > aggiornamenti in caso di nuova
    > installazione/reinstallazione

    ed è proprio questo il punto...
    Poi chi ti dice che un giorno un privato tolga la linea telefonica,causa inutilizzo, e navighi solo con una chiavetta 3G ?
    Li è veramente bello scaricarsi 5 anni di aggiornamentiA bocca aperta

    > (ben una da gennaio
    > su oltre 100 PC gestiti)... ma se non ti sei
    > accorto fa tutto da solo, basta configurare WSUS
    > e
    > GPO.

    L'unica cosa che cambia con WSUS è che è in locale,altrimenti fa gli stessi passaggi di windows update.
    Con una nuova installazione devi prima installare windows,dopo pur avendo WSUS, installi una certa porzione di patch sul pc,poi ravii per fargliele digerire,poi di nuovo e forse ancora di nuovo fino alla completa installazione di tutte le patch.
    Vuoi mettere con l'integrazione delle patch nella iso avere già un OS aggiornato dall'installazione? una bella differenza.
    WSUS va bene in ambito aziendale,pur rimanendo una sorta di windows update in locale doce i client fanno le stesse operazioni della versione web,in privato usi WSUS per un fisso e un notebook ?
    non+autenticato
  • ma WSUS non fa le iso anche ? Oppure mi confondo con un altro tool ?
  • Si se intendi WSUS offline update,io invece intendo quello originale della Ms...
    non+autenticato
  • Almeno che non danno win 9 gratis, ma per alcune cose devi pagare contenuti bloccati nei file del sistema.....

    Sinceramente per passare a 9, certo cambio HW, temo sia d'obbligo, ma non per colpa di microsoft, ma di certi produttori HW <_<
  • - Scritto da: Sg@bbio
    > Almeno che non danno win 9 gratis, ma per alcune
    > cose devi pagare contenuti bloccati nei file del
    > sistema.....
    >
    > Sinceramente per passare a 9, certo cambio HW,
    > temo sia d'obbligo, ma non per colpa di
    > microsoft, ma di certi produttori HW
    > <_<
    Non necessariamente: dei miei amici customizzano la scheda madre con saldatore e compenenti dalla Cina acquistate online per quattro soldi, si puo' installare il windows che si vuole sulla macchina che si vuole. Bisogna sapere come fare, ovviamente, ma le istruzioni si trovano online.
    non+autenticato
  • - Scritto da: tucumcari
    > - Scritto da: Sg@bbio
    > > Almeno che non danno win 9 gratis, ma per
    > alcune
    > > cose devi pagare contenuti bloccati nei file
    > del
    > > sistema.....
    > >
    > > Sinceramente per passare a 9, certo cambio
    > HW,
    > > temo sia d'obbligo, ma non per colpa di
    > > microsoft, ma di certi produttori HW
    > > <_<
    > Non necessariamente: dei miei amici customizzano
    > la scheda madre con saldatore e compenenti dalla
    > Cina acquistate online per quattro soldi, si puo'
    > installare il windows che si vuole sulla macchina
    > che si vuole. Bisogna sapere come fare,
    > ovviamente, ma le istruzioni si trovano
    > online.

    cioe', io devo modificare il MIO hardware per installare il LORO software? ma andassero a cagare!
    non+autenticato
  • Massìììì che si "mormori" e si "borbotti" e siamo tutti felici!

    Con tutte 'ste novità! (meno male ero in ansia).

    Non era mai successo che "un update in tono minore, che per di più soffre di un baco che ne impedisce l'installazione ad alcuni utenti" su piattaforme Microsoft.....

    O no?
    Newbie, inesperto
    non+autenticato
  • - Scritto da: tucumcari
    > Massìììì che si "mormori" e si "borbotti" e siamo
    > tutti
    > felici!
    >
    > Con tutte 'ste novità! (meno male ero in ansia).
    >
    > Non era mai successo che "un update in tono
    > minore, che per di più soffre di un baco che ne
    > impedisce l'installazione ad alcuni utenti" su
    > piattaforme
    > Microsoft.....
    >
    > O no?
    > Newbie, inesperto
    Era successo il 15 novembre del 2005, invece. Ma ha fatto meno rumore di oggi. Lo avevano scoperto degli italiani, fra l'altro.
    non+autenticato