Alfonso Maruccia

Motorola, smartphone aggiornati e gadget smart

In attesa di congiungersi con la cinese Lenovo, il produttore statunitense aggiorna Moto X e Moto G, propone nuovi accessori e il tanto chiacchierato smartwatch. Che è smart, ma con stile

Roma - Tempo di update sostanziosi per i prodotti Motorola, l'ex-colosso statunitense - presto di proprietà della cinese Lenovo - che ha annunciato uno "svecchiamento" dei suoi smartphone, oltre a nuovi accessori e al primo smartwatch realizzato dalla corporation.


Il rinnovo del parco prodotti riguarda prima di tutto Moto X, smartphone personalizzabile in fase di ordine (tramite il servizio Moto Maker) che nella sua ultima incarnazione è equipaggiato con uno schermo da 5,2" e risoluzione Full HD, CPU SoC quad-core Snapdragon 801 a 2,5GHz, 2 Gigabyte di RAM, fotocamera da 13 megapixel (2 mp quella frontale), batteria da 2300 mAh e storage interno da 16 o 32 Gigabyte.

Moto X è "pura performance", spiega Motorola, anche se negli USA costerà (da settembre) "appena" 500 dollari senza contratto: le opzioni di personalizzazione includono ora quattro tipi diversi di pelle per il rivestimento accanto ai 25 materiali (plastica o legno) già disponibili in precedenza.

A un prezzo inferiore - ma senza personalizzazione di fabbrica - Motorola offre il nuovo Moto G, terminale mobile a cui è stato allargato lo schermo (ora da 5", con risoluzione HD a 720p) e sono stati integrati un processore SoC quad-core da 1,2GHz, 1 GB di RAM, fotocamera da 8 megapixel (2 mp sul davanti), storage interno da 8 o 16 Gigabyte. Moto G uscirà nelle varianti con SIM singola o doppia e costerà 180 dollari.


Totalmente nuovo è invece Moto 360, il tanto chiacchierato primo smartwatch realizzato dalla corporation americana che racchiude, in un design classicheggiante con display (Gorilla Glass) circolare da 1,5", un gadget Android Wear con funzionalità biometriche, notifiche e quant'altro al prezzo non esattamente da "watch" mainstream di 300 dollari. La batteria durerà un giorno intero e poi toccherà ricaricarla a mezzo wireless, spiega Motorola

Oltre ai tre prodotti principali del brand Moto, il lotto di novità annunciate da Motorola include anche accessori come Hint, un paio di minuti auricolari Bluetooth che "scompaiono" nell'orecchio dell'utente e hanno una batteria che dura per 10 ore di conversazione, e la batteria portatile Power Pack Micro da portare sempre in giro - magari attaccata alle chiavi di casa - come fonte energetica di emergenza pronta all'uso.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
6 Commenti alla Notizia Motorola, smartphone aggiornati e gadget smart
Ordina
  • non me la prendo con i markettari che propongono queste immense stronzate, mi limito a compiangere e deridere gli stolti che le acquisteranno.
    non+autenticato
  • ... sinceramente la gente con l' arrivo degli smartphone usa sempre meno l' orologio.
    Il solo pensiero di mettersi a ricaricarlo ogni giorno, il fatto che i cicli di ricarica non sono infiniti e che, probabilmente, la batteria sarà integrata e quindi sostituibile solo in (costosa) assistenza, sono limitazioni troppo grandi per poter essere ignorati.
    A parte i primi tempi della curiosità e del nuovo penso che a lungo andare i dati di vendita non saranno tanto entusiasmanti come possono pensare: appena i problemi (soprattutto di autonomia) si faranno sentire l' entusiasmo scemerà.
    non+autenticato
  • - Scritto da: M.R.
    > ... sinceramente la gente con l' arrivo degli
    > smartphone usa sempre meno l'
    > orologio.

    Hai qualche dato in merito?


    > Il solo pensiero di mettersi a ricaricarlo ogni
    > giorno,

    Non tutti si devono ricaricare ogni giorno, anzi, ci sono quelli automatici che si ricaricano con il movimento del braccio.


    > il fatto che i cicli di ricarica non sono
    > infiniti e che, probabilmente, la batteria sarà
    > integrata e quindi sostituibile solo in (costosa)
    > assistenza,


    Ma quanto costerá mai sostituire la batteria di un orologio???


    > sono limitazioni troppo grandi per
    > poter essere
    > ignorati.


    Ma per favore!


    > A parte i primi tempi della curiosità e del nuovo
    > penso che a lungo andare i dati di vendita non
    > saranno tanto entusiasmanti come possono pensare:
    > appena i problemi (soprattutto di autonomia) si
    > faranno sentire l' entusiasmo
    > scemerà.

    Ma certo!
    non+autenticato
  • - Scritto da: pandullo
    > - Scritto da: M.R.
    > > ... sinceramente la gente con l' arrivo degli
    > > smartphone usa sempre meno l'
    > > orologio.
    >
    > Hai qualche dato in merito?

    presente.
    negli ultimi 12 anni non uso piu' orologi da polso, se mi serve sapere che ore sono, guardo il cellulare.

    >
    >
    > > Il solo pensiero di mettersi a ricaricarlo ogni
    > > giorno,
    >
    > Non tutti si devono ricaricare ogni giorno, anzi,
    > ci sono quelli automatici che si ricaricano con
    > il movimento del
    > braccio.

    guarda che le tecnopatacche da polso non hanno nulla di meccanico che ricarica "a movimento" devi dargli corrente per ricaricare la pila!


    > > il fatto che i cicli di ricarica non sono
    > > infiniti e che, probabilmente, la batteria sarà
    > > integrata e quindi sostituibile solo in
    > (costosa)
    > > assistenza,
    >
    >
    > Ma quanto costerá mai sostituire la batteria di
    > un orologio???

    di un "orologio" poco, di una tecnopatacca molto di piu' perche:
    A. e' molto piu' grande della pila solita di un orologio al quarzo
    B. e' una roba "figa" per cui tela fanno pagare uno sproposito

    >
    >
    > > sono limitazioni troppo grandi per
    > > poter essere
    > > ignorati.
    >
    >
    > Ma per favore!

    "ma per favore" tu!

    >
    > > A parte i primi tempi della curiosità e del
    > nuovo
    > > penso che a lungo andare i dati di vendita non
    > > saranno tanto entusiasmanti come possono
    > pensare:
    > > appena i problemi (soprattutto di autonomia) si
    > > faranno sentire l' entusiasmo
    > > scemerà.
    >
    > Ma certo!

    staremo a vedere, ok?
    non+autenticato
  • - Scritto da: pandullo
    > - Scritto da: M.R.
    > > ... sinceramente la gente con l' arrivo degli
    > > smartphone usa sempre meno l'
    > > orologio.
    >
    > Hai qualche dato in merito?


    Basta guardarsi intorno, non è difficile.
    In famiglia ormai gli orologi sono riposti nei cassetti e la stessa cosa vale per i imiei amici e parenti: sono rimasti in pochi ad usare ancora l' orologio.
    Certo, se hai un Rolex non puoi non sfoggiarlo Occhiolino


    > > Il solo pensiero di mettersi a ricaricarlo ogni
    > > giorno,
    >
    > Non tutti si devono ricaricare ogni giorno, anzi,
    > ci sono quelli automatici che si ricaricano con
    > il movimento del
    > braccio.


    Il tipo di ricarica di cui parli molto probabilmente non potrà funzionare su questo tipo di orologi per la quantità di energia richiesta.


    > > il fatto che i cicli di ricarica non sono
    > > infiniti e che, probabilmente, la batteria sarà
    > > integrata e quindi sostituibile solo in
    > (costosa)
    > > assistenza,
    >
    >
    > Ma quanto costerá mai sostituire la batteria di
    > un
    > orologio???


    Quanto costa sostituire la batteria di un Iphone?

    Se potessi aprire l' orologio e sostituirmi la batteria da solo costerebbe solo il totale della semplice batteria. Se, come la moda degli smartphone introduce, la batteria sarà integrata completamente e quindi saldata per risparmiare componenti, peso e costi, non oso pensare quanto possa venire a costare.


    > > sono limitazioni troppo grandi per
    > > poter essere
    > > ignorati.
    >
    >
    > Ma per favore!

    Ma per favore lo dico io.


    > > A parte i primi tempi della curiosità e del
    > nuovo
    > > penso che a lungo andare i dati di vendita non
    > > saranno tanto entusiasmanti come possono
    > pensare:
    > > appena i problemi (soprattutto di autonomia) si
    > > faranno sentire l' entusiasmo
    > > scemerà.
    >
    > Ma certo!


    Confermo quanto scritto.
    non+autenticato
  • Infatti non fanno (quasi) nulla di realmente utile, salvo quello di interagire con smartphone che ormai sono tanto grandi da risultare poco pratici persino da estrarre dalla tasca Perplesso

    Inoltre l'orologio è ancor oggi visto come un accessorio estetico (una sorta di gioiello) e questi patacconi pacchiani sono l'esatto contrario.

    Faranno la fine della TV 3D.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 06 settembre 2014 20.28
    -----------------------------------------------------------