Claudio Tamburrino

Reddit, censura e dollari

Il sito costretto a chiudere la discussione sulle foto dei VIP causa ripetute notifiche di violazione del copyright. Scatta la polemica. Ma c'è solo da guadagnarci da tutta questa pubblicità gratuita

Roma - Reddit ha deciso di chiudere il subreddit /r/TheFappening, nome con cui è stato ribattezzato l'evento che ha visto la diffusione online di immagini private rubate ai VIP. Reddit afferma di averlo fatto non per gli argomenti in sé, ma per alcuni comportamenti contrari alle sue policy adottati dagli utenti che vi hanno partecipato. Ed in particolare il caricamento di immagini in violazione del diritto d'autore.

La scorsa settimana Reddit è stato uno dei principali centri di smistamento delle foto e dei video intimi rubati dagli account di Jennifer Lawrence, Kate Upton, Bar Rafaeli, Kaley Cuoco, Kirsten Dunst ed altre attrici e modelle: tanto che il valore del sito sembra essere aumentato di 500 milioni di dollari grazie alla pubblicità ricevuta. Ciò nonostante, il sito ha deciso di chiudere la discussione - cresciuta a velocità record per la piattaforma - e la motivazione, come spiega il CEO di Reddit Yishan Wong, non è una censura basata su una valutazione morale, ma piuttosto la violazione dei suoi termini di utilizzo da parte dei partecipanti.

Mano a mano che le immagini venivano caricate sulla sua piattaforma, Reddit ha iniziato a rimuovere quelle per cui riceveva una richiesta in base alla normativa DMCA: tuttavia le immagini continuavano ad arrivare ad un ritmo tale che il sito, pur ribadendo di non voler bandire nessun subreddit solo perché moralmente deprecabile, si è visto costretto a chiudere tutto.
Questo, naturalmente, non ha mancato di alimentare montare la polemica, soprattutto perché sul sito non mancano discussioni altrettanto se non più problematiche da giustificare e perché l'autore ha accusato la piattaforma di aver violato i suoi diritti chiudendone il post.

Le scottanti immagini circolate in siti ed archivi online, distribuiti via BitTorrent od ospitati su qualche repository, insomma, non hanno conseguenze solo per 4Chan, che nei giorni scorsi ha introdotto un nuovo sistema di Notice-and-take-down. D'altra parte, il 35 per cento dei cittadini statunitensi (intervistati in un studio che ha preso in considerazione un campione di 1.000 persone) si sono detti preoccupati per la propria privacy e la prima reazione alla fuga di foto di VIP è stata, per il 20 per cento degli intervistati, quella di creare password più sicure; l'11 per cento si è invece ripromesso di cambiarla regolarmente, mentre un altro 13 per cento ha reagito creando password diverse per ognuno dei propri account online.

Anche per questo generale senso di insicurezza Apple, nonostante le rassicurazioni della sua non responsabilità nella vicenda, ha introdotto una novità legata alla sicurezza di iCloud: a partire da lunedì avvertirà via email i propri utenti ogni volta sarà effettuato un accesso ad un account sulla nuvola. Una procedura già adottata per gli accessi attraverso Apple ID a FaceTime e iMessage, che tuttavia avverte di un ingresso dopo che questo è avvenuto.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
  • Attualità4Chan, il DMCA rende ciechiDopo la valanga di immagini proibite dei VIP, la board senza regole introduce uno strumento per le richieste di rimozione dei contenuti in violazione del diritto d'autore
  • AttualitàLe star nude, tutta colpa del cloud?Foto e video rubati di attrici premi oscar, dive della TV, top model e personaggi pubblici. I più puntano il dito contro lo sharing incontrollato via smartphone. Mistero sulla reale origine degli scatti
4 Commenti alla Notizia Reddit, censura e dollari
Ordina
  • Una precisazione: su Reddit non si possono caricare foto, i post degli utenti contenevano probabilmente link a imgur o le istruzione per scaricarle con torrent.
  • Un illuminato giudice statunitense ha sentenziato che il detentore dei diritti di una foto non e' il soggetto, ma chi ha scattato la foto, quindi nessuna delle attrici puo' avanzare pretestuose richieste di rimozione usando come scusa il copyright.

    Il comportamento di reddit e' assolutamente ingiustificato.
  • - Scritto da: panda rossa
    > Un illuminato giudice statunitense ha sentenziato
    > che il detentore dei diritti di una foto non e'
    > il soggetto, ma chi ha scattato la foto, quindi
    > nessuna delle attrici puo' avanzare pretestuose
    > richieste di rimozione usando come scusa il
    > copyright.
    >
    > Il comportamento di reddit e' assolutamente
    > ingiustificato.

    Infatti avrebbe più senso la violazione della privacy, ma temo che abbiano usato tale sistema per avere una rimozione sicura.
  • - Scritto da: panda rossa
    > Un illuminato giudice statunitense ha sentenziato
    > che il detentore dei diritti di una foto non e'
    > il soggetto, ma chi ha scattato la foto, quindi
    > nessuna delle attrici puo' avanzare pretestuose
    > richieste di rimozione usando come scusa il
    > copyright.

    Infatti anch'io sapevo così, ma poi ho letto questo:
    http://www.ilpost.it/2014/09/09/matthew-salacuse-n.../
    al che viene spontaneo chiedersi come possa questo fotografo avanzare il copyright di foto che non ha scattato lui

    e anche questo: la sedicente agenzia "Divimove Italy" dice di avere il copyright dei video di Matteo Montesi e quando altri li ricaricano o li rielaborano li fa oscurare (esempio di video oscurato http://youtube.com/watch?v=n6nrxcsK3bY ) come confermato dallo stesso Montesi in questo video ( http://youtube.com/watch?v=-ADvi83Pd3Q ) eppure ciò è palesemente contrario ai termini di servizio che Matteo Montesi accetta quando carica i suoi video su Youtube:


    8. Diritti concessi in licenza dall'utente
    8.1 Quando l'utente carica o pubblica Contenuti su YouTube, contestualmente concede:
    a YouTube, una licenza per il mondo intero, non esclusiva, gratuita, trasferibile (con diritto a concedere sub-licenze) ad usare, riprodurre, distribuire, preparare opere derivate, visualizzare ed eseguire tali Contenuti in connessione alla fornitura del Servizio ed in altro modo in connessione con la fornitura del Servizio e dell'attività commerciale di YouTube, comprese, a titolo meramente esemplificativo, la promozione e la ridistribuzione di tutto o parte del Servizio (e delle relative opere derivate) [in qualsiasi formato e tramite qualsiasi canale di comunicazione];
    a ciascun utente del Servizio, una licenza per il mondo intero, non esclusiva, gratuita, ad accedere ai suoi Contenuti tramite il Servizio e ad usare, riprodurre, distribuire, preparare opere derivate, visualizzare ed eseguire tali Contenuti nella misura permessa dalla funzionalità del Servizio ed ai sensi dei presenti Termini.


    A tal proposito il mio amico Massi cadenti (che mi ha segnalato entrambe le cose) ha contattato ormai parecchi giorni fa sia Matteo Montesi sia la Divimove Italy appunto con questo semplice quesito, e non ha avuto ancora risposta.