Alfonso Maruccia

Samsung, i laptop in Europa non pagano

Anche il colosso coreano dice di soffrire la crisi e abbandona la vendita di computer portatili e Chromebook nel Vecchio Continente. Una scelta che potrebbe essere temporanea: le condizioni di mercato potrebbero cambiare

Roma - Samsung ha confermato l'intenzione di voler abbandonare la vendita dei PC laptop e dei Chromebook in Europa, una decisione presa per adattare il business alle richieste di mercato, una scelta che potrebbe anche essere ribaltata nel caso in cui le prospettive cambiassero sensibilmente.

Su PC Advisor, un portavoce del colosso sudcoreano parla della sospensione delle vendite in Europa "per il momento" e di una decisione specifica per la regione che non riflette necessariamente lo stato di altri mercati nel mondo.

Anche Samsung segue dunque in parte le orme di Sony nell'abbandonare il settore dei PC portatili, una scelta che nel caso della corporation nipponica era seguita dal licenziamento di migliaia di lavoratori e lo scorporo ulteriore del business televisivo.
Per Samsung non si parla, al momento, di licenziamenti: la scelta di rinunciare ai laptop in Europa potrebbe apparire prematura, visto che il Vecchio Continente è una delle aree in cui i PC portatili vendono di più, e considerando i segni di ripresa del mercato dei sistemi informatici mondiale. Stesso discorso per i Chromebook, gadget Internet-dipendenti con hardware di PC dati in forte crescita nei prossimi anni.

Ma Samsung avrà evidentemente fatto altri calcoli, spostando tutte le proprie energie sul mercato dei terminali mobile, mercato che si prospetta molto più ricco di utili sul breve/medio periodo: Galaxy Note 4, il nuovo phablet presentato all'IFA di Berlino, è già andato esaurito nelle prevendite in Corea del Sud, in anticipo sul lancio del 26 settembre.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • BusinessSony vende i PC amati da Steve JobsLa corporation nipponica conferma la dismissione del business informatico (e quello televisivo) nel tentativo di tagliare i costi, mentre nuove indiscrezioni emergono dal passato su una potenziale - poi sfumata - partnership con Apple
  • TecnologiaTegra K1 ora anche su ChromebookAcer presenta il suo nuovo terminale Internet-dipendente basato sul SoC di NVIDIA. I Chromebook saranno sempre più popolari, prevedono gli analisti di Gartner, ma continueranno a rappresentare un mercato di nicchia
  • BusinessMercato PC, recuperano anche i laptopNuove analisi di mercato confermano il cambio di passo nelle vendite dei Personal Computer, contro un settore dei gadget che soffre la saturazione e l'inutilità percepita dell'upgrade. Per i colossi ormai affermati dell'era post-PC saranno guai?
  • TecnologiaIFA 2014/ virtualità, indossabilità e nuovi Galaxy Note per SamsungIl colosso coreano presenta le sue ultime novità in un evento tenuto in contemporanea in tre nazioni diverse, svelando nuovi smartphone con display dal bordo curvo, smartwatch e caschetti per la realtà virtuale mobile
20 Commenti alla Notizia Samsung, i laptop in Europa non pagano
Ordina
  • - Scritto da: ottomano
    > Peccato perchè ho un portatile Samsung comprato 1
    > anno fa al prezzo di 600 € che va una
    > meraviglia!
    > Probabilmente la gente si lascia incantare di più
    > da ultrabook "fighi" che devi cambiare ogni due
    > anni perchè nel frattempo la batteria è
    > morta.


    Io direi "per fortuna!!".
    Possiedo un portatile Samsung pagato 1'000€.
    Qualità dello schermo scadente. Case in alluminio, però alcuni profili sono in plastica. Seppur lo uso quasi sempre come desktop (e quindi lo porto poco in giro e non prendere mai urti), le poche parti in plastica si stanno rompendo tutte. Prima si crepano e poi si rompono.
    Le ventole vanno sempre troppo forti. Si surriscalda facilmente.

    Ho provato ad aprirlo... ma le viti sono bloccate col blocca filetto, e sono fatte di burro! Appena provo a svitarle, si spannano subito (perdendo la forma a croce, così non si possono più svitare).

    Pagato 1'000€

    Mai più Samsung! Soprattutto negli smartphone, dove produce schifezze!
  • >
    > Mai più Samsung! Soprattutto negli smartphone,
    > dove produce
    > schifezze!

    Oh yes fratello !
    maxsix
    8958
  • almeno non si piegano in tasca Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    > almeno non si piegano in tasca Rotola dal ridere

    http://1.bp.blogspot.com/-mEERMyqxs2c/UHhPtyNAFpI/...

    Devo dire che, in 5 anni di utilizzo, non mi si è mai piegato. La batteria mi dura ancora 4-5 giorni. Non mi si è mai rotto lo schermo in mille pezzi cadendomi per terra.
    Ah... e FUNZIONA!!

    Ho posseduto uno smartphone Samsung, per 2 anni. 1 anno e mezzo dei quali l'ha passato in assistenza. Ritornava indietro con più problemi di quando lo spedivo. La rete... era instabile, non andava. Chiamavo e si interrompevano le chiamate.
    Lag incredibili. Crash.
    Sono tornato al mio precedente telefono nokia.
    E non è un caso isolato, conosco moltissime persone con stessi o più gravi problemi. Conosco anche una mia ex compagna di università che ora lavora alla Samsung, occupandosi di riparazione degli smartphone. Non voglio dilungarmi tanto, ma mi ha detto "ma perchè tutti quelli che sanno che lavoro faccio, iniziano ad insultare Samsung e a chiedermi dei problemi dei loro telefoni?!"
  • Peccato perchè ho un portatile Samsung comprato 1 anno fa al prezzo di 600 € che va una meraviglia!
    Probabilmente la gente si lascia incantare di più da ultrabook "fighi" che devi cambiare ogni due anni perchè nel frattempo la batteria è morta.
  • pure samsung faceva ultrabook lol
    non+autenticato
  • a me piacciono perché hanno tanti modelli con schermi opachi (per me un must) altri li fanno opachi sono in fascia biz
    non+autenticato
  • Fratello!
    Ero convinto di essere il solo ad avere questa preferenza per "l'opaco" (non lucido) mi ero quasi convinto che la mia fosse una perversione.
    A bocca storta
    non+autenticato
  • - Scritto da: Abelardo Networks
    > Fratello!
    > Ero convinto di essere il solo ad avere questa
    > preferenza per "l'opaco" (non lucido) mi ero
    > quasi convinto che la mia fosse una
    > perversione.
    > A bocca storta


    - Scritto da: Abelardo Networks
    > Fratello!
    > Ero convinto di essere il solo ad avere questa
    > preferenza per "l'opaco" (non lucido) mi ero
    > quasi convinto che la mia fosse una
    > perversione.
    > A bocca storta

    Anche io ho questa perversione!! Non sopporto lo schermo lucido!! E infatti, ho scelto un samsung solo per questo.

    Tra l'altro, un signore che conosco che gestisce un centro assistenza informatico, mi ha confermato la motivazione per cui tutti i produttori ora usano schermi lucidi: "Prendi un pannello lcd che fa schifo, ci metti sopra una lastra di vetro, e sembra un gran bel monitor! I colori sono più vivaci".
    Ormai, in ogni ramo, non si guarda più alla qualità, ma al diminuire il costo e al guadagnare il più possibile. Ergo per cui....

    E ripeto, schermi opachi a vita! E' uno dei primi criteri che adotto nella scelta di un portatile.
  • - Scritto da: Abelardo Networks
    > Fratello!
    > Ero convinto di essere il solo ad avere questa
    > preferenza per "l'opaco" (non lucido) mi ero
    > quasi convinto che la mia fosse una
    > perversione.
    > A bocca storta

    Lo schermo e' solo quello antiriflettente. Geek
  • No, no.. .non sei l'unico...
    Apple non li fa più, ed infatti il mio ultimo macbook del 2012 me lo tengo finchè campa...
  • +1

    Dopo 4 anni "forzatamente" con schermi lucidi... sono tornato allo schermo opaco.
    Schermo opaco tutta la vita!
  • - Scritto da: Lollo
    > a me piacciono perché hanno tanti modelli con
    > schermi opachi (per me un must) altri li fanno
    > opachi sono in fascia
    > biz

    Purtroppo come molti qua sono abbastanza vecchio per ricordare i vecchi CRT, va bene la risoluzione era più bassa, ti cuocevano gli occhi (che ricordi un crt a fosfori verdi ad alta persistenza) ma non avevano i difetti dei blasonati lcd (non colpa della tecnologia in se ma dello scarso controllo di qualità).
    Entri in qualsiasi store di elettronica (dal negozietto alla catena) e vedi colori sparati a mille, linearità ridicola, pixel bruciati (fino ad 8 molte case anche blasonate non li passano in garanzia) quando un tempo con 2 subpixel si mandava al macero un intero lotto. Monitor con orrendi effetti moirè.
    Probabilmente ben pochi monitor attuali (ripeto non colpa della tecnologia) avrebbero passato i controlli di qualità degli anni 80 e 90.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Davidoff
    > - Scritto da: Lollo
    > > a me piacciono perché hanno tanti modelli con
    > > schermi opachi (per me un must) altri li fanno
    > > opachi sono in fascia
    > > biz
    >
    > Purtroppo come molti qua sono abbastanza vecchio
    > per ricordare i vecchi CRT, va bene la
    > risoluzione era più bassa, ti cuocevano gli occhi
    > (che ricordi un crt a fosfori verdi ad alta
    > persistenza) ma non avevano i difetti dei
    > blasonati lcd (non colpa della tecnologia in se
    > ma dello scarso controllo di qualità).
    >

    Sarà, ma non sono per niente d'accordo.

    > Entri in qualsiasi store di elettronica (dal
    > negozietto alla catena) e vedi colori sparati a
    > mille, linearità ridicola, pixel bruciati (fino
    > ad 8 molte case anche blasonate non li passano in
    > garanzia) quando un tempo con 2 subpixel si
    > mandava al macero un intero lotto. Monitor con
    > orrendi effetti moirè.
    >
    > Probabilmente ben pochi monitor attuali (ripeto
    > non colpa della tecnologia) avrebbero passato i
    > controlli di qualità degli anni 80 e 90.

    Guarda, io ricordo monitor a tubo catodico sfocati. E non solo il mio primo, economicissimo 14": il mio costoso Nec da 19" di svariati anni dopo aveva l'immagine deformata agli angoli - e gioca pure quanto vuoi con trapezoid e pincushion, non la metterai mai a posto.
    La qualità di un LCD da 200 euro con input digitale è, per quella che è la mia esperienza, infinitamente superiore a quella di un tubo catodico di costo tre volte superiore.
    Pixel bruciati? Mahhhh, credo di averne avuto UNO sul portatile vecchio.
    Poi oh, accetto che la vediamo diversamente: il mondo è bello perché è vario Sorride
    Izio01
    3896
  • - Scritto da: Izio01
    > - Scritto da: Davidoff
    > > - Scritto da: Lollo
    > > > a me piacciono perché hanno tanti
    > modelli
    > con
    > > > schermi opachi (per me un must) altri
    > li
    > fanno
    > > > opachi sono in fascia
    > > > biz
    > >
    > > Purtroppo come molti qua sono abbastanza
    > vecchio
    > > per ricordare i vecchi CRT, va bene la
    > > risoluzione era più bassa, ti cuocevano gli
    > occhi
    > > (che ricordi un crt a fosfori verdi ad alta
    > > persistenza) ma non avevano i difetti dei
    > > blasonati lcd (non colpa della tecnologia in
    > se
    > > ma dello scarso controllo di qualità).
    > >
    >
    > Sarà, ma non sono per niente d'accordo.
    >
    > > Entri in qualsiasi store di elettronica (dal
    > > negozietto alla catena) e vedi colori
    > sparati
    > a
    > > mille, linearità ridicola, pixel bruciati
    > (fino
    > > ad 8 molte case anche blasonate non li
    > passano
    > in
    > > garanzia) quando un tempo con 2 subpixel si
    > > mandava al macero un intero lotto. Monitor
    > con
    > > orrendi effetti moirè.
    > >
    > > Probabilmente ben pochi monitor attuali
    > (ripeto
    > > non colpa della tecnologia) avrebbero
    > passato
    > i
    > > controlli di qualità degli anni 80 e 90.
    >
    > Guarda, io ricordo monitor a tubo catodico
    > sfocati. E non solo il mio primo, economicissimo
    > 14": il mio costoso Nec da 19" di svariati anni
    > dopo aveva l'immagine deformata agli angoli - e
    > gioca pure quanto vuoi con trapezoid e
    > pincushion, non la metterai mai a
    > posto.
    > La qualità di un LCD da 200 euro con input
    > digitale è, per quella che è la mia esperienza,
    > infinitamente superiore a quella di un tubo
    > catodico di costo tre volte
    > superiore.
    > Pixel bruciati? Mahhhh, credo di averne avuto UNO
    > sul portatile
    > vecchio.
    > Poi oh, accetto che la vediamo diversamente: il
    > mondo è bello perché è vario
    >Sorride

    io invece sono parzialmente d'accordo con entrambi:

    1. I CRT erano sferoidali con immagine sempre deformata (ho avuto anch'io un NEC sfocato! venduto subito).

    2. Gli LCD hanno una resa cromatica ridicola:
    * negli schermi TN varia con l'angolo d'osservazione
    * stessa cosa negli schermi IPS limitatamente al nero (che abbaglia)
    * negli schermi SVPA i colori sbiadiscono in base all'angolo (e comunque non li fanno più o sono diventati molto rari)

    In entrambe le categorie c'è roba di alta e bassa qualità ma i difetti di cui sopra, in misura diversa, ci sono lo stesso
    non+autenticato