Luca Annunziata

SIM virtuale Apple, risparmio reale?

Una delle novità compresa nella versione USA e UK di iPad Air 2 è una scheda telefonica Apple multi-gestore. Un modo per aumentare la concorrenza o un vincolo in più per l'utente?

Roma - Nella carrellata di novità illustrate da Apple per i suoi tablet nella cerimonia di Cupertino di ieri manca un dettaglio sotto certi aspetti interessante: in alcune delle versioni acquistabili negli Stati Uniti e nel Regno Unito del tablet in versione 4G sarà inserita una particolare SIM realizzata dalla stessa Apple, e compatibile senza necessità di sostituzione con le offerte telefoniche dei gestori partner dell'iniziativa. Un meccanismo buono per approfittare caso per caso delle migliori offerte sul mercato senza particolari vincoli (pratica al momento da esercitare esclusivamente a mano, coadiuvati solo da strumenti come il Trovatariffa di Telefonino.net), e magari anche per semplificare la navigazione quando ci si trovi all'estero. Complicando invece la vita alle telco.

La storia delle SIM multi-gestore o virtuali non è iniziata ieri: Apple ci lavora almeno dal 2010, all'epoca assieme al partner tecnico Gemalto, e lo stesso concetto era stato poi brevettato sempre da Cupertino nel 2011 (tra lo scetticismo delle telco). Il meccanismo della SIM "virtuale" è costituito essenzialmente da una memoria flash che fa le veci della SIM vera e propria, su cui vengono riscritte di volta in volta le informazioni necessarie per connettersi alla rete di un operatore invece di un altro. Nel 2011 si parlava di iTunes, oggi appare scontato che questi cambiamenti non necessitino il passaggio attraverso il software installato su PC o Mac. Nell'incarnazione 2014, comunque, pare che la SIM fisica non sparisca: ce n'è semplicemente una fornita da Apple con queste nuove capacità. Il numero di operatori che fin qui ha aderito è comunque piuttosto limitato.

Il punto della questione, da sempre il pallino di Apple, è la marginalizzazione del ruolo dell'operatore telefonico a tutto vantaggio dell'utente: Apple probabilmente preferisce vendere, anche finanziando l'acquisto a rate, direttamente a quest'ultimo senza passare dagli operatori, sottraendolo ai lacci dei contratti telefonici. Slegare il cliente dalle clausole dei contratti, impedire che un operatore possa convincerlo a passare a un telefono di un altro marchio che magari costa meno, è probabilmente lo scopo neppure troppo nascosto della mossa di Apple. Per l'utente finale ci potrebbe essere comunque un vantaggio in termini pratici: cambiare abbonamento, o più semplicemente tariffa, non dovrebbe più richiedere il passaggio in un negozio per prendere una SIM nuova. Senza contare che, durante i viaggi all'estero, quando ci si collega in roaming l'operatore di turno potrebbe offrire automaticamente la sottoscrizione di un pacchetto voce o dati direttamente sullo schermo.
Quello che per ora non è chiarito, e forse non lo sarà prima che qualche esperto hacker ci metta le mani, è l'aspetto sicurezza: è già capitato che una SIM sia stata "bucata", permettendo di prendere almeno parzialmente il controllo del dispositivo in cui era installata, e un prodotto più avanzato con addirittura capacità di immagazzinare informazioni deve per forza di cose garantire una robustezza superiore. Per mettere al sicuro il cliente da spiacevoli incidenti e non invece amplificare i rischi.

Luca Annunziata
Notizie collegate
36 Commenti alla Notizia SIM virtuale Apple, risparmio reale?
Ordina
  • Non riuscite a capire che è tutta una mossa di apple per guadagnare ancora di più? Mi pare sia chiaro vogliano scaricare le compagnie telefoniche, per poi vendere i propri terminali solo attraverso gli apple store, il sito apple.com e i negozi autorizzati a prezzi che decidono loro e, se acquistati a rate, al modico interesse del 21.5% http://store.apple.com/it/browse/finance/loan .
    Gli applefan sempre più tosati.
    non+autenticato
  • ...ovviamente questo è un laccio in più imposto ai macachi già legati come salami e appesi a stagionare a testa in giù in cantina.
    Ma tanto loro sono appassionati di bondage e decisamente pendenti dal lato M, e non mancheranno di reclamare a gran voce il loro diritto a leccare lo stivale della loro dominatrice-Apple...Con la lingua fuori
    Funz
    12944
  • sempre che il fine di apple non sia quello di diventare un operatore telefonico virtuale
    non+autenticato
  • o alla lunga chiedere un tot per il favore fatto...

    Il dubbio è ,accetterà mai una compagnia una cosa del genere sapendo che questo in futuro gli si può rivolgere anche contro ?
    non+autenticato
  • "Una delle novità compresa nella versione USA e UK di iPad Air 2 è una scheda telefonica Apple multi-gestore. Un modo per aumentare la concorrenza o un vincolo in più per l'utente?"

    Ovviamente la seconda

    " Slegare il cliente dalle clausole dei contratti, impedire che un operatore possa convincerlo a passare a un telefono di un altro marchio che magari costa meno, è probabilmente lo scopo neppure troppo nascosto della mossa di Apple."

    Questo è il succo della questione,meno male che i vantaggi dovevano essere per l'utente...specchietti per allodole in arrivoSorride
    non+autenticato
  • Mah, sarà, ma per me che viaggio tanto sarebbe molto comodo non dover ogni volta noleggiare sim card o mi-fi ma semplicemente sottoscrivere un piano temporaneo per navigare nel paese in cui mi trovo senza essere salassato dai costi di roaming o dovermi ogni volta fermare al primo Starbuck per scroccare la connessione.
    Spero l'idea si diffonda anche su altre piattaforme.
    non+autenticato
  • Trovati uno smartphone con 2 SIM,una per l'Italia e una per l'estero qual'è il problema ?
    Puoi anche stare con la soluzione che hai adesso,devi solo cambiare una SIM mcia smontare il device...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Etype
    > Trovati uno smartphone con 2 SIM,una per l'Italia
    > e una per l'estero qual'è il problema ?

    evitare di avere due numeri, di cui il secondo sempre diverso, ed evitare di pagare due abbonamenti

    > Puoi anche stare con la soluzione che hai
    > adesso,devi solo cambiare una SIM mcia smontare
    > il device...

    ti rode che lo stia facendo Apple e che lo possa fare solo lei?
    non+autenticato
  • >
    > evitare di avere due numeri, di cui il secondo
    > sempre diverso, ed evitare di pagare due
    > abbonamenti
    >
    avrai sempre due numeri, il numero sta nell'HLR della compagnia telefonica, non nella SIM.
    -gx
    non+autenticato
  • - Scritto da: Alex
    > evitare di avere due numeri, di cui il secondo
    > sempre diverso, ed evitare di pagare due
    > abbonamenti

    Perchè se hai N operatori diversi il primo lo paghi e gli altri sono gratis ?

    > ti rode che lo stia facendo Apple e che lo possa
    > fare solo
    > lei?

    Ancora con queste scemenze dette da un applefan.....
    A me non rode per niente ,ho un solo operatore,un buon piano dati e telefono per una piccola somma al mese e difficilemnte riesco a consumare tutto...
    Ora supponiamo per ipotesi che abbia la possibilità di gestire non 2 ma 4 SIM fisiche con altrettanti operatori ,dovrei avere un numero e un abbonamento per ogni operatore diverso e stare dietro a tutto questo ?
    Non è più semplice fare un confronto tra gli operatori e scegliere quello con maggior rapporto costo/piano telefonico ?

    E beninteso,oggi abbiamo una SIM solo perchè i primi cellulari venduti al pubblico sono nati in questo modo.Poteva essere eliminata già da allora,con un semplcie accordo con tutti gli operatori,non credere a chissà quale tecnologia sia implementata in quella schedina.
    E' un modo anche per l'operatore telefonico di controllare i suoi abbonati e vincolarli,per bloccarli in caso di violazione,ecc
    Non è che manca la tecnologia per farlo,poteva essere fatto anche 15 anni fa...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Etype
    > - Scritto da: Alex
    > > evitare di avere due numeri, di cui il secondo
    > > sempre diverso, ed evitare di pagare due
    > > abbonamenti
    >
    > Perchè se hai N operatori diversi il primo lo
    > paghi e gli altri sono gratis
    > ?

    Perché interrompo un abbonamento e ne attivo un altro

    > > ti rode che lo stia facendo Apple e che lo possa
    > > fare solo lei?
    >
    > Ancora con queste scemenze

    certo... vedremo...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Alex

    > Perché interrompo un abbonamento e ne attivo un
    > altro

    E allora in questo caso è ancora più demenziale del previsto...

    > certo... vedremo...

    Ricordi NFC di apple con i pagamenti ?
    Mastercard presenta la prima carta di credito NFC con rilevatore d'impronte digitaliA bocca aperta
    non+autenticato
  • E secondo te, se ho già tutti i dati nel telefono (insieme a quelli di altre carte, incluse le MasterCard) perché mai dovrei fare una carta apposita?
    BTW interessante il concetto che, se lo fa Apple è una fesseria, ma se lo fa un altro è ok...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Alex
    > E secondo te, se ho già tutti i dati nel telefono
    > (insieme a quelli di altre carte, incluse le
    > MasterCard) perché mai dovrei fare una carta
    > apposita?

    Perchè essendo svincolata da una marca specifica la può usare chiunque,anche chi ha un semplice cellulareOcchiolino

    > BTW interessante il concetto che, se lo fa Apple
    > è una fesseria, ma se lo fa un altro è
    > ok...

    come sopra...
    E non è la sola,al livello italiano c'è una cosa simile delle poste.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Etype
    > "Una delle novità compresa nella versione USA e
    > UK di iPad Air 2 è una scheda telefonica Apple
    > multi-gestore. Un modo per aumentare la
    > concorrenza o un vincolo in più per
    > l'utente?"
    >
    > Ovviamente la seconda

    ma anche no, visto che pui anche togliere a "SIM Apple" e metterne una normale

    > " Slegare il cliente dalle clausole dei
    > contratti, impedire che un operatore possa
    > convincerlo a passare a un telefono di un altro
    > marchio che magari costa meno, è probabilmente lo
    > scopo neppure troppo nascosto della mossa di
    > Apple."
    >
    > Questo è il succo della questione,meno male che i
    > vantaggi dovevano essere per
    > l'utente...specchietti per allodole in arrivo
    >Sorride

    il succo della questione è che non hai capito un acca, come al solito
    non+autenticato
  • Io sono dell'idea che i vari carrier telefonici boicotteranno tale iniziativa in tutti i modi, in ogni caso dubito che alla fine ne emerga qualche vantaggio per l'utente, ho il sentore che eventuali vantaggi se li prenderebbe tutti apple, mettendo le mani sulla Sim potrebbe chiedere la mazzetta agli operatori telefonici, che ovviamente la scaricherebbero sull'utente, non solo se il sistema non è più che blindato potrebbero aumentare i casi di clonazione o di furto del credito telefonico!
  • - Scritto da: Enjoy with Us
    > Io sono dell'idea che i vari carrier telefonici
    > boicotteranno tale iniziativa in tutti i modi,

    se Apple ha fato questo, ovviamente c'è il beneplacito degli operatori... non potrebbe essere diversamente

    > in ogni caso dubito che alla fine ne emerga qualche
    > vantaggio per l'utente, ho il sentore che
    > eventuali vantaggi se li prenderebbe tutti apple,
    > mettendo le mani sulla Sim potrebbe chiedere la
    > mazzetta agli operatori telefonici, che
    > ovviamente la scaricherebbero sull'utente, non
    > solo se il sistema non è più che blindato
    > potrebbero aumentare i casi di clonazione o di
    > furto del credito telefonico!

    certo, inventiamoci qualsiasi cosa pur di dar contro Apple
    non+autenticato
  • - Scritto da: Alex

    > se Apple ha fato questo, ovviamente c'è il
    > beneplacito degli operatori... non potrebbe
    > essere
    > diversamente

    che come hai letto sono pochissimi

    > certo, inventiamoci qualsiasi cosa pur di dar
    > contro
    > Apple

    Non c'è bisogno,basta essere obbiettivi e non essere un fan appleOcchiolino
    non+autenticato
  • - Scritto da: Etype
    > - Scritto da: Alex
    >
    > > se Apple ha fato questo, ovviamente c'è il
    > > beneplacito degli operatori... non potrebbe
    > > essere
    > > diversamente
    >
    > che come hai letto sono pochissimi

    segnati questo post per quando aumenteranno

    > > certo, inventiamoci qualsiasi cosa pur di dar
    > > contro
    > > Apple
    >
    > Non c'è bisogno,basta essere obbiettivi e non
    > essere un fan apple
    >Occhiolino

    quindi tu preferisci pagare due abbonamenti quando vai all'estero?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Alex
    > segnati questo post per quando aumenteranno

    Non mi interessa,ho un buon piano dati e fonia...non è un mio problema.

    > quindi tu preferisci pagare due abbonamenti
    > quando vai
    > all'estero?

    Perchè quando tu vai all'estero la SIM italiana la getti nel finestrino per poi ricomprarla al ritorno ?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Alex
    > - Scritto da: Enjoy with Us
    > > Io sono dell'idea che i vari carrier
    > telefonici
    > > boicotteranno tale iniziativa in tutti i
    > modi,
    >
    >
    > se Apple ha fato questo, ovviamente c'è il
    > beneplacito degli operatori... non potrebbe
    > essere
    > diversamente

    Ma anche noSorride
    Più probabile che conti sul fatto di avere così tanti applefan da spingere gli operatori ad accettare questa soluzione per non tagliare fuori una fetta consistente di utenti (basta che in una nazione ne ceda una perchè gli altri seguano a ruota).

    > > in ogni caso dubito che alla fine ne emerga
    > qualche
    > > vantaggio per l'utente, ho il sentore che
    > > eventuali vantaggi se li prenderebbe tutti
    > apple,
    > > mettendo le mani sulla Sim potrebbe chiedere
    > la
    > > mazzetta agli operatori telefonici, che
    > > ovviamente la scaricherebbero sull'utente,
    > non
    > > solo se il sistema non è più che blindato
    > > potrebbero aumentare i casi di clonazione o
    > di
    > > furto del credito telefonico!
    >
    > certo, inventiamoci qualsiasi cosa pur di dar
    > contro
    > Apple

    Una SIM ha aree di memoria scrivibili una sola volta dove, ad esempio, viene memorizzato l'IMSI della scheda. Come sa (o può verificare su wikipedia) l'IMSI è composto da alcuni codici che identificano nazione e operatore, oltre ad essere normalmente utilizzato internamente dagli operatori (individuare l'HLR, ad esempio); inoltre non cambia cambiando il numero.
    Cambiare operatore significa cambiare IMSI, quindi si crea un buco di security aumentando il rischio di clonazioni
    non+autenticato
  • - Scritto da: Operatore
    > - Scritto da: Alex
    > > - Scritto da: Enjoy with Us
    > > > Io sono dell'idea che i vari carrier
    > > telefonici
    > > > boicotteranno tale iniziativa in tutti i
    > > modi,
    > >
    > >
    > > se Apple ha fato questo, ovviamente c'è il
    > > beneplacito degli operatori... non potrebbe
    > > essere diversamente
    >
    > Ma anche no

    ma anche si: non potrebbe essere diversamente... che poi gli operatori siano (per ora) pochi è un altro discorso, ma chi ha aderito ha necessariamenta fatto un accordo in tal senso

    > > certo, inventiamoci qualsiasi cosa pur di dar
    > > contro Apple
    >
    > Una SIM ha aree di memoria scrivibili una sola
    > volta dove, ad esempio, viene memorizzato l'IMSI
    > della scheda. Come sa (o può verificare su
    > wikipedia) l'IMSI è composto da alcuni codici che
    > identificano nazione e operatore, oltre ad essere
    > normalmente utilizzato internamente dagli
    > operatori (individuare l'HLR, ad esempio);
    > inoltre non cambia cambiando il
    > numero.
    > Cambiare operatore significa cambiare IMSI,
    > quindi si crea un buco di security aumentando il
    > rischio di clonazioni

    Se non sai com'è fatta quella di Apple, non puoi giudicare
    non+autenticato
  • - Scritto da: Alex
    > ma anche si: non potrebbe essere diversamente...
    > che poi gli operatori siano (per ora) pochi è un
    > altro discorso, ma chi ha aderito ha
    > necessariamenta fatto un accordo in tal
    > senso

    In America eh...

    > Se non sai com'è fatta quella di Apple, non puoi
    > giudicare

    dev'essere compatibile con il suo lettore altrimenti che ci fai la fissi sperando di telefonare ?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Alex
    > - Scritto da: Operatore
    > > - Scritto da: Alex
    > > > - Scritto da: Enjoy with Us
    > > > > Io sono dell'idea che i vari
    > carrier
    > > > telefonici
    > > > > boicotteranno tale iniziativa in
    > tutti
    > i
    > > > modi,
    > > >
    > > >
    > > > se Apple ha fato questo, ovviamente c'è
    > il
    > > > beneplacito degli operatori... non
    > potrebbe
    > > > essere diversamente
    > >
    > > Ma anche no
    >
    > ma anche si: non potrebbe essere diversamente...
    > che poi gli operatori siano (per ora) pochi è un
    > altro discorso, ma chi ha aderito ha
    > necessariamenta fatto un accordo in tal
    > senso

    Vedremo quando ci saranno i nomi degli operatori.
    Tra l'altro gli operatori non producono SIM, ma si limitano ad acquistarle da fornitori (ad esempio Gemalto) e la parte "modificabile" è ben definita.


    >
    > > > certo, inventiamoci qualsiasi cosa pur
    > di
    > dar
    > > > contro Apple
    > >
    > > Una SIM ha aree di memoria scrivibili una
    > sola
    > > volta dove, ad esempio, viene memorizzato
    > l'IMSI
    > > della scheda. Come sa (o può verificare su
    > > wikipedia) l'IMSI è composto da alcuni
    > codici
    > che
    > > identificano nazione e operatore, oltre ad
    > essere
    > > normalmente utilizzato internamente dagli
    > > operatori (individuare l'HLR, ad esempio);
    > > inoltre non cambia cambiando il
    > > numero.
    > > Cambiare operatore significa cambiare IMSI,
    > > quindi si crea un buco di security
    > aumentando
    > il
    > > rischio di clonazioni
    >
    > Se non sai com'è fatta quella di Apple, non puoi
    > giudicare

    Adesso apple si fa uno standard tutto suo ed il mondo cambia improvvisamente tutta le tecnologia delle telecomunicazioni?
    Davvero crede in quello che ha scritto o è solo una trollata qualunque?


    Ci sono modi e funzionamento delle reti che sono stabiliti da standard internazionali (i vecchi ITU, 3GPP, ETSI, etc) a cui anche apple si deve adeguare senza se e senza ma!
    Il resto è solo aria fritta!!!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Alex

    >
    > Se non sai com'è fatta quella di Apple, non puoi
    > giudicare

    Tra l'altro io so non solo come sono fatte ma anche come saranno fatte le SIMSorride
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)