Gaia Bottà

Copyright: Google dà, Google toglie

La visibilità fra i risultati di ricerca dei siti più invisi all'industria dei contenuti sta sensibilmente diminuendo. The Pirate Bay ostenta sicurezza: gli utenti sanno dove trovarci

Roma - Google ha annunciato nei giorni scorsi l'operatività di algoritmi in grado di penalizzare, fra i risultati di ricerca, i siti che avessero ricevuto numeri consistenti di richieste di deindicizzazione da parte dei detentori dei diritti sui contenuti che ospitano: gli effetti dell'aggiustamento di Mountain View sono già pienamente visibili.

Ad esaminare la situazione è il puntuale TorrentFreak: gli operatori di siti dedicati ai torrent hanno segnalato già dei consistenti cali di visibilità fra i risultati offerti dal motore di ricerca. TorrentFreak ha analizzato dal punto di vista SEO i risultati per un centinaio di chiavi di ricerca, mostrando con chiarezza come i nuovi algoritmi di Google influiscono sul ranking di Isohunt, Kickass Torrent e Torrentz.eu, presi come campione di riferimento.


Il traffico proveniente dai motori di ricerca sarebbe dimezzato a partire dai primi giorni della scorsa settimana, confermano ad esempio gli admin di Isohunt.to, mentre i risultati che valorizzano le fonti legali sono sempre più in evidenza. Se gioranno i detentori dei diritti che da tempo invocano una maggiore collaborazione da parte dei motori di ricerca nel rendere meno accessibili i siti che operano in violazione del copyright, snodi importanti come The Pirate Bay ribadiscono che il ranking ha ormai poco a che vedere con il successo: gli admin della Baia confidano nel fatto che gli utenti effettueranno accessi diretti, senza la mediazione del search generalista.
Gli equilibri, ad ogni modo, stanno cambiando: i nuovi algoritmi potrebbero, almeno temporaneamente, favorire i siti meno noti e per questo meno bersagliati dalle segnalazioni dell'industria del copyright. (G.B.)

fonte immagine
Notizie collegate
  • AttualitàGoogle, algoritmi antipirateriaMountain View tenta di accontentare l'industria dei contenuti penalizzando fra i risultati di ricerca i siti più colpiti dalle segnalazioni di violazione del copyright. Ma la soluzione, ricorda, è rendere la pirateria meno fruttuosa
33 Commenti alla Notizia Copyright: Google dà, Google toglie
Ordina
  • ho dgt https://www.google.com/search?q=spiderman+filetype... e NON ho trovato niente.
    NEANCHE quei comodi elenchi contenuti in "chilling effects"

    :)
    non+autenticato
  • - Scritto da: bubba
    > ho dgt
    > https://www.google.com/search?q=spiderman+filetype
    > NEANCHE quei comodi elenchi contenuti in
    > "chilling
    > effects"
    >
    >Sorride

    Prima o poi verrà pubblicato in qualche modo l'elenco degli indirizzi web in lista nera. A parte che tutti quelli interessati sanno benissimo dove andare per accedere a quanto dispiace all'industria dei contenuti.

    Certo è che un motore di ricerca così castrato non fa più la funzione per cui è nato: la faceva così bene che hanno dovuto castrarlo..., ma anche castrato dice più cose proibite di quante ne dicano Bing Yahoo ed altri ancora con le palline intatte.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Nauseato
    > - Scritto da: bubba
    > > ho dgt
    > >
    > https://www.google.com/search?q=spiderman+filetype
    > > NEANCHE quei comodi elenchi contenuti in
    > > "chilling
    > > effects"
    > >
    > >Sorride
    >
    > Prima o poi verrà pubblicato in qualche modo
    > l'elenco degli indirizzi web in lista nera. A
    > parte che tutti quelli interessati sanno
    > benissimo dove andare per accedere a quanto
    > dispiace all'industria dei
    > contenuti.
    In gattabuia?
    Come i fondatori della baia...A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: Nauseato
    > - Scritto da: bubba
    > > ho dgt
    > >
    > https://www.google.com/search?q=spiderman+filetype
    > > NEANCHE quei comodi elenchi contenuti in
    > > "chilling
    > > effects"
    > >
    > >Sorride
    >
    > Prima o poi verrà pubblicato in qualche modo
    > l'elenco degli indirizzi web in lista nera. A
    > parte che tutti quelli interessati sanno
    > benissimo dove andare per accedere a quanto
    > dispiace all'industria dei
    > contenuti.
    >
    > Certo è che un motore di ricerca così castrato
    > non fa più la funzione per cui è nato: la faceva
    > così bene che hanno dovuto castrarlo..., ma anche
    > castrato dice più cose proibite di quante ne
    > dicano Bing Yahoo ed altri ancora con le palline
    > intatte.
    se e' sarcasmo, dovresti mettere uno smiley almeno. se no uno potrebbe pensare che hai replicato senza leggere...Sorride
    non+autenticato
  • Se uno cerca film o software o quant'altro piratati, è *quello* che sta cercando, non altro: in un modo o nell'altro lo troverà.
    Non credo inoltre che tutto il traffico da google a piratebay (per fare un esempio) culmini in un download/condivisione, io stesso sono capitato in siti di torrent sebbene non stessi cercando dei contenuti da scaricare.

    Le possibili evoluzioni quali sono?

    Una è che altri siti, attualmente meno noti, si sotituiscano a quelli famosi nei risultati di ricerca producendo una situazione simile al post-megaupload.

    Un'altra è che non trovando risultati utili, la gente si rivolga a motori e servizi diversi da google.

    Altra ancora è che i fruitori di materiale pirata, dato che non lo troveranno su google, smetteranno di scaricare e si riverseranno in massa ad acquistare DVD e blueray. Indubbiamente questa è la cosa più probabile.
    Scacco matto alla pirateria!

    Parola di Winaro!Occhiolino
    non+autenticato
  • - Scritto da: Winaro

    >
    > Altra ancora è che i fruitori di materiale
    > pirata, dato che non lo troveranno su google,
    > smetteranno di scaricare e si riverseranno in
    > massa ad acquistare DVD e blueray. Indubbiamente
    > questa è la cosa più
    > probabile.
    > Scacco matto alla pirateria!

    Guarda, ti racconto una mia personalissima esperienza.
    L'altra sera ho provato a cercare su google uno di questi film, e non ho trovato nulla.

    E cosi' ho provato ad adottare questa soluzione che tu hai appena descritto.
    Sabato mattina esco, mi reco al bancomat e prelevo del contante.
    5 biglietti da 10 euro.
    Mi reco al mio videonoleggiatore di fiducia, che pero' era chiuso ma c'era l'erogatore automatico.
    Seleziono il mio titolo sul display, inserisco il mio codice, e quando mi chiede i soldi, infilo una delle banconote da 10.

    Me la sputa.
    Strano... e' nuova. Appena uscita dal bancomat.

    Provo con un'altra... la sputa.
    Provo con la terza, la quarta, la quinta...
    Tutte rifiutate.

    A quel punto torno a casa sconsolato, senza il film che avrei voluto noleggiare.
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: Winaro
    >
    > >
    > > Altra ancora è che i fruitori di materiale
    > > pirata, dato che non lo troveranno su google,
    > > smetteranno di scaricare e si riverseranno in
    > > massa ad acquistare DVD e blueray.
    > Indubbiamente
    > > questa è la cosa più
    > > probabile.
    > > Scacco matto alla pirateria!
    >
    > Guarda, ti racconto una mia personalissima
    > esperienza.
    > L'altra sera ho provato a cercare su google uno
    > di questi film, e non ho trovato
    > nulla.
    >
    > E cosi' ho provato ad adottare questa soluzione
    > che tu hai appena
    > descritto.
    > Sabato mattina esco, mi reco al bancomat e
    > prelevo del
    > contante.
    > 5 biglietti da 10 euro.
    > Mi reco al mio videonoleggiatore di fiducia, che
    > pero' era chiuso ma c'era l'erogatore
    > automatico.
    > Seleziono il mio titolo sul display, inserisco il
    > mio codice, e quando mi chiede i soldi, infilo
    > una delle banconote da
    > 10.
    >
    > Me la sputa.
    > Strano... e' nuova. Appena uscita dal bancomat.
    >
    > Provo con un'altra... la sputa.
    > Provo con la terza, la quarta, la quinta...
    > Tutte rifiutate.
    >
    > A quel punto torno a casa sconsolato, senza il
    > film che avrei voluto
    > noleggiare.
    A quel punto ti sei svegliato da questo brutto sogno, e sei andato a controllare se utorrent aveva finito...A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: 2014
    > - Scritto da: panda rossa
    > > - Scritto da: Winaro
    > >
    > > >
    > > > Altra ancora è che i fruitori di
    > materiale
    > > > pirata, dato che non lo troveranno su
    > google,
    > > > smetteranno di scaricare e si
    > riverseranno
    > in
    > > > massa ad acquistare DVD e blueray.
    > > Indubbiamente
    > > > questa è la cosa più
    > > > probabile.
    > > > Scacco matto alla pirateria!
    > >
    > > Guarda, ti racconto una mia personalissima
    > > esperienza.
    > > L'altra sera ho provato a cercare su google
    > uno
    > > di questi film, e non ho trovato
    > > nulla.
    > >
    > > E cosi' ho provato ad adottare questa
    > soluzione
    > > che tu hai appena
    > > descritto.
    > > Sabato mattina esco, mi reco al bancomat e
    > > prelevo del
    > > contante.
    > > 5 biglietti da 10 euro.
    > > Mi reco al mio videonoleggiatore di fiducia,
    > che
    > > pero' era chiuso ma c'era l'erogatore
    > > automatico.
    > > Seleziono il mio titolo sul display,
    > inserisco
    > il
    > > mio codice, e quando mi chiede i soldi,
    > infilo
    > > una delle banconote da
    > > 10.
    > >
    > > Me la sputa.
    > > Strano... e' nuova. Appena uscita dal
    > bancomat.
    > >
    > > Provo con un'altra... la sputa.
    > > Provo con la terza, la quarta, la quinta...
    > > Tutte rifiutate.
    > >
    > > A quel punto torno a casa sconsolato, senza
    > il
    > > film che avrei voluto
    > > noleggiare.
    > A quel punto ti sei svegliato da questo brutto
    > sogno, e sei andato a controllare se utorrent
    > aveva finito...
    >A bocca aperta

    Nessun sogno.
    E' tutto vero.
    Quel taccagno del videotecaro non ha aggiornato il suo distributore per riconoscere i 10 euro nuovi.
    E quindi ha perso un cliente.
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: 2014
    > > - Scritto da: panda rossa
    > > > - Scritto da: Winaro
    > > >
    > > > >
    > > > > Altra ancora è che i fruitori di
    > > materiale
    > > > > pirata, dato che non lo troveranno
    > su
    > > google,
    > > > > smetteranno di scaricare e si
    > > riverseranno
    > > in
    > > > > massa ad acquistare DVD e blueray.
    > > > Indubbiamente
    > > > > questa è la cosa più
    > > > > probabile.
    > > > > Scacco matto alla pirateria!
    > > >
    > > > Guarda, ti racconto una mia
    > personalissima
    > > > esperienza.
    > > > L'altra sera ho provato a cercare su
    > google
    > > uno
    > > > di questi film, e non ho trovato
    > > > nulla.
    > > >
    > > > E cosi' ho provato ad adottare questa
    > > soluzione
    > > > che tu hai appena
    > > > descritto.
    > > > Sabato mattina esco, mi reco al
    > bancomat
    > e
    > > > prelevo del
    > > > contante.
    > > > 5 biglietti da 10 euro.
    > > > Mi reco al mio videonoleggiatore di
    > fiducia,
    > > che
    > > > pero' era chiuso ma c'era l'erogatore
    > > > automatico.
    > > > Seleziono il mio titolo sul display,
    > > inserisco
    > > il
    > > > mio codice, e quando mi chiede i soldi,
    > > infilo
    > > > una delle banconote da
    > > > 10.
    > > >
    > > > Me la sputa.
    > > > Strano... e' nuova. Appena uscita dal
    > > bancomat.
    > > >
    > > > Provo con un'altra... la sputa.
    > > > Provo con la terza, la quarta, la
    > quinta...
    > > > Tutte rifiutate.
    > > >
    > > > A quel punto torno a casa sconsolato,
    > senza
    > > il
    > > > film che avrei voluto
    > > > noleggiare.
    > > A quel punto ti sei svegliato da questo
    > brutto
    > > sogno, e sei andato a controllare se utorrent
    > > aveva finito...
    > >A bocca aperta
    >
    > Nessun sogno.
    > E' tutto vero.
    > Quel taccagno del videotecaro non ha aggiornato
    > il suo distributore per riconoscere i 10 euro
    > nuovi.
    > E quindi ha perso un cliente.
    TU cliente???
    ROTFL ROTFL ROTFL
    non+autenticato
  • - Scritto da: Winaro
    > download/condivisione, io stesso sono capitato in
    > siti di torrent sebbene non stessi cercando dei
    > contenuti da scaricare.

    balleSorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: asteroide video
    > - Scritto da: Winaro
    > > download/condivisione, io stesso sono
    > capitato
    > in
    > > siti di torrent sebbene non stessi cercando
    > dei
    > > contenuti da scaricare.
    >
    > balleSorride

    Verità. Cercavo un libro di cui volevo la versione cartacea, e siccome tale libro tratta argomenti molto specifici ho trovato pochi risultati realmente "utili". Fra questi, alcuni portavano al torrent della versione PDF.
    non+autenticato
  • Chi scarica materiale protetto da copyright non ha bisogno di Google, Yahoo ... etc. sia che si tratti di P2P che di hosting.
    La prova di ciò sarà banalmente evidente quando questi siti non saranno più indicizzati ma il flusso di dati rimarrà praticamente lo stesso.
    Gli unici che accuseranno il colpo saranno gli scariconi della domenica ed i bambini pacioccosi.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Winaro
    > Se uno cerca film o software o quant'altro
    > piratati, è *quello* che sta cercando, non altro:
    > in un modo o nell'altro lo
    > troverà.
    > Non credo inoltre che tutto il traffico da google
    > a piratebay (per fare un esempio) culmini in un
    > download/condivisione, io stesso sono capitato in
    > siti di torrent sebbene non stessi cercando dei
    > contenuti da
    > scaricare.
    >
    > Le possibili evoluzioni quali sono?
    >
    > Una è che altri siti, attualmente meno noti, si
    > sotituiscano a quelli famosi nei risultati di
    > ricerca producendo una situazione simile al
    > post-megaupload.
    >
    > Un'altra è che non trovando risultati utili, la
    > gente si rivolga a motori e servizi diversi da
    > google.
    >
    > Altra ancora è che i fruitori di materiale
    > pirata, dato che non lo troveranno su google,
    > smetteranno di scaricare e si riverseranno in
    > massa ad acquistare DVD e blueray. Indubbiamente
    > questa è la cosa più
    > probabile.
    > Scacco matto alla pirateria!
    >
    > Parola di Winaro!Occhiolino


    Sicuramente chi cerca un film gratis continuerà a cercarlo finché lo trova, ma ci sono anche molti utenti che cercano semplicemente il film in qualunque modo, e che i primi risultati suggeriti siano verso siti illegali, non è proprio una cosa sensata, non credi?
    Ho visto che già da adesso non appaiono più quei fastidiosi risultati con la coda "Streaming" "download" "torrent" o "gratis" ma tutti siti legali di cinema.
    non+autenticato
  • La censura non è il controllo, sono due cose completamente diverse!
    Certo come soluzione è molto "all'italiana". Se domani iniziassero a vendere film con download e pagamento con paypal il problema sarebbe drasticamente ridotto.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Diego Favareto
    > La censura non è il controllo, sono due cose
    > completamente
    > diverse!

    E' solo uno strumento in più dato in mano ai diversamente onesti:
    " Google claims that more than half of requests over copyright are actually
    made by competitors of the site being targeted.
    "

    In altre parole, le segnalazioni venogno fatte non solo per oscurare i vari TPB (che come dicono non hanno bisogno di indicizzazione), ma per far precipitare di posizione la concorrenza.
  • - Scritto da: Pasta alla Pirateria
    > - Scritto da: Diego Favareto
    > > La censura non è il controllo, sono due cose
    > > completamente
    > > diverse!
    >
    > E' solo uno strumento in più dato in mano ai
    > diversamente
    > onesti:
    > " Google claims that more
    > than half of requests over copyright are
    > actually
    > made by competitors of the site being targeted.
    >

    > "
    >
    > In altre parole, le segnalazioni venogno fatte
    > non solo per oscurare i vari TPB (che come dicono
    > non hanno bisogno di indicizzazione), ma per far
    > precipitare di posizione la
    > concorrenza.
    Volevi dei pirati onesti???
    non+autenticato
  • - Scritto da: 2014

    > Volevi dei pirati onesti???

    NO, volevo i distributori onesti, ma evidentemente non si può:
    " In altre parole, le segnalazioni vengono fatte per far precipitare di posizione la concorrenza. "

    Come si chiamano quelli che richiedono onestà ma non danno onestà?
    Ah sì, ipocriti.
  • - Scritto da: Pasta alla Pirateria
    > - Scritto da: 2014
    >
    > > Volevi dei pirati onesti???
    >
    > NO, volevo i distributori onesti, ma
    > evidentemente non si
    > può:
    > " In altre parole, le segnalazioni
    > vengono fatte per far precipitare di posizione la
    > concorrenza.

    > "

    E i concorrenti della baia chi sarebbero?
    non+autenticato
  • - Scritto da: 2014

    >
    > E i concorrenti della baia chi sarebbero?

    Ma c'è qualcosa che riesci a capire senza dover ricorrere al metodo socratico?
    Distribuitori di contenuti legali riportano a Google altri siti legali che hanno gli stessi contenuti per farli scendere di rank ed eliminare la concorrenza.

    E questo accade nel 50% delle segnalazioni.
    Fonte: Google che le riceve.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 27 ottobre 2014 12.18
    -----------------------------------------------------------
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 27 ottobre 2014 12.31
    -----------------------------------------------------------
  • - Scritto da: Pasta alla Pirateria
    > - Scritto da: 2014
    >
    > >
    > > E i concorrenti della baia chi sarebbero?
    >
    > Ma c'è qualcosa che riesci a capire senza dover
    > ricorrere al metodo
    > socratico?
    > Distribuitori di contenuti legali riportano a
    > Google altri siti legali che hanno gli stessi
    > contenuti per farli scendere di rank ed eliminare
    > la
    > concorrenza.

    Rileggiti i tuoi commenti, non erano proprio chiarissimi
    non+autenticato
  • - Scritto da: 2014

    > Rileggiti i tuoi commenti, non erano proprio
    > chiarissimi

    Nel primo ho riportato lo stralcio di Google che è inequivocabile.
  • - Scritto da: Pasta alla Pirateria
    > - Scritto da: 2014
    >
    > > Rileggiti i tuoi commenti, non erano proprio
    > > chiarissimi
    >
    > Nel primo ho riportato lo stralcio di Google che
    > è
    > inequivocabile.
    "by competitors of the site being targeted"
    si certo è chiaro se lo sai giàA bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: 2014
    > - Scritto da: Pasta alla Pirateria
    > > - Scritto da: 2014
    > >
    > > > Rileggiti i tuoi commenti, non erano
    > proprio
    > > > chiarissimi
    > >
    > > Nel primo ho riportato lo stralcio di Google
    > che
    > > è
    > > inequivocabile.
    > "by competitors of the site being targeted"
    > si certo è chiaro se lo sai giàA bocca aperta


    Bastava che lo dicessi subito che non sai l'inglese, che te lo avrebbe tradotto.
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: 2014
    > > - Scritto da: Pasta alla Pirateria
    > > > - Scritto da: 2014
    > > >
    > > > > Rileggiti i tuoi commenti, non
    > erano
    > > proprio
    > > > > chiarissimi
    > > >
    > > > Nel primo ho riportato lo stralcio di
    > Google
    > > che
    > > > è
    > > > inequivocabile.
    > > "by competitors of the site being targeted"
    > > si certo è chiaro se lo sai giàA bocca aperta
    >
    >
    > Bastava che lo dicessi subito che non sai
    > l'inglese, che te lo avrebbe
    > tradotto.
    Ma l'ha fatto per te, sul copyright hai le idee un po' confuse...
    non+autenticato
  • E tecnicamente questa deindicizzazione è una censura? Una delle diecimila forme?
  • - Scritto da: Leguleio
    > E tecnicamente questa deindicizzazione è una
    > censura? Una delle diecimila
    > forme?

    No.
    Censura e' quando una informazione viene eliminata.

    Quando viene seppellita da tonnellate di scartoffie non e' censura.
    E' solo resa meno visibile a quello che strilla, cosi' e' contento.
    A quelli che la cercano non fa ne' caldo ne' freddo.

    E' un'ottima soluzione di compromesso che fa tutti contenti.
  • Sono rincuorato. Anonimo
    Fiùùùù, un'altra censura su PI non so se riuscivo a reggerla.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 27 ottobre 2014 12.00
    -----------------------------------------------------------
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: Leguleio
    > > E tecnicamente questa deindicizzazione è una
    > > censura? Una delle diecimila
    > > forme?
    >
    > No.
    > Censura e' quando una informazione viene
    > eliminata.
    >

    Sai mica se c'è un'opzione per avere i risultati in ordine inverso, o meglio un'altra per avere solo quelli in lista nera?
    > Quando viene seppellita da tonnellate di
    > scartoffie non e'
    > censura.
    > E' solo resa meno visibile a quello che strilla,
    > cosi' e'
    > contento.
    > A quelli che la cercano non fa ne' caldo ne'
    > freddo.
    >
    > E' un'ottima soluzione di compromesso che fa
    > tutti
    > contenti.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Nauseato
    > - Scritto da: panda rossa
    > > - Scritto da: Leguleio
    > > > E tecnicamente questa deindicizzazione è
    > una
    > > > censura? Una delle diecimila
    > > > forme?
    > >
    > > No.
    > > Censura e' quando una informazione viene
    > > eliminata.
    > >
    >
    > Sai mica se c'è un'opzione per avere i risultati
    > in ordine inverso, o meglio un'altra per avere
    > solo quelli in lista nera?

    No, per adesso non ho ancora approfondito la questione.
    Ma ritengo che possa funzionare la ricerca invece che su google.it, su google.altro dicendo di cercare i risultati in lingua italiana, per esempio.
    Il tutto passando da un proxy di quel paese in modo da sollevare google da ogni problema.
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: Nauseato
    > > - Scritto da: panda rossa
    > > > - Scritto da: Leguleio
    > > > > E tecnicamente questa
    > deindicizzazione
    > è
    > > una
    > > > > censura? Una delle diecimila
    > > > > forme?
    > > >
    > > > No.
    > > > Censura e' quando una informazione viene
    > > > eliminata.
    > > >
    > >
    > > Sai mica se c'è un'opzione per avere i
    > risultati
    > > in ordine inverso, o meglio un'altra per
    > avere
    > > solo quelli in lista nera?
    >
    > No, per adesso non ho ancora approfondito la
    > questione.
    > Ma ritengo che possa funzionare la ricerca invece
    > che su google.it, su google.altro dicendo di
    > cercare i risultati in lingua italiana, per
    > esempio.
    > Il tutto passando da un proxy di quel paese in
    > modo da sollevare google da ogni
    > problema.

    Ma non si diceva che a voi non serve? Anche quando un dominio che usate cambia improvvisamente alle 3 di notte e sul vecchio appare solo il logo della GDF?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Allibito
    > - Scritto da: panda rossa
    > > - Scritto da: Nauseato
    > > > - Scritto da: panda rossa
    > > > > - Scritto da: Leguleio
    > > > > > E tecnicamente questa
    > > deindicizzazione
    > > è
    > > > una
    > > > > > censura? Una delle diecimila
    > > > > > forme?
    > > > >
    > > > > No.
    > > > > Censura e' quando una informazione
    > viene
    > > > > eliminata.
    > > > >
    > > >
    > > > Sai mica se c'è un'opzione per avere i
    > > risultati
    > > > in ordine inverso, o meglio un'altra per
    > > avere
    > > > solo quelli in lista nera?
    > >
    > > No, per adesso non ho ancora approfondito la
    > > questione.
    > > Ma ritengo che possa funzionare la ricerca
    > invece
    > > che su google.it, su google.altro dicendo di
    > > cercare i risultati in lingua italiana, per
    > > esempio.
    > > Il tutto passando da un proxy di quel paese in
    > > modo da sollevare google da ogni
    > > problema.
    >
    > Ma non si diceva che a voi non serve? Anche
    > quando un dominio che usate cambia
    > improvvisamente alle 3 di notte e sul vecchio
    > appare solo il logo della
    > GDF?

    Ma infatti, semplice esercizio di stile giusto per dimostrare che non c'e' solo un modo per bypassare i blocchi ma ce ne sono millanta.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Nauseato
    > - Scritto da: panda rossa
    > > - Scritto da: Leguleio
    > > > E tecnicamente questa deindicizzazione è
    > una
    > > > censura? Una delle diecimila
    > > > forme?
    > >
    > > No.
    > > Censura e' quando una informazione viene
    > > eliminata.
    > >
    >
    > Sai mica se c'è un'opzione per avere i risultati
    > in ordine inverso, o meglio un'altra per avere
    > solo quelli in lista nera?


    Vai direttamente alla pagina 101.747 e dovresti trovarli. Sorride
    non+autenticato