Alfonso Maruccia

Windows 10, codice fresco di giornata

Microsoft ha rilasciato un nuovo aggiornamento per la Technical Preview del futuro OS Windows, con novitÓ minime per l'interfaccia ma chiaramente visibili all'utente. Su mobile, promette Redmond, Windows 10 sarÓ assicurato per i dispositivi Lumia con WP 8

Roma - Microsoft ha annunciato e poi rilasciato la build 9879 della Technical Preview (TP) di Windows 10, aggiornamento disponibile per chi già ha installato la versione preliminare del nuovo OS e che presenta update "incrementali" dedicati all'interfaccia e alle funzionalità spicciole del sistema.

La nuova build di Windows 10 TP permette tra l'altro di nascondere i due nuovi pulsanti (Cerca e Task View) aggiunti alla barra delle applicazioni con la build precedente, propone animazioni meno fastidiose durante la riduzione a icona e il ripristino delle finestre delle applicazioni, aggiunge un nuovo menù "hamburger" a tre lineette sul bordo superiore delle micro-app in standard Modern UI.

E ancora Windows 10 TP build 9879 include le gesture a tre dita per i trackpad già presentate pochi giorni or sono, migliora sensibilmente la gestione del cloud storage e della sincronizzazione file su OneDrive per gli utenti desktop eliminando la app Modern UI e accorpando OneDrive al File Explorer, aggiunge una nuova finestra di dialogo alle succitate app dove prima erano disponibili solo le notifiche a pieno schermo.
Per quanto riguarda i miglioramenti meno visibili ma non per questo meno importanti, la build 9879 di Windows 10 TP irrobustisce il supporto nativo ai contenitori Matroska e la gestione diretta dei video .mkv sia su Explorer che con Windows Media Player, mentre per alcuni utenti di Internet Explorer è disponibile un nuovo engine di rendering votato all'interoperabilità (Edge).

Con Windows 10 Microsoft sembra intenzionata a non deludere gli utenti, anche su mobile dove c'è la rassicurazione ufficiale del fatto che tutti i terminali Windows Phone 8 verranno aggiornati a Windows 10. E quelli con Windows 7? Niente caramelle per gli early adopter.

Ma la discussione impazza sulle capacità del nuovo Windows di riportare l'ecosistema Microsoft al centro della scena, tanto più che è la stessa corporation di Redmond ad allargare gli orizzonti post-Windows rilasciando, sempre più frequentemente, i proprio prodotti di punta prima per i sistemi della concorrenza. Persino Cortana, l'assistente digitale sin qui esclusivo degli OS Microsoft, dovrebbe presto diventare una app multipiattafoma.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • TecnologiaWindows 10, gestualità da power userMentre Windows 7 esce dal mercato OEM e Skype entra nel browser, ancora anticipazioni sulle novitÓ del prossimo OS Microsoft in attesa di provare il tutto con una futura build provvisoria: Windows 10 prende in prestito le gesture di Mac OS X
  • AttualitàMicrosoft, la visione di NadellaIl nuovo CEO Microsoft spiega, in dettaglio, quello che per deve fare la corporation di Redmond, e indica i tre business principali su cui si concentrerÓ la sua gestione. Xbox fuori dalla porta?
2 Commenti alla Notizia Windows 10, codice fresco di giornata
Ordina