Alfonso Maruccia

USA, lo spionaggio viene dal cielo

Svelato un nuovo sistema di tecnocontrollo in forze alle autorità statunitensi, un sistema pensato per identificare i sospetti rovistando tra milioni e milioni di cellulari senza pertinenza con le indagini

Roma - Se la NSA e le altre agenzie segrete (americane e non) a tre lettere hanno trasformato Internet in una tecnologia per il tecnocontrollo, come evidenziato dallo scandalo Datagate, i federali dello US Marshals preferiscono ancora il caro, vecchio sistema di intercettazione delle reti cellulari. Il monitoraggio, ora, avviene per via aerea.

L'agenzia investigativa federale, responsabile principalmente per la cattura dei fuggitivi, ha sotto il suo controllo una flotta di aerei Cessna dotati di dispositivi "Stingray", vale a dire capaci di catturare l'identificativo univoco per ogni singolo utente di cellulare noto come International mobile subscriber identity o IMSI.

Gli Stingray a bordo degli aerei dei Marshal sono in grado di camuffarsi come una stazione radio base, e sfruttano una delle principali vulnerabilità delle reti cellulari - la connessione di un terminale alla stazione più vicina, indipendentemente dalla natura malevola o meno di quest'ultima - per scandagliare tutti i cellulari in circolazione nella zona sotto indagine.
Il piano di intercettazioni con Stingray dei federali è attivo già dal 2007, dicono le fonti, anche se per ogni ricerca di un IMSI i Marshal agirebbero dietro regolare mandato di un giudice. Una volta in circolazione, i dispositivi cattura-IMSI sono in grado di rovistare nei contenuti personali presenti sui terminali controllati, inclusi video e foto. In sostanza lo US Marshals avrebbe violato la privacy di milioni e milioni di cittadini USA alla caccia di un singolo sospettato.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
19 Commenti alla Notizia USA, lo spionaggio viene dal cielo
Ordina
  • non ha più alibi per la lotta contro la droga, se i giovani americani continueranno a morire di droga sarà solo perchè a lui non interessa.
    non+autenticato
  • Per localizzare un cellulare basta chiedere all'operatore che, a differenza di quanto mostrato nei telefilm, in tempo reale sa dove è il terminale con una precisione di pochi metri.
    .poz
    206
  • - Scritto da: .poz
    > Per localizzare un cellulare basta chiedere
    > all'operatore che, a differenza di quanto
    > mostrato nei telefilm, in tempo reale sa dove è
    > il terminale con una precisione di pochi
    > metri.

    Leggi l'articolo: l'aereo dei Marshal non ha necessità di localizzare con precisione una persona; pesca nel gruppo di persone di una data zona che pensa possa essere in contatto col sospettato, e ispeziona i contenuti del telefonino di ognuno.
  • - Scritto da: Leguleio

    > Leggi l'articolo: l'aereo dei Marshal non ha
    > necessità di localizzare con precisione una
    > persona; pesca nel gruppo di persone di una data
    > zona che pensa possa essere in contatto col
    > sospettato, e ispeziona i contenuti del
    > telefonino di
    > ognuno.


    Sono i marshal , non NSA o CIA: per esaminare ogni telefono devono avere un mandato, non possono farlo a strascico
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 17 novembre 2014 17.39
    -----------------------------------------------------------
    .poz
    206
  • > > Leggi l'articolo: l'aereo dei Marshal non ha
    > > necessità di localizzare con precisione una
    > > persona; pesca nel gruppo di persone di una
    > data
    > > zona che pensa possa essere in contatto col
    > > sospettato, e ispeziona i contenuti del
    > > telefonino di
    > > ognuno.
    >
    >
    > Sono i marshal , non NSA o CIA: per esaminare
    > ogni telefono devono avere un mandato, non
    > possono farlo a
    > strascico

    E infatti nell'articolo è scritto che chiedono un mandato al giudice prima di agire. Mandato per intercettazione a strascico. Se poi ne rispettino le limitazioni spaziali e temporali non si sa.
  • I pirati devono dormire sempre con un occhio aperto e vivere nel terrore.
    Giustissimo spiare tutto e tutti.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Allibito
    > I pirati devono dormire sempre con un occhio
    > aperto e vivere nel
    > terrore.

    Nessun pirata vive nel terrore, se ne sbattono tutti altamente.

    > Giustissimo spiare tutto e tutti.

    Dammi l'indirizzo di casa tua, in settimana passo e do un'occhiata tra le tue cose. Niente in cotnrario, vero?
    Shiba
    4103
  • - Scritto da: Shiba
    > - Scritto da: Allibito
    > > I pirati devono dormire sempre con un occhio
    > > aperto e vivere nel
    > > terrore.
    >
    > Nessun pirata vive nel terrore, se ne sbattono
    > tutti
    > altamente.
    >
    > > Giustissimo spiare tutto e tutti.
    >
    > Dammi l'indirizzo di casa tua, in settimana passo
    > e do un'occhiata tra le tue cose. Niente in
    > cotnrario,
    > vero?
    la rete non è casa tua e comunque non ho scritto io quel post, siamo in molti ad essere allibiti. Sorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: Allibito

    > la rete non è casa tua

    ben detto compà!
    la rete dovrebbe essere usata in modo completo solo da pochi.
    Gli utenti comuni dovrebbero avere un abbonamneto che permettedl oro unicamente di mettere moneta e vedere il contentuto per qualche secondo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Allibito
    > - Scritto da: Shiba
    > > - Scritto da: Allibito
    > > > I pirati devono dormire sempre con un occhio
    > > > aperto e vivere nel
    > > > terrore.
    > >
    > > Nessun pirata vive nel terrore, se ne sbattono
    > > tutti
    > > altamente.
    > >
    > > > Giustissimo spiare tutto e tutti.
    > >
    > > Dammi l'indirizzo di casa tua, in settimana
    > passo
    > > e do un'occhiata tra le tue cose. Niente in
    > > cotnrario,
    > > vero?
    > la rete non è casa tua

    Il mio PC e tutto ciò che c'è dentro sono casa mia.

    > e comunque non ho scritto
    > io quel post, siamo in molti ad essere allibiti.
    > Sorride

    Allora dovrei cambiare nickname in Allibito pure io.
    Shiba
    4103
  • - Scritto da: Shiba

    > Il mio PC e tutto ciò che c'è dentro sono casa
    > mia.


    Deve entrarti nella testa che tutto quello che usi non è tuo ma di chi ha registrato marchi, brevetti, copyright e così via.
    Finchè non lo capirete continuerete a credere che sia giusto prendere ciò che non è vostro!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Allibito
    > - Scritto da: Shiba
    >
    > > Il mio PC e tutto ciò che c'è dentro sono
    > casa
    > > mia.
    >
    >
    > Deve entrarti nella testa che tutto quello che
    > usi non è tuo ma di chi ha registrato marchi,
    > brevetti, copyright e così
    > via.
    > Finchè non lo capirete continuerete a credere che
    > sia giusto prendere ciò che non è
    > vostro!

    Ripeto, niente in contrario se entro a casa tua e do un'occhiata se hai qualcosa di illegale? Quando voglio, come voglio, tutte le volte che voglio, ovvio.
    Shiba
    4103
  • - Scritto da: Shiba

    > Ripeto, niente in contrario se entro a casa tua e
    > do un'occhiata se hai qualcosa di illegale?
    > Quando voglio, come voglio, tutte le volte che
    > voglio,
    > ovvio.

    non cambiare discorso!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Allibito
    > - Scritto da: Shiba
    >
    > > Ripeto, niente in contrario se entro a casa
    > tua
    > e
    > > do un'occhiata se hai qualcosa di illegale?
    > > Quando voglio, come voglio, tutte le volte
    > che
    > > voglio,
    > > ovvio.
    >
    > non cambiare discorso!

    Mica sto cambiando discorso, è quello che ti sto chiedendo dall'inizio.
    Shiba
    4103
  • - Scritto da: Shiba

    > Mica sto cambiando discorso, è quello che ti sto
    > chiedendo
    > dall'inizio.

    tutti i miei dati personali sono a disposizione delel forze dell'ordine!
    Quando parlo di cose da nascondere mi riferisco alle azioni che compio!!
    Io non rubo quindi non ho nulla da temere!!!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Allibito

    > Deve entrarti nella testa che tutto quello che
    > usi non è tuo ma di chi ha registrato marchi,
    > brevetti, copyright e così via.
    > Finchè non lo capirete continuerete a credere che
    > sia giusto prendere ciò che non è vostro!

    Io vivo secondo una diversa filosofia: tutto ciò di cui riesco ad appropriarmi, diventa "mio" per definizione; indipendentemente dal modo in cui ne sono entrato in possesso.

    Prova a fermarmi!
    non+autenticato