Luca Annunziata

Parlamento UE vota per la separazione di Google

L'Europa spinge per arginare il successo di Mountain View. Ma questo voto è solo una dichiarazione politica. L'ultima parola spetta alla Commissione, che resta scettica

Parlamento UE vota per la separazione di GoogleRoma - L'Unione Europea vota per il muro contro muro: nonostante le lettere e gli appelli inviati anche dai membri del Congresso USA, il Parlamento del Vecchio Continente ha dato parere favorevole alla risoluzione che potrebbe mettere in seria difficoltà tutte le aziende che abbiano acquisito una posizione dominante nel mercato unico digitale. Di Google non si fa mai il nome in modo esplicito, ma è evidente che l'iniziativa partita dai rappresentanti tedeschi in quota CDU punti proprio a mettere sulla graticola il search di Mountain View.

La decisione del Parlamento non è vincolante, né per l'azienda né per la Commissione visto che è questa l'organo dotato di poteri utili a mettere in pratica propositi di scorporo e separazione. Tuttavia i rappresentanti a Bruxelles hanno votato a larga maggioranza, 384 favorevoli e 174 contrari (56 astenuti), per tentare di fare pressione sia su Google che sull'organo esecutivo della UE: "il mercato di ricerca online è particolarmente importante per garantire condizioni concorrenziali all'interno del mercato unico digitale" si legge nella dichiarazione finale, con l'invito esplicito alla Commissione a "impedire qualsiasi abuso nella commercializzazione di servizi interconnessi da parte dei gestori dei motori di ricerca".

In altre parole, viene messo in discussione il cuore stesso del business di Google: il suo search è basato su algoritmi soggetti al segreto industriale, ma ciò cozza con l'auspicio del Parlamento affinché "l'indicizzazione, la valutazione, la presentazione e la classificazione effettuate dai motori di ricerca devono essere imparziali e trasparenti". Mancando tale trasparenza, e traendo Mountain View i propri profitti da altre attività legate al search, il Parlamento incita la Commissione "a prendere in considerazione proposte volte a separare i motori di ricerca da altri servizi commerciali". La separazione della ricerca dall'advertising e ogni altra forma di business secondo il Parlamento è la ricetta giusta per venire a capo della questione: sempre che, dopo anni di indagini, si arrivi effettivamente alla conclusione che Google occupa una posizione di dominio nel mercato del search.
Lo scopo di questa separazione sarebbe quello di ristabilire l'equità nel trattamento riservato ai diversi siti e servizi indicizzati dal motore di ricerca: se Google offre un prodotto commerciale per le recensioni dei ristoranti quest'ultimo deve essere trattato alla stregua di quelli concorrenti, indicizzato e presentato in modo analogo, e l'unico modo per garantire la parità potrebbe essere secondo la UE tenere distinte le gestioni dei prodotti dal search. Un'idea che a giudizio delle associazioni dell'industria di settore d'Oltreoceano è però più "politica" che pratica, e "molto preoccupante": il rischio ravvisato è una grave interferenza con la libera concorrenza sul mercato, vero e proprio pallino e stella polare dei legislatori e regolatori statunitensi.

Fino a questo punto la questione dello scorporo del search da parte di Google non è mai neppure stata presa in considerazione dalla Commissione Europea: il neo-commissario Margrethe Vestager ha già chiarito di volersi formare un'idea ben precisa dello stato delle cose, sentendo tutte le parti in causa e procedendo con cautela prima di prendere ogni tipo di decisione. L'altro commissario all'economia digitale, Gunther Oettinger, è intervenuto subito per chiarire che lui stesso non ritiene che la separazione sia una soluzione adatta per la questione: "La separazione obbligatoria non penso sia la soluzione migliore" ha detto commentando la risoluzione votata dal Parlamento, aggiungendo anche che "la risoluzione del Parlamento è un parere importante che sottolinea quali siano le decisioni che devono essere prese dalla Commissione", ma ha anche concluso che "più che di separazione, parlerei di applicazione coerente del diritto europeo sulla concorrenza".

Quella che si profila è una vera e propria contrapposizione netta tra i diversi approcci regolatori adottati storicamente da Europa e Stati Uniti: da sempre gli USA sono stati tendenzialmente convinti che il mercato debba essere lasciato libero di evolversi autonomamente, e solo in presenza di gravi violazioni evidenti delle norme della concorrenza sia necessario intervenire per porvi un freno. Da parte sua, invece, l'Unione Europea si è sempre mossa in anticipo cercando di indirizzare più che di raddrizzare le situazioni: il caso del diritto all'oblio è l'esempio più recente di queste differenze, ma esattamente come in questo caso pone in evidenza la difficoltà e i limiti dell'attuale impianto regolatorio, che cerca di normare materie in cui si muovono aziende multinazionali che rispondono in prima battuta al diritto statunitense invece che a quello del Vecchio Continente.

A margine di questo voto, il Parlamento ha anche ribadito la sua posizione favorevole alla abrogazione delle tariffe di roaming internazionale all'interno della UE e il pieno sostengo al principio di neutralità della rete. Quasi nello stesso momento si andava arenando la proposta italiana in materia, alla luce delle divergenze tra i rappresentanti dei diversi paesi membri che non è stato possibile sanare nonostante gli sforzi della Presidenza. I deputati hanno infine anche preso posizione sul cloud computing, auspicando un quadro regolatorio comune che semplifichi la gestione di questioni relative a privacy e interoperabiltà.

Luca Annunziata
Notizie collegate
  • AttualitàEuropa unita per dividere Google?Parlamento europeo pronto a chiedere alla Commissione di intervenire. Con una spregiudicata azione antitrust potrebbe essere chiesto a Big G di scorporare il search o di separarsi in filiali nazionali indipendenti
102 Commenti alla Notizia Parlamento UE vota per la separazione di Google
Ordina
  • Parto da questa domanda che mi sembra molto centrata:

    - Scritto da: ogekury
    > Non basterebbe fare a meno di utilizzare i
    > prodotti di
    > bigG?

    No.

    Perché per quanto tu possa fare lato client, lato server sei in un modo o nell'altro tracciato e/o profilato.

    Possibile che qualcuno di voi cantinari anarcopentaM5Somgtuttogratis non si sia ancora accorto di una semplice verità?

    Internet oramai HA un padrone, e questo si chiama Google.

    Una volta per molto meno si sarebbe raso al suolo tutto.
    Ma invece non si può, perché verrebbero immediatamente a mancare tutte le figherie gratuite di Big G con cui vi tengono tutti al guinzaglio come cagnolini ammaestrati.

    Volete la libertà, la sperticate ai 4 venti, ma in realtà siete in una prigione buia, profonda e parecchio oscura.

    Se non ve ne siete ancora accorti, o peggio ancora fate gli ipocriti, non è un problema mio ma almeno abbiate la compiacenza di finirla con il fanboysmo opensorcio libertino.

    Che qui di aperto c'è solo quello dove non batte il sole.

    Il vostro.

    E anche a gratis.

    PS: vi voglio dare a tutti uno spunto di riflessione. Poniamo il fatto che la UE riesca ad ottenere la scissione di Google (lasciamo perdere come e perché).
    Diciamo che si viene a scindere Google Search Engine da Gmail.
    A quel punto ovviamente gli introiti del motore di ricerca (o di AdSense) non possono più finanziare Gmail.
    Risultato.
    Gmail chiude per mancanza di fondi oppure cambia il suo business e lo porta a pagamento. Per tutti.
    A ruota, tutti gli altri provider fanno lo stesso per un effetto domino.
    E magicamente si ripristina una concorrenza leale tra tutti gli operatori del settore mail, basata su un rapporto di domanda, offerta, qualità dei servizi.
    Google, così com'è DEVE MORIRE.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 01 dicembre 2014 10.25
    -----------------------------------------------------------
    maxsix
    9440
  • - Scritto da: maxsix
    > Internet oramai HA un padrone, e questo si chiama
    > Google.

    Non e' apple.
    Non e' M$.

    Non c'e' altro da aggiungere.

    Se vuoi rosikare fallo fuori di qui, che il rumore dei denti da' fastidio.
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: maxsix
    > > Internet oramai HA un padrone, e questo si
    > chiama
    > > Google.
    >
    > Non e' apple.

    E quindi?

    > Non e' M$.

    E quindi?
    >
    > Non c'e' altro da aggiungere.
    >
    Non c'è altro da aggiungere?
    Abbiamo a che fare con la peggior organizzazione omertosa PRIVATA degli ultimi decenni e NON ABBIAMO ALTRO DA AGGIUNGERE?

    Cioè vi scandalizzate tanto per l'NSA, FBI, CIA bla bla bla che sono servizi di sicurezza pubblici e giustificate Google che fa anche di peggio dei suddetti senza controllo alcuno?

    > Se vuoi rosikare fallo fuori di qui, che il
    > rumore dei denti da'
    > fastidio.

    Se io fossi la tua coscienza metterei un cartello con scritto.

    "Qui dentro puzza. Me ne vado."
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 01 dicembre 2014 12.37
    -----------------------------------------------------------
    maxsix
    9440
  • - Scritto da: maxsix
    > - Scritto da: panda rossa
    > > - Scritto da: maxsix
    > > > Internet oramai HA un padrone, e questo
    > si
    > > chiama
    > > > Google.
    > >
    > > Non e' apple.
    >
    > E quindi?
    >
    > > Non e' M$.
    >
    > E quindi?
    > >
    > > Non c'e' altro da aggiungere.
    > >
    > Non c'è altro da aggiungere?
    > Abbiamo a che fare con la peggior organizzazione
    > omertosa PRIVATA degli ultimi decenni e NON
    > ABBIAMO ALTRO DA
    > AGGIUNGERE?

    Certo.
    Internet ha un padrone! (parole tue)

    E non e' il tuo padrone! (parole mie)

    Tu rosiki e io non ho altro da aggiungere.
  • - Scritto da: maxsix
    > - Scritto da: panda rossa
    > > - Scritto da: maxsix
    > > > Internet oramai HA un padrone, e questo
    > si
    > > chiama
    > > > Google.
    > >
    > > Non e' apple.
    >
    > E quindi?
    >
    > > Non e' M$.
    >
    > E quindi?
    > >
    > > Non c'e' altro da aggiungere.
    > >
    > Non c'è altro da aggiungere?
    > Abbiamo a che fare con la peggior organizzazione
    > omertosa PRIVATA degli ultimi decenni e NON
    > ABBIAMO ALTRO DA
    > AGGIUNGERE?
    >
    > Cioè vi scandalizzate tanto per l'NSA, FBI, CIA
    > bla bla bla che sono servizi di sicurezza

    Dimmi un po', ma tu dove vivi? Quelli sono servizi di spionaggio americani della tua sicurezza se ne fottono.

    > pubblici e giustificate Google che fa anche di
    > peggio dei suddetti senza controllo
    > alcuno?

    Lavora per gli stessi servizi di spionaggio da te citati insieme ad Microsoft, Yahoo!, Google, Facebook, PalTalk, Aol, Skype, Youtube ed Apple, ma offre servizi migliori a gratis:

    http://www.corriere.it/esteri/13_giugno_06/usa-spi...

    >
    > > Se vuoi rosikare fallo fuori di qui, che il
    > > rumore dei denti da'
    > > fastidio.
    >
    > Se io fossi la tua coscienza metterei un cartello
    > con
    > scritto.

    Senti chi parla, mister trasparenza.

    >
    > "Qui dentro puzza. Me ne vado."
    > --------------------------------------------------
    > Modificato dall' autore il 01 dicembre 2014 12.37
    > --------------------------------------------------
    non+autenticato
  • - Scritto da: micacos
    > - Scritto da: maxsix
    > > - Scritto da: panda rossa
    > > > - Scritto da: maxsix
    > > > > Internet oramai HA un padrone, e
    > questo
    > > si
    > > > chiama
    > > > > Google.
    > > >
    > > > Non e' apple.
    > >
    > > E quindi?
    > >
    > > > Non e' M$.
    > >
    > > E quindi?
    > > >
    > > > Non c'e' altro da aggiungere.
    > > >
    > > Non c'è altro da aggiungere?
    > > Abbiamo a che fare con la peggior organizzazione
    > > omertosa PRIVATA degli ultimi decenni e NON
    > > ABBIAMO ALTRO DA
    > > AGGIUNGERE?
    > >
    > > Cioè vi scandalizzate tanto per l'NSA, FBI, CIA
    > > bla bla bla che sono servizi di sicurezza
    >
    > Dimmi un po', ma tu dove vivi?

    Sulla terra, a differenza di qualcuno...

    >Quelli sono
    > servizi di spionaggio americani della tua
    > sicurezza se ne
    > fottono.
    >
    Sono servizi di spionaggio per la pubblica sicurezza americana (e non solo).
    Io non ho nulla da nascondere (a parte la rubrica criptata delle amanti) quindi non mi fanno nessuna paura.


    > > pubblici e giustificate Google che fa anche di
    > > peggio dei suddetti senza controllo
    > > alcuno?
    >
    > Lavora per gli stessi servizi di spionaggio da te
    > citati insieme ad Microsoft, Yahoo!, Google,
    > Facebook, PalTalk, Aol, Skype, Youtube ed Apple,
    > ma offre servizi migliori a
    > gratis:
    >
    > http://www.corriere.it/esteri/13_giugno_06/usa-spi
    >
    Stai facendo un sacco di confusione.
    Qui stiamo parlando di quello che fa un soggetto privato (Google) con i profili accalappiati dai privati.

    Lascia perdere il Patriot Act e amichetti vari.

    Google deve sparire perché non si capisce bene da NESSUNA PARTE cosa, come, quando e perché usi i profili per i SUOI SCOPI.

    Nemmeno noi che siamo clienti AdSense riusciamo ad avere una visione chiara. Sappiamo solo quello che ci costa e quello che ci rende e abbiamo un estratto a partita che ci dice quanto incassiamo o dobbiamo pagare.

    E la cifra è personalizzata per ognuno.
    E non POSSIAMO divulgarla per contratto.

    Non mi credi?

    Chiedi a Luca Annunziata.

    Quindi vogliamo continuare così? No.
    Almeno per quello che riguarda me.
    maxsix
    9440
  • - Scritto da: maxsix
    > - Scritto da: micacos
    > > - Scritto da: maxsix
    > > > - Scritto da: panda rossa
    > > > > - Scritto da: maxsix
    > > > > > Internet oramai HA un
    > padrone,
    > e
    > > questo
    > > > si
    > > > > chiama
    > > > > > Google.
    > > > >
    > > > > Non e' apple.
    > > >
    > > > E quindi?
    > > >
    > > > > Non e' M$.
    > > >
    > > > E quindi?
    > > > >
    > > > > Non c'e' altro da aggiungere.
    > > > >
    > > > Non c'è altro da aggiungere?
    > > > Abbiamo a che fare con la peggior
    > organizzazione
    > > > omertosa PRIVATA degli ultimi decenni e
    > NON
    > > > ABBIAMO ALTRO DA
    > > > AGGIUNGERE?
    > > >
    > > > Cioè vi scandalizzate tanto per l'NSA,
    > FBI,
    > CIA
    > > > bla bla bla che sono servizi di
    > sicurezza
    > >
    > > Dimmi un po', ma tu dove vivi?
    >
    > Sulla terra, a differenza di qualcuno...

    Sul pianeta delle scimmie direi.

    >
    > >Quelli sono
    > > servizi di spionaggio americani della tua
    > > sicurezza se ne
    > > fottono.
    > >
    > Sono servizi di spionaggio per la pubblica
    > sicurezza americana (e non
    > solo).
    > Io non ho nulla da nascondere

    Certamente, vali come il due di picche! Fuori dal tuo infimo microcosmo esistono realta´ che non possono fare a meno della segretezza dei dati.

    > (a parte la rubrica
    > criptata delle amanti) quindi non mi fanno
    > nessuna
    > paura.

    Sicuramente nei centri di ricerca e sviluppo aziendali la pensano esattamente come te, dato che anche loro sono dei fancazzisti? Probabilmente no.

    >
    >
    > > > pubblici e giustificate Google che fa
    > anche
    > di
    > > > peggio dei suddetti senza controllo
    > > > alcuno?
    > >
    > > Lavora per gli stessi servizi di spionaggio
    > da
    > te
    > > citati insieme ad Microsoft, Yahoo!, Google,
    > > Facebook, PalTalk, Aol, Skype, Youtube ed
    > Apple,
    > > ma offre servizi migliori a
    > > gratis:
    > >
    > >
    > http://www.corriere.it/esteri/13_giugno_06/usa-spi
    > >
    > Stai facendo un sacco di confusione.
    > Qui stiamo parlando di quello che fa un soggetto
    > privato (Google) con i profili accalappiati dai
    > privati.

    Nessuna confusione sono sulla stessa barca punto, dimostra il contrario se ne sei capace, di fatto raccolgono dati per conto del governo americano e come contropartita fanno quello che gli pare con i dati.

    >
    > Lascia perdere il Patriot Act e amichetti vari.
    >
    > Google deve sparire perché non si capisce bene da
    > NESSUNA PARTE cosa, come, quando e perché usi i
    > profili per i SUOI
    > SCOPI.

    Fare soldi alla faccia tua! Come gli amichetti suoi apple, yahoo, fessbuk, aol & CO.

    >
    > Nemmeno noi che siamo clienti AdSense riusciamo
    > ad avere una visione chiara.

    Sei ridicolo, di un po´ caro il mio cliente, di quali aziende tu hai una visione chiara? Hahahaha che cazzaro. Se non ti sta bene lascia stare adsense e fai la fame hahaha.

    > Sappiamo solo quello
    > che ci costa e quello che ci rende

    E´tutto quello che devi sapere, se vuoi saperne di piu´ puoi sempre diventare un azionista di peso ed entrare nel consiglio di amministrazione.

    > e abbiamo un
    > estratto a partita che ci dice quanto incassiamo
    > o dobbiamo
    > pagare.
    >
    > E la cifra è personalizzata per ognuno.
    > E non POSSIAMO divulgarla per contratto.

    Perdonami, ma questi sono razzi tuoi, non lo firmo di certo io il tuo contratto.

    >
    > Non mi credi?

    Piu´ che altro me ne fotto altamente delle tue peripezie contrattuali con google.

    >
    > Chiedi a Luca Annunziata.
    >
    > Quindi vogliamo continuare così?

    A e a molti altri va benissimo, mettiti l´anima in pace.

    >No.
    > Almeno per quello che riguarda me.

    Eh, ma te non sei me e io non sono te, io e te viviamo nello stesso mondo, sempre che tu ti decida ad abbandonare il pianeta delle scimmie e tornare da noi, che noi li´ non ci vogliamo mica andare... sul pianeta delle scimmie. Di un po´, ma alla fine hai capito qual´e´il pianeta delle scimmie? Fammi sapere.
    non+autenticato
  • - Scritto da: micacos
    > - Scritto da: maxsix
    > > - Scritto da: micacos
    > > > - Scritto da: maxsix
    > > > > - Scritto da: panda rossa
    > > > > > - Scritto da: maxsix
    > > > > > > Internet oramai HA un
    > > padrone,
    > > e
    > > > questo
    > > > > si
    > > > > > chiama
    > > > > > > Google.
    > > > > >
    > > > > > Non e' apple.
    > > > >
    > > > > E quindi?
    > > > >
    > > > > > Non e' M$.
    > > > >
    > > > > E quindi?
    > > > > >
    > > > > > Non c'e' altro da aggiungere.
    > > > > >
    > > > > Non c'è altro da aggiungere?
    > > > > Abbiamo a che fare con la peggior
    > > organizzazione
    > > > > omertosa PRIVATA degli ultimi decenni
    > e
    > > NON
    > > > > ABBIAMO ALTRO DA
    > > > > AGGIUNGERE?
    > > > >
    > > > > Cioè vi scandalizzate tanto per l'NSA,
    > > FBI,
    > > CIA
    > > > > bla bla bla che sono servizi di
    > > sicurezza
    > > >
    > > > Dimmi un po', ma tu dove vivi?
    > >
    > > Sulla terra, a differenza di qualcuno...
    >
    > Sul pianeta delle scimmie direi.
    >
    Interessante definizione di questo pianeta orientata a voialtri scimmie di Google.

    > >
    > > >Quelli sono
    > > > servizi di spionaggio americani della tua
    > > > sicurezza se ne
    > > > fottono.
    > > >
    > > Sono servizi di spionaggio per la pubblica
    > > sicurezza americana (e non
    > > solo).
    > > Io non ho nulla da nascondere
    >
    > Certamente, vali come il due di picche! Fuori dal
    > tuo infimo microcosmo esistono realta´ che non
    > possono fare a meno della segretezza dei
    > dati.

    Appunto.
    E quindi?
    Tu credi che si affidano a Google Business?

    >
    > > (a parte la rubrica
    > > criptata delle amanti) quindi non mi fanno
    > > nessuna
    > > paura.
    >
    > Sicuramente nei centri di ricerca e sviluppo
    > aziendali la pensano esattamente come te, dato
    > che anche loro sono dei fancazzisti?
    > Probabilmente
    > no.
    >
    Nei centri di ricerca e attività simili non si sognano minimamente di aver a che fare con Google.

    Che poi a Google di come funzioni LHC non interessa molto, ma interessa per esempio se al centro di controllo gli uomini portano le mutande rosa.

    Capisci?

    No.

    > >
    > >
    > > > > pubblici e giustificate Google che fa
    > > anche
    > > di
    > > > > peggio dei suddetti senza controllo
    > > > > alcuno?
    > > >
    > > > Lavora per gli stessi servizi di spionaggio
    > > da
    > > te
    > > > citati insieme ad Microsoft, Yahoo!,
    > Google,
    > > > Facebook, PalTalk, Aol, Skype, Youtube ed
    > > Apple,
    > > > ma offre servizi migliori a
    > > > gratis:
    > > >
    > > >
    > >
    > http://www.corriere.it/esteri/13_giugno_06/usa-spi
    > > >
    > > Stai facendo un sacco di confusione.
    > > Qui stiamo parlando di quello che fa un soggetto
    > > privato (Google) con i profili accalappiati dai
    > > privati.
    >
    > Nessuna confusione sono sulla stessa barca punto,
    > dimostra il contrario se ne sei capace, di fatto
    > raccolgono dati per conto del governo americano e
    > come contropartita fanno quello che gli pare con
    > i
    > dati.
    >

    Non sai cos'è e come funziona il Patriot Act.
    Detto questo non è il centro del discorso.

    > >
    > > Lascia perdere il Patriot Act e amichetti vari.
    > >
    > > Google deve sparire perché non si capisce bene
    > da
    > > NESSUNA PARTE cosa, come, quando e perché usi i
    > > profili per i SUOI
    > > SCOPI.
    >
    > Fare soldi alla faccia tua! Come gli amichetti
    > suoi apple, yahoo, fessbuk, aol &
    > CO.
    >
    Apple mettila a parte perché se non altro vende ferro.
    Qui invece parliamo di movimenti economici su materia totalmente intangibile a cui non è possibile dare una struttura di costi.

    Ma la cosa allucinante che voi scimmie by Google continuate a non vedere è che Google continua a profilare come un carro armato e nessuno alza il ditino per avere qualcosa in cambio.
    O meglio si accontentano di una schifosissima gmail, qualche minchiata su gmaps e i video su youtube.

    Bella roba, sul serio.

    > >
    > > Nemmeno noi che siamo clienti AdSense riusciamo
    > > ad avere una visione chiara.
    >
    > Sei ridicolo, di un po´ caro il mio cliente, di
    > quali aziende tu hai una visione chiara? Hahahaha
    > che cazzaro. Se non ti sta bene lascia stare
    > adsense e fai la fame
    > hahaha.
    >
    Sei un ignorante. Lo sappiamo.
    Per CONTRATTO noi non possiamo dirti ne a te, ne a tua mamma e nemmeno a Gesù quanto google ci paga o paghiamo.
    Quindi, se non ci arrivi, non hai ancora capito che essendo che è tutto personalizzato per cliente io e Luca Annunziata abbiamo 2 trattamenti diversi?
    E se anche non fosse, comunque non possiamo dircelo?

    E come con i spacciatori di droga, chi ce l'ha più a buon prezzo e chi invece la paga di più, tanto i 2 non si parleranno perché altrimenti arriva il boss e li mette a tacere entrambi.

    Siamo a questi livelli se non l'hai ancora capito.

    > > Sappiamo solo quello
    > > che ci costa e quello che ci rende
    >
    > E´tutto quello che devi sapere, se vuoi saperne
    > di piu´ puoi sempre diventare un azionista di
    > peso ed entrare nel consiglio di
    > amministrazione.
    >
    E questa si chiama trasparenza cocco?
    Allora dite la verità, a voi monkey by Google vi va bene mettere la vostra vita in vendita per un account gmail.
    Ammettetelo e facciamola finita.

    Ovviamente poi vi metteremo dentro tutti in un manicomio sotto alto dosaggio di benzodiazepine ma questo è un altro discorso.

    > > e abbiamo un
    > > estratto a partita che ci dice quanto incassiamo
    > > o dobbiamo
    > > pagare.
    > >
    > > E la cifra è personalizzata per ognuno.
    > > E non POSSIAMO divulgarla per contratto.
    >
    > Perdonami, ma questi sono razzi tuoi, non lo
    > firmo di certo io il tuo
    > contratto.
    >
    > >
    > > Non mi credi?
    >
    > Piu´ che altro me ne fotto altamente delle tue
    > peripezie contrattuali con
    > google.
    >
    > >
    > > Chiedi a Luca Annunziata.
    > >
    > > Quindi vogliamo continuare così?
    >
    > A e a molti altri va benissimo, mettiti l´anima
    > in pace.
    >
    No, non sta bene a nessuno.
    Sottobanco le cose ce le diciamo, noi addetti del settore.

    Non ti preoccupare, monkey by google, tu pensa a regalare pezzi della tua vita tramite noi, e noi saremo contenti di ciò.

    Se invece ci mettiamo di mezzo l'etica il discorso cambia, e di molto.
    Ma non si può pretendere di fare certi discorsi con le monkey by Google.
    maxsix
    9440
  • Google è arrivata dov'è oggi grazie a quelli come te che sanno il prezzo di tutto e il valore di niente. Adesso ti lamenti? Mi dispiace, ma sei tu quello che si vende per un tozzo di pane, dovevi svegliarti prima.
    non+autenticato
  • - Scritto da: maxsix
    > > > e abbiamo un
    > > > estratto a partita che ci dice quanto
    > incassiamo
    > > > o dobbiamo
    > > > pagare.
    > > >
    > > > E la cifra è personalizzata per ognuno.
    > > > E non POSSIAMO divulgarla per contratto.

    Molto semplice: inzia a lavorare senza usare quelle porcate di google.
    Poi torna qui a lamentarti.
    Ma fino a quel momento resti un ipocrita, visto che ingrassi attivamente quel modello.
  • - Scritto da: maxsix
    > Parto da questa domanda che mi sembra molto
    > centrata:
    >
    > - Scritto da: ogekury
    > > Non basterebbe fare a meno di utilizzare i
    > > prodotti di
    > > bigG?
    >
    > No.
    >
    > Perché per quanto tu possa fare lato client, lato
    > server sei in un modo o nell'altro tracciato e/o
    > profilato.

    Se lo fa apple con le porcate che ti vende va benone.

    >
    > Possibile che qualcuno di voi cantinari
    > anarcopentaM5Somgtuttogratis non si sia ancora
    > accorto di una semplice
    > verità?

    A clementoni fascio di casapound pagotuttoanchesefacagare, quando cambia il padrone ti rode?

    >
    > Internet oramai HA un padrone, e questo si chiama
    > Google.

    Fattene una ragione.

    >
    > Una volta per molto meno si sarebbe raso al suolo
    > tutto.

    Detto da uno che difende ogni tipo di sopruso di una famigerata azienda nei confronti della sua clientela stona parecchio.

    > Ma invece non si può, perché verrebbero
    > immediatamente a mancare tutte le figherie
    > gratuite di Big G con cui vi tengono tutti al
    > guinzaglio come cagnolini
    > ammaestrati.

    Sono competitivi, offrono servizi migliori ad un prezzo inferiore o nullo: è il mercato ciccio.

    >
    > Volete la libertà, la sperticate ai 4 venti, ma
    > in realtà siete in una prigione buia, profonda e
    > parecchio
    > oscura.

    Libertà? Quale libertà? Il punto è questo: schiavo gratis o a pagamento? Se uno è scemo sceglie la via a pagamento.

    >
    > Se non ve ne siete ancora accorti, o peggio
    > ancora fate gli ipocriti, non è un problema mio
    > ma almeno abbiate la compiacenza di finirla con
    > il fanboysmo opensorcio
    > libertino.

    Come rosichi A bocca aperta

    >
    > Che qui di aperto c'è solo quello dove non batte
    > il
    > sole.
    >
    > Il vostro.
    >
    > E anche a gratis.

    Sempre e comunque A bocca aperta

    >
    > PS: vi voglio dare a tutti uno spunto di
    > riflessione. Poniamo il fatto che la UE riesca ad
    > ottenere la scissione di Google (lasciamo perdere
    > come e
    > perché).
    > Diciamo che si viene a scindere Google Search
    > Engine da
    > Gmail.
    > A quel punto ovviamente gli introiti del motore
    > di ricerca (o di AdSense) non possono più
    > finanziare
    > Gmail.
    > Risultato.
    > Gmail chiude per mancanza di fondi oppure cambia
    > il suo business e lo porta a pagamento. Per
    > tutti.
    > A ruota, tutti gli altri provider fanno lo stesso
    > per un effetto
    > domino.
    > E magicamente si ripristina una concorrenza leale
    > tra tutti gli operatori del settore mail, basata
    > su un rapporto di domanda, offerta, qualità dei
    > servizi.
    > Google, così com'è DEVE MORIRE.

    Sveglia, che sei tutto sudato A bocca aperta

    > --------------------------------------------------
    > Modificato dall' autore il 01 dicembre 2014 10.25
    > --------------------------------------------------
    non+autenticato
  • Il Parlamento Europeo non vale nulla, non può decidere nulla, è solo un carrozzone burocratico, fumo negli occhi degli europei che credono di stare in democrazia e si sentono rappresentati.

    La Commissione non eletta e quindi organo che dimostra a tutti gli effetti che la UE è una dittatura, sarà lei a decidere. E deciderà ciò che i padroni dei commissari hanno deciso e gli metteranno in bocca...
    iRoby
    7801
  • > Il Parlamento Europeo non vale nulla, non può
    > decidere nulla, è solo un carrozzone burocratico,
    > fumo negli occhi degli europei che credono di
    > stare in democrazia e si sentono
    > rappresentati.

    Mentre invece se fosse eletto democraticamnte dagli utenti di PI sarebbe democratico.


    > La Commissione non eletta e quindi organo che
    > dimostra a tutti gli effetti che la UE è una
    > dittatura, sarà lei a decidere.

    Anche qui, se a nominare i membri della Commissione europea fosse iRoby, e i suoi amici stretti, andrebbe tutto benone.
  • - Scritto da: Leguleio
    > > Il Parlamento Europeo non vale nulla, non può
    > > decidere nulla, è solo un carrozzone
    > burocratico,
    > > fumo negli occhi degli europei che credono di
    > > stare in democrazia e si sentono
    > > rappresentati.
    >
    > Mentre invece se fosse eletto democraticamnte
    > dagli utenti di PI sarebbe
    > democratico.
    >
    Qualcuno bisogna che gli spighi cosa sono le elezioni europee.
    Ma visto che chi le vince non è vegano, non è revisionista storico, e non è iscritto la M5S allora le elezioni semplicemente non esistono.

    Sono simpatici questi amici pentastellati.

    >
    > > La Commissione non eletta e quindi organo che
    > > dimostra a tutti gli effetti che la UE è una
    > > dittatura, sarà lei a decidere.
    >
    > Anche qui, se a nominare i membri della
    > Commissione europea fosse iRoby, e i suoi amici
    > stretti, andrebbe tutto
    > benone.

    Già me lo vedo il nome del suo partito.
    Non non siamo andati nella luna, perdincibacco.

    Farebbe una campagna elettorale da 1000 e una notte.
    maxsix
    9440
  • Per gli ignoranti (inteso nel senso che ignorano), citiamo giusto Noam Chomsky...

    "LA COMMISSIONE EUROPEA È PURO AUTORITARISMO NEO-FEUDALE. QUESTA DITTATURA VA ABBATTUTA"

    http://www.ilnord.it/c-2480_LA_COMMISSIONE_EUROPEA...
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 01 dicembre 2014 13.18
    -----------------------------------------------------------
    iRoby
    7801
  • > Per gli ignoranti (inteso nel senso che
    > ignorano), citiamo giusto Noam
    > Chomsky...
    >
    > "LA COMMISSIONE EUROPEA È PURO AUTORITARISMO
    > NEO-FEUDALE. QUESTA DITTATURA VA
    > ABBATTUTA"
    >
    > http://www.ilnord.it/c-2480_LA_COMMISSIONE_EUROPEA


    Tolto che non capisco che autorità possa avere un linguista e filosofo americano, che mai ha vissuto continuativamente in Europa, su questioni intrinseche all'UE. Puoi citare anche illustri pensatori del Bhutan, e dirci cosa ne pensano dell'UE, ma quante persone convincerai?
    In ogni caso taglio corto: quella frase Noam Chomsky non l'ha mai detta. È attribuita a lui da un sito che non conta nulla, e ha bisogno di nomi di una certa risonanza per attrarre clic.
  • - Scritto da: Leguleio

    > Tolto che non capisco che autorità possa avere un
    > linguista e filosofo americano, che mai ha
    > vissuto continuativamente in Europa, su questioni
    > intrinseche all'UE.

    Forse prima di parlare dovresti leggere il suo libro, te lo consiglio: "I padroni dell'umanità"

    http://www.rai.it/dl/portali/site/articolo/Content...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Natalino
    > - Scritto da: Leguleio
    >
    > > Tolto che non capisco che autorità possa
    > avere
    > un
    > > linguista e filosofo americano, che mai ha
    > > vissuto continuativamente in Europa, su
    > questioni
    > > intrinseche all'UE.
    >
    > Forse prima di parlare dovresti leggere il suo
    > libro, te lo consiglio: "I padroni
    > dell'umanità"
    >
    > http://www.rai.it/dl/portali/site/articolo/Content

    Se Zagrebelsky non è citato non lo cago nemmeno di striscio.
    maxsix
    9440
  • > > Tolto che non capisco che autorità possa
    > avere
    > un
    > > linguista e filosofo americano, che mai ha
    > > vissuto continuativamente in Europa, su
    > questioni
    > > intrinseche all'UE.
    >
    > Forse prima di parlare dovresti leggere il suo
    > libro, te lo consiglio: "I padroni
    > dell'umanità"

    Fuori tema: è un raccolta di saggi scritti in un grande lasso di tempo, non è un libro sull'UE.
  • Ma che ne sai se non lo hai mai letto?
    iRoby
    7801
  • > Ma che ne sai se non lo hai mai letto?

    Esistono anche le quarte di copertina, sai?

    http://www.ibs.it/code/9788868330620/chomsky-noam/...

    Ma al di là della fedeltà della quarta di copertina al contenuto del libro, la regola è che se ci sono critiche, queste vengano documentate con un link di prima mano: astenersi da link a siti che mettono in bocca ad altri affermazioni proprie.
    Dire "leggiti questo, leggiti quest'altro" è facile. Siamo su un forum, chiedo a chi queste affermazioni le fa, non a chi non verrà mai qui a discutere.
  • - Scritto da: Leguleio
    > > Ma che ne sai se non lo hai mai letto?
    >
    > Esistono anche le quarte di copertina, sai?
    >
    > http://www.ibs.it/code/9788868330620/chomsky-noam/
    >
    > Ma al di là della fedeltà della quarta di
    > copertina al contenuto del libro, la regola è che
    > se ci sono critiche, queste vengano documentate
    > con un link di prima mano: astenersi da link a
    > siti che mettono in bocca ad altri affermazioni
    > proprie.
    > Dire "leggiti questo, leggiti quest'altro" è
    > facile. Siamo su un forum, chiedo a chi queste
    > affermazioni le fa, non a chi non verrà mai qui a
    > discutere.

    Allora vai a cercare la pagina facebook dell'autore, così ci parli direttamente.
    non+autenticato
  • Non basterebbe fare a meno di utilizzare i prodotti di bigG?
    Tralasciando il discorso devices (smartphone or tablets), mi pare che il discorso dell'UE sia incentrato prettamente sul web che offre un sacco di alternative...
  • - Scritto da: ogekury
    > Non basterebbe fare a meno di utilizzare i
    > prodotti di
    > bigG?
    > Tralasciando il discorso devices (smartphone or
    > tablets), mi pare che il discorso dell'UE sia
    > incentrato prettamente sul web che offre un sacco
    > di
    > alternative...

    http://it.wikipedia.org/wiki/Posizione_dominante
    non+autenticato
  • eeeeeeehhhhhhh? fammi capire, non puoi smettere smettere di usare google search e gmail??

    ma in quale universo parallelo vivi?
    non+autenticato
  • - Scritto da: macagata
    > eeeeeeehhhhhhh? fammi capire, non puoi smettere
    > smettere di usare google search e
    > gmail??

    Quando spedisci o ricevi email da qualcuno che lo usa sei profilato e tuoi contenuti analizzati (OCR per le immagini compresi nel 'prezzo').
    Dunque se vivi in modo normale, non puoi smettere di essere profilato da google (e a Google non interessa che tu usi i suoi servizi, interessa profilarti)
    non+autenticato
  • - Scritto da: ogekury
    > Non basterebbe fare a meno di utilizzare i
    > prodotti di
    > bigG?

    No.
    maxsix
    9440
  • Quella che si profila è una vera e propria contrapposizione netta tra i diversi approcci regolatori adottati storicamente da Europa e Stati Uniti: da sempre gli USA sono stati tendenzialmente convinti che il mercato debba essere lasciato libero di evolversi autonomamente.

    Magari si potrebbe chiedere ad AT&T quanto sia stato magnanimo nei loro confronti l'antitrust americano.

    Ok, nel caso di AT&T si parlava di monopolio della telefonia, ma l'hanno costretta a fare breakup multipli, e non mi risulta la stessa cosa sia successa in paesi europei e tanto meno in Italia, dove il monopolista aveva (o ha) addirittura il controllo della rete fisica.

    Allora come è la storia ? Non è forse che in realtà gli USA sono tendenzialmente convinti che le loro aziende possano fare nel mondo tutto quello che vogliono, mentre in patria oggi chi fa le leggi è rimpinguato dalle lobbies ?

    Ci sono almeno quattro cose che sono al limite della legalità e che Google fa continuamente :

    1 - Si è dotata di una clausula sulla privacy che gli permette di fare quello che vuole e cambiare sofware e impostazioni quando gli pare, anche se molto peggiorativo nei confronti del cliente.

    2 - Se ne frega in modo globale dei suoi iscritti. Se decino di bannarti di punto in bianco ti chiudono l'account, ti dicono che hai violato qualche clausula ma non ti dicono quale e come help per le controversie ti spediscono su un gruppo di discussione. Il che sembrerebbe normale se non fosse che lo fanno anche per gli account paganti o con pagamenti in sospeso, nei confronti dei quali dovrebbero scattare clausule di garanzia.

    3 - Dà informazioni assurde e fuorvianti sulle sue applicazioni e su quello che fanno in realtà, o sui flag per le impostazioni.

    Poi basta guardare roba tipo questo che per altro è un aggiornamento obbligatorio :

    http://play.google.com/store/apps/details?id=com.g...

    per capire quanto siano fuorvianti e se si leggono i commenti, anche quanto pressapochismo e quanti influencer ci siano.

    4 - Ed è la cosa più grave, colleziona informazioni anche su chi non ha accettato il loro contratto, tramite persone che l'hanno accettato, per non parlare poi dell'anomalia G+ che meriterebbe di essere approfondita.

    Magari negli USA tutto questo può essere legale (anche se il quarto emendamento sembrerebbe affermare il contrario) in Europa ci sono leggi precise (o quasi) che comunque vanno rispettate.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Luppolo

    > Poi basta guardare roba tipo questo che per altro
    > è un aggiornamento obbligatorio
    > :
    >
    > http://play.google.com/store/apps/details?id=com.g


    spiegami meglio questa, please
  • - Scritto da: playmobil precisino della fungia
    > - Scritto da: Luppolo
    >
    > > Poi basta guardare roba tipo questo che per
    > altro
    > > è un aggiornamento obbligatorio
    > > :
    > >
    > >
    > http://play.google.com/store/apps/details?id=com.g
    >
    >
    > spiegami meglio questa, please

    Cosa non ti è chiaro ? Forse la frase : "Le app potrebbero smettere di funzionare se disinstalli questo" ? A bocca aperta.

    Iniziamo a dire che si chiama Google Play Service, nonostante non c'entri quasi nulla col Play Store.

    In realtà è un processo che sta girando praticamente su ogni telefono android loggato da qualche anno a questa parte, se guardi nelle app attive e lì ... SEMPRE.

    Si tratta del nuovo framework di Google, che fornisce un set di API unificato e di autorizzazioni per accedere ai servizi di google, una volta installato ci si ritrova il pannellino delle impostazioni Google (che sui telefoni moderni è già presente perché il play service è già installato).

    Detto così sembra un po` tecnico, però per spiegarci meglio, mentre una volta c'erano Mappe, Navigatore, Play sincronizzazioni come applicazioni indipendenti, oggi dipendono tutti da questo, e così per esempio il flag : "Consenti a google di rilevare la tua posizione", si è arricchito di una nuova avvertenza : "Attenzione : Google potrà leggere la tua posizione anche quando non stai usando il telefono" ( e qui si spiega l'utilità di avere un processo sempre attivo).

    Grazie al nuovo sistema di servizi integrati, i dati sono incrociati fin dalla fonte, rapporti con i contatti, mail scambiate, messaggi, stream sociali, elenco dettagliato con mappe di tutti gli spostamenti dell'utente direttamente disponibili su Dashboard e se nell'occasione ti sei fermato in un Fast Food e il telefono ha agganciato la rete Wi-Fi pubblica, pure il nome del negozio e l'indirizzo.

    O non attivi le opzioni e rinunci ai servizi (e sei parzialmente tracciato comunque), o le attivi e sei tracciato pienamente, anche quando non stai usando i servizi.

    Ulteriori informazioni le trovi in rete, poi puoi tornare a leggerti la descrizione del Play (per una app che NON devi scaricare perché si installa da sola) e leggere i commenti, giusto per farti quattro risate.
    non+autenticato
  • ma che 'azzo stai addì???? io c'ho l'android cinese e il pleistorrr non ce l'ho???

    e mò? il tuo castello di carte è caduto??? uh uh uh come mi dispiace (rotlf)

    scimmia gialla scimmia blu il macaco non c'è più Fan LinuxFan Linux
    non+autenticato
  • se il 10% del tempo che passano i politici e i burocrati a regolamentare e limitare qualsisi cosa, lo usassero per agevoilare l'innovazione e lo sviluppo, forse l'Europa non sarebbe nella situazione di decadenza in cui si trova.
    non+autenticato
  • Basterebbe il 5%.
    Il problema non è il tempo, ma la capacità.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)