Claudio Tamburrino

Brevetti, tutti dietro a IBM

Samsung e Canon sul podio, Microsoft e Sony chiudono la top five, Apple rivendica maggior valore per singolo brevetto, ma IBM è da record

Roma - Nella classifica dedicata ai brevetti ottenuti nel 2014 negli Stati Uniti, IBM si è confermata regina del settore arrivando a segnare un nuovo record: la quota di 7.534 titoli di privativa registrati in un solo anno non era mai stata raggiunta, cifra che supera anche la somma totale di quelli di Accenture, Amazon, Google, HP, Intel e Oracle.

Di questi, IBM ne ha ottenuti oltre 3mila per invenzioni inerenti il cloud (come il numero 8,661,132), analytics (8,874,638), mobile (per esempio il 8,903,360), social (8,706,648) e sicurezza (8,869,274), raddoppiando così negli ultimi cinque anni il suo portafoglio brevettuale in queste aree strategiche di sviluppo.

Sommando le attività degli ultimi 22 anni di suo regno, in cui si è dimostrata sempre la più grande brevettatrice degli Stati Uniti, IBM raggiunge quota 81.500 brevetti solo negli States.
Nonostante la sua supremazia, sono diverse le aziende che rivendicano il proprio successo: d'altra parte sembra essere stato in generale un anno pieno di inventiva dal momento che i brevetti concessi negli Stati Uniti sono aumentati dell'8 per cento raggiungendo la soglia record di 300.678.

Dietro IBM vi sono sul podio Samsung (con poco meno di 5mila brevetti nel 2014) e Canon (poco più di 4mila) e poi tutte le altre: Google quest'anno ha recuperato terreno in questa speciale classifica arrivando all'ottavo posto, mentre Apple - che vanta comunque una crescita straordinaria da questo punto di vista - resta fuori dalla top ten fermandosi in undicesima posizione.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
  • BusinessBrevetti Nortel, l'ultimo passaggio di manoIl consorzio Rockstar "svende" le migliaia di brevetti Nortel di sua proprietà a RPX, che intende farne uso solo in funzione difensiva. E' la fine delle cause legali contro la piattaforma Android?
  • BusinessPalm, il ritorno del marchio?Il trademark passa di mano: ad aggiudicarselo, la cinese che detiene anche Alcatel One Touch. L'obiettivo è probabilmente quello di cavalcare ciò che rimane dei fasti del passato
2 Commenti alla Notizia Brevetti, tutti dietro a IBM
Ordina
  • > la quota di 7.534 titoli di privativa

    Non riesco più a ricordare il significato della parola "privativa" in questo contesto. Sic transit gloria mundi!
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 15 gennaio 2015 09.42
    -----------------------------------------------------------
  • > > la quota di 7.534 titoli di privativa
    >
    > Non riesco più a ricordare il significato della
    > parola "privativa" in questo contesto. Sic
    > transit gloria
    > mundi!

    Che se non si fosse capito è uno stratagemma da terza media per evitare la ripetizione "brevetto". Chi padroneggia davvero la lingua italiana se ne infischia delle ripetizioni perché sono inevitabili, altre volte riformula la frase in modo da scrivere il concetto una volta sola: non va a ripescare parole dell'Ottocento.

    Lo stesso stratagemma che usava Bonolis dicendo "due milioni del vecchio conio". E infatti il critico tv Aldo Grasso scrisse che Bonolis va in giro con un dizionario dei sinonimi. Tamburrino può ricorrere a quelli online.Sorride