Alfonso Maruccia

Vivaldi, browser per gli orfani di Opera

Un team di sviluppatori si richiama alla tradizione del "vecchio" Opera e promette un nuovo browser veloce, performante e a prova di power user. L'Opera di oggi non ci rappresenta più, dicono

Roma - Per dare il via a una nuova stagione è nato Vivaldi, browser Web di nuova concezione nato dall'iniziativa di chi in precedenza aveva già lavorato su Opera. Oggi Opera è molto diverso rispetto al passato, dicono gli sviluppatori, e c'è spazio per un browser fedele alle radici originali del progetto norvegese.

Nato da un'iniziativa di Jon von Tetzchner (ex-CEO di Opera) e un nutrito gruppo di programmatori, Vivaldi intende riprendere il discorso interrotto da Opera, un browser che nel 2015 ha cambiato direzione e non serve più la community di utenti e contributori di codice, dice il sito ufficiale.

Diversamente dall'Opera moderno, invece, Vivaldi vuole essere "un browser per noi stessi e per i nostri amici", un software di navigazione Web che sia veloce, ricco di funzionalità, altamente flessibile e che sia prima di tutto creato a partire dalle necessità dell'utenza.
Vivaldi è al momento disponibile sotto forma di preview tecnica, una versione preliminare che è "tutto fuorché perfetta", a cui mancano ancora funzionalità fondamentali e che necessita di un bel po' di lavoro sul fronte delle ottimizzazioni. Quel che c'è, dicono da Vivaldi, può fornire un'idea di come sarà il prodotto finale.

E mentre gli sviluppatori storici si affannano per ricreare il "vecchio" Opera, l'incarnazione moderna del browser norvegese è appena arrivata alla versione 27 "Final" con svariati bugfix, il supporto alle Pepper Plugin API (PPAPI) create da Google (e al momento utili soprattutto sul fronte Adobe Flash), il ripristino della funzionalità di "preview" delle pagine Web aperte al momento e poco altro.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • TecnologiaFirefox e Opera si aggiornanoNuove versioni per uno dei browser Web più popolari e per il software di navigazione "alternativo" per eccellenza: le novità principali includono una migliore sicurezza nel primo caso, la preview delle schede non in focus nel secondo
21 Commenti alla Notizia Vivaldi, browser per gli orfani di Opera
Ordina
  • Direi molto interessante anzi, resta da vedere la modalità di sincronizzazione, e sarebbe opportuna una controparte mobile.
  • Ma sbaglio o è solo a 64bit per linux?
    Non mi sembra una genialata, considerando che molti (come il sottoscritto) usano linux proprio perché hanno macchine datate.
    non+autenticato
  • Stanno facendo Opera come avrebbe dovuto essere al passaggio a webkit / blink, con anche le note e tutto il resto. Opera era fantastica e l'unico vero problema che aveva era qualche incompatibilità. Passare ad un nuovo layout engine era una buona idea, così la compatibilità miglirava parecchio. in compenso hanno tolto praticamente tutto ciò che rendeva Opera interessante, così in pratica avevano fatto una mod di Chromium. La TD di Vivaldi invece è molto promettente, lo terrò sott'occhio.
    non+autenticato
  • - Scritto da: sbav
    > Stanno facendo Opera come avrebbe dovuto essere
    > al passaggio a webkit / blink, con anche le note
    > e tutto il resto. Opera era fantastica e l'unico
    > vero problema che aveva era qualche
    > incompatibilità. Passare ad un nuovo layout
    > engine era una buona idea, così la compatibilità
    > miglirava parecchio. in compenso hanno tolto
    > praticamente tutto ciò che rendeva Opera
    > interessante, così in pratica avevano fatto una
    > mod di Chromium. La TD di Vivaldi invece è molto
    > promettente, lo terrò
    > sott'occhio.

    Più che altro erano i siti che mettavano mille mila robe ancora sperimentali per fare siti "belli da vedere".
  • - Scritto da: Sg@bbio
    > - Scritto da: sbav
    > > Stanno facendo Opera come avrebbe dovuto essere
    > > al passaggio a webkit / blink, con anche le note
    > > e tutto il resto. Opera era fantastica e l'unico
    > > vero problema che aveva era qualche
    > > incompatibilità. Passare ad un nuovo layout
    > > engine era una buona idea, così la compatibilità
    > > miglirava parecchio. in compenso hanno tolto
    > > praticamente tutto ciò che rendeva Opera
    > > interessante, così in pratica avevano fatto una
    > > mod di Chromium. La TD di Vivaldi invece è molto
    > > promettente, lo terrò
    > > sott'occhio.
    >
    > Più che altro erano i siti che mettavano mille
    > mila robe ancora sperimentali per fare siti
    > "belli da
    > vedere".

    A volte sì, ma c'erano proprio anche diversi problemi suoi. Anche nel blog del desktop team se ne vedevano delle belle.
    non+autenticato
  • Opera era bello perché era alternativo,ma poi ha preso l'architettura e l'interfaccia simile al chromium(o come si chiama),che sta alla base di Chrome e pure di Firefox...ma che diavolo di senso ha poter scegliere,quando i browser o i programmi in generale, invece di differenziarsi, si uniformano?
    non+autenticato
  • Non mi sembra che Firefox, condivida granchè con Chromium, solo la moda delle numerazioni a cazzo delle versioni.

    Semmai da quando sono arrivati i "mr manager" in opera, tutto è andato in vacche, come buttare nel cesso 12 anni di sviluppo per fare l'ennesimo clone di google chorme, senza arte ne parte.

    Vivaldi, almeno sulla carta promette bene, visto che chi ci sta dietro erano buona parte gli stessi che contribuivano allo sviluppo del VERO Opera browser.
  • Io uso la versione 12.15 ... Vediamo se potrò sostituirla con questo prodotto !
  • - Scritto da: Joe Tornado
    > Io uso la versione 12.15 ... Vediamo se potrò
    > sostituirla con questo prodotto
    > !

    Ho provato la TP, sono sorpreso che abbiano messo la possibilità d'installarlo in maniera portabile, come il vecchio Opera permetteva.

    L'interfaccia e smile al vecchio opera, anche se l'aspetto in defult è il minimal, che sinceramente mi fa schifo, anche se cambia di colore a seconda del sito che si visita.

    C'è la possibilità di usare un client di posta, che però non c'è per ora, mentre noto che ci sono i gesti del mouse (almeno quello per ricaricare la pagina, non ho provato gli altri), il raggruppamento dei tab e le note. Il menu è molto scarno, ma permette sin da subito di importare i preferiti tra i vari browser e c'è la gestione dei segnalibri (cosa che ad Opera chorme mancava fino a qualche mese fà).

    Noto però che il browser si basa su chromium, posso anche capirlo visto che non potevano di certo lavorare con i sorgenti del vecchio opera, però da una brutta sensazione, sperando che prendano un'altra via.

    Ovviamente essendo una TP ha varie mancanze, come l'assenza de "incolla e via", cosa al quanto strana se consideriamo che tale funzione fu inclusa in Opera anni prima dell'esistenza di google chorme.

    Ovviamente basandosi su chrome, eredità alcune dei difetti tipici di quel browser, come l'impossibilità di settare il proxy dal browser, invece di evocare la parte di windows.

    Le Opzioni a disposizioni delle preferenze sono un pò confuse e nonostante salvi le sessioni di navigazione, non c'è nessun menu in essa che ti permette di gestirle.

    Immagino che fare un browser come Opera da ZERO in breve sia una impresa difficile, ma spero che ripristino al più presto certe funzionalità e caratteristiche che rendevano Opera unico, come poter usare due processi di Opera tranquillamente senza collisioni varie oltre alla integrazione nativa dell'interfaccia, che aveva opera 12.
  • Grazie per la recensione. Ok, sulla macchina principale ancora Opera 12, che del resto non dà di che lamentarsi !
  • - Scritto da: Joe Tornado
    > Grazie per la recensione. Ok, sulla macchina
    > principale ancora Opera 12, che del resto non dà
    > di che lamentarsi
    > !

    Bhè l'ho provato 10 minuti più o meno, giusto per esplorare un pò. Comunque noto l'impossibilità di fare il Drag&Drop su certi siti, non so se sia un bug o una mancanza.
  • - Scritto da: Joe Tornado
    > Io uso la versione 12.15 ... Vediamo se potrò
    > sostituirla con questo prodotto
    > !

    Esiste una versione 12.17, che è un aggiornamento di sicurezza del ramo 12 (risale ad aprile 2014)
    non+autenticato
  • Non lo sapevo, grazie !
  • - Scritto da: Alex
    > Opera era bello perché era alternativo,ma poi ha
    > preso l'architettura e l'interfaccia simile al
    > chromium(o come si chiama),che sta alla base di
    > Chrome e pure di Firefox...ma che diavolo di
    > senso ha poter scegliere,quando i browser o i
    > programmi in generale, invece di differenziarsi,
    > si
    > uniformano?

    Si sceglie il meglio: Firefox con ADblock plus
  • IL MEGLIO secondo che standard? per me il browser migliore è quello che mi permette di caricare i video di youporn nel modo più veloce possibile, per te?
    non+autenticato
  • - Scritto da: adsiono
    > IL MEGLIO secondo che standard? per me il browser
    > migliore è quello che mi permette di caricare i
    > video di youporn nel modo più veloce possibile,
    > per te?

    Appunto: Firefox con ADblock plus

    State dicendo la stessa cosa, probabilmente riguardo gli stessi siti.
    non+autenticato