Claudio Tamburrino

Obama ha una proposta per tassare i colossi dell'IT

Anche gli States, come l'Europa, pensano ad una tassa per le multinazionali della tecnologia, abituate a reinvestire capitali all'estero per alleggerire il peso delle tasse. La nuova misura mira invece ad incentivare gli investimenti locali

Roma - L'amministrazione Obama sta lavorando ad una nuova tassa che appare specificatamente pensata per elevare il gettito generato dalle aziende che operano in ambito ICT, che sono solite reinvestire capitali all'estero, sfuggendo così il fisco statunitense.

Proprio come stanno facendo le istituzioni europee e paesi come l'Italia, la Spagna, la Germania o il Regno Unito, e mentre la Francia chiede a Microsoft 16,6 milioni di euro di tasse, dunque, anche gli Stati Uniti ritengono sia il momento di creare una tassa ad hoc per far finire le aziende Internet nella rete del fisco.

Già al momento, in realtà, la normativa a stelle e strisce prevede che le aziende statunitensi che operano anche in altri paesi debbano versare il 35 per cento dei guadagni realizzati all'estero in tasse locali: tuttavia tale percentuale è dovuta solo nel momento in cui tali introiti sono riportati a casa.
Washington sembra intenzionata, invece, ad intervenire sostituendo tale balzello con una tassa che impone a queste aziende di versare al fisco statunitense una percentuale compresa tra il 14 ed 19 per cento dei loro guadagni generati nel complesso, senza differenze. La proposta sembra interessare in particolare i colossi dell'IT: fra le aziende che investono maggiormente capitali all'estero figurano Microsoft, Apple, IBM e Cisco. Per queste aziende si preparerebbe dunque un conto meno salato del precedente, ma necessariamente dovuto anche se non provvedono riportare in patria tali incassi.

Questo significa che tale taglio netto a quanto dovuto in linea teorica, ma con un'estensione in termini di condizioni per cui la tassa diventa inevitabile, potrebbe far diventare la nuova legge fiscale una misura per incentivare gli investimenti nel paese agevolando il ritorno dei capitali.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
29 Commenti alla Notizia Obama ha una proposta per tassare i colossi dell'IT
Ordina
  • Come insegna Laffer, se aumenti le tasse oltre certi limiti tollerabili (e questo caso vi rientra perchè si tassano utili conseguiti all'estero, su cui si sono già pagate le tasse locali ricordo, e non fatti rientrare mentre prima erano utili in pratica mai tassati dal fisco USA) il gettito diminuirà invece di aumentare.
    La conseguenza semplice semplice è che le aziende USA trasferiranno la loro sede legale all'estero per pagare meno tasse e faranno benissimo. Già molte infatti si sono trasferite in Canadà dove il fisco è paradossalmente meno vessatorio. Continua la svolta "europeista" e tassatrice di Obama che già che c'è ha proposto un aumento del budget della spesa pubblica, per questo è a caccia di soldi, non certo per criteri di "equità". Ditemi voi che logica ha far pagare in USA i proventi ottenuti in un altro paese se non il desiderio compulsivo di Obama di fare cassa
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 04 febbraio 2015 15.17
    -----------------------------------------------------------
  • - Scritto da: lucaberardi
    > Come insegna Laffer, se aumenti le tasse oltre
    > certi limiti tollerabili (e questo caso vi
    > rientra perchè si tassano utili conseguiti
    > all'estero, su cui si sono già pagate le tasse
    > locali ricordo

    come in Lussemburgo?

    > La conseguenza semplice semplice è che le aziende
    > USA trasferiranno la loro sede legale all'estero
    > per pagare meno tasse e faranno benissimo.

    Suggerimento: lo fanno giàA bocca aperta
    non+autenticato
  • cos' è che succede? E il libero mercato? Non va più bene? HAHAHA
    non+autenticato
  • - Scritto da: koboldo
    > cos' è che succede? E il libero mercato? Non va
    > più bene?
    > HAHAHA

    è questo il reale liberismo promosso dai chicago boys: la mano invisibile va bene solo fintanto che rovista nell'ano altrui.
    non+autenticato
  • ...ci riesci nel momento in cui ridefinisci le regole, lo fai in modo certo e hai valutato tutti gli impatti.
    A qualcuno è venuto in mente che eludere ha un costo e che l'elusione si stronca se e soltanto se risulta più costosa che pagare le tasse?

    GT
  • - Scritto da: Guybrush
    > ...ci riesci nel momento in cui ridefinisci le
    > regole, lo fai in modo certo e hai valutato
    > tutti gli impatti.
    > A qualcuno è venuto in mente che eludere ha un
    > costo e che l'elusione si stronca se e soltanto
    > se risulta più costosa che pagare le tasse ?
    > GT

    Il problema è che devi convincere gli stati ospitanti ad alzare le tasse.

    Fichè non ci saranno le prime leggi mondiali l'elusione resterà.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Jaguar
    > Il problema è che devi convincere gli stati
    > ospitanti ad alzare le tasse.
    >
    > Fichè non ci saranno le prime leggi mondiali
    > l'elusione resterà.

    In realtà le leggi attuali già funzionano decentemente, infatti le multinazionali sono irritate di non poter rimpatriare i profitti, con queste leggi. La proposta di Obama permetterebbe di rimpatriare con forte sconto, sconto che le multinazionali vorrebbero ancora più alto.
  • - Scritto da: bradipao
    > - Scritto da: Jaguar
    > > Il problema è che devi convincere gli stati
    > > ospitanti ad alzare le tasse.
    > >
    > > Fichè non ci saranno le prime leggi mondiali
    > > l'elusione resterà.
    >
    > In realtà le leggi attuali già funzionano
    > decentemente, infatti le multinazionali sono
    > irritate di non poter rimpatriare i profitti
    E non imboscarli in partenza?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Hop
    > - Scritto da: bradipao
    > > - Scritto da: Jaguar
    > > > Il problema è che devi convincere
    > > > gli stati ospitanti ad alzare le tasse.

    > > > Fichè non ci saranno le prime
    > > > leggi mondiali l'elusione resterà.

    > > In realtà le leggi attuali già funzionano
    > > decentemente, infatti le multinazionali
    > > sono irritate di non poter rimpatriare i
    > > profitti
    > E non imboscarli in partenza?

    Non c'è niente di imboscato nell'aprire una sede all'estero per le leggi attuali, che vorresti fare ? Vietarlo ?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Jaguar
    > - Scritto da: Hop
    > > - Scritto da: bradipao
    > > > - Scritto da: Jaguar
    > > > > Il problema è che devi convincere
    > > > > gli stati ospitanti ad alzare le
    > tasse.
    >
    > > > > Fichè non ci saranno le prime
    > > > > leggi mondiali l'elusione resterà.
    >
    > > > In realtà le leggi attuali già
    > funzionano
    > > > decentemente, infatti le multinazionali
    > > > sono irritate di non poter rimpatriare i
    > > > profitti
    > > E non imboscarli in partenza?
    >
    > Non c'è niente di imboscato nell'aprire una sede
    > all'estero per le leggi attuali, che vorresti
    > fare ? Vietarlo
    > ?
    Allora di che si lamentano?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Hop
    > - Scritto da: Jaguar
    > > - Scritto da: Hop
    > > > - Scritto da: bradipao
    > > > > - Scritto da: Jaguar
    > > > > > Il problema è che devi
    > convincere
    > > > > > gli stati ospitanti ad alzare
    > le
    > > tasse.
    > >
    > > > > > Fichè non ci saranno le prime
    > > > > > leggi mondiali l'elusione
    > resterà.
    > >
    > > > > In realtà le leggi attuali già
    > > funzionano
    > > > > decentemente, infatti le
    > multinazionali
    > > > > sono irritate di non poter
    > rimpatriare
    > i
    > > > > profitti
    > > > E non imboscarli in partenza?
    > >
    > > Non c'è niente di imboscato nell'aprire una
    > sede
    > > all'estero per le leggi attuali, che vorresti
    > > fare ? Vietarlo
    > > ?
    > Allora di che si lamentano?

    Laggiti qualcosa sull'elusione fiscale se non sai le basi.
    non+autenticato
  • - Scritto da: ANVI
    > - Scritto da: Hop
    > > - Scritto da: Jaguar
    > > > - Scritto da: Hop
    > > > > - Scritto da: bradipao
    > > > > > - Scritto da: Jaguar
    > > > > > > Il problema è che devi
    > > convincere
    > > > > > > gli stati ospitanti ad
    > alzare
    > > le
    > > > tasse.
    > > >
    > > > > > > Fichè non ci saranno le
    > prime
    >
    > > > > > > leggi mondiali l'elusione
    > > resterà.
    > > >
    > > > > > In realtà le leggi attuali già
    > > > funzionano
    > > > > > decentemente, infatti le
    > > multinazionali
    > > > > > sono irritate di non poter
    > > rimpatriare
    > > i
    > > > > > profitti
    > > > > E non imboscarli in partenza?
    > > >
    > > > Non c'è niente di imboscato nell'aprire
    > una
    > > sede
    > > > all'estero per le leggi attuali, che
    > vorresti
    > > > fare ? Vietarlo
    > > > ?
    > > Allora di che si lamentano?
    >
    > Laggiti qualcosa sull'elusione fiscale se non sai
    > le
    > basi.
    Guarda abito vicino alla Svizzera le basi le vedo passare con le valigette...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Hop
    > - Scritto da: ANVI

    > > > Allora di che si lamentano?

    > > Laggiti qualcosa sull'elusione fiscale
    > > se non sai le basi.

    > Guarda abito vicino alla Svizzera le basi le vedo
    > passare con le valigette...

    Anche quello non è illegale, quindi ?
    Che vorresti ? Cambiare le leggi in nazioni altrui ?
    non+autenticato
  • - Scritto da: ANVI
    > - Scritto da: Hop
    > > - Scritto da: ANVI
    >
    > > > > Allora di che si lamentano?
    >
    > > > Laggiti qualcosa sull'elusione fiscale
    > > > se non sai le basi.
    >
    > > Guarda abito vicino alla Svizzera le basi le
    > vedo
    > > passare con le valigette...
    >
    > Anche quello non è illegale, quindi ?

    Bene, si ricarichino le valigette, ma stavolta in senso inverso...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Hop
    > - Scritto da: ANVI
    > > - Scritto da: Hop
    > > > - Scritto da: ANVI
    > >
    > > > > > Allora di che si lamentano?
    > >
    > > > > Laggiti qualcosa sull'elusione
    > fiscale
    > > > > se non sai le basi.
    > >
    > > > Guarda abito vicino alla Svizzera le
    > basi
    > le
    > > vedo
    > > > passare con le valigette...
    > >
    > > Anche quello non è illegale, quindi ?
    >
    > Bene, si ricarichino le valigette, ma stavolta
    > in senso inverso...

    Ma che vuoi dettare leggi in un'altra nazione ?
    Di nuovo ?
    non+autenticato
  • Il meccanismo che si intende colpire è quello dell'elusione fiscale per cui è possibile far figurare che la sede della multinazione in US fa pochissimi profitti, mentre la sede nel paradiso fiscale accumulare miliardi di dollari di profitto.

    Questi soldi sono chiamati "cash overseas", e non possono essere rimpatriati senza pagarci le tasse. Sono letteralmente immobilizzati all'estero, per cui le multinazionali pressano il governo per una moratoria (tipo scudo fiscale) per poterli rimpatriare a tasse bassissime.

    La proposta di Obama è questa:
    1) sanare il passato pagando il 14% una tantum su tutti i capitali "overseas", a prescindere che rimangano all'estero o siano rimpatriati
    2) d'ora in avanti i profitti all'estero saranno tassati al 19%, a prescindere che rimangano all'estero o siano rimpatriati

    Trattandosi di centinaia di miliardi di euro, suppongo che non ne faranno di niente.
  • Ma che bugie grosse come il monte rushmore!

    Ma se l'IT è il fiore all'occhiello dell'imperialismo americano!

    A Twitter gli hanno dato 1 miliardo di dollari praticamente a fondo perduto e senza che abbia mostrato lo straccio di un modello di business.

    E tutte le aziende che collaborano con la NSA hanno dalle banche d'affari fidi praticamente infiniti. Per mantenere servizi gratuiti, attrarre miliardi di utenti e possederne i loro dati e la loro vita tecnologica.
    iRoby
    9486
  • L'angolo del complottista.
  • - Scritto da: Sg@bbio
    > L'angolo del complottista.

    echelon (http://www.privacy.it/ueechelon.html) snowden/prism, è complottismo?
    non+autenticato
  • - Scritto da: bvbvbvbvbvv b
    > - Scritto da: Sg@bbio
    > > L'angolo del complottista.
    >
    > echelon (http://www.privacy.it/ueechelon.html)
    > snowden/prism, è complottismo?

    Se lo avvertivano faceva una raccolta di firme in rete e li fermava.
    non+autenticato