Alfonso Maruccia

Chi blocca i blocchi di Adblock Plus?

Indiscrezioni parlano di un giro di finanziamenti "segreti" per figurare nelle whitelist del popolare ad-blocker. Le parti interessate non commentano, ma la pratica è ben nota, e ufficialmente dichiarata da tempo. E potrebbe affermarsi anche a mezzo realtà aumentata

Roma - Il Financial Times lo annuncia con stupore: sarebbe venuto a conoscenza di accordi "confidenziali" tra le aziende telematiche e la software house di Adblock Plus. Il motivo del finanziamento? Un trattamento di favore per l'advertising delle aziende coinvolte, che assicuri visualizzazione nei browser dell'utente tramite whitelist.

Colossi del calibro di Google, Amazon e Microsoft pagherebbero Eyeo, società produttrice del popolare ad-blocker per Firefox e gli altri browser Web, per far parte del programma di whitelist del software. Il programma prevede che i banner pubblicitari "accettabili" vengano visualizzati anche in caso di blocco attivo della pubblicità.

La whitelist dell'advertising non intrusivo è il meccanismo adottato da Eyeo per monetizzare Adblock Plus, ed è una pratica pubblicamente dichiarata con tanto di regole da rispettare per gli operatori dell'advertising. L'utente può in ogni caso scegliere di disabilitare i banner inclusi nella whitelist, qualora non fosse interessato ad alcuna forma di pubblicità a mezzo Web.
Tutto chiaro, tutto dichiarato ma il "caso" continua ad alimentare le polemiche sugli ad-blocker e le loro rendite basate sul soffocamento del business altrui: se gli editori sono da tempo sul piede di guerra contro gli ad-blocker, la stessa Google ha messo al bando questo genere di software dal Play prima Store di entrare a far parte della whitelist di Adblock Plus.

Gli adblocker, nonostante i numerosi oppositori, secondo una ricerca condotta nel 2014, sono sempre più popolari, con centinaia di milioni di utenti attivi in tutto il mondo. C'è addirittura chi sta lavorando per traslare il concetto di blocca-pubblicità anche nel mondo reale con un sistema di realtà aumentata a mezzo occhialini.



Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • BusinessGli adblocker fuori da Google PlayMountain View lancia un repulisti contro le app che filtrano la pubblicità su Android e disponibili sul marketplace. Violano l'accordo di distribuzione, sostiene Google
  • BusinessGermania, giornali contro gli adblockerScontro tra i siti d'informazione tedeschi e Adblock Plus. I contenuti gratuiti basati sulla pubblicità non possono privarsi delle redditizie visualizzazioni dei banner. Ma la campagna degli editori fa impennare le installazioni
  • BusinessGoogle paga per schivare gli AdBlock?L'azienda californiana pagherebbe il popolare Adblock Plus per includere il proprio advertising nella whitelist dei messaggi che non vengono rimossi. Procedura normale secondo Mountain View
59 Commenti alla Notizia Chi blocca i blocchi di Adblock Plus?
Ordina
  • Non serve dire altro: da due giorni uso uBlock.
    Ciao google ads.
    non+autenticato
  • Francamente non ho mai usato AdBlock, o meglio non ho mai avuto la necessità di usarlo, e negli ultimissimi anni lo considero anche deleterio (in fondo spiego perché).

    A me la pubblicità nei siti non dà noia, tranne rare eccezioni tipo quando parte un video da solo o una pubblicità si apre a tutto schermo. Ma in questi ultimi casi vale la legge della domanda e dell'offerta: se il sito insiste con pubblicità "irritanti" in poco tempo perderà utenti, finché non si vedrà costretto a rimuoverle.

    Riguardo invece al "deleterio" di prima, è riferito al mondo "mobile" che negli ultimi anni è cresciuto tantissimo, ed in particolare a quelle app (sia giochi che non) free ma che hanno pubblicità. In questo caso adblock sega completamente gli introiti agli sviluppatori (e non venite a dire che non è vero e che gli sviluppatori ricevono i soldi dei banner comunque, come pensa qualche ignorante che crede così di mettersi la coscienza a posto). Certo qualcuno ora dirà "sì, ma adesso chi fa giochi tende a riempirli di acquisti in-app invece dei banner", e io gli rispondo "indovina perché? un indizio ce lo hai nel tuo file hosts". Ma la parte peggiore è quella che non si vede perché non esiste proprio, ovvero le migliaia di idee o giochi che non vedranno mai luce "perché c'è troppa pirateria e/o la pubblicità viene bloccata da troppi dispositivi".
  • - Scritto da: Danziger
    > Francamente non ho mai usato AdBlock, o meglio
    > non ho mai avuto la necessità di usarlo

    Evidentemente navighi solo in un genere di siti che non esagerano.
    Una casualità (capita così) o una causalità (li scegli così).
    Peccato che non sia la norma nel web.
    Perfino PI èal limite dell'accettabile senza adblock, ma ci sono forum, hosters ed altro che sono un vero incubo senza.

    > A me la pubblicità nei siti non dà noia, tranne
    > rare eccezioni tipo quando parte un video da solo
    > o una pubblicità si apre a tutto schermo.

    Il che è la norma in diversi siti, con tanto di pop under, audio a palla e richiesta modale di conferma "sicuro sicuro?" quando cerchi di chiudere la finestra.


    > Ma in
    > questi ultimi casi vale la legge della domanda e
    > dell'offerta: se il sito insiste con pubblicità
    > "irritanti" in poco tempo perderà utenti, finché
    > non si vedrà costretto a
    > rimuoverle.

    Non è stato così fin'ora non c'è alcun indizio che sarà così in futuro.


    > Riguardo invece al "deleterio" di prima, è
    > riferito al mondo "mobile" che negli ultimi anni
    > è cresciuto tantissimo, ed in particolare a
    > quelle app (sia giochi che non) free ma che hanno
    > pubblicità. In questo caso adblock sega
    > completamente gli introiti agli sviluppatori

    In 3G funziona solo con chi ha root, ovvero la stragrande minoranza dei casi.

    > così di mettersi la coscienza a posto

    non c'è nessuna coscienza da mettersi a posto, chi usa il metodo dei banner sa che una parte non li vede, una parte non li clicca a prescindere, una parte ha adblock. Se volesse imporre loro la pubblicità farebbe in modo che l'app non parte finchè non l'hai vista (quindi se hai un adblock, non giochi): è possibile farlo programmaticamente.


    > un
    > indizio ce lo hai nel tuo file hosts"


    quello che non si può modificare a meno di non diventare root?
    Quindi quello che rappresenta una minoranza sparuta di utenza?
    Cercati le stime reali, non guardare tra i tuoi compagni di classe.

    > ovvero le migliaia di idee o
    > giochi che non vedranno mai luce "perché c'è
    > troppa pirateria e/o la pubblicità viene bloccata
    > da troppi
    > dispositivi

    terribile davvero... non ho tempo di giocare ai 200 giochi steam che ho e alle 200 app che ho associato al mio account su tablet, ma ora che mi hai messo questa pulce nell'orecchio, sto impazzendo! Ahhhhhhhh... tutte quelle migliaia di giochi mai nati e di cui non so niente!! Cosa mi perdo!!!!!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Danziger
    > Francamente non ho mai usato AdBlock, o meglio
    > non ho mai avuto la necessità di usarlo, e negli
    > ultimissimi anni lo considero anche deleterio (in
    > fondo spiego
    > perché).
    >
    > A me la pubblicità nei siti non dà noia, tranne
    > rare eccezioni tipo quando parte un video da solo
    > o una pubblicità si apre a tutto schermo. Ma in
    > questi ultimi casi vale la legge della domanda e
    > dell'offerta: se il sito insiste con pubblicità
    > "irritanti" in poco tempo perderà utenti, finché
    > non si vedrà costretto a rimuoverle.
    >
    > (...)

    Per quel che vale, sono d'accordo con te. Il mio lavoro è retribuito e trovo giusto che valga anche per quello degli altri. Questi enormi problemi con la pubblicità non li vedo: quando parte un video in primo piano, normalmente basta chiuderlo. Non sono tanti i siti ad esagerare, e anche in quel caso, alla fine nessuno mi obbliga ad usarli.
    Izio01
    4368
  • - Scritto da: Izio01
    > - Scritto da: Danziger
    > > Francamente non ho mai usato AdBlock, o
    > meglio
    > > non ho mai avuto la necessità di usarlo, e
    > negli
    > > ultimissimi anni lo considero anche
    > deleterio
    > (in
    > > fondo spiego
    > > perché).
    > >
    > > A me la pubblicità nei siti non dà noia,
    > tranne
    > > rare eccezioni tipo quando parte un video da
    > solo
    > > o una pubblicità si apre a tutto schermo. Ma
    > in
    > > questi ultimi casi vale la legge della
    > domanda
    > e
    > > dell'offerta: se il sito insiste con
    > pubblicità
    > > "irritanti" in poco tempo perderà utenti,
    > finché
    > > non si vedrà costretto a rimuoverle.
    > >
    > > (...)
    >
    > Per quel che vale, sono d'accordo con te. Il mio
    > lavoro è retribuito e trovo giusto che valga
    > anche per quello degli altri. Questi enormi
    > problemi con la pubblicità non li vedo: quando
    > parte un video in primo piano, normalmente basta
    > chiuderlo. Non sono tanti i siti ad esagerare, e
    > anche in quel caso, alla fine nessuno mi obbliga
    > ad usarli.


    Vedi la cosa dalla prospettiva sbagliata, no e' il discorso publicita' si o pubblicita no, ma di affermazione di un diritto.
    Io dico che HO TUTTO IL DIRITTO DI DECIDERE cosa entra in casa mia: col televisore CAMBIO CANALE e con internet FILTRO il flusso di bit in ingresso. E per farlo non devo assolutamente chidere il permesso a chicchessia.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Danziger
    > Francamente non ho mai usato AdBlock, o meglio
    > non ho mai avuto la necessità di usarlo, e negli
    > ultimissimi anni lo considero anche deleterio (in
    > fondo spiego perché).

    E P.I. secondo te non ha pubblicità fastidiose ?

    Io ho smesso di vederle da quando ho trovato a trovarle eccessive, si sono moderati o sei tu che non ti fastidi ?
    non+autenticato
  • Tu sei di quelli che non cambiano canale momentaneamente quando c'è pubblicità in tv, vero? Non sia mai che un programma interessante non veda la luce per colpa tua...
    Io compro le app che meritano. Altrimenti uso app FOSS.
    Il povero programmatore meglio che produca qualcosa di appetibile, invece di apps monnezza la cui unica attrattiva è essere "free" a patto di riempirti lo schermo di schifezze.
  • - Scritto da: Elrond
    > Tu sei di quelli che non cambiano canale
    > momentaneamente quando c'è pubblicità in tv,
    > vero?

    Lui è uno serio !!!
    Quando finisce la pubblicità cambia canale e ne cerca altra.

    Rotola dal ridereRotola dal ridere
    non+autenticato
  • - Scritto da: 049122

    > Lui è uno serio !!!
    > Quando finisce la pubblicità cambia canale e ne
    > cerca
    > altra.
    >
    > Rotola dal ridereRotola dal ridere

    Sì ma guarda che mica si è a posto con la coscienza con così poco.
    Tu vuoi far spendere gli inserzionisti tutti quei soldi per nulla?
    Mi pare ovvio che senza inserzionistii programmi non nascono (a migliaia!), quindi per far funzionare la cosa, bisogna segnarsi i prodotti pubblicizzati e correre a comprarli!
    E chi non lo fa è un ladro, mi pare ovvio!
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...
    > - Scritto da: 049122
    >
    > > Lui è uno serio !!!
    > > Quando finisce la pubblicità cambia canale e
    > ne
    > > cerca
    > > altra.
    > >
    > > Rotola dal ridereRotola dal ridere
    >
    > Sì ma guarda che mica si è a posto con la
    > coscienza con così
    > poco.
    > Tu vuoi far spendere gli inserzionisti tutti quei
    > soldi per
    > nulla?
    > Mi pare ovvio che senza inserzionistii programmi
    > non nascono (a migliaia!),

    Non c'è problma, quel programma non mi serviva, se ne avessi sentito l'esigenza me lo sarei scritto o l'avrei fatto scrivere io. Mica la gente aspetta la pubblicità quando gli serve una cosa eh.
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...
    > - Scritto da: 049122
    >
    > > Lui è uno serio !!!
    > > Quando finisce la pubblicità cambia canale e
    > ne
    > > cerca
    > > altra.
    > >
    > > Rotola dal ridereRotola dal ridere
    >
    > Sì ma guarda che mica si è a posto con la
    > coscienza con così
    > poco.
    > Tu vuoi far spendere gli inserzionisti tutti quei
    > soldi per
    > nulla?
    > Mi pare ovvio che senza inserzionistii programmi
    > non nascono (a migliaia!), quindi per far
    > funzionare la cosa, bisogna segnarsi i prodotti
    > pubblicizzati e correre a
    > comprarli!
    > E chi non lo fa è un ladro, mi pare ovvio!

    capirai che programmi: tette, culi, giochini scemi, sgarbi che urla, politici mentitori, "grandi" giornalisti leccalulo... ho buttato il televisore, letteralmente.
    non+autenticato
  • Puerile tentativo di difendere gli interessi dei pubblicitari, dove evidentemente lavori anche tu.

    Internet è bidirezionale, io chiedo e mi arriva, anzi mi deve arrivare solo ciò che voglio. La pubblicità è un'aggiunta che a me non interessava.
    La pubblicità proviene dal mondo della tv, ed è stata portata in Internet in malo modo.

    Il banner di Trony che mostra un cellulare nei suoi negozi al pubblico a 700 euro, non ha senso quando con un comune motore tipo Trovaprezzi trovi lo stesso prodotto a 500 euro nell'elenco dei negozi in cima alla ricerca ordinata per prezzo crescente.

    Cioè se mi serve qualcosa su Internet so come e dove cercarla. Avere sbattuto di tutto in siti che non hanno relazione con quelle cose è inutile e fastidioso.
    iRoby
    9147
  • Minimo il 90% dei contenuti legali fruiti tramite Internet vivono di pubblicità, quindi bandirla è come tagliarsi i maroni per fare dispetto alla moglie.

    D'altro canto pop-up che si aprono ogni 3 click, audio che partono nel pieno della notte oppure in ufficio tra i colleghi che pensano chissà cosa, pagine coperte da prepotenti finestre costringono ogni persona normale a prendere provvedimenti.

    Darsi una regolata stabilendo dei codici compartimentali è troppo difficile, vero? Eppure i player del mercato pubblicitario sono ben pochi.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Francesco

    > Darsi una regolata stabilendo dei codici
    > compartimentali è troppo difficile, vero?

    Ci sono già e chi li rispetta non viene appunto bloccato da adblock.
    non+autenticato
  • Volevo scrivere lo stesso.
    Prima ci hanno portato all'esasperazione con la loro invadenza, con la convinzione che pushare pubblicità fino all'esasperazione faccia guadagnare di più.
    iRoby
    9147
  • ...piuttosto che allearmi con AdBlock, inibirei l'accesso alla ricerca, a gmail e a tutte le app Google a chiunque abbia blocchi delle pubblicità. Dopo 2 giorni AdBlock chiuderebbe.
    (e ne esce un altro)

    IMHO
    non+autenticato
  • - Scritto da: Ziotano
    > ...piuttosto che allearmi con AdBlock, inibirei
    > l'accesso alla ricerca, a gmail e a tutte le app
    > Google a chiunque abbia blocchi delle pubblicità.
    > Dopo 2 giorni AdBlock
    > chiuderebbe.
    > (e ne esce un altro)

    Probabilmente se tu fossi a capo di google sarebbe fallita nei primi due mesi con questi atteggiamenti.
    non+autenticato
  • Ballmer insegna... Anche con la silurazione subita dopo l'arroganza nel sottovalutare il mondo mobile.
    iRoby
    9147
  • - Scritto da: Ziotano
    > ...piuttosto che allearmi con AdBlock, inibirei
    > l'accesso alla ricerca, a gmail e a tutte le app
    > Google a chiunque abbia blocchi delle pubblicità.
    > Dopo 2 giorni ...

    qualsiasi verifica è bypassabile cambiando le regole o disabilitando JS
    non+autenticato
  • faccio notare che mostrare un ads a un utente totalmente disinteressato è controproducente anche per google.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Ziotano
    > ...piuttosto che allearmi con AdBlock, inibirei
    > l'accesso alla ricerca, a gmail e a tutte le app
    > Google a chiunque abbia blocchi delle pubblicità.
    > Dopo 2 giorni AdBlock
    > chiuderebbe.
    > (e ne esce un altro)
    >
    > IMHO

    I blocchi verrebbero aggirati dopo poco, oltre al fatto che si ritroverebbe con i forconi sotto la sua sede.
    Tanto per dire le estensioni simil Adblock vengono ospitate pure nel suo sito per l'estensioni di chorme.
  • - Scritto da: eheheh
    > Clicca per vedere le dimensioni originali

    Vai molto su redtube, vedo.
  • - Scritto da: Sg@bbio
    > - Scritto da: eheheh
    > > Clicca per vedere le dimensioni originali
    >
    > Vai molto su redtube, vedo.

    solo per testare l'efficacia delle varie liste di adblock Sorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: eheheh
    > - Scritto da: Sg@bbio
    > > - Scritto da: eheheh
    > > > Clicca per vedere le dimensioni originali
    > >
    > > Vai molto su redtube, vedo.
    >
    > solo per testare l'efficacia delle varie liste di
    > adblock
    > Sorride

    un "fapper" per il sociale.. mi piace xD.
    Apparte gli scherzi.. AVOID THE AD .. SAVE YOURSELF FROM THE WASH.

    Saluti
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 15 discussioni)