Gaia Bottà

Smart TV, cimici in salotto?

I televisori Samsung ascoltano le conversazioni che si intessono presso il focolare domestico e le trasmettono a terze parti perché vengano analizzate e trasformate in comandi. La privacy non è a rischio, assicura l'azienda

Roma - L'informativa relativa alla privacy lo illustra a chiare lettere: le Smart TV Samsung dotate di sistemi di riconoscimento vocale ascoltano tutto ciò che percepiscono, e lo trasmettono a terze parti affinché il parlato venga tramutato in comandi impartiti al dispositivo. Il televisore non fa eccezione per le conversazioni private, le informazioni sensibili e i dati personali.

L'indignazione per un fenomeno già ampiamente diffuso è tornata a montare su Reddit, con la segnalazione di uno stralcio della policy relativa alla privacy dedicata alle Smart TV di Samsung, che recita: "Attenzione: se le parole che pronunciate includono informazioni personali o sensibili, siate consapevoli del fatto che queste informazioni saranno fra i dati raccolti e trasmessi a terze parti attraverso il nostro sistema di riconoscimento vocale".



L'avvertenza di Samsung, in cui in molti riconoscono un sentore spiccatamente orwelliano, non è che un trasparente esempio dei risvolti delle sempre più diffuse tecnologie di cui sono dotate le Smart TV: dal monitoraggio delle abitudini dei telespettatori alle interfacce di controllo, i sistemi votati all'intrattenimento domestico raccolgono informazioni e le trasmettono affinché possano essere elaborate e trasformate in funzioni al servizio del consumatore. A differenza di un ordinario sistema informatico, fucina di dati e veicolo di numerosissime attività tracciabili, il televisore troneggia nel focolare domestico, dove anche i fruitori più consapevoli rischiano di chiudere un occhio sulla tutela della propria riservatezza.
Più che gridare allo scandalo per un dispositivo dedicato allo spionaggio e al controllo delle platee, gli osservatori sottolineano ora la mancanza di trasparenza da parte di Samsung: "se io fossi l'utente - chiosa Corynne McSherry di Electronic Frontier Foundation - vorrei probabilmente sapere chi si occupa di gestire il servizio e vorrei decisamente sapere se le mie parole sono state trasmesse in forma sicura". Se è inevitabile che i sistemi di controllo vocale "ascoltino" le parole dei propri utenti, di determinante importanza sono le modalità con cui questi sistemi trasmettono e gestiscono queste informazioni: negli anni scorsi era stata LG ad essere colta in fallo con anomali trasferimenti di dati non cifrati relativi alle abitudini dei consumatori.

Samsung è intervenuta con prontezza per rassicurare gli utenti: "Per tutte le nostre Smart TV adottiamo standard e pratiche di sicurezza, fra cui la cifratura dei dati, per garantire la tutela delle informazioni personali dei consumatori e per prevenire la raccolta e gli usi non autorizzati di questi dati".
Per gli utenti che diffidassero, Samsung ricorda: "la funzione di riconoscimento vocale può essere attivata o disattivata" e "il proprietario può scegliere di disconnettere il televisore dalla Rete WiFi".



Gaia Bottà
Notizie collegate
  • SicurezzaLG, una TV guardonaRaccoglie informazioni sulle abitudini degli utenti e le trasmette ai server dedicati, in chiaro. Fra i dati trasmessi, anche quelli relativi ai file conservati su dispositivi esterni. In arrivo un aggiornamento per risolvere il problema
  • SicurezzaCassandra Crossing/ Dall'etere ad Ethernetdi M. Calamari - Un attacco veicolato attraverso le Smart TV che, tramite una falla nel sistema che gestisce il cambio dei canali, può propagarsi alla rete locale, ai dispositivi connessi, a Internet. Il nemico può nascondersi in salotto e l'industria non se ne cura
  • Digital LifeLampi di Cassandra/ Anche la TV ti guarda?di M. Calamari - Una scatola familiare che ci osserva, impara a conoscerci, ci vezzeggia. Un focolare domestico connesso, delatore delle nostre abitudini. Per assimilarci
41 Commenti alla Notizia Smart TV, cimici in salotto?
Ordina
  • Non c'è niente da fare.
    Ciclicamente nella storia la gente ha voglia di dittatura, e questo è uno di quei cicli.
    Per questo motivo si farà come sempre molto casino e poi diventerà normale essere costantemente sorvegliati, avere sempre più doveri e sempre meno diritti; già sta accadendo.
    Le masse lo vogliono, e quelli che capiscono cosa succede sono una minoranza che può fare ben poco, quando le immense mandrie insensate si spostano.
    Non si può imparare dalla storia, perché solo l'esperienza diretta consente di non ricascare nel medesimo tranello.
    E l'ultima esperienza diretta di gran parte del mondo occidentale è molto lontana nel tempo e chi l'ha vissuta è ormai defunto, mentre in molte parti dell'oriente questa esperienza non è mai terminata.
    non+autenticato
  • Quoto in pieno...
    non+autenticato
  • Aggiornamenti di ieri: si è piantato sull'aggiornamento nr. 7 (nel mio caso), che era per Visual Studio o qualcosa del genere. Ho Win7 home, ho fatto il ripristino ma poi ha fatto delle cose per conto suo (probabilmente usando gli update già scaricati), credo sia andato gambe all'aria... Triste
    di solito non aggiorno mai il giorno stesso.. ed una settimana fa volevo fare una copia immagine di sicurezza del sistema, ma ho avuto da fare... che sfiga... .Triste
    non+autenticato
  • - Scritto da: Osvy
    > Aggiornamenti di ieri: si è piantato
    > sull'aggiornamento nr. 7 (nel mio caso), che era
    > per Visual Studio o qualcosa del genere. Ho Win7
    > home, ho fatto il ripristino ma poi ha fatto
    > delle cose per conto suo (probabilmente usando
    > gli update già scaricati), credo sia andato gambe
    > all'aria...
    > Triste
    > di solito non aggiorno mai il giorno stesso.. ed
    > una settimana fa volevo fare una copia immagine
    > di sicurezza del sistema, ma ho avuto da fare...
    > che sfiga...
    > .Triste


    Io ieri sera ho lasciato il pc a lavorare e stamattina me lo sono trovato riavviato a causa dei maledetti aggiornamenti che scattano da soli.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Passante

    > Io ieri sera ho lasciato il pc a lavorare e
    > stamattina me lo sono trovato riavviato a causa
    > dei maledetti aggiornamenti che scattano da soli.

    Si, succede. Li scarica, li prepara e poi ti dice "serve riavvio: ti riavvio tra 20 minuti"... e se non sei lì, non puoi bloccare
    non+autenticato
  • - Scritto da: Osvy
    > - Scritto da: Passante
    >
    > > Io ieri sera ho lasciato il pc a lavorare e
    > > stamattina me lo sono trovato riavviato a causa
    > > dei maledetti aggiornamenti che scattano da
    > soli.
    >
    > Si, succede. Li scarica, li prepara e poi ti dice
    > "serve riavvio: ti riavvio tra 20 minuti"... e se
    > non sei lì, non puoi bloccare

    Che merda di SO...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Passante
    > - Scritto da: Osvy
    > > - Scritto da: Passante
    > >
    > > > Io ieri sera ho lasciato il pc a
    > lavorare
    > e
    > > > stamattina me lo sono trovato riavviato
    > a
    > causa
    > > > dei maledetti aggiornamenti che
    > scattano
    > da
    > > soli.
    > >
    > > Si, succede. Li scarica, li prepara e poi ti
    > dice
    > > "serve riavvio: ti riavvio tra 20 minuti"...
    > e
    > se
    > > non sei lì, non puoi bloccare
    >
    > Che merda di SO...

    che utenti IGNORANTI come la sostanza che hai citato tu:
    [X] Scarica gli aggiornamenti ma non installarli
    non+autenticato
  • - Scritto da: passante meno fesso
    > - Scritto da: Passante
    > > - Scritto da: Osvy
    > > > - Scritto da: Passante
    > > >
    > > > > Io ieri sera ho lasciato il pc a
    > > lavorare
    > > e
    > > > > stamattina me lo sono trovato
    > riavviato
    > > a
    > > causa
    > > > > dei maledetti aggiornamenti che
    > > scattano
    > > da
    > > > soli.
    > > >
    > > > Si, succede. Li scarica, li prepara e
    > poi
    > ti
    > > dice
    > > > "serve riavvio: ti riavvio tra 20
    > minuti"...
    > > e
    > > se
    > > > non sei lì, non puoi bloccare
    > >
    > > Che merda di SO...
    >
    > che utenti IGNORANTI come la sostanza che hai
    > citato
    > tu:
    > [X] Scarica gli aggiornamenti ma non installarli

    Windows non era apposta per utenti ignoranti ? Devo passare a Mac per non prendere una laure in informatica ?

    E dove sta quel flag ?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Panda rotta nella marmitta

    > Windows non era apposta per utenti ignoranti?

    Gli ignoranti è giusto che subiscano l'aggiornamento ed il riavvio forzato, questione di sicurezza.

    > Devo passare a Mac per non prendere una laure in
    > informatica
    > ?

    fai quello che ti pare.

    > E dove sta quel flag ?

    Cercatelo. Oppure subisciti il riavvio come gli utenti di cui sopra.
    Com'è giusto che sia.
    non+autenticato
  • - Scritto da: passante meno fesso
    > - Scritto da: Panda rotta nella marmitta
    >
    > > Windows non era apposta per utenti ignoranti?
    >
    > Gli ignoranti è giusto che subiscano
    > l'aggiornamento ed il riavvio forzato, questione
    > di
    > sicurezza.
    >
    > > Devo passare a Mac per non prendere una
    > laure
    > in
    > > informatica
    > > ?
    >
    > fai quello che ti pare.
    >
    > > E dove sta quel flag ?
    >
    > Cercatelo. Oppure subisciti il riavvio come
    > gli utenti di cui sopra.
    > Com'è giusto che sia.

    Passerò a SO più facilmente utilizzabili con utenti più amichevoli.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Passante

    > Passerò a SO più facilmente utilizzabili

    Certo, e poi andrai sui forum a scrivere "che os di merda" alla prima dificcoltà bypassabile con un click, come hai fatto prima Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    non+autenticato
  • - Scritto da: passante meno fesso
    > - Scritto da: Passante
    >
    > > Passerò a SO più facilmente utilizzabili
    >
    > Certo, e poi andrai sui forum a scrivere "che os
    > di merda" alla prima dificcoltà bypassabile con
    > un click, come hai fatto prima
    > Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere

    Se di default si mettono a sabotarmi si, senza nessun problema, ma non mi risulta che altri SO prendano di queste iniziative e a te ?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Passante

    > Se di default si mettono a sabotarmi si

    Fanno benissimo a sabotare gli utonti.
    Fosse per me a quelli che non sanno leggere le opzioni e poi vanno a piangere sui forum, il SO dovrebbe formattargli l'hard disk a basso livello.
    non+autenticato
  • Ma guarda che lo spionaggio industriale non è copyright Samsung!
    Da che il mondo e mondo che esiste!

    Ma rilassiamoci un po' e smettiamo di dare la caccia alle streghe.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Capperi
    > Ma guarda che lo spionaggio industriale non è
    > copyright
    > Samsung!

    Ma tu l'hai letto l'articolo?
    No eh.

    > Da che il mondo e mondo che esiste!
    >
    Che strano.
    Ogni volta che saltano fuori storie di spionaggi industriali, cut&paste di angoli, spinotti, lavatrici, smartphone, lampadine viene fuori sempre il nome di Samsung.

    Che strana la vita eh.

    > Ma rilassiamoci un po' e smettiamo di dare la
    > caccia alle
    > streghe.

    Oh sisi, super rilassato.
    Si fa per dire.
    maxsix
    10111
  • - Scritto da: maxsix
    > http://www.tomshw.it/cont/news/spionaggio-industri
    >
    > Incredibile.
    si incredibile dirlo senza ridere. i cinesi che si lamentano che i coreani copiano.
    non+autenticato
  • Esistono due modalitá di comandi vocali. Una necessita di internet , l'altra no.

    http://originus.samsung.com/us/support/faq/FAQ0007...

    Oppure NON INSERIRE IL CAVO DI RETE. Ficoso
  • Se non hai un collegamento ad internet è una smart TV a metà

    Comunque non puoi fare un device smart senza le caratteristiche smart stesse che lo differenziano dagli altri prodotti.

    Gli smartphone sono molto,ma molto peggio... Si può accedere alla videocamera,al microfono,alla posizione del GPS,possono essere intercettate le chiamate,di tutto e di più con l'aggravante che lo porti sempre con te.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Etype
    > Se non hai un collegamento ad internet è una
    > smart TV a
    > metà
    >

    Se scegli la modalitá "Imperative" hai la TV Smart senza che voci vadano a terze parti (almeno fino a prova contraria).

    > Comunque non puoi fare un device smart senza le
    > caratteristiche smart stesse che lo differenziano
    > dagli altri
    > prodotti.
    >
    > Gli smartphone sono molto,ma molto peggio... Si
    > può accedere alla videocamera,al microfono,alla
    > posizione del GPS,possono essere intercettate le
    > chiamate,di tutto e di più con l'aggravante che
    > lo porti sempre con
    > te.

    Si ma sugli smartphone lo sai.
  • - Scritto da: aphex_twin
    > Se scegli la modalitá "Imperative" hai la TV
    > Smart senza che voci vadano a terze parti (almeno
    > fino a prova
    > contraria).

    e poi usi OK google o Siri sullo smartphone.Poi chi ti dice che devono per forza spiare solo le conversazioni...

    > Si ma sugli smartphone lo sai.

    e quale sarebbe la differenza ? Qualunque device smart ha contro quelle caratteristiche.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Etype
    > Se non hai un collegamento ad internet è una
    > smart TV a
    > metà
    >
    > Comunque non puoi fare un device smart senza le
    > caratteristiche smart stesse che lo differenziano
    > dagli altri
    > prodotti.
    >
    > Gli smartphone sono molto,ma molto peggio... Si
    > può accedere alla videocamera,al microfono,alla
    > posizione del GPS,possono essere intercettate le
    > chiamate,di tutto e di più con l'aggravante che
    > lo porti sempre con
    > te.

    Se colleghi un tablet ovviamente Android da 69 euro ad una TV LCD FullHD da 149 euro tramite cavo HDMI da 4 euro hai tutte e di più le funzioni di una SmartTV da 400 e passa euro e puoi conversare e muoverti in tutta privacy (se poi lasci attive delle app che possono sparare in giro la tua voce e le tue fattezze sono fatti tuoi).

    GLi smartphone usati alla pene di cane possono essere ben peggio; ma nessuno ha capito che quando è in giro gli basta ed avanza per comunicare un onestissimo cellulare tradizionale da 19 euro con settimane di autonomia, e che lo smartphone è uno strumento opzionale in più da max 79 euro da tenere spento in tasca o in borsello e da accendere solo quando proprio scappa da avere subito qualche info/servizio in più e non si può aspettare fino al rientro a casa.
    Nota: a questo punto, perchè non vi portate dietro anche un cesso chimico ripiegabile, che può soddisfare in mobilità necessità più impellenti che non il cazzeggio ludico in connessione?
    Volendo risparmiare basta anche un sacchetto di plastica da 5 cents, oltretutto recuperabile lavandolo...

    .
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 10 febbraio 2015 05.16
    -----------------------------------------------------------
  • - Scritto da: rockroll
    > Se colleghi un tablet ovviamente Android da 69
    > euro ad una TV LCD FullHD da 149 euro tramite
    > cavo HDMI da 4 euro hai tutte e di più le
    > funzioni di una SmartTV da 400 e passa euro e
    > puoi conversare e muoverti in tutta privacy (se
    > poi lasci attive delle app che possono sparare in
    > giro la tua voce e le tue fattezze sono fatti
    > tuoi).

    Eh grazie,ma non hai una smart TV autonoma,quello che tu dici è come collegare un lettore DVD ad un TV,ne più ne meno.

    > GLi smartphone usati alla pene di cane possono
    > essere ben peggio; ma nessuno ha capito che
    > quando è in giro gli basta ed avanza per
    > comunicare un onestissimo cellulare tradizionale
    > da 19 euro con settimane di autonomia, e che lo
    > smartphone è uno strumento opzionale in più da
    > max 79 euro da tenere spento in tasca o in
    > borsello e da accendere solo quando proprio
    > scappa da avere subito qualche info/servizio in
    > più e non si può aspettare fino al rientro a
    > casa.

    Io il cellulare vero e proprio lo terrei come scorta,come secondo device,non il contrario. Oggi per esempio gli SMS e in parte le chiamate vocali sono state soppiantate da Whatsapp e simili e non sono compatibili con i cellulari vecchuio stile. Aggiungi che i cellulari stanno progressivamente sparendo dal mercato fagocitati dagli smartphone di fascia bassa.
    Poi comunque anche con un banale cellulare sei rintracciabilissimo,di fatto è una ricetrasmittente.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Etype

    > Io il cellulare vero e proprio lo terrei come
    > scorta,come secondo device,non il contrario. Oggi
    > per esempio gli SMS e in parte le chiamate vocali
    > sono state soppiantate da Whatsapp e simili

    ma anche no.
    se tu vuoi scrivere a me, privatamente, non ti avvali di una applicazione di messaggistica di terze parti che si fa i fatti nostri.
  • La sicurezza ce l'hai solo se ti fai un'applicazione per conto tuo e neanche tanto poi ...

    Se ti invio un SMS privato a te il gestore telefonico sa comunque quello che ti sto dicendo...
    non+autenticato
  • - Scritto da: aphex_twin

    > Oppure NON INSERIRE IL CAVO DI RETE. Ficoso

    E quoto.
  • - Scritto da: Elrond
    > - Scritto da: aphex_twin
    >
    > > Oppure NON INSERIRE IL CAVO DI RETE. Ficoso
    >
    > E quoto.

    mai sentito parlare id 3G?
    Quello che c'è nei kindle, nelle MB intel, nelle automobili 'smart', ...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Elrond
    > - Scritto da: aphex_twin
    >
    > > Oppure NON INSERIRE IL CAVO DI RETE. Ficoso
    >
    > E quoto.

    Mah, secondo me il cavo di rete lo si puo' tranquillamente inserire.

    L'importante e' che la rete si limiti ad andare dal TV allo storage dove tieni i video, e non esca all'esterno.
    Un minimo di configurazione del router e sei a posto.
  • nessun rischio per la privacy assicura Samsung!

    Clicca per vedere le dimensioni originali
    Clicca per vedere le dimensioni originali
    Clicca per vedere le dimensioni originali
    Clicca per vedere le dimensioni originali
    Clicca per vedere le dimensioni originali
    Clicca per vedere le dimensioni originali
    non+autenticato
  • - Scritto da: il miglior comico vivente
    > nessun rischio per la privacy assicura Samsung!
    >
    > Clicca per vedere le dimensioni originali
    > Clicca per vedere le dimensioni originali
    > Clicca per vedere le dimensioni originali
    > Clicca per vedere le dimensioni originali
    > Clicca per vedere le dimensioni originali
    > Clicca per vedere le dimensioni originali

    Che poi.
    Lo dice chi?

    Samsung?

    Oddio................
    maxsix
    10111
  • - Scritto da: maxsix

    > Che poi.
    > Lo dice chi?
    >
    > Samsung?

    chiunque lo dica dopo averti messo un microfono in casa tua
    non+autenticato
  • Credo che sia andata così: qualcuno parlando davanti alla TV ha detto "ma ho sentito che Samsung ti spia" e a quel punto nella TV è apparso il direttore marketing che ha appunto assicurato che Samsung non spia.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)