Claudio Tamburrino

Samsung, azione collettiva per la memoria mancante

Dopo la multa dell'antitrust, l'associazione di consumatori italiani Codici chiede risarcimenti per la discrepanza tra lo spazio di archiviazione pubblicizzato per certi dispositivi mobile e quello effettivamente disponibile

Roma - L'associazione di consumatori Codici ha deciso di avviare una class action nei confronti di Samsung per la vendita di smartphone e tablet pubblicizzati con una capacità di memorizzazione maggiore rispetto a quella effettiva.

L'obiettivo, spiega il Segretario Nazionale di Codici Ivano Giacomelli, è quello di "ottenere un risarcimento del danno in favore di quei consumatori che sono stati costretti, loro malgrado, dopo l'acquisto dei dispositivi incriminati, a ridimensionarne notevolmente l'utilizzo rispetto a quello prospettato e garantito dalla Samsung".

Il caso è quello che vede l'azienda coreana già multata in Italia per un milione di euro dall'Antitrust per la pubblicità ingannevole relativa allo spazio di storage a disposizione del consumatore finale, risultato in realtà molto inferiore a quello ufficialmente dichiarato. La disponibilità di memoria programmata (e pubblicizzata) per alcuni prodotti viene in parte occupata dal sistema operativo e da applicazioni preinstallate non salvabili sulla scheda SD: ciò crea una discrepanza che viola il Codice dei Consumatori ed è "contraria alla diligenza professionale e idonea, mediante la diffusione di informazioni fuorvianti e l'omissione di informazioni rilevanti, a falsare in misura apprezzabile il comportamento economico del consumatore medio".
Secondo Codici, tra i diversi modelli offerti sul sito della coreana con 4 GB di memoria, "il primato del differenziale negativo spessa allo XCover 2 e al Mini 2 che, in realtà, dispongono al primo avvio solo di 0,9 GB di memoria, ossia meno di un quarto rispetto a quanto dichiarato". "In questa triste classifica - prosegue l'associazione - seguono poi il modello Young, che dispone di 1,3 GB (ossia di circa un terzo di quanto promesso!) e, a ruota, l'XCover (47 per cento disponibile), il Core Plus (50 per cento), l'Ace II (54 per cento), l'S III mini (53 per cento), l'S4 (55 per cento), l'S5 (71 per cento) e il Tab 3 (70 per cento)".

Per motivazioni simili - ma legati all'aggiornamento a iOS 8 e al suo ingombro - un gruppo di utenti residenti in California ha depositato a gennaio una class action nei confronti di Apple.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
20 Commenti alla Notizia Samsung, azione collettiva per la memoria mancante
Ordina
  • multare samsung è come arrivare a casa e picchiare la moglie.

    sai che stai facendo la cosa giusta, a prescindere
    non+autenticato
  • - Scritto da: maritino
    > multare samsung è come arrivare a casa e
    > picchiare la
    > moglie.
    >
    > sai che stai facendo la cosa giusta, a prescindere

    tutti i clienti Apple sono bruti violenti che picchiano donne e bambini.
    A prescindere.
    Funz
    13021
  • Io davvero non capisco.
    Va bene tutelare i consumatori, ma nessuno ha scritto che la memoria disponibile è 4GB. Il dato riguarda la capacità totale della ROM, su cui guarda caso ci sono anche il sistema operativo e le app.
    Guarda caso queste due cose occupano spazio.
    Nessun produttore indica lo spazio reale disponibile, ma sempre la capacità totale della ROM, ma solo Samsung è stata multata.
    Non bastava intimare Samsung di indicare lo spazio disponibile INSIEME alla capacità della ROM?
    non+autenticato
  • Tutti i produttori non dicono quanto spazio viene mangiato via dal sistema.
  • - Scritto da: Jack B
    > Io davvero non capisco.
    > Va bene tutelare i consumatori, ma nessuno ha
    > scritto che la memoria disponibile è 4GB. Il dato
    > riguarda la capacità totale della ROM, su cui
    > guarda caso ci sono anche il sistema operativo e
    > le
    > app.
    > Guarda caso queste due cose occupano spazio.
    > Nessun produttore indica lo spazio reale
    > disponibile, ma sempre la capacità totale della
    > ROM, ma solo Samsung è stata
    > multata.
    > Non bastava intimare Samsung di indicare lo
    > spazio disponibile INSIEME alla capacità della
    > ROM?
    ho pensato la stessa cosa. Come per l'etichettatura in altri settori...
    non+autenticato
  • Pienamente d'accordo...
    non+autenticato
  • http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4231973&m=423...

    Coerenza e obiettività hanno un significato ben preciso che a te sfugge.
  • Che non c'entra nulla poichè si parlava di smartwatch e delle sue caratteristiche fantaultraOcchiolino
    non+autenticato
  • Quindi va bene se lo fa Samsung sugli smartphone ma non se lo fa Apple sullo smartwatch ?

    Coerenza e obiettività hanno un significato ben preciso che a te sfugge.
  • - Scritto da: aphex_twin
    > Quindi va bene se lo fa Samsung sugli smartphone
    > ma non se lo fa Apple sullo smartwatch
    > ?

    Si parlava di smartwatch si o no ?
    Era contestualizzato all'argomento dell'articolo,fine.

    > Coerenza e obiettività hanno un significato ben
    > preciso che a te
    > sfugge.

    Forse sfugge a te più che a me,contesto questo sconosciutoA bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: Etype
    > - Scritto da: aphex_twin
    > > Quindi va bene se lo fa Samsung sugli
    > smartphone
    > > ma non se lo fa Apple sullo smartwatch
    > > ?
    >
    > Si parlava di smartwatch si o no ?

    Si , e questo non sposta una virgola sul fatto che ritieni la multa a Samsung ingiusta mentre ne invochi una contro Apple per la STESSA IDENTICA infrazione.

    Praticamente stai dicendo che ritieni giusto dare una multa se si superano i limiti di velocità con una moto ma non se lo si fa con un'auto.

    Rotola dal ridere
  • - Scritto da: aphex_twin

    > Si , e questo non sposta una virgola sul fatto
    > che ritieni la multa a Samsung ingiusta mentre ne
    > invochi una contro Apple per la STESSA IDENTICA
    > infrazione.

    Cosa che ti sei appena inventato. Vedi ? Metti in bocca alla gente cose che non hanno mai detto...

    > Praticamente stai dicendo che ritieni giusto dare
    > una multa se si superano i limiti di velocità con
    > una moto ma non se lo si fa con
    > un'auto.

    Smettila di spacciare i tuoi pensieri per quelli degli altri.
    Praticamente quello che succede è che puoi andare alla velocità che vuoi per 2 semplici motivi

    1) i controlli non sono ad ogni metro....
    2) Fisicamente non c'è nulla che te lo impedisce
    non+autenticato
  • L'obiettivo è sempre lo stesso: spillare soldi alle grosse aziende.
    Io nei depliant dei vari centri commerciali ho sempre letto: "parte della memoria è occupata dal SO".

    Quindi, viene da chiedersi se si ha a che fare con veri o finti tonti ...
    non+autenticato