Gaia Bottà

Skype Translator, Cina e Italia si parlano

Microsoft estende il supporto alle conversazioni in tempo reale in Cinese e Italiano: il sogno del traduttore universale è sempre più vicino

Roma - Cinese, Spagnolo, Inglese e Italiano: Skype Translator, lo strumento ancora in fieri che ambisce a configurarsi come traduttore universale, è stato aggiornato per permettere a un numero sempre maggiore di cittadini del mondo di esprimersi e comunicare nella propria lingua di origine.


Mostrato per la prima volta lo scorso anno, aperto al pubblico dei tester su richiesta, Skype Translator si propone come un intermediario per consentire la comunicazione in tempo reale fra parlanti di lingue diverse. La prima fase di sperimentazione ha coinvolto Inglese e Spagnolo, rispettivamente la terza e la seconda lingua più parlata nel mondo, in stretta covivenza nel continente americano. Ora Skype domina anche la prima lingua del mondo, il Cinese: fin dalle prime sperimentazioni mostrate nel 2012, racconta Microsoft, la complessità di confrontarsi con la traduzione simultanea del Mandarino è emersa con evidenza, e ha richiesto una intensa collaborazione fra ricercatori cinesi e statunitensi, nonché la partecipazione dei semplici utenti madrelingua, per sviluppare modelli capaci di riconoscere, interpretare e tradurre la lingua e i suoi significati.

Sono stati poi in molti ad aver espresso il desiderio di poter contare su Skype come su un interprete che consentisse di comunicare con il mondo senza rinunciare ad esprimersi in Italiano: Microsoft li ha accontentati, dotando Skype Translator delle competenze necessarie a comprendere e tradurre a favore dei parlanti dello Stivale.

Oltre a supportare nuove lingue nella traduzione parlata e ad estendere il numero delle lingue servite dal traduttore testuale, l'aggiornamento di Skype Translator reca con sé anche dei miglioramenti alle funzioni già esistenti: è possibile fruire della funzione text to speech per ascoltare i messaggi digitati dai propri contatti, tradotti nella propria lingua, è possibile controllare il volume della traduzione vocale e della voce dell'interlocutore affinché non si sovrappongano, rendendo la conversazione più fluida.

Gaia Bottà
Notizie collegate
7 Commenti alla Notizia Skype Translator, Cina e Italia si parlano
Ordina
  • Per divertirsi ad aspettare 5 secondi le risposte, che possono anche essere sbagliate. Ecco un'anteprima fra tedesco e inglese, del dicembre scorso:

    https://www.youtube.com/watch?v=cJIILew6l28

    Vi immaginate una conversazione fra capi di Stato su questioni internazionali importanti tradotta così?Sorride
  • - Scritto da: Leguleio
    > Per divertirsi ad aspettare 5 secondi le
    > risposte, che possono anche essere sbagliate.

    Visti casi recenti pure il traduttore umano può sbagliare e l'alternativa quale sarebbe? Sapere tutte le lingue del mondo?

    > Ecco un'anteprima fra tedesco e inglese, del
    > dicembre
    > scorso:
    >
    > https://www.youtube.com/watch?v=cJIILew6l28
    >
    > Vi immaginate una conversazione fra capi di Stato
    > su questioni internazionali importanti tradotta
    > così?
    >Sorride

    Ovviamente chi potrà permetterselo userà ancora a lungo traduttori umani ultracertificti, ma visto che la comprensione del linguaggio da parte delle macchine è utile in svariati tipi di tecnologie, ci stanno investendo molto molte aziende ed in questi casi si può probabilmente applicare una sorta di Legge di Moore per cui ogni tot mesi si avrà un raddoppio delle prestazioni di traduzione (quindi velocità e precisione) e già oggi si può notare come siano migliori le traduzioni scritte rispetto a 3 o 4 anni fa (da tempo non leggo più di capretti al posto di ragazzi -kid-)
    non+autenticato
  • > > Per divertirsi ad aspettare 5 secondi le
    > > risposte, che possono anche essere sbagliate.
    >
    > Visti casi recenti pure il traduttore umano può
    > sbagliare e l'alternativa quale sarebbe? Sapere
    > tutte le lingue del
    > mondo?

    Non c'è alternativa. Diventare adulti significa anche ammettere che esistono problemi senza soluzione.
    All'epoca dell'impero romano, gli ambasciatori che si recavano nella zona del Caucaso, allora ed anche oggi sede di molte etnie, dovevano portare con sé 45 interpreti. Ecco, il problema si può affrontare così.


    > > Ecco un'anteprima fra tedesco e inglese, del
    > > dicembre
    > > scorso:
    > >
    > > https://www.youtube.com/watch?v=cJIILew6l28
    > >
    > > Vi immaginate una conversazione fra capi di
    > Stato
    > > su questioni internazionali importanti tradotta
    > > così?
    > >Sorride
    >
    > Ovviamente chi potrà permetterselo userà ancora a
    > lungo traduttori umani ultracertificti, ma visto
    > che la comprensione del linguaggio da parte delle
    > macchine è utile in svariati tipi di tecnologie,
    > ci stanno investendo molto molte aziende

    Stai cadendo anche tu in questa fallacia epistemologica. È vero che ci stanno investendo, ma non significa nulla. Stanno investendo fin da prima dell'esperimento di Pons e Fleischmann del 1989 sulla fusione nucleare a freddo, ma qualcuno ha visto risultati tangibili? La ricerca sul cancro dura da non so quanti decenni, ma possiamo dire con onestà che è stata trovata una cura per ogni tipo di tumore?
  • Sempre con questi paragoni errati...
  • - Scritto da: Sg@bbio
    > Sempre con questi paragoni errati...

    E' fatto così...
    Che vuoi buttarlo ??

    Emm si ma non se ne va Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • - Scritto da: Leguleio
    > Per divertirsi ad aspettare 5 secondi le
    > risposte, che possono anche essere sbagliate.
    > Ecco un'anteprima fra tedesco e inglese, del
    > dicembre scorso:

    E mentre tu parli di anteprime del dicembre scorso le riviste (a parte PI) si iscrivono, fanno test e si stupiscono di qualità e precisione delle traduzioni.
    non+autenticato
  • > > Per divertirsi ad aspettare 5 secondi le
    > > risposte, che possono anche essere sbagliate.
    > > Ecco un'anteprima fra tedesco e inglese, del
    > > dicembre scorso:
    >
    > E mentre tu parli di anteprime del dicembre
    > scorso le riviste (a parte PI) si iscrivono,
    > fanno test e si stupiscono di qualità e
    > precisione delle
    > traduzioni.

    Lasciale iscrivere. A caval donato non si guarda in bocca.