Gaia Bottà

Apple Music, la prova ha inizio

Tra diffidenze e entusiasmi, test e piccoli hack, il servizio di streaming di Cupertino inizia a intrattenere le platee con la prova gratuita. Accessibile solo a utenti Apple e Windows

Roma - Con il rilascio di iOS 8.4 e OS X 10.10.4, con l'avvento di iTunes 12.2 e l'archiviazione di Beats, Cupertino ha ufficialmente dato il via alle danze: mentre Radio Beats 1 ha iniziato le trasmissioni, seppure con qualche intoppo, Apple Music, il servizio con cui la Mela tenta di recuperare il terreno perduto sul competitivo e fruttuoso mercato dello streaming musicale, è disponibile in prova gratuita per tre mesi.

Selezione dei generi Apple Music

Contestualmente all'installazione, Apple propone fin da subito di selezionare la modalità di iscrizione al servizio: come annunciato al momento del lancio, si potrà scegliere fra l'abbonamento ordinario (9,99 euro) e il piano di fruizione dedicato esplicitamente al nucleo familiare (14,99 euro per sei persone): il pagamento sarà automatico allo scadere dei tre mesi di prova, salvo approfittare della disattivazione la cui procedura gli osservatori si sono già affrettati a segnalare.

Apple Music, tab Per Te

Apple Music, poi, comincia col documentarsi sulla musica apprezzata dall'utente: una volta selezionati i generi d'elezione, una volta scelto se sincronizzare o meno la propria libreria iTunes, la tab Per Te è pronta a fare il proprio dovere, dimostrando come gli algoritmi e gli umani addetti alla selezione di Cupertino sappiano tracciare un profilo preciso dell'ascoltatore, e suggerire brani di suo gradimento, anche confezionati in playlist coerenti con le attività che ciascuno può svolgere nel corso della giornata.
Apple Music

È invece nella tab Novità che Apple può vantare i risultati del proprio travagliato processo di negoziazione con le etichette per il licensing, tra esclusive e selezioni ad opera di critici di settore.

Radio, poi, completa l'offerta con Beats 1, morigerata, aperta ai suggerimenti e supportata dalla pubblicità, e altre stazioni, alcune delle quali ereditate dal corrispettivo iTunes, ad accompagnare la quotidianità di chi vuole fruire della musica senza sobbarcarsi l'onere della scelta, in una strategia che accomuna Apple Music alla nuova versione di Spotify.
Apple Music, Radio Beats 1


Alle platee più focalizzate sulla musica come espressione di una scelta, invece, Apple Music propone la sezione Musica per lo streaming di album e dei brani della propria libreria, per la creazione di playlist personalizzate, sovrapponendosi in parte al servizio iTunes Match.
Apple Music, Musica


Sullo sfondo, Connect: il social network erede di Ping servirà probabilmente ad alimentare offerte promozionali veicolando i rapporti tra fan e artisti, ma per ora risulta ancora sguarnito.
Apple Music, Musica


Al momento il servizio è disponibile per utenti Apple e per utenti Windows, mentre l'applicazione dedicata ad Android, salvo hack che già consentono di sintonizzarsi su Beats 1 o di fruire della programmazione su Spotify, si confronterà con le platee solo in autunno, al termine del periodo di prova. Tra diffidenze ed entusiasmi, analisi degli umori della società civile connessa e comparazioni, gli utenti hanno iniziato a maturare le proprie opinioni. Apple, dal canto suo, è convinta di poter imporre il proprio marchio sul mercato dello streaming, anche a costo di mettere da parte il business dei download che ha fatto grande iTunes. Gli analisti sono pronti a scommettere.

Gaia Bottà
Notizie collegate
  • BusinessApple Music, alla buonoraUno e trino, il servizio della Mela dedicato allo streaming offrirà libertà di scelta, radio e opportunità social. Dopo una lunga attesa, nulla di nuovo rispetto alla concorrenza?
  • BusinessIl peana di Taylor Swift su Apple MusicL'artista che si è negata allo streaming, dopo la pubblica presa di posizione contro le politiche di Cupertino, concede la propria musica alla piattaforma della Mela: le due litiganti godono entrambe
  • BusinessIFPI: un mondo di musica digitaleAnche a livello globale il valore della musica veicolata dalla Rete ha raggiunto quello della musica acquistata su supporti fisici: lo streaming, soprattutto su abbonamento, sembra accontentare tutti. Tranne i pirati più incalliti
23 Commenti alla Notizia Apple Music, la prova ha inizio
Ordina
  • Bravi Eppol cavolo... se non ho capito male offrono le stesse cose di soundcloud, ma a pagamento... bravi... innovativo... un bel passo avanti.

    Guardaccaso non per linux... f*ck You linux... non si sa mai che qualcuno si accorga che c'è un SO che funziona meglio del loro ed è gratis.
  • - Scritto da: ratte
    > Bravi Eppol cavolo... se non ho capito male
    > offrono le stesse cose di soundcloud, ma a
    > pagamento... bravi... innovativo... un bel passo
    > avanti.
    >
    > Guardaccaso non per linux... f*ck You linux...
    > non si sa mai che qualcuno si accorga che c'è un
    > SO che funziona meglio del loro ed è
    > gratis.

    Funziona certo, i problemi arrivano quando si comincia ad installare programmi per fare qualcosa di creativo.
    Vedo che neanche la gestione testi è un granché: guardacaso si scrive con una 'c'. O è la gestione testa?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Gino Tavera
    > - Scritto da: ratte
    > > Bravi Eppol cavolo... se non ho capito male
    > > offrono le stesse cose di soundcloud, ma a
    > > pagamento... bravi... innovativo... un bel
    > passo
    > > avanti.
    > >
    > > Guardaccaso non per linux... f*ck You
    > linux...
    > > non si sa mai che qualcuno si accorga che
    > c'è
    > un
    > > SO che funziona meglio del loro ed è
    > > gratis.
    >
    > Funziona certo, i problemi arrivano quando si
    > comincia ad installare programmi per fare
    > qualcosa di
    > creativo.
    > Vedo che neanche la gestione testi è un granché:
    > guardacaso si scrive con una 'c'. O è la gestione
    > testa?

    Vedo che non conosci Latex (giusto per dirne una)... L'unica controindicazione è che per usarlo serve un cervello funzionante.
  • Le stesse cose di soundcloud?
    Dovrebbero istituire un corso obbligatorio sul diritto d'autore in tutte le scuole di ordine e grado, magari si leggerebbero meno commenti di questo tipo.
    non+autenticato
  • Prima hanno chiuso i negozi di dischi poi le videoteche poi chiuderanno anche questi servizi online poi quando tutta l'industria crollerà torneranno finalmente i veri artisti, finalmente l'era dei pupazzi figli dell'equalizzatore del preamplificatore, del sintetizzatore e di ogni diavoleria elettronica finirà, e ogni arte tornerà nella sua forma più pura quella che è capace di farti volare senza ali.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Mago pancione
    > Prima hanno chiuso i negozi di dischi poi le
    > videoteche poi chiuderanno anche questi servizi
    > online poi quando tutta l'industria crollerà
    > torneranno finalmente i veri artisti, finalmente
    > l'era dei pupazzi figli dell'equalizzatore del
    > preamplificatore, del sintetizzatore e di ogni
    > diavoleria elettronica finirà, e ogni arte
    > tornerà nella sua forma più pura quella che è
    > capace di farti volare senza
    > ali.

    Clicca per vedere le dimensioni originali
    non+autenticato
  • O7 ! Duuude... il mondo è bello perchè è vario, ma secondo me gli strimpellatori stanno sparendo e finalmente si può ascoltare un po di musica... grazie a campionatori e Deck... comunque, di la da questo (tutto soggettivo) i veri artisti si riconoscono dal fatto che la loro musica è disponibile per il download gratuito o venduta a bassissimo prezzo... gli altri sono mercenari. o7 !
  • Beh almeno in questo c'è effettivamente buonsenso... gli altri è un casino convincerli....
    A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: Co Glionazzo
    >
    > Beh almeno in questo c'è effettivamente
    > buonsenso... gli altri è un casino
    > convincerli....
    > A bocca aperta

    EDIT:
    la radio è disponibile per tutti

    Streams:

    64kbps AAC
    http://itsliveradio.apple.com/streams/hub01/sessio...
    http://itsliveradiobackup.apple.com/streams/hub02/...

    128kbps AAC
    http://itsliveradio.apple.com/streams/hub01/sessio...
    http://itsliveradiobackup.apple.com/streams/hub02/...

    256kbps AAC
    http://itsliveradio.apple.com/streams/hub01/sessio...
    http://itsliveradiobackup.apple.com/streams/hub02/...
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 01 luglio 2015 14.22
    -----------------------------------------------------------
  • - Scritto da: bertuccia
    > - Scritto da: Co Glionazzo
    > >
    > > Beh almeno in questo c'è effettivamente
    > > buonsenso... gli altri è un casino
    > > convincerli....
    > > A bocca aperta
    >
    > EDIT:
    > la radio è disponibile per tutti
    Non per me... garantisco (anche perchè ce ne ho assai su Amarock e senza "iRobaccia"....)
    A bocca aperta
    E non è un problema di "disponibilità"... ma di "convincermi" (la vedo dura....)
    Occhiolino
    non+autenticato
  • Senti Berty... io mi chiedevo...
    Sarà mica perchè io avendo un aggeggetto che si chiama "jackd" (aka audioserver) posso permettermi di registrare e convertire in tempo reale qualunque roba passa per l'audio (quindi il DRM se lo scordano proprio per costruzione l'"analogic hole" è implementato a livello di sistema.... A bocca aperta ) che c'è qualche "piccola" "iDifficoltà"?
    Sai... purtroppo il "jackd" "ciuccia e sputazza" direttamente dal driver audio... (Alsa)... che dici?

    Giusto per sapere eh....

    Rotola dal ridereRotola dal ridere
    non+autenticato
  • - Scritto da: Co Glionazzo
    >
    > Senti Berty... io mi chiedevo...
    > Sarà mica perchè io avendo un aggeggetto che si
    > chiama "jackd" (aka audioserver) posso
    > permettermi di registrare e convertire in tempo
    > reale qualunque roba passa per l'audio (quindi il
    > DRM se lo scordano proprio per costruzione
    > l'"analogic hole" è implementato a livello di
    > sistema.... A bocca aperta ) che c'è qualche "piccola"
    > "iDifficoltà"?
    > Sai... purtroppo il "jackd" "ciuccia e sputazza"
    > direttamente dal driver audio... (Alsa)... che
    > dici?
    >
    > Giusto per sapere eh....
    >
    > Rotola dal ridereRotola dal ridere


    forse ho capito male..
    anzi no, io VOGLIO aver capito male.

    perchè se ho capito giusto tu stai dicendo che Apple Music non c'è per linuz solo perchè voi siete dei terribili h4xx0r che vi rippate tutto in qualche mese e poi saluti all'abbonamento?

    Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere

    ti prego: dimmi che ho capito male Rotola dal ridere

    un abbraccio
  • - Scritto da: bertuccia
    > - Scritto da: Co Glionazzo
    > >
    > > Senti Berty... io mi chiedevo...
    > > Sarà mica perchè io avendo un aggeggetto che
    > si
    > > chiama "jackd" (aka audioserver) posso
    > > permettermi di registrare e convertire in
    > tempo
    > > reale qualunque roba passa per l'audio
    > (quindi
    > il
    > > DRM se lo scordano proprio per costruzione
    > > l'"analogic hole" è implementato a livello di
    > > sistema.... A bocca aperta ) che c'è qualche "piccola"
    > > "iDifficoltà"?
    > > Sai... purtroppo il "jackd" "ciuccia e
    > sputazza"
    > > direttamente dal driver audio... (Alsa)...
    > che
    > > dici?
    > >
    > > Giusto per sapere eh....
    > >
    > > Rotola dal ridereRotola dal ridere
    >
    >
    > forse ho capito male..
    > anzi no, io VOGLIO aver capito male.
    Come tuo solito...
    Io dico che le famose "major" (si quelle che secondo te Apple tiene per le palle ... Rotola dal ridereRotola dal ridere ) "forse" hanno "consigliato"?
    Rotola dal ridereRotola dal ridere Apple come MS di provare (che è diverso da riuscire) di implementare il DRM ...
    A bocca aperta
    Morale ... qualcuno è preso per le palle qualcuno per i fondelli e qualcun altro nessuna delle due....
    Ora indovina in quale categoria sto io e in quale stai tu?
    Ficoso
    Il che N.B. non riguarda per nulla la pirateria (da noi la copia di ciò che acquisti o ricevi è legalissima) ma la tua libertà di comportamento e di giudizio.
    Avevi capito male?
    Si!
    Ma dove è la novità?
    Ficoso
    non+autenticato
  • - Scritto da: Co Glionazzo
    >
    > Come tuo solito...

    il quindicenne impazzito che è in te ha scritto:

    "solo per winzoz e macachi... [...] gli altri è un casino convincerli [...] Sarà mica perchè io avendo un aggeggetto che si chiama "jackd" posso permettermi di registrare e convertire in tempo reale qualunque roba passa per l'audio [...] che c'è qualche "piccola" "iDifficoltà"?"

    con un po' di impegno uno capisce che per linux non c'è nulla perchè gli h4xx0r come te hanno jackd

    ormai hai perso il controllo, non sai più quello che scrivi
  • - Scritto da: bertuccia
    > - Scritto da: Co Glionazzo
    > >
    > > Come tuo solito...
    >
    > il quindicenne impazzito che è in te ha scritto:
    Certo che lo ho scritto e fa il paio con la affermazione
    "Morale ... qualcuno è preso per le palle qualcuno per i fondelli e qualcun altro nessuna delle due....
    Ora indovina in quale categoria sto io e in quale stai tu?"

    Io il DRM mica ce lo ho .. e quindi non ho niente da crakkare..
    Chi ha il problema (a seconda di come gira alle famose Major che "apple ha salvato e tiene per le palle") sei tu... non io.
    Io proprio non ce lo ho (per costruzione dell'OS) e non devo decidere chi è preso per le palle e chi per i fondelli (posso tranquillamente non pormi il problema)...
    Ti è chiaro o no?
    Ficoso
    non+autenticato
  • - Scritto da: Co Glionazzo
    >
    > Chi ha il problema (a seconda di come gira alle
    > famose Major che "apple ha salvato e tiene per le
    > palle") sei tu... non io.

    allora, visto che abbiamo appurato che sono un po' tardo (porta pazienza, sono solo una bertuccia!), spiegami passo passo, se hai voglia.

    1. io creo un servizio di distribuzione musicale in streaming

    2. siccome lo streaming dipende da una buona copertura di rete, che non è sempre disponibile, permetto anche di fare il download della musica

    3. siccome sono un volpone, questa musica te la lascio scaricare senza DRM, così tu mi paghi 10 euro di abbonamento, in un mese ti scarichi il mondo, e poi tanti saluti


    ho capito giusto il tuo ragionamento oppure ho "sbagliato" di nuovo?
  • - Scritto da: bertuccia
    >
    > con un po' di impegno molta fantasia uno il berty
    > vorrebbe capire capisce    
    > che per linux
    > non c'è nulla c'è già tutto perchè gli h4xx0r qualunque
    > normale bipede come te ha nno
    > jackd (che è incluso nel sistema)...
    Fixed..
    A bocca aperta
    non+autenticato
  • P.S.
    Intanto che ci pensi su "radio paradise" sta andando Bob Marley...
    Amarok ha trovato "automagicamente" (come piace ai macacos) il testo (lirycs) e la discografia... casomai volessi comprare... basta un click....
    Beh... adesso tracy chapman...
    "Don't you know
    They're talkin' about a revolution
    It sounds like a whisper
    Don't you know
    They're talkin' about a revolution"
    ......... ecc...
    Rotola dal ridereRotola dal ridere
    casomai più tardi ... mi compongo un pezzo... tra Rosegarden, synt vari e soundfonts e ..Ardour per la postproduzione che dici?
    Ho già in mente il titolo ... "living without iCOSI"....
    Ti piace?
    non+autenticato