Alfonso Maruccia

Microsoft, un agosto carico di patch

La corporation di Redmond avvia la distribuzione dei nuovi bollettini di sicurezza mensili, un (ex) Patch Tuesday che ad agosto si dimostra essere piuttosto corposo con un gran numero di update. Windows 10 ed Edge? Presenti. Anche Adobe aggiorna

Roma - La lista degli aggiornamenti Microsoft per agosto 2015 include 14 diversi bollettini di sicurezza, quattro dei quali classificati con livello di importanza critico e tutti riguardanti vulnerabilità potenzialmente sfruttabili per eseguire codice malevolo da remoto.

Il primo bollettino critico (MS15-079) è pensato per correggere una serie di falle nella gestione della memoria su tutte le versioni supportate di Internet Explorer, il secondo (MS15-080) dovrebbe risolvere alcune vulnerabilità nell'apertura di pagine Web o documenti contenenti font TrueType o OpenType su Lync, Silverlight e .NET Framework, il terzo (MS15-081) riguarda i software della suite Office e il quarto (MS15-091) coinvolge Edge, il nuovo e sicuro browser Web integrato su Windows 10.

Il resto dei bollettini agostani è destinato alla correzione di falle presenti in buona parte dei prodotti software di Microsoft inclusi Windows (da Vista in poi), Office (anche per Mac) e Windows Server; il livello di pericolosità in questi casi è "importante", nondimeno si parla di vulnerabilità potenzialmente pericolose come quella sfruttabile per ottenere privilegi di amministratore tramite l'utilizzo di un dispositivo USB malevolo.
Gli aggiornamenti di sicurezza di agosto per Windows 10 sono poi inclusi nel secondo "update cumulativo" rilasciato da Microsoft per gli utenti del nuovo sistema operativo tutto cloud, app e mobile, un aggiornamento che dovrebbe risolvere anche i problemi di installazione e "reboot infiniti" sperimentati dagli early adopter del nuovo Windows nelle settimane scorse.

E se quattordici bollettini di sicurezza Microsoft non fossero abbastanza, da Adobe arriva un'altra gragnola di aggiornamenti destinati alle versioni Windows, Mac e Linux di Flash Player e software accessori, un update che chiude in un sol colpo ben 35 vulnerabilità nel plug-in multimediale su tutti i browser supportati.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • SicurezzaMicrosoft, Patch Tuesday ammazza-bugL'aggiornamento mensile di Redmond include bugfix per problemi di una certa gravitÓ, incluse le vulnerabilitÓ di Windows e Internet Explorer emerse dalla breccia di Hacking Team. Anche Adobe aggiorna
47 Commenti alla Notizia Microsoft, un agosto carico di patch
Ordina
  • HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA!

    Windows ormai è talmente marcio che non sanno più come arginare le voragini e sono costretti ad aggiornarvelo sotto il cu*o, e i winaro subiscono le frustate sul muso come dei cani col padrone!

    HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA!
    non+autenticato
  • Ma perchè tu linux non lo aggiorni mai? Io sul pc con Mint (sì, ne ho anche uno con win, non sono un talebano come un sacco di gente qui) vedo spesso una bella serie di patch, quindi non diciamo razzate.
    non+autenticato
  • ...sono sicuro che adesso starai leggendo punto informatico da un pc windows....
    non+autenticato
  • - Scritto da: La semplice verita
    > HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA!
    >
    > Windows ormai è talmente marcio che non sanno più
    > come arginare le voragini e sono costretti ad
    > aggiornarvelo sotto il cu*o, e i winaro subiscono
    > le frustate sul muso come dei cani col
    > padrone!
    >
    > HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA!

    Da utente Winux (win10 + Xubuntu) posso garantirti che come aggiornamenti win e Linux sono mooooolto simili. Anzi, qualsiasi distro Linux e' SEMPRE una beta.
    Quindi smetti di fare l'asino, che siamo scarsi a biada.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 14 agosto 2015 13.34
    -----------------------------------------------------------
  • Dual boot guy? Praticamente un winaro del xzzx.
    non+autenticato
  • - Scritto da: vlad
    > Dual boot guy? Praticamente un winaro del xzzx.

    No, piu' pc, caro xzzx
  • In quanto tale. Con win10 e la nuova "privacy" policy è diventato uno spyware a tutti gli effetti, se fosse stato rilasciato da un'azienda diversa da microsoft tutti gli antivirus bloccherebbero l'upgrade.

    Poi vorrei sapere che cazzo sta a fare il garante della privacy, è palese che la distribuzione di windows 10 in Italia sia illegale, e probabilmente in molti altri paesi (i testi delle email, i dati di navigazione e la registrazione della vostra voce vengono uploadati a microsoft, manifesta violazione dell'articolo 15 della Costituzione sulla riservatezza delle comunicazioni). E non mi tirate fuori la panzana che si può disabilitare tutto, non ci crede più nessuno, neanche le marchette di ArsTechnica, sito notoriamente pro-microsoft:

    http://arstechnica.com/information-technology/2015.../
    non+autenticato
  • Componente essenziale del sistema operativo in grado di renderlo funzionante.
    La quantità di patch presenti in un sistema operativo è direttamente proporziale alla sua bontà e performance, è quindi raccomandato non installare alcun sistema operativo che non sia dotato di una composizione
    di patch in Gb almeno uguale o superiore alla sua dimensione originale.
    ---
    Dis. Patch - Pezza - Forma di tessuto usata per coprire buchi e parti consumate su un indumento allo scopo di prolungarne l'usabilità.
    non+autenticato
  • > ---
    > Dis. Patch - Pezza - Forma di tessuto usata per
    > coprire buchi e parti consumate su un indumento
    > allo scopo di prolungarne
    > l'usabilità.

    il loro logo in effetti assomiglia ad un patchwork stilizzato
    non+autenticato
  • - Scritto da: truciolo
    > > ---
    > > Dis. Patch - Pezza - Forma di tessuto usata per
    > > coprire buchi e parti consumate su un indumento
    > > allo scopo di prolungarne
    > > l'usabilità.
    >
    > il loro logo in effetti assomiglia ad un
    > patchwork
    > stilizzato

    E il logo di SVG? Rotola dal ridere
    https://logos.bugcrowdusercontent.com/logos/76a5/6...
  • Microsoft, un agosto un quindicennio carico di patch
    non+autenticato
  • E infatti addesso windows è un sistema operativo sicuro. Sorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: winarino
    > E infatti addesso windows è un sistema operativo
    > sicuro.
    >Sorride

    Sì, è sicuramente una porcheria.
    non+autenticato
  • - Scritto da: truciolo
    > Microsoft, un agosto un quindicennio
    > carico di
    > patch

    Tutti gli Os necessitano di patch, quindi se arrivano è un pregio.

    meglio così che la situazione di android in cui le patch
    1) non arrivano
    2) ma forse adesso sì, due/tre produttori han fatto giurin giurello!1123
    3) ma in ogni caso non a tutti (eh... ma io sono furbo, ho il nexussss!3874, me lo viene ad aggiornare Brin in persona)
    4) Eh, ma non è mica colpa di Google, ma dei produttori quindi va bene avere un device aperto come una piazza. (O NO?)
    5) ah, ma basta mettere la ROM del cantinaro russo, con quella nessun problema, guarda qui funziona tutto beni
    6) eh ma Windows/iOs hanno bug grossi quindi che problema c'è se li abbiamo anche noi!27378 (Nessuno guarda!)

    Un bel riassunto del livello di questo forum.
    non+autenticato
  • > Tutti gli Os necessitano di patch

    e dove sta scritto? se erano automobili e dovevi fare un richiamo ogni giorno cosa facevi?dopo quanti mesi falliva la casa automobilistica? sono fatti male, di fretta e maltestati, l'informatica e' diventata una discarica
    non+autenticato
  • - Scritto da: truciolo
    > > Tutti gli Os necessitano di patch
    >
    > e dove sta scritto?

    Sta scritto nel fatto che un software, essendo scritto da umani (e per la legge dei grandi numeri, milioni di righe di codice), ha sicuramente degli errori.

    Chi pensa che un software sia esente da bug è un illuso. O uno sprovveduto.
    non+autenticato
  • Anche gli areoplani sono fatti da 4 milioni di pezzi eppure non sono una discarica come lo e' diventata l'informatica, cadrebbero piu' aerei oggi di tutti quelli caduti durante la seconda guerra mondiale se i produttori di aerei seguissero lo stesso ragionamento.
    I milioni di linee di codice mi sembra una scusa piu' che altro del tanto e fatto male per arraffare piu' soldi possibile.
    non+autenticato
  • - Scritto da: truciolo
    > Anche gli areoplani sono fatti da 4 milioni di
    > pezzi eppure non sono una discarica come lo e'
    > diventata l'informatica, cadrebbero piu' aerei
    > oggi di tutti quelli caduti durante la seconda
    > guerra mondiale se i produttori di aerei
    > seguissero lo stesso
    > ragionamento.
    > I milioni di linee di codice mi sembra una scusa
    > piu' che altro del tanto e fatto male per
    > arraffare piu' soldi
    > possibile.

    quindi tu pensi di risolverla in che modo? Piangendo nei forum?
    non mi parlare di codice open: gli aggiornamenti ci sono tali e quali (e ben vengano, peraltro)
    non+autenticato
  • - Scritto da: truciolo
    > Anche gli areoplani sono fatti da 4 milioni di
    > pezzi eppure non sono una discarica come lo e'
    > diventata l'informatica, cadrebbero piu' aerei
    > oggi di tutti quelli caduti durante la seconda
    > guerra mondiale se i produttori di aerei
    > seguissero lo stesso
    > ragionamento.
    > I milioni di linee di codice mi sembra una scusa
    > piu' che altro del tanto e fatto male per
    > arraffare piu' soldi
    > possibile.

    Ma che paragone è? Un oggetto come un aeroplano è fatto da milioni di pezzi ok, ma sono progettati da software e con rigorosi (e affidabili) calcoli matematici. Difatti se uno di quei software dovesse sbagliare i calcoli sarebbero sbagliati, e di fatto anche il pezzo costruito.

    Un software è fatto da persone, manualmente e con degli strumenti di creazione e controllo, che a sua voltra essendo software sono stati fatti da altre persone e quindi possono sbagliare anch'essi. Ma soprattutto non possono prevedere qualunque cosa, solamente quelle per cui sono stati creati.

    Ovvio che uno sviluppo software avrà sempre degli errori.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Max
    > - Scritto da: truciolo
    > > Anche gli areoplani sono fatti da 4 milioni
    > di
    > > pezzi eppure non sono una discarica come lo
    > e'
    > > diventata l'informatica, cadrebbero piu'
    > aerei
    > > oggi di tutti quelli caduti durante la
    > seconda
    > > guerra mondiale se i produttori di aerei
    > > seguissero lo stesso
    > > ragionamento.
    > > I milioni di linee di codice mi sembra una
    > scusa
    > > piu' che altro del tanto e fatto male per
    > > arraffare piu' soldi
    > > possibile.
    >
    > Ma che paragone è? Un oggetto come un aeroplano è
    > fatto da milioni di pezzi ok, ma sono progettati
    > da software

    Software che hanno dei bug in base a quanto hai sostenuto prima.

    > Un software è fatto da persone, manualmente e con
    > degli strumenti di creazione e controllo, che a
    > sua voltra essendo software sono stati fatti da
    > altre persone e quindi possono sbagliare
    > anch'essi.

    Pure un tornio e' una macchina costruita da una persona e utilizzata da un'altra persona.

    > Ma soprattutto non possono prevedere
    > qualunque cosa, solamente quelle per cui sono
    > stati creati.

    Con un tornio ci sagomi qualunque tipo di pezzo.

    > Ovvio che uno sviluppo software avrà sempre degli
    > errori.

    Quindi anche i pezzi disegnati dai software li avranno...
  • - Scritto da: truciolo

    > e dove sta scritto?

    chiedi a chiunque abbia mai sviluppato un software.


    > se erano automobili e dovevi
    > fare un richiamo

    e' quello che sta avvenendo da qualche tempo, la auto stanno cadendo tutte come funghi.
    non+autenticato
  • ma dunque con windows 10 l'active x del flash per ie11/edge è integrato nel sistema e si aggiornerà tramite windows update?
    non+autenticato
  • - Scritto da: windos vista xp 10
    > ma dunque con windows 10 l'active x del flash per
    > ie11/edge è integrato nel sistema e si aggiornerà
    > tramite windows
    > update?

    Si. Come con 8.
  • - Scritto da: Zucca Vuota
    > - Scritto da: windos vista xp 10
    > > ma dunque con windows 10 l'active x del
    > flash
    > per
    > > ie11/edge è integrato nel sistema e si
    > aggiornerà
    > > tramite windows
    > > update?
    >
    > Si. Come con 8.
    finchè sul web sarà necessario meglio così, un pensiero in meno. l'auto update del flash player stesso, aggiornava automaticamente una volta si e decine di volte no.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)