Alfonso Maruccia

Windows 10 Ŕ timido

Microsoft non rivelerÓ tutto del suo nuovo sistema operativo. Alcuni aggiornamenti non riceveranno descrizioni dettagliate sul sito di assistenza

Roma - A meno di un mese dall'avvio ufficiale della commercializzazione, Windows 10 si conferma come il sistema operativo delle polemiche. Microsoft ha più volte espresso l'intenzione di voler aggiornare il suo nuovo "Windows come un servizio" con la distribuzione di update continuati, e apparentemente questo flusso continuo di patch non si accompagnerà a informazioni e articoli "knowledge base" (KB) puntuali su tutte le novità introdotte di volta in volta.

Interagendo con i reporter di The Register, un portavoce della azienda di Redmond ha infatti dichiarato che Microsoft pubblicherà articoli relativi alla "maggior parte degli update" di Windows 10, mentre maggiori informazioni (sotto forma di "promozione") verranno comunicate al pubblico nel caso in cui venissero introdotte funzionalità aggiuntive di un certo rilievo.

La conclusione del sito britannico è che, con la nuova policy in vigore, Microsoft avrebbe effettivamente deciso di buttare a mare anni e anni di tentativi di (ri-)conquistare la fiducia di utenti e professionisti dell'IT riservandosi il diritto di non rilasciare informazioni pubbliche sulla correzione di bug (presumibilmente) minori.
Windows 10 è il sistema operativo più sicuro, va ripetendo Microsoft, e continuerà a esserlo anche senza informare necessariamente gli utenti: va presa in considerazione, però, l'eventualità non certo remota in cui un update dell'OS non funzionasse a dovere a causa di una patch sconosciuta o non documentata con dovizia di particolari negli articoli KB (volutamente incompleti) di Redmond.

L'ennesimo cambio di policy deciso da Microsoft va ad aggiungersi alla sequela di "innovazioni" di Windows 10 accolte tiepidamente dagli entusiasti del computing, che da più parti hanno già bollato il nuovo OS come nemico della privacy, o più in generale come poco amico del controllo consapevole degli utenti e in definitiva della natura aperta che ha caratterizzato la tecnologia PC dall'IBM 5150 in poi.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
26 Commenti alla Notizia Windows 10 Ŕ timido
Ordina
  • Da quando in qua gli spyware si presentano con un bel messaggino tipo: "Ehi, ti sto per installare un aggiornamento che invierà all'NSA e ai pubblictari i testi delle tue email!".

    Molto semplicemente è ora di mollare microsoft in tutto e per tutto, chiunque tenga alla propria sicurezza e alla riservatezza delle proprie informazioni deve mettersi di buona volontà e imparare a usare o linux o BSD, oggi tra l'altro sono molto più semplici da usare rispetto a 10 anni fa, Linux Mint ad esempio è forse addirittura più semplice di windows.
    non+autenticato
  • Windows 10 è un ragazzo con problemi psichici Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • Ora entrambi i sistemi operativi sono perfettamente UEFI compliant con tutto quello che ne consegue. Solo che windows10 può essere ancora fermato, mentre apple con OSX ha superato da un pezzo il punto di non ritorno:

    http://punto-informatico.it/4262525/PI/News/thunde...

    Con windows10 ora questo sarà possibile.
    non+autenticato
  • - Scritto da: prova123
    > Ora entrambi i sistemi operativi sono
    > perfettamente UEFI compliant con tutto quello che
    > ne consegue. Solo che windows10 può essere ancora
    > fermato, mentre apple con OSX ha superato da un
    > pezzo il punto di non
    > ritorno:
    >
    > http://punto-informatico.it/4262525/PI/News/thunde
    >
    > Con windows10 ora questo sarà possibile.

    Quindi chi non ha il bios wefi non lo potrà installare ?
    non+autenticato
  • Questo è quanto previsto da Microsoft. Poi quello che la gente scrive senza capire se ha un bios o uefi lascia il tempo che trova. Il messaggio sembra essere abbastanza chiaro.

    http://answers.microsoft.com/en-us/windows/forum/w...
    non+autenticato
  • PS: apri il computer e vedi se sulla tua mainboard c'è un bios o uefi. Se c'è un bios standard win10 non lo puoi installare. Bisogna fare attenzione perchè con voluta approssimazione in giro addirittura troverai scritto "bios uefi" e troverai scritto che con l'aggiornamento del bios è possibile installare win10: in questo caso non si tratta di bios, ma di uefi indicato come bios.
    non+autenticato
  • - Scritto da: prova123
    > PS: apri il computer e vedi se sulla tua
    > mainboard c'è un bios o uefi. Se c'è un bios
    > standard win10 non lo puoi installare. Bisogna
    > fare attenzione perchè con voluta approssimazione
    > in giro addirittura troverai scritto "bios uefi"
    > e troverai scritto che con l'aggiornamento del
    > bios è possibile installare win10: in questo caso
    > non si tratta di bios, ma di uefi indicato come
    > bios.

    Ma la cosa non dovrebbe essere segnalata già dall'update ? A me dice che posso fare l'update ma il mio pc non ha wefi.
    non+autenticato
  • il bio sta nei modelli passati

    uefi invece sta nei nuovi pc che consente di installare windows solo la prima volta

    disattivando uefi potrai installare quello che ti pare tutte le volte che vuoi
    non+autenticato
  • - Scritto da: prova123
    > PS: apri il computer e vedi se sulla tua
    > mainboard c'è un bios o uefi. Se c'è un bios
    > standard win10 non lo puoi installare.

    Cavoli! Devo non dirlo ai PC con il BIOS dove l'ho installato. Potrebbero accorgersene e smettere di funzionare!

    Ma 'sta stupidaggine che se c'è il BIOS non puoi installare Windwos 10 dove l'hai tirata fuori?
  • - Scritto da: prova123
    > Questo è quanto previsto da Microsoft. Poi quello
    > che la gente scrive senza capire se ha un bios o
    > uefi lascia il tempo che trova. Il messaggio
    > sembra essere abbastanza
    > chiaro.
    >
    > http://answers.microsoft.com/en-us/windows/forum/w

    E' chiaro ma devi leggerlo bene! Questo particolare PC della Dell ha dei problemi di compatibilità con il suo particolare BIOS. Il tool di aggiornamento fa il controllo necessario.
    UEFI o BIOS pari sono!
  • Oh precisiamo, lui è un winaro come te cerca di compatirlo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Passante

    > Quindi chi non ha il bios wefi non lo potrà
    > installare
    > ?

    Windows 10 si può installare su macchine con BIOS e su macchine con UEFI.
    Nessun problema, quindi.
  • qualcuno qua facesse la prova! chi ha pc con bios provi ad installare win 10!
    user_
    1071
  • Invece i prezzi dei componenti dei PC sono intrepidamente aumentati con l'avvento del "nuovo" sistema operativo win X, il quale per l'utente medio rimane un'incognita. Oggi 20 anni dall'introduzione del menu start (win95).

    http://www.msfn.org/board/topic/174160-guide-disab.../
    non+autenticato
  • - Scritto da: rik
    > Invece i prezzi dei componenti dei PC sono
    > intrepidamente aumentati con l'avvento del
    > "nuovo" sistema operativo win X,

    Magari l'euro che si è deprezzato rispetto al dollaro potrebbe centrare qualcosa?
  • No, è speculazione non mentale.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)