Alfonso Maruccia

La California vuole i droni fuori dalle proprietÓ private

Lo stato si prepara a rendere illegale il sorvolo dei droni sulle abitazioni e sui giardini. Una legittima difesa della privacy, dicono i legislatori

Roma - Mentre le autorità federali (FAA) studiano un modo per gestire la proliferazione degli UAV e dei droni volanti nei cieli statunitensi, lo stato della California si porta avanti con una proposta di legge (SB-142) che stabilisce come violazione di proprietà il sorvolo non autorizzato di abitazioni e tenute private.

La proposta SB-142 può contare su una ampia maggioranza di sostenitori e necessita, per l'entrata in vigore, del solo voto finale nel senato californiano: le nuove norme sanciscono l'illegalità del sorvolo di piccoli droni a una altitudine inferiore ai 100 metri senza il consenso del proprietario. Al momento la FAA concede la possibilità di far volare piccoli UAV "a scopo ricreativo" al di sotto dei 120 metri, quindi con l'approvazione definitiva della proposta SB-142 in California gli operatori di droni sarebbero costretti a far volare i loro gingilli a un'altitudine compresa fra i 100 e i 120 metri per non incappare in denunce. O, magari, in qualche colpo di fucile non desiderato.

I supporter della legge SB-142 evidenziano gli effetti positivi delle nuove norme sulla difesa della privacy dei cittadini, mentre dalla parte opposta si mette in guardia dal rischio di limitare l'attività economica e l'innovazione nella nuova "industria" dei droni. Sia come sia, i politici californiani sembrano intenzionati ad andare fino in fondo nella loro guerra "soft" ai droni spioni, e un'altra legge (AB-856), questa volta votata alla criminalizzazione dell'uso di UAV da parte dei paparazzi, è stata fin qui votata all'unanimità.
Tra le aziende potenzialmente interessate agli effetti della legge SB-142 c'è naturalmente Amazon, il colosso del commercio telematico da sempre nel mirino delle polemiche che proprio sui droni punta per rendere le sue consegne ancora più veloci e "in tempo reale". In attesa degli UAV, però, al momento Amazon pensa a estendere gradualmente il programma Prime Now consegnando liquori e altre bevande alcoliche in una, massimo due ore nell'area di Seattle.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • AttualitàDroni, la giungla aerea di AmazonL'azienda di Jeff Bezos vuole regole a favore dei dei droni. Propone di riservare uno spazio aereo per continuare la sua sperimentazione ed arrivare alle consegne via UAV
  • AttualitàFAA: occhio ai droniI piloti di linea lamentano sempre pi¨ avvistamenti di UAV. Ma le leggi USA non sono ancora in grado di regolare lo spazio aereo per questi nuovi velivoli
  • AttualitàAmazon: un lavoro pulito il nostroJeff Bezos risponde direttamente alle accuse sollevate da un reportage del New York Times. Sono solo episodi causali che descrivono un ambiente di lavoro ben diverso dalla realtÓ
4 Commenti alla Notizia La California vuole i droni fuori dalle proprietÓ private
Ordina
  • Come al solito in Italia siamo piu' avanti (art 842) un drappello armato puo' ancora entrare ancora nella tua propieta' senza il tuo permesso, quindi costruite un drone da caccia per farlo entrare ovunque
    non+autenticato
  • - Scritto da: tritacarne
    > Come al solito in Italia siamo piu' avanti (art
    > 842) un drappello armato puo' ancora entrare
    > ancora nella tua propieta' senza il tuo permesso,
    > quindi costruite un drone da caccia per farlo
    > entrare
    > ovunque

    Basta recintare la proprietà (art. 841).

    Io ricordo un altro articolo carino del codice civile. Il proprietario di un alveare può inseguire le proprie api nei fondi altrui per 2 giorni. Se entro 2 giorni non recupera lo sciame, tale sciame diventa di proprietà del padrone del fondo in cui si trovano.
    Prozac
    5083
  • mi immaino swarzenegger a tirarli giu uno per uno a colpi di fucile a pompa mana mano che entrano nel suo giardino Sorride
    e a ogni drone abbattuto: "HASTA LA VISTA, BABY!"
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...
    > mi immaino swarzenegger a tirarli giu uno per uno
    > a colpi di fucile a pompa mana mano che entrano
    > nel suo giardino
    > Sorride
    > e a ogni drone abbattuto: "HASTA LA VISTA, BABY!"
    credo che potrebbero farne uno sport.... (gia' ci sono le gare di droni.... ). con tutte le armi che hanno in Usa, farebbe favilleSorride
    non+autenticato