Luca Annunziata

Renzi sogna ancora la WebTax

Il premier spiega di stare lavorando col Governo a un meccanismo per tassare l'attività delle aziende della Silicon Valley. Questa volta si chiamerà Digital Tax

Roma - La WebTax, o Google Tax che dir si voglia, è ancora nei sogni e nei pensieri dell'Italia: lo ha ribadito il presidente del Consiglio Matteo Renzi in TV, riportando in agenda la questione della tassazione dei profitti delle grande aziende IT che sono per lo più sfuggenti al fisco delle nazioni in cui operano. Questa volta la formula ideata da Renzi e dal suo staff si chiama Digital Tax, e non vedrà la luce prima del 2017.

Quello che succederà, ha spiegato Renzi in TV, è che già a partire dalla prossima legge di stabilità (la "finanziaria", come si chiamava un tempo) verrà ipotizzata una nuova formulazione di un'imposta sulle transazioni economiche che avvengono in Italia: in altre parole, se un'azienda italiana acquista beni e servizi da un fornitore che opera nel nostro Paese allora i profitti andranno tassati direttamente dal fisco del Belpaese. Sembra l'impianto del ddl Quintarelli-Zanetti, che il Governo sembra pronto fare proprio.

È una questione estremamente delicata, da risolvere in punta di diritto: di fatto lo scopo del disegno di legge in questione è quello di equiparare il mondo immateriale del software e dei servizi a quello materiale delle merci fisiche, tentando di svelare eventuali aziende che operino di fatto sul suolo italiano senza tuttavia pagare il dovuto in tasse e imposte. L'ipotesi in campo è un'aliquota del 25 per cento sul fatturato, o in alternativa un accordo specifico con l'erario sulla falsa riga di quanto già accade in altri paesi come l'Irlanda o il Lussemburgo.
Di fatto, Renzi ha deciso di rompere gli indugi: "(...) siccome stiamo aspettando da due anni che ci sia una legge europea abbiamo deciso di attendere tutto il primo semestre del 2016 attendendo l'Ue - ha detto il premier a Otto e Mezzo - ma da questa legge di stabilità già immaginiamo una digital tax che vada con meccanismi diversi da quelli immaginati nel passato a far pagare le tasse nei luoghi dove vengono fatte le transazioni e gli accordi, un principio di giustizia sociale".

A essere colpiti saranno "I grandi player dell'economia digitale mondiale che per me sono dei miti, come Apple e Google" precisa lo stesso Renzi, consapevole che "Non si arriverà a cifre spaventose, non basteranno a risollevare l'economia del Paese ma è una questione di giustizia". Non resta che vedere quale sarà la formulazione di questa digital tax, e come possa essere resa compatibile con l'ordinamento europeo senza incorrere in sanzioni e ricorsi.

Torna a farsi sentire anche l'onorevole Francesco Boccia, padre della prima controversa WebTax: "Il principio del far pagare alle aziende della cosiddetta economia digitale le imposte nel Paese in cui fanno business mi soddisfa molto, perché è quello fissato nel 2013 dal Parlamento Italiano che fece da ariete nel dibattito politico europeo". Provvedimento che venne di fatto cancellato dal Governo Renzi appena insediatosi, e che ora riemerge con una nuova pelle.

Luca Annunziata
45 Commenti alla Notizia Renzi sogna ancora la WebTax
Ordina
  • Se ne sono accorti un pò troppo tardi.
    Renzi poi crede di stare continuamente in campagna elettorale,ragiona per spot per prendere consensi.

    Come la tassa sulla casa,lo diceva la destra apriti cielo non si poteva fare e grazie al PD quelle sulla prima casa sono state rimesse,ora vogliono fare la stesso facendo credere chissà cosa,caso strano ora i soldi ci sono (che in realtà è una bufala).
    Questo personaggio continua a fare il gioco delle 3 carte e molti ancora ci credono.
    non+autenticato
  • monti, letta, renzi sono tutti burattini della bilderberg come il pupazzo rockfeller.
    non+autenticato
  • - Scritto da: prova123
    > monti, letta, renzi sono tutti burattini della
    > bilderberg come il pupazzo
    > rockfeller.

    E' un gomblotto
    non+autenticato
  • Ma che gomblotto, li hanno messi apposta! A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: prova123
    > monti, letta, renzi sono tutti burattini della
    > bilderberg come il pupazzo
    > rockfeller.

    LOL
    non+autenticato
  • - Scritto da: prova123
    > monti, letta, renzi sono tutti burattini della
    > bilderberg come il pupazzo
    > rockfeller.

    Il bilderberg è solo uno spauracchio creato dalla casta per sviare l'attenzione.
    La vera mafia che controlla il paese è tutta italiana.
    non+autenticato
  • Negli altri paesi europei la mafia non esiste solo perchè non la cercano ...
    non+autenticato
  • - Scritto da: prova123
    > Negli altri paesi europei la mafia non esiste
    > solo perchè non la cercano
    > ...

    LOL

    E non dimenticare che siamo migliori perché abbiamo il bidet.
    non+autenticato
  • Non è un caso che siamo primi in tutto ciò che ruota intorno alle cag*te!
    non+autenticato
  • Non mi faccio illusioni. Se Renzi e company vogliono tassare i servizi online è perchè i primi a perderci sono quelli della casta. Mediaset vende sempre meno pubblicità e anche le altre aziende che si godevano un mercato protetto dalla burocrazia iniziano a soffrire.
    Ma forse una volta tanto i nostri interessi e quelli della casta coincidono.
    non+autenticato
  • - Scritto da: wsscfs
    > Ma forse una volta tanto i nostri interessi e
    > quelli della casta
    > coincidono.

    Ma quando mai ?
    non+autenticato
  • - Scritto da: wsscfs
    > Non mi faccio illusioni. Se Renzi e company
    > vogliono tassare i servizi online è perchè i
    > primi a perderci sono quelli della casta.
    > Mediaset vende sempre meno pubblicità e anche le
    > altre aziende che si godevano un mercato protetto
    > dalla burocrazia iniziano a soffrire.
    >
    > Ma forse una volta tanto i nostri interessi e
    > quelli della casta
    > coincidono.

    AHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHA!!!
    AHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHA!!!
    AHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHA!!!
    AHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHA!!!

    No dai, tu devi essere uno scherzo, non puoi essere vero... "Mediaset vende sempre meno pubblicità" e questo farebbe del male alla gente comune, MA CERTO, SICURO GUARDA! Rotola dal ridere

    Ma dove andremo a finire...
    non+autenticato
  • Per gli acquisti fatti online già si può far pagare le tasse. In ogni caso quando un corriere porta un pacchetto da fuori dell'UE deve fare dogana.
    In altri paesi europei alla dogana il corriere deve dichiarare il valore del pacchetto (ma di solito il sito di ecommerce allega la fattura sull'esterno) e anticipare l'IVA. Ho visto personalmente un sacco di persone fare acquisti fuori dell'UE e ricevere dal corriere una seconda fattura per l'IVA.
    non+autenticato
  • - Scritto da: wsscfs
    > Ho visto
    > personalmente un sacco di persone fare acquisti
    > fuori dell'UE e ricevere dal corriere una seconda
    > fattura per l'IVA.

    Ma l'obiettivo di questa tassa non è l'IVA, che (per esempio) viene normalmente pagata quando compri un iPhone in un apple store.

    L'obiettivo di questa tassa sono i profitti al netto dell'IVA, che grazie ai meccanismi finanziari dei paradisi fiscali, di fatto subiscono una tassazione irrisoria.
  • > Ma l'obiettivo di questa tassa non è l'IVA, che
    > (per esempio) viene normalmente pagata quando
    > compri un iPhone in un apple store.
    >

    apple store non c'entra niente con un sito di e-commerce con sede legale fuori dall'europa.

    > L'obiettivo di questa tassa sono i profitti al
    > netto dell'IVA,

    Si. Però nel frattempo ci sono delle tasse che lo stato potrebbe già legalmente raccogliere, ma vengono ignorate.

    > che grazie ai meccanismi
    > finanziari dei paradisi fiscali, di fatto
    > subiscono una tassazione irrisoria.
    non+autenticato
  • - Scritto da: dcsff
    >
    > Si. Però nel frattempo ci sono delle tasse che lo
    > stato potrebbe già legalmente raccogliere, ma
    > vengono ignorate.
    >

    Tranquillo che se lo stato può legalmente raccogliere delle tasse, non se le fa scappare. Il problema è che con le regole attuali non può esigere le tasse da aziende situate in altri stati UE. Non siamo dei babbalei, questa cosa vale anche per le aziende italiane che vendono in UE, va a vantaggio di tutti.
    Non puoi avere botte piena e moglie ubriaca, prendere le tasse sia dalle aziende italiane che da quelle estere. E poi credi davvero che i soldi incassati dai soliti quattro o cinque big cambierebbero qualcosa? Leggevo ieri una tizia che scriveva che se Google e Amazon pagassero le tasse in Italia, i dipendenti pagherebbero metà delle tasse che pagano oggi. La propaganda bocciofila riesce a far digerire ai suoi adepti le ipotesi più improbabili Sorride
    Izio01
    4525
  • - Scritto da: Izio01
    > - Scritto da: dcsff
    > >
    > > Si. Però nel frattempo ci sono delle tasse
    > che
    > lo
    > > stato potrebbe già legalmente raccogliere, ma
    > > vengono ignorate.
    > >
    >
    > Tranquillo che se lo stato può legalmente
    > raccogliere delle tasse, non se le fa scappare.

    Ti sbagli.


    > Il problema è che con le regole attuali
    > non può esigere le tasse da
    > aziende situate in altri stati UE.

    Ma sapete leggere tra tutti quanti? Quante volte devo scrivere fuori dall'UE?

    > Non siamo dei babbalei,
    > questa cosa vale anche per le aziende
    > italiane che vendono in UE, va a vantaggio di
    > tutti.
    > Non puoi avere botte piena e moglie ubriaca,
    > prendere le tasse sia dalle aziende italiane che
    > da quelle estere. E poi credi davvero che i soldi
    > incassati dai soliti quattro o cinque big
    > cambierebbero qualcosa? Leggevo ieri una tizia
    > che scriveva che se Google e Amazon pagassero le
    > tasse in Italia, i dipendenti pagherebbero metà
    > delle tasse che pagano oggi. La propaganda
    > bocciofila riesce a far digerire ai suoi adepti
    > le ipotesi più improbabili
    >Sorride

    Si bravo. Lo stato non raccoglie delle tasse perchè non ne vale la pena.
    Guarda caso altri paesi europei le tasse le raccolgono tutte e non sono sull'orlo della bancarotta come lo è l'Italia (e non tirare fuori le dichiarazioni di Renzi perchè non voglio sentire storie sui ristoranti pieni).
    non+autenticato
  • - Scritto da: u6nfnui
    > - Scritto da: Izio01
    > > - Scritto da: dcsff
    > > >
    > > > Si. Però nel frattempo ci sono delle
    > tasse
    > > che
    > > lo
    > > > stato potrebbe già legalmente
    > raccogliere,
    > ma
    > > > vengono ignorate.
    > > >
    > >
    > > Tranquillo che se lo stato può legalmente
    > > raccogliere delle tasse, non se le fa
    > scappare.
    >
    > Ti sbagli.

    Se lo dici con argomentazioni così inoppugnabili... Rotola dal ridere

    > Si bravo. Lo stato non raccoglie delle tasse
    > perchè non ne vale la pena.
    > Guarda caso altri paesi europei le tasse le
    > raccolgono tutte e non sono sull'orlo della
    > bancarotta come lo è l'Italia (e non tirare fuori
    > le dichiarazioni di Renzi perchè non voglio
    > sentire storie sui ristoranti pieni).

    Oh mamma mia, ok, smetto di risponderti perché sembri veramente convinto che:
    1. L'Italia sia sull'orlo della bancarotta perché non raccoglie le tasse
    2. Le tasse non le raccolga perché non ne vale la pena (e già contraddici il punto 1)
    3. Gli altri paesi europei le tasse le raccolgano tutte, come se l'elusione fiscale non colpisse anche loro allo stesso modo.

    Clicca per vedere le dimensioni originali

    Ti mancano solo le scie chimiche, aggiornati! Sorride
    Izio01
    4525
  • Visto che si tratta in gran parte di pubblicita' un bel adblock statale oppure mettere una dogana digitale potrebbe essere un'idea, si potrebbe filtrare tutto i contenuti pirata di tor e streaming vari, chi vuole paga e passa.
    non+autenticato
  • Il problema è che la dogana, digitale o fisica, non può essere applicata tra paesi europei.
    Dunque non puoi tassare gli acquisti digitali tra paesi europei.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Doganiere
    > Il problema è che la dogana, digitale o fisica,
    > non può essere applicata tra paesi
    > europei.
    > Dunque non puoi tassare gli acquisti digitali tra
    > paesi europei.

    Inizia a tassare gli acquisti fatti fuori dell'UE che non sono pochi.
    non+autenticato
  • - Scritto da: tjkln
    > - Scritto da: Doganiere
    > > Il problema è che la dogana, digitale o fisica,
    > > non può essere applicata tra paesi
    > > europei.
    > > Dunque non puoi tassare gli acquisti digitali
    > tra
    > > paesi europei.
    >
    > Inizia a tassare gli acquisti fatti fuori dell'UE
    > che non sono pochi.

    In questo thread si parla di "dogana digitale", non di beni fisici (che sono GIA' sottoposti a tassazione). In pratica tu vorresti regolamentare l'accesso a tutti i siti extra UE? Grazie: pur con tutti i suoi difetti, io continuo a preferire l'Italia alla Cina e ai suoi metodi.
    Izio01
    4525
  • - Scritto da: Doganiere
    > Il problema è che la dogana, digitale o fisica,
    > non può essere applicata tra paesi
    > europei.
    > Dunque non puoi tassare gli acquisti digitali tra
    > paesi
    > europei.

    Mi piacerebbe che qualcuno riandasse a pescare il servizio fatto da Report un paio di anni fa, in cui si esortava il governo a tassare gli acquisti fatti in Europa, con il classico metodo giornalistico scassa ... che hanno.

    La legge è stata approvata anche tramite sede UE e ora se un oggetto è venduto in Italia si paga l'IVA italiana, con il risultato che sia i prodotti fisici come quelli venduti da Amazon, che le APP sono tassate.

    Un altro effetto è che se pubblichi una APP su Google Player dall'Italia il 30% se lo becca Google e il rimanente 20% se lo becca lo stato Italiano con ritenuta richiesta direttamente alla fonte (Google) , poi sul 50% che ti rimane ci paghi le tasse e se con quei soldi ti compri un prodotto su Amazon paghi un'altra volta la solita tassa che non c'era.

    Ciò che non si può far pagare è quello che fanno i signori cinesi cioè aggirare le tasse doganali, senza passare dai paradisi fiscali ma semplicemente dall'Inghilterra, che permette la creazione delle Company per procura, cioè aziende al costo di 1 sterlina con sede legale in Inghilterra e sede produttiva altrove.

    Ora non dico di essere ladri, come il caso di una batteria che comprai anni fa dalla Cina e che mi venne sottratta in dogana obbligandomi a pagare il triplo del suo valore perché il prezzo era arbitrariamente sottostimato, però ci sarebbe da lucrare parecchio, anche perché i proventi dalle NOSTRE tasche e non da quelle delle aziende che si limitano ad alzare i prezzi, è stimato quanto il gettito della Tasi.
    non+autenticato
  • Declaration of the Independence of Cyberspace - 1996

    Governments of the Industrial World, you weary giants of flesh and steel, I come from Cyberspace, the new home of Mind. On behalf of the future, I ask you of the past to leave us alone. You are not welcome among us. You have no sovereignty where we gather.

    We have no elected government, nor are we likely to have one, so I address you with no greater authority than that with which liberty itself always speaks. I declare the global social space we are building to be naturally independent of the tyrannies you seek to impose on us. You have no moral right to rule us nor do you possess any methods of enforcement we have true reason to fear.

    Your legal concepts of property, expression, identity, movement, and context do not apply to us. They are all based on matter, and there is no matter here.

    Our identities have no bodies, so, unlike you, we cannot obtain order by physical coercion. We believe that from ethics, enlightened self-interest, and the commonweal, our governance will emerge . Our identities may be distributed across many of your jurisdictions. The only law that all our constituent cultures would generally recognize is the Golden Rule. We hope we will be able to build our particular solutions on that basis. But we cannot accept the solutions you are attempting to impose.
    non+autenticato
  • Fatto salvo che il "Cyberspace" risieda su un' infrastruttura costruita e gestita da governi e imprese, mica dai bimbiminkia. Buono da stampare e pulircisi il ...
    non+autenticato
  • Non sono un fan del liberismo, ma l'esito della competizione tra i mercati e' che le aziende svolgono le attivita dove costa di meno o conviene di puo, l'introduzione di una nuova tassa rischia di marginalizzarci ulteriormente, se non ci credi domandati come mai una trovata cosi brillante non l'hanno gia applicata nella silicon valley?
    inoltre quale e' la ragione morale (a parte fare cassa) per l'introduzione di questa tassa, come mai renzi non ha proposto un analoga iniziativa contro la fiat che ha spostato la sede in olanda e la residenza fiscale in gran bretagna?
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)