Alfonso Maruccia

Linux Foundation: il nostro FOSS vale miliardi

La Fondazione del Pinguino pesa, per la prima volta, il valore del codice open source dei progetti che sponsorizza, una cifra notevole che però non trova tutti d'accordo. Il modello FOSS è in ogni caso vincente, dicono

Linux Foundation: il nostro FOSS vale miliardiRoma - Quanto vale il codice dei progetti open source più popolari? Per Linux Foundation, la risposta è 5 miliardi di dollari: la Fondazione ha pubblicato i dati di uno studio sul codice dei suoi "Collaborative Projects", termine ombrello che comprende framework, kernel di sistemi operativi e tool software di caratura mondiale.


I progetti FOSS "sponsorizzati" dalla fondazione Linux comprendono al momento qualcosa come oltre 115 milioni di linee di codice sorgente, uno sforzo di sviluppo corale che richiederebbe l'impegno di 1.356 programmatori su un periodo di 30 anni per essere ricreato da capo. Il solo kernel del Pinguino, dice la Fondazione, è composto da 15 milioni di linee di codice.

In pochi anni, sostiene Linux Foundation, 5 miliardi di dollari di codice e progetti open source hanno portato alla crescita economica e a una innovazione costante nel mercato del software: lo dimostra anche il fatto che Linux vale anche in ambito lavorativo, e gli esperti del Pinguino generalmente rimangono disoccupati per poco tempo.
Il modello dello sviluppo FOSS e della collaborazione a ogni livello è vincente, suggerisce il direttore esecutivo di Linux Foundation Jim Zemlin, e anche Microsoft si è oramai convinta ad abbracciare l'open source dedicandovi energie e sviluppatori di talento.

Linux e il resto dei progetti open della omonima fondazione valgono 5 miliardi di dollari? È una cifra che non fa giustizia al reale valore del FOSS, si discute su Slashdot, perché le metodologie di analisi usate per mettere insieme lo studio non sarebbero affidabili al cento per cento.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • TecnologiaLinux, il codice è aziendaleIl nuovo rapporto sul processo di sviluppo del kernel del Pinguino conferma l'importanza crescente del settore enterprise, con gli sviluppatori più capaci al lavoro presso le aziende IT. I volontari? Assunti molto in fretta
  • TecnologiaLinux, il lavoro scende dalla nuvolaIl rapporto aggiornato sullo stato del lavoro in ambito Linux evidenzia la crescente popolarità degli sviluppatori dotati del giusto mix di competenze. Programmare Linux è utile per lavorare, soprattutto in ambito cloud
  • BusinessMicrosoft riporta l'open source a casaRedmond decide di riassorbire la sussidiaria nata con l'obiettivo specifico di realizzare progetti FOSS a beneficio dell'azienda e della community tutta. La nuova Microsoft è oramai innervata di open source, la start-up non serve più
392 Commenti alla Notizia Linux Foundation: il nostro FOSS vale miliardi
Ordina
  • > E che dirti ?
    > ...Zzi tuoi, pensa che a me stanno sulle OO i
    > calciatori.
    >
    > Ed hai altre categorie che ti stanno su OO ?

    I furbetti in generale, preferisco i messaggi sinceri.

    I calciatori non mi stanno sulle OO, mi stanno sulle balle quelli che gli danno un sacco di soldi, quelli che devono fare se gli offrono 10 milioni di euro, io accetterei, tu no? Parliamo di calciatori famosi ovviamente, non quelli di quartiere.

    Mi stanno sulle balle anche quelli che a maggio, al primo sole, vanno in spiaggia per far vedere il fisico fatto in inverno in palestra (dalle mie parti a maggio fa ancora freschino, soprattutto al mare dove tira aria). Sono affari loro comunque.

    Mi stanno sulle OO anche quelli che pretendono il rispetto delle regole ma sempre per gli altri, per loro c'è sempre un eccezione, solitamente morale, che li distingue. In pratica ho detto che mi stanno sulle balle l'85% degli italiani.

    Altro non mi viene,
    ciao.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Pirro
    > > E che dirti ?
    > > ...Zzi tuoi, pensa che a me stanno sulle OO i
    > > calciatori.
    > >
    > > Ed hai altre categorie che ti stanno su OO ?
    >
    > I furbetti in generale, preferisco i messaggi
    > sinceri.
    >
    > I calciatori non mi stanno sulle OO, mi stanno
    > sulle balle quelli che gli danno un sacco di
    > soldi, quelli che devono fare se gli offrono 10
    > milioni di euro, io accetterei, tu no? Parliamo
    > di calciatori famosi ovviamente, non quelli di
    > quartiere.
    >
    > Mi stanno sulle balle anche quelli che a maggio,
    > al primo sole, vanno in spiaggia per far vedere
    > il fisico fatto in inverno in palestra (dalle mie
    > parti a maggio fa ancora freschino, soprattutto
    > al mare dove tira aria). Sono affari loro
    > comunque.
    >
    > Mi stanno sulle OO anche quelli che pretendono il
    > rispetto delle regole ma sempre per gli altri,
    > per loro c'è sempre un eccezione, solitamente
    > morale, che li distingue. In pratica ho detto che
    > mi stanno sulle balle l'85% degli
    > italiani.
    >
    > Altro non mi viene,
    > ciao.

    Non è che molto più semplicemente ti fa impazzire di invidia che loro si e tu no?

    Alle volte un quintale di sincerità non fa male eh.
    maxsix
    9964
  • - Scritto da: maxsix
    > - Scritto da: Pirro

    > Non è che molto più semplicemente ti fa impazzire
    > di invidia che loro si e tu no?
    >
    > Alle volte un quintale di sincerità non fa male
    > eh.

    E che dovrebbe invidiare ? Che alcuni si fanno i soldi con il FLOSS in modo legale solo perchè hanno avuto una buona idea fattibile ?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Linaro
    > - Scritto da: Pirro
    > > > No, tu ci hai fatto vedere gente che
    > VENDE
    > > roba
    > > > gratuita, non gente che la
    > > > COMPRA.
    > >
    > > Vai a Bolzano al loro open-source day e
    > vedrai
    > > anche le facce di chi
    > > compra.
    > > E visto che ci campano da anni direi che
    > qualcuno
    > > compra,poi se preferisci nascondi la testa
    > sotto
    > > la sabbia e ripeto "ho ragione, ho ragione"
    > > finché ti pare
    >
    > Altra risposta non oggettiva, decontestualizzata,
    > le cui uniche dimostrazioni che porta sono "vai a
    > vedere le facce nella città XXX", ormai è chiaro
    > che sei un troll e neanche dei
    > migliori.

    Forse non ci capiamo o il troll sei tu: io ho fatto vedere uno dei vari progetti che prendono roba open, ci scrivono qualcos'altro (di solito aggregatore ed interfaccia più carina) e ti rivendono il tutto senza farti vedere il codice aggiunto.
    Questi sono i fatti. Panda rossa inizia ad arrampicarsi sugli specchi dicendo che loro vendono ma nessuno compra, io ribatto che l'azienda è in piedi da anni e se vai all'evento che promuovono ogni anno trovi anche tanti dei loro clienti, qua ci sono pure le loro referenze http://www.wuerth-phoenix.com/it/soluzioni/system-.../

    Adesso potete continuare a strillare e strapparvi i capelli, ma questi sono i fatti che ribadisco: solo un idiota compra roba che potrebbe avere gratis? allora il mondo è pieno di idioti o forse l'affermazione è errata. Se hai argomenti a riguardo dimmi pure.

    Piccolo OT ma non volgio generare flame aggiuntivi: tra l'altro Panda Rossa nega anche le sue convinzioni che la "pirateria" non leda gli interessi della major, visto che afferma che solo gli idioti comprano quello che si può avere gratis e che musica e film ormai si possono avere gratis, sta dicendo che visto che le major sopravvivono il modno è pieno di idioti. Insomma, sto parlando con gente che nelle sue affermazioni sostiene che gli altri (tanti se non tutti) sono idioti. Questo è il livello del suo pensiero e di chi lo appoggia. Allegria.
    non+autenticato
  • non ho seguito la discussione, per cui non mi sono chiari un paio di passaggi

    > ma che qualcuno prenda software open, lo migliori e ne venda il
    > miglioramento senza altra scelta a me non piace

    non ho capito a cosa ti stai riferendo

    se prendono software gpl, lo modificano e lo rivendono in binario senza fornire i sorgenti, allora stanno violando la licenza e sono passibili di denuncia

    se il codice è bsd, apache, mit, allora quelle licenze funzionano così, piaccia o no

    se invece usano semplicemente quel software per fornire servizi, allora tale comportamento è previsto anche dalla gpl

    la gpl non è stata creata per costringere tutti a scrivere codice, ma gli attori principali ( le software house ) finiscono per dover rilasciare i sorgenti, cosa che migliora l'ecosistema software nella sua globalità

    non è quindi un discorso di singoli o singole organizzazioni, è un modello che serve a creare un'ecosistema collaborativo

    un pò il discorso di "ma tu te lo leggi tutto il codice per essere sicuro che non ci siano backdoor?"

    ovviamente non leggo personalmente TUTTO il codice, ma l'insieme di tutti quelli che leggono e manipolano le varie parti di tutto il codice open, consentono ( per la teoria dei grandi numeri ) di implementare un audit di una grossa parte dell'intero parco di codice ( perchè ci sono anche eccezioni in negativo, tipo openssl )
    non+autenticato
  • >
    > se prendono software gpl, lo modificano e lo
    > rivendono in binario senza fornire i sorgenti,
    > allora stanno violando la licenza e sono
    > passibili di
    > denuncia
    >
    > se il codice è bsd, apache, mit, allora quelle
    > licenze funzionano così, piaccia o
    > no
    >
    > se invece usano semplicemente quel software per
    > fornire servizi, allora tale comportamento è
    > previsto anche dalla
    > gpl
    >
    > la gpl non è stata creata per costringere tutti a
    > scrivere codice, ma gli attori principali ( le
    > software house ) finiscono per dover rilasciare i
    > sorgenti, cosa che migliora l'ecosistema software
    > nella sua
    > globalità

    Ciao, il discorso è partito da una risposta a Panda Rossa, ma non è quello il punto. Io ho fatto un esempio di una ditta ma ne conosco altre) che prendono dei prodotti open, ad esempio nagios, cacti ed altri), ci scrivono sopra qualcosa per aggregare/far funzionare il tutto/abbellire, dicono che sono soluzioni open-source ma NON rilasciano il codice scritto, cioè non lo puoi scaricare da nessuna parte. Ok, lo possono fare, ma poi come lo danno al cliente finale? in realtà ti vendono un'appliance, nella quale non puoi mettere le mani, quindi il codice non te lo danno in nessun caso.
    Sarà più che legittimo, io non lo metto in dubbio, ma personalmente a mio avviso questo non è lo spirito collaborativo che dovrebbe caratterizzare l'open-source, o più nel dettaglio il free-software.
    E di nomi, lo ripeto potrei farne altri. Mi sembra anche che sia pubblicità ingannevole nei confronti dei clienti perchè se mi parli di open-source io mi aspetto di vedere il codice e volendo metterci le mani e riutilizzarlo e non una barriera di scuse e paletti.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Pirro

    > > se prendono software gpl, lo modificano e lo
    > > rivendono in binario senza fornire i
    > sorgenti,
    > > allora stanno violando la licenza e sono
    > > passibili di
    > > denuncia
    > >
    > > se il codice è bsd, apache, mit, allora
    > quelle
    > > licenze funzionano così, piaccia o
    > > no
    > >
    > > se invece usano semplicemente quel software
    > per
    > > fornire servizi, allora tale comportamento è
    > > previsto anche dalla
    > > gpl
    > >
    > > la gpl non è stata creata per costringere
    > tutti
    > a
    > > scrivere codice, ma gli attori principali (
    > le
    > > software house ) finiscono per dover
    > rilasciare
    > i
    > > sorgenti, cosa che migliora l'ecosistema
    > software
    > > nella sua
    > > globalità
    >
    > Ciao, il discorso è partito da una risposta a
    > Panda Rossa, ma non è quello il punto. Io ho
    > fatto un esempio di una ditta ma ne conosco
    > altre) che prendono dei prodotti open, ad esempio
    > nagios, cacti ed altri), ci scrivono sopra
    > qualcosa per aggregare/far funzionare il
    > tutto/abbellire, dicono che sono soluzioni
    > open-source ma NON rilasciano il codice scritto,
    > cioè non lo puoi scaricare da nessuna parte. Ok,
    > lo possono fare, ma poi come lo danno al cliente
    > finale? in realtà ti vendono un'appliance, nella
    > quale non puoi mettere le mani, quindi il codice
    > non te lo danno in nessun
    > caso.
    > Sarà più che legittimo, io non lo metto in
    > dubbio, ma personalmente a mio avviso questo non
    > è lo spirito collaborativo che dovrebbe
    > caratterizzare l'open-source, o più nel dettaglio
    > il free-software.

    C'è open e open... Tutto dipende dalla licenza associata e non è così divisa in open / free ma un pò più complessa ed articolata:
    https://it.wikipedia.org/wiki/Comparazione_di_lice...

    > E di nomi, lo ripeto potrei farne altri. Mi
    > sembra anche che sia pubblicità ingannevole nei
    > confronti dei clienti perchè se mi parli di
    > open-source io mi aspetto di vedere il codice e
    > volendo metterci le mani e riutilizzarlo e non
    > una barriera di scuse e paletti.

    Allora vai a spaccare le OO a chi utilizza licenze permissive come BSD.
    non+autenticato
  • >
    > C'è open e open... Tutto dipende dalla licenza
    > associata e non è così divisa in open / free ma
    > un pò più complessa ed
    > articolata:
    > https://it.wikipedia.org/wiki/Comparazione_di_lice
    >

    Possiamo essere precisi finché vuoi, se una azienda mi parla di open-source io mi aspetto di vedere il codice. Altrimenti è una presa per i fondelli.


    > Allora vai a spaccare le OO a chi utilizza
    > licenze permissive come
    > BSD.

    Le balle le rompo nel momento in cui non compro i loro software, c'è gente come te che invece apprezza il loro modo di oeprare, va bene, io non ho problemi, comprati il nagios con l'interfaccia grafica rifatta e senza vedere il codice, affari tuoi.

    Non capisco inoltre perché ti preoccupi tanto dei miei stati d'animo, se ti dicessi che non guardo i film d'azione saresti preoccupato? A me non piacciono aziende che si comportano in questo modo, tu sei libero di pensare quello che ti pare, perché mi devi far cambiare idea? io sono per la collaborazione se l'azienda si professa sviluppare codice open-source, se invece si chiama Microsoft o Oracle non mi aspettto di vedere i suoi sorgenti. Chi invece fa il furbetto non mi piace, in nessun campo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Pirro

    > > C'è open e open... Tutto dipende dalla
    > > licenza associata e non è così divisa in
    > > open / free ma un pò più complessa ed
    > > articolata:
    > https://it.wikipedia.org/wiki/Comparazione_di_lice

    > Possiamo essere precisi finché vuoi, se una
    > azienda mi parla di open-source io mi aspetto di
    > vedere il codice. Altrimenti è una presa per i
    > fondelli.

    Le aziende sono fondate e si muovono attraverso complessi meccanismi legali, tanto che necessitano di commercialisti ed avvocati per aiutarne la gestione, non puoi dare per scontato nulla se vuoi avere a che fare con il mondo azienda. Con quel mondo si parla per contratti e clausole, il resto sono belle parole che arrivano dal reparto marcketing.

    > > Allora vai a spaccare le OO a chi utilizza
    > > licenze permissive come BSD.

    > Le balle le rompo nel momento in cui non compro
    > i loro software,

    Quindi non hai windows ?

    > c'è gente come te che invece apprezza il loro
    > modo di oeprare,

    Perchè dici che apprezzo ? Io non apprezzo, io constato che in un mondo di azzeccagarbugli è l'unico modo di operare.

    > va bene, io non ho problemi, comprati il
    > nagios con l'interfaccia grafica rifatta
    > e senza vedere il codice, affari tuoi.

    E perchè dovrei ?

    > Non capisco inoltre perché ti preoccupi tanto dei
    > miei stati d'animo, se ti dicessi che non guardo
    > i film d'azione saresti preoccupato?

    Se vieni a parlarne in un forum quanto meno sarebbe d'uopo parlarne, altrimenti che l'hai scritto a fare in un forum pubblico ?

    > A me non piacciono aziende che si comportano
    > in questo modo, tu sei libero di pensare
    > quello che ti pare, perché mi devi far cambiare
    > idea?

    Io non voglio farti cambiare idea, anzi mi interessa la tua opinione, tanto che vorrei capire tu realisticamente qua e non nel mondo reale come faresti a costringere le aziende a comportarsi in modo maggiormente etico. Perchè ricorda che il compito della GPL è proprio quello: costringere chi non avrebbe interesse a farlo a cacciare i sorgenti.

    > io sono per la collaborazione se l'azienda
    > si professa sviluppare codice open-source, se
    > invece si chiama Microsoft o Oracle non mi
    > aspettto di vedere i suoi sorgenti.

    Eppure microsoft ed oracle contribuiscono al kernel linux e ci sono un sacco di loro sorgenti in giro, potenza della GPL, capisco che nel mondo ideale dovrebbe andare come dici tu ma siamo in questo mondo ed in questo mondo ti chiedo: come proponi di fare per fare meglio di quanto abbia fatto la GPL ?

    > Chi invece fa il furbetto non mi piace, in
    > nessun campo.

    Furbetto non esiste in campi industriale, parlane con il tuo avvocato.
    non+autenticato
  • >
    > Quindi non hai windows ?

    Non hai capito un razzo.


    > Se vieni a parlarne in un forum quanto meno
    > sarebbe d'uopo parlarne, altrimenti che l'hai
    > scritto a fare in un forum pubblico
    > ?

    Ok, ma non capisco qual'è il tuo scopo. E' una mia sensazione sulla quale tu non puoi incidere, penso invece che tu, giustificando tale pratica invece, non stia tanto cercando di parlare con me ma piuttosto con altri potenziali lettori che si troverebbero in sintonia con la mia emozione. In pratica stai difendendo l'azienda citata, avrai un tuo tornaconto, buon per te.



    >
    > Io non voglio farti cambiare idea, anzi mi
    > interessa la tua opinione, tanto che vorrei
    > capire tu realisticamente qua e non nel mondo
    > reale come faresti a costringere le aziende a
    > comportarsi in modo maggiormente etico. Perchè
    > ricorda che il compito della GPL è proprio
    > quello: costringere chi non avrebbe interesse a
    > farlo a cacciare i
    > sorgenti.
    >

    Io non compro i loro prodotti, molto semplice. Non faccio parate, non chiamo gli avvocati, non mi do fuoco in piazza. Pensa che una volta ho anche provato a scrivere il mio disappunto in un forum e la cosa non è stata gradita... tanto vale continuare a fare quello che già faccio in coscienza e chi se frega di esternare le proprie idee.


    >
    > Eppure microsoft ed oracle contribuiscono al
    > kernel linux e ci sono un sacco di loro sorgenti
    > in giro, potenza della GPL, capisco che nel mondo
    > ideale dovrebbe andare come dici tu ma siamo in
    > questo mondo ed in questo mondo ti chiedo: come
    > proponi di fare per fare meglio di quanto abbia
    > fatto la GPL
    > ?

    Semplice, lo ripeto: non compro i prodotti delle aziende che a mio avviso non si comportano correttamente.
    E tu che fai?
    > > Chi invece fa il furbetto non mi piace, in
    > > nessun campo.
    >
    > Furbetto non esiste in campi industriale, parlane
    > con il tuo
    > avvocato.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Pirro

    > > Quindi non hai windows ?
    > Non hai capito un razzo.

    Forse non ti sei spiegato bene.

    > > Se vieni a parlarne in un forum quanto meno
    > > sarebbe d'uopo parlarne, altrimenti che l'hai
    > > scritto a fare in un forum pubblico ?

    > Ok, ma non capisco qual'è il tuo scopo.

    Spiegarti come mai al di là della tua sensazione nel mondo reale vi siano precise esigenze che non consentono di fare quello che si potrebbe fare nel mondo ideale.

    > E' una mia sensazione sulla quale tu non puoi
    > incidere,

    E ancora ti domando: ok, ma come faresti ad evitare quello che non ti piace nel mondo reale ? Stallman con la licenza GNU ha trovato un compromesso tra quello che voleva ottenere (contributi ai soergenti) ed esigenze aziendali, tu hai altre soluzioni migliori ?

    > penso invece che tu, giustificando
    > tale pratica invece, non stia tanto cercando
    > di parlare con me ma piuttosto con altri
    > potenziali lettori che si troverebbero in
    > sintonia con la mia emozione.

    E perchè mai ? Che gusto ci sarebbe a cantare coralmente la stessa cosa ? Io al contrario cerco di comprendere cosa tu faresti per ottenere quello che auspici, ripetere che lo auspichi non basta.

    > In pratica stai difendendo l'azienda
    > citata, avrai un tuo tornaconto, buon
    > per te.

    Non ho un tornaconto e peraltro ne ho citate anche altre, ripeto tu come faresti ad evitare che accadano queste cose ?

    > > Io non voglio farti cambiare idea, anzi mi
    > > interessa la tua opinione, tanto che vorrei
    > > capire tu realisticamente qua e non nel mondo
    > > reale come faresti a costringere le aziende a
    > > comportarsi in modo maggiormente etico.

    > > Perchè ricorda che il compito della GPL è
    > > proprio quello: costringere chi non avrebbe
    > > interesse a farlo a cacciare i sorgenti.

    > Io non compro i loro prodotti, molto semplice.

    In particolare quelli della ditta da te citata ok, ma ti ricordo che lo stesso fa google: sfrutta tantissimo codice FLOSS internamente senza rilasciarlo, non dirmi che non usi neanche google.

    > Non faccio parate, non chiamo gli avvocati, non
    > mi do fuoco in piazza. Pensa che una volta ho
    > anche provato a scrivere il mio disappunto in un
    > forum e la cosa non è stata gradita... tanto vale
    > continuare a fare quello che già faccio in
    > coscienza e chi se frega di esternare le proprie
    > idee.

    Anche perchè quando ti si chiede di esternarle realisticamente non lo fai, è facile dire quanto sarebbe bello se fossimo tutti buoni e belli.

    > > Eppure microsoft ed oracle contribuiscono al
    > > kernel linux e ci sono un sacco di loro
    > > sorgenti in giro, potenza della GPL, capisco
    > > che nel mondo ideale dovrebbe andare come dici
    > > tu ma siamo in questo mondo ed in questo mondo
    > > ti chiedo: come proponi di fare per fare meglio
    > > di quanto abbia fatto la GPL ?

    > Semplice, lo ripeto: non compro i prodotti delle
    > aziende che a mio avviso non si comportano
    > correttamente.

    Compresi i prodotti di microsoft, google, apple ?
    Perchè anche loro fanno lo stesso, come fai ?

    > E tu che fai?

    Personalmente a me non dà fastidio che la GPL conceda anche quelle possibilità, tu come faresti ad evitarlo pur invitando le aziende a contribuire ?

    > > > Chi invece fa il furbetto non mi
    > > > piace, in nessun campo.

    > > Furbetto non esiste in campi industriale,
    > > parlane con il tuo avvocato.

    Ok, allora, mi spiegheresti cosa intendi con "furbetto" in campo industriale ?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Linaro
    > - Scritto da: Pirro
    >
    > > > Quindi non hai windows ?
    > > Non hai capito un razzo.
    >
    > Forse non ti sei spiegato bene.
    >

    Rileggi allora. Non mi interessa chi produce closed e dice di produrre closed, non mi interessa chi prende open e dice di produrre closed, a me interessa chi prende open e dice di produrre open senza far vedere il codice. Mi fanno pena e non compro i loro servizi. Punto.
    Tu fai quello che vuoi, anche continuare a rispondermi cose che non c'entrano nulla se ti fa piacere.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Pirro
    > - Scritto da: Linaro
    > > - Scritto da: Pirro

    > > > > Quindi non hai windows ?
    > > > Non hai capito un razzo.
    > > Forse non ti sei spiegato bene.

    > Rileggi allora.

    Se uno non si è spiegato bene non serve rileggereSorride

    > Non mi interessa chi produce closed e
    > dice di produrre closed, non mi interessa
    > chi prende open e dice di produrre
    > closed, a me interessa chi prende open
    > e dice di produrre open senza far vedere
    > il codice.

    Beh se ritieni che questi produttori di cui non avevamo mai sentito parlare agiscano fuori dal consentito denunciali, come già detto...

    > Mi fanno pena e non compro i loro servizi.
    > Punto.

    Buona parte di chi scrive qua non ha bisogno dei servizi di quella ditta mai sentita prima: prende i programmi indicati sul sito e li collega con degli script; cosa che peraltro presumibilmente hanno fatto anche loro.

    > Tu fai quello che vuoi, anche continuare a
    > rispondermi cose che non c'entrano nulla se
    > ti fa piacere.

    No io non capisco perchè vieni qua a dire: "raga raga c'è questa micro ditta qua mai sentita prima che fa questa cosa che a me non piace..."
    E magari non ti aspetti che uno risponda " e chi se ne frega ? " fanno qualcosa di illegale ? Nel caso denunciali, vuoi parlare di FLOSS, parliamone ma chissene di quella micro ditta, altro ?
    non+autenticato
  • >
    > No io non capisco perchè vieni qua a dire: "raga
    > raga c'è questa micro ditta qua mai sentita prima
    > che fa questa cosa che a me non
    > piace..."
    > E magari non ti aspetti che uno risponda " e chi
    > se ne frega ? " fanno qualcosa di illegale ? Nel
    > caso denunciali, vuoi parlare di FLOSS,
    > parliamone ma chissene di quella micro ditta,
    > altro
    > ?

    Perché rispondevo a panda rossa ed ho aggiunto una mia impressione, non è che ho aperto un thread con un mio sfogo. Rileggete dall'inizio.
    non+autenticato
  • Join the community

    non+autenticato
  • ma non avevate detto ( macacozzi belli ) che android la gente non lo usava per navigare? no no http://www.pornhub.com/insights/apple-android-os-s...

    hahahahahahaha epic fail per macacolandia, non sarete mai primi Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • - Scritto da: macacaro
    > ma non avevate detto ( macacozzi belli ) che
    > android la gente non lo usava per navigare? no no
    > http://www.pornhub.com/insights/apple-android-os-s
    >
    > hahahahahahaha epic fail per macacolandia, non
    > sarete mai primi
    > Rotola dal ridere

    Loro mica ci possono andare sui siti porno perche' l'iCoso con l'altra mano non funziona. Imbarazzato
  • - Scritto da: macacaro
    > ma non avevate detto ( macacozzi belli ) che
    > android la gente non lo usava per navigare? no no
    > http://www.pornhub.com/insights/apple-android-os-s
    >
    > hahahahahahaha epic fail per macacolandia, non
    > sarete mai primi
    > Rotola dal ridere
    Mi stai dicendo che gli utenti android sono una massa di pippaioli che vanno a sfogare i loro istinti repressi in quei lidi?
    Beh effettivamente come darti torto.
    maxsix
    9964
  • 24 anni di campagne denigratorie e FUD non sono bastati. Quando qualcosa funziona ed è conveniente il successo può tardare, ma alla fine arriva.

    Per non dimenticare:

    http://www.itworld.com/article/2738314/it-manageme...
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 19 discussioni)