Alfonso Maruccia

USA, violata la posta del capo della CIA

Il direttore dell'agenzia preso di mira da un ragazzino che si dichiara supporter della causa palestinese. Compromesse le email contenenti documenti particolarmente sensibili. Violata anche la Sicurezza Nazionale USA

Roma - Uno studente di una scuola secondaria negli USA sostiene di aver compromesso l'account di posta elettronica di John Brennan, direttore della CIA che dimostra certo poca confidenza con le norme di "cyber-sicurezza" basilari. A cominciare dall'utilizzo di una casella di posta AOL.

Il presunto hacker, che si firma CWA ("Crackas With Attitude") assieme a un suo compagno di classe, dice di essere mosso da motivazioni politiche, di supportare la causa palestinese e di essere contro il terrorismo di stato promosso dalle autorità statunitensi.
Lo "script kiddie" di CWA sarebbe riuscito a penetrare nella casella di Brennan grazie a tecniche di ingegneria sociale, spingendo il personale dell'ISP Verizon a fornirgli i dettagli personali del capo del controspionaggio e a resettare la password dell'account.

Il bottino del giovane è apparentemente corposo, e contiene documenti sensibili come dati personali e numeri della Social Security di più di una dozzina di pezzi grossi dell'intelligence a stelle e strisce, una lettera del governo riguardante le tecniche di interrogatorio sui sospetti terroristi e altro ancora.
La stessa tecnica di ingegneria sociale avrebbe poi permesso allo smanettone di CWA di compromettere l'account Comcast di Jeh Johnson, a capo della Sicurezza Nazionale USA, che come Brennan non ne vuole sapere di usare account governativi super-sicuri e di fare corsi di aggiornamento su una opsec appena sufficiente.

I nuovi casi di account email compromessi riecheggiano ovviamente le recenti cronache sull'uso di posta elettronica "privata" da parte della possibile futura presidente degli Stati Uniti Hillary Clinton, mentre per quanto riguarda il ragazzino che si è vantato del proprio operato con i quotidiani le autorità parlano di possibili incriminazioni e si trincerano dietro il riserbo delle indagini. Se lo beccano, ipotizza qualcuno, ne faranno un esempio per tutti.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • AttualitàClinton, per chi suona il BlackBerryL'ex Segretario di Stato imputa la scelta di sfruttare una email personale per gestire le comunicazioni ufficiali al mancato supporto del doppio account email su BlackBerry. E nel frattempo cancella metà della sua corrispondenza del periodo, in quanto "privata"
24 Commenti alla Notizia USA, violata la posta del capo della CIA
Ordina
  • "ANNOUNCE: We have obtained the contents of CIA Chief John Brennan's email account and will be releasing it shortly."

    dall'account twitter di wikileaks.
    non+autenticato
  • ...quello che diceva che la CIA aveva bisogno di backdoor governative e che sarebbero state sicure e non conosciute da terzi?

    pwnato da un bambino! Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    non+autenticato
  • Seh, e tu ci credi alla storia dei bambinetti? Tu veramente credi che il personale di un ISP si metta a chiacchierare con un binbominkkkia e addirittura gli fornisca i dati del direttore della cia, ammesso e non concesso che quest' ultimo invii documenti classificati attraverso reti insicure?
    non+autenticato
  • - Scritto da: merreganoBu giardo
    > Seh, e tu ci credi alla storia dei bambinetti? Tu
    > veramente credi che il personale di un ISP si
    > metta a chiacchierare con un binbominkkkia e
    > addirittura gli fornisca i dati del direttore
    > della cia, ammesso e non concesso che quest'
    > ultimo invii documenti classificati attraverso
    > reti
    > insicure?

    non è compito mio accertarmente, mica sono l'investigatore Zenigata.
    Mi limito a commentare quanto dice l'articolo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: merreganoBu giardo
    > Seh, e tu ci credi alla storia dei bambinetti? Tu
    > veramente credi che il personale di un ISP si
    > metta a chiacchierare con un binbominkkkia e
    > addirittura gli fornisca i dati del direttore
    > della cia, ammesso e non concesso che quest'
    > ultimo invii documenti classificati attraverso
    > reti
    > insicure?

    ma come, i gran maestri di ogni sorta di complotto che si fanno fregare da un ragazzino? Possono veramente essere così fessi?
    IMHO, si. Assolutamente si. Jason Bourne è una bella serie di film, di fantascienza.
    Da non confondere con la realtà nella quale i massimi capi dell'intelligence e addirittura il Segretario di Stato usano e-mail commerciali perché non sanno un ca**o / non capiscono un ca**o / non c'hanno voglia di dare retta ai tecnici che vorrebbero fargli usare sistemi più sicuri.

    E anche i famigerati complotti globali per il 99% sono minch*ate inventate per abbindolare le menti semplici, facendogli credere di essere i più furbi, a parte di chissà quali segreti...
    Bisogna essere fondamentalmente cogl!0ni per credere che esistano chissà quali geniali menti malvagie dietro a qualunque cosa.
    La prosaica verità è che i boss che stanno in cima al mondo sono dei min*hia qualunque che ne capiscono poco di più del min*hia qualunque della strada, e sono arrivati lì non certo per le loro superiori capacità intellettive quanto per le loro superiori capacità di intrallazzo e per la profondità delle loro tasche.
    E gli fa molto piacere che noi li crediamo capaci di chissàche.
    Funz
    13021
  • - Scritto da: Funz
    > - Scritto da: merreganoBu giardo
    > > Seh, e tu ci credi alla storia dei
    > bambinetti?
    > Tu
    > > veramente credi che il personale di un ISP si
    > > metta a chiacchierare con un binbominkkkia e
    > > addirittura gli fornisca i dati del direttore
    > > della cia, ammesso e non concesso che quest'
    > > ultimo invii documenti classificati
    > attraverso
    > > reti
    > > insicure?
    >
    > ma come, i gran maestri di ogni sorta di
    > complotto che si fanno fregare da un ragazzino?
    > Possono veramente essere così
    > fessi?
    > IMHO, si. Assolutamente si. Jason Bourne è una
    > bella serie di film, di fantascienza.
    >
    > Da non confondere con la realtà nella quale i
    > massimi capi dell'intelligence e addirittura il
    > Segretario di Stato usano e-mail commerciali
    > perché non sanno un ca**o / non capiscono un
    > ca**o / non c'hanno voglia di dare retta ai
    > tecnici che vorrebbero fargli usare sistemi più
    > sicuri.
    >
    > E anche i famigerati complotti globali per il 99%
    > sono minch*ate inventate per abbindolare le menti
    > semplici, facendogli credere di essere i più
    > furbi, a parte di chissà quali segreti...
    >
    > Bisogna essere fondamentalmente cogl!0ni per
    > credere che esistano chissà quali geniali menti
    > malvagie dietro a qualunque cosa.
    >
    > La prosaica verità è che i boss che stanno in
    > cima al mondo sono dei min*hia qualunque che ne
    > capiscono poco di più del min*hia qualunque della
    > strada, e sono arrivati lì non certo per le loro
    > superiori capacità intellettive quanto per le
    > loro superiori capacità di intrallazzo e per la
    > profondità delle loro tasche.
    > E gli fa molto piacere che noi li crediamo capaci
    > di chissàche.

    Te ne faccio conosciere uno che crede anche ai rettiliani:
    http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4278154&m=427...
    non+autenticato
  • - Scritto da: AdClick
    > - Scritto da: Funz
    > > - Scritto da: merreganoBu giardo
    > > > Seh, e tu ci credi alla storia dei
    > > bambinetti?
    > > Tu
    > > > veramente credi che il personale di un
    > ISP
    > si
    > > > metta a chiacchierare con un
    > binbominkkkia
    > e
    > > > addirittura gli fornisca i dati del
    > direttore
    > > > della cia, ammesso e non concesso che
    > quest'
    > > > ultimo invii documenti classificati
    > > attraverso
    > > > reti
    > > > insicure?
    > >
    > > ma come, i gran maestri di ogni sorta di
    > > complotto che si fanno fregare da un
    > ragazzino?
    > > Possono veramente essere così
    > > fessi?
    > > IMHO, si. Assolutamente si. Jason Bourne è
    > una
    > > bella serie di film, di fantascienza.
    > >
    > > Da non confondere con la realtà nella quale i
    > > massimi capi dell'intelligence e addirittura
    > il
    > > Segretario di Stato usano e-mail commerciali
    > > perché non sanno un ca**o / non capiscono un
    > > ca**o / non c'hanno voglia di dare retta ai
    > > tecnici che vorrebbero fargli usare sistemi
    > più
    > > sicuri.
    > >
    > > E anche i famigerati complotti globali per
    > il
    > 99%
    > > sono minch*ate inventate per abbindolare le
    > menti
    > > semplici, facendogli credere di essere i più
    > > furbi, a parte di chissà quali segreti...
    > >
    > > Bisogna essere fondamentalmente cogl!0ni per
    > > credere che esistano chissà quali geniali
    > menti
    > > malvagie dietro a qualunque cosa.
    > >
    > > La prosaica verità è che i boss che stanno in
    > > cima al mondo sono dei min*hia qualunque che
    > ne
    > > capiscono poco di più del min*hia qualunque
    > della
    > > strada, e sono arrivati lì non certo per le
    > loro
    > > superiori capacità intellettive quanto per le
    > > loro superiori capacità di intrallazzo e per
    > la
    > > profondità delle loro tasche.
    > > E gli fa molto piacere che noi li crediamo
    > capaci
    > > di chissàche.
    >
    > Te ne faccio conosciere uno che crede anche ai
    > rettiliani:
    > http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4278154&m=427

    Fammi indovinare: Etype?Con la lingua fuori
    O è tornato Nilok???? (Nilok ci manchi In lacrime)
    Funz
    13021
  • Certo che questi americani sono proprio dei palloni gonfiati...

    Se fosse vera una cosa del genere la sicurezza americana sarebbe tutta da ridereA bocca aperta

    Se è vero ha fatto bene il ragazzino, tutti dipingono Israele come la vittima quando nella realtà è l'esatto opposto.
    non+autenticato
  • assolutamente, le vittime sono i palestinesi mentre gli invasori sono gli ebrei spalleggiati dagli americani. e se fossero per me dovrebbero essere inciminitati per genocidio in corso.
    ormai è una cosa che sta diventando piuttosto evidente.

    ps: ne ha parlato anche il gironalista Paolo Barnard in un suo saggio, lo spiega meglio e con cenni storici che hanno origini ben prima del 900.


    - Scritto da: Etype
    > Certo che questi americani sono proprio dei
    > palloni
    > gonfiati...
    >
    > Se fosse vera una cosa del genere la sicurezza
    > americana sarebbe tutta da ridere
    >A bocca aperta
    >
    > Se è vero ha fatto bene il ragazzino, tutti
    > dipingono Israele come la vittima quando nella
    > realtà è l'esatto
    > opposto.
    non+autenticato
  • - Scritto da: thepassenge r
    > assolutamente, le vittime sono i palestinesi
    > mentre gli invasori sono gli ebrei spalleggiati
    > dagli americani. e se fossero per me dovrebbero
    > essere inciminitati per genocidio in
    > corso.
    > ormai è una cosa che sta diventando piuttosto
    > evidente.

    Si ma se vedi i TG o giornali parlano tutti in modo che la vittima sia solo Israele, persino l'Italia prende le sue difese per partito preso senza sapere cosa in realtà succede da quelle parti, come mai Israele non ha voluto un postazione fissa degli ispettori dell'ONU ? eh nessuno dice però cosa fanno i soldati Israeliani ai Palestinesi..

    > ps: ne ha parlato anche il gironalista Paolo
    > Barnard in un suo saggio, lo spiega meglio e con
    > cenni storici che hanno origini ben prima del
    > 900.

    Si tempo fa avevo postato quel video, ma basta farsi una ricerca di cosa fanno i soldati Israeliani al popolo Palestinese che è continuamente vessato ed umiliato in tante forme diverse per capire come mai questi si ribellano, in fondo la terra era la loro, gli ebrei sono gli invasori.
    non+autenticato
  • Non entro nel merito del genocidio o meno, di chi attacca e di chi si difende, di chi fa terrorismo o meno. Ognuno si fa la sua idea.

    Ma su questa:"in fondo la terra era la loro, gli ebrei sono gli invasori." farei una precisazione storica.

    La terra da un punto di vista legale era dell'Impero Britannico , conquistata a seguito di una guerra vinta (Partizione dell'Impero Ottomano e Mandato di Palestina). Può piacere o meno, ma fino a al secolo scorso questo era il principale modo in cui avvenivano i cambiamenti di possesso territoriale tra nazioni.

    Su quel territorio Britannico vi erano sia una minoranza israelitica che una maggioranza araba.

    I Britannici avrebbero dovuto sottostare ad una Risoluzione delle neonate Nazioni Unite, ma, stufi di prenderle sia dai sionisti che dai nazionalisti arabi, dissero alla mezzanotte di quale giorno si sarebbero tolti dalle baIIe e "fan*ulo quelli che sono li".

    Due secondi dopo la Risoluzione, le due parti cominciarono a darsele di santa ragione (sbattendosene di quello che diceva la Risoluzione) ed alla mezzanotte promessa, quando i Britannici si sono fatti da parte, i sionisti supportati dagli ebrei di tutto il mondo e i nazionalisti arabi supportati da tutte le nazioni arabe sono andati allo scontro frontale, su un territorio abbandonato a se stesso dal suo ex legittimo titolare.

    Quindi quel territorio non era ne "Palestinese" né "Israeliano". Era Ottomano conquistato da dei Britannici.

    E l'unica suddivisione "legale" non è mai stata né accettata né rispettata da nessuna delle tre parti (ammesso che due gruppi di nazionalisti abbiano lo status giuridico per "rifiutare" ma anche "accettare" una risoluzione UN)

    Poi quello che è successo in questi 68 anni e quello che sta succendendo è una storia a se stante. E forse, personalmente, sarebbe ora di consegnarla alla Storia, e concentrarsi sui 68 futuri.

    Ma per favore, evitiamo di dire che quel territorio prima fosse Israeliano o Palestinese. Nel 1947 il Regno di Israele aveva cessato di esistere da millenni, ed uno Stato Palestinese non era mai esistito.
    E nel 1947 ci vivevano Giudei e Arabi, nello loro status di Sudditi di Sua Maestà.
    non+autenticato
  • Premessa: come molti del forum ormai sapranno, io sono uno dei sostenitori del fatto che la tecnologia oggi rende un singolo individuo potente tanto quanto un governo di una nazione avanzata.

    I fatti sono:
    1) questo ragazzino dice di aver fatto...
    2) il capo della CIA usa una casella di posta non governativa dopo il casino successo con Hillary Clinton

    I presupposti che questa storia sia una grossa panzana, ci stanno tutti.
  • Te la ricordi la storia con la pecetta dei pdf ? A bocca aperta

    Non sanno tutelare gli interessi di stato e poi vogliono tutelare hollywood & CO. ?

    A meno che non sia una scusa per defenestrare il capo della cia, ma se così fosse farebbero però la parte dei c*zzari ... vabbè ... ormai li conoscono tutti da tempo.A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: panda rossa
    > Premessa: come molti del forum ormai sapranno, io
    > sono uno dei sostenitori del fatto che la
    > tecnologia oggi rende un singolo individuo
    > potente tanto quanto un governo di una nazione
    > avanzata.
    >
    > I fatti sono:
    > 1) questo ragazzino dice di aver fatto...
    > 2) il capo della CIA usa una casella di posta non
    > governativa dopo il casino successo con Hillary
    > Clinton
    >
    > I presupposti che questa storia sia una grossa
    > panzana, ci stanno
    > tutti.

    oltre, non dimentichiamolo, ad essere sediziosamente preparata in modo tale che ci si vada a cliccare sopra. Si pensa "che fesso" e poi vai a scoprire che e' stata "bucata" la sicurezza tramite ingegneria sociale. (certo lui e' scemo di suo a stare su un account "raggiungibile").
    non+autenticato
  • - Scritto da: panda rossa
    > Premessa: come molti del forum ormai sapranno, io
    > sono uno dei sostenitori del fatto che la
    > tecnologia oggi rende un singolo individuo
    > potente tanto quanto un governo di una nazione
    > avanzata.


    No scusa, me la spieghi questa? Deluso
    non+autenticato
  • - Scritto da: Nome e cognome
    > - Scritto da: panda rossa
    > > Premessa: come molti del forum ormai sapranno,
    > io
    > > sono uno dei sostenitori del fatto che la
    > > tecnologia oggi rende un singolo individuo
    > > potente tanto quanto un governo di una nazione
    > > avanzata.
    >
    >
    > No scusa, me la spieghi questa? Deluso

    Che un tipo qualsiasi preparato è con la giusta dedizione, può fare "danni" quanto uno stato.

    Forse il pandaR. Non ha tutti i torti quando dice che bisogna accompagnarvi mano nella mano, voi maccari e winzozziani!
    non+autenticato
  • - Scritto da: archie

    > Forse il pandaR. Non ha tutti i torti quando dice
    > che bisogna accompagnarvi mano nella mano, voi
    > maccari e
    > winzozziani!

    nono capito!
    non+autenticato
  • - Scritto da: utente linux
    > - Scritto da: archie
    >
    > > Forse il pandaR. Non ha tutti i torti quando
    > dice
    > > che bisogna accompagnarvi mano nella mano,
    > voi
    > > maccari e
    > > winzozziani!
    >
    > nono capito!

    decimo capito !
    non+autenticato
  • - Scritto da: altro utente linux
    > - Scritto da: utente linux
    > > - Scritto da: archie
    > >
    > > > Forse il pandaR. Non ha tutti i torti
    > quando
    > > dice
    > > > che bisogna accompagnarvi mano nella mano,
    > > voi
    > > > maccari e
    > > > winzozziani!
    > >
    > > nono capito!
    >
    > decimo capito !

    non ci arrivo propprio, qualcuno può farmi il disegnino?
    non+autenticato
  • - Scritto da: utente linux superintel ligiente
    > - Scritto da: altro utente linux
    > > - Scritto da: utente linux
    > > > - Scritto da: archie
    > > >
    > > > > Forse il pandaR. Non ha tutti i
    > torti
    > > quando
    > > > dice
    > > > > che bisogna accompagnarvi mano
    > nella
    > mano,
    > > > voi
    > > > > maccari e
    > > > > winzozziani!
    > > >
    > > > nono capito!
    > >
    > > decimo capito !
    >
    > non ci arrivo propprio, qualcuno può farmi il
    > disegnino?

    Clicca per vedere le dimensioni originali
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: utente linux superintel ligiente
    > > - Scritto da: altro utente linux
    > > > - Scritto da: utente linux
    > > > > - Scritto da: archie
    > > > >
    > > > > > Forse il pandaR. Non ha tutti
    > i
    > > torti
    > > > quando
    > > > > dice
    > > > > > che bisogna accompagnarvi mano
    > > nella
    > > mano,
    > > > > voi
    > > > > > maccari e
    > > > > > winzozziani!
    > > > >
    > > > > nono capito!
    > > >
    > > > decimo capito !
    > >
    > > non ci arrivo propprio, qualcuno può farmi il
    > > disegnino?
    >
    > [img]http://i.ytimg.com/vi/Ux-0DeutOBo/maxresdefau

    Adesso si riconoscono sicuramente.
    non+autenticato
  • Wow! Sorpresa   tutti grandi hacker su un forum eh...

    Clicca per vedere le dimensioni originali
    non+autenticato