Alfonso Maruccia

Assistenza WiFi, guai legali per Apple

Una delle nuove funzionalità di iOS 9 mette Cupertino nei guai: gli utenti si lamentano di un consumo di dati non previsto sulla rete cellulare e denunciano l'azienda. Nessun problema, risponde Apple

Roma - Alcuni utenti di iPhone si sono coalizzati e hanno avviato una class action contro Apple, con l'azienda di Cupertino a loro dire colpevole di aver provocato un consumo non previsto di dati sulla rete cellulare con l'abilitazione di default della funzionalità Wi-Fi Assist su iOS 9.

L'iniziativa legale parla di danni economici - vale a dire i costi aggiuntivi dovuti all'uso della rete cellulare - di 5 milioni di dollari, è stata avviata presso la corte distrettuale di San Jose in California e arriva dopo giorni di polemiche sulla funzionalità incriminata.

Assistenza Wi-Fi è pensata per sopperire a una connessione Wi-Fi "debole" e garantire un'esperienza di rete sempre fluida, spiega Apple, funziona con la "maggior parte" delle app ufficiali di Cupertino e, per quanto riguarda il consumo di dati, "la quantità di dati cellulare usata potrebbe essere maggiore" ma la maggior parte degli utenti dovrebbero sperimentale "solo una piccola percentuale in più rispetto all'uso precedente".
La "piccola percentuale in più" con cui ha provato a giustificarsi Apple, sostengono gli utenti nelle lamentele che confluiscono nella class action, può equivalere (su iPhone 5S) al consumo mensile di 7 Gigabyte contro gli 1-2 GB utilizzati nei mesi precedenti all'upgrade a iOS 9.

Cupertino ha aggiornato le spiegazioni sul funzionamento di Wi-Fi Assist dopo le polemiche degli ultimi giorni, ma il fatto che la funzionalità sia abilitata di default non gioverà probabilmente alla posizione dell'azienda quando si tratterà di discuterne in tribunale.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
30 Commenti alla Notizia Assistenza WiFi, guai legali per Apple
Ordina
  • Certo! 7 Gb mensili sono un ottimo lubrificante!A bocca aperta
    non+autenticato
  • dd if=/dev/iSheep of=/dev/mamma_papple_server e per giunta usando anche la rete mobile che fa fico.

    BBBHAHAHAHAHAHAHAHHAHA e poi parlano di crittografia di "default" e di esperienza utente... MMMMMHAHAHAHHAHAHAHAHA bell' esperienza quando arriva il bollettone gonfiato dai "backup" fatti su iCloud_FBI.

    Fate una prova, basta mettere nella vostra lan un iphonkio, dargli l' accesso a internet e vi rotroverete col più grande sucabanda in upload in circolazione HAHAHAHAHAHHAHA.
    non+autenticato
  • - Scritto da: LanMan
    > dd if=/dev/iSheep of=/dev/mamma_papple_server e
    > per giunta usando anche la rete mobile che fa
    > fico.
    >
    > BBBHAHAHAHAHAHAHAHHAHA e poi parlano di
    > crittografia di "default" e di esperienza
    > utente... MMMMMHAHAHAHHAHAHAHAHA bell' esperienza
    > quando arriva il bollettone gonfiato dai "backup"
    > fatti su
    > iCloud_FBI.

    Che vengono fatti solo con copertura WiFi...
    >
    > Fate una prova, basta mettere nella vostra lan un
    > iphonkio, dargli l' accesso a internet e vi
    > rotroverete col più grande sucabanda in upload in
    > circolazione
    > HAHAHAHAHAHHAHA.

    Ma tu pensa: fare una copia di file in rete occupa banda.
    Teo_
    2580
  • - Scritto da: Teo_
    > - Scritto da: LanMan
    > > dd if=/dev/iSheep
    > of=/dev/mamma_papple_server
    > e
    > > per giunta usando anche la rete mobile che fa
    > > fico.
    > >
    > > BBBHAHAHAHAHAHAHAHHAHA e poi parlano di
    > > crittografia di "default" e di esperienza
    > > utente... MMMMMHAHAHAHHAHAHAHAHA bell'
    > esperienza
    > > quando arriva il bollettone gonfiato dai
    > "backup"
    > > fatti su
    > > iCloud_FBI.
    >
    > Che vengono fatti solo con copertura WiFi...
    > >
    > > Fate una prova, basta mettere nella vostra
    > lan
    > un
    > > iphonkio, dargli l' accesso a internet e vi
    > > rotroverete col più grande sucabanda in
    > upload
    > in
    > > circolazione
    > > HAHAHAHAHAHHAHA.
    >
    > Ma tu pensa: fare una copia di file in rete
    > occupa
    > banda.

    Mio dio tu stai messo proprio male, papple_server_iCloud non sta mica sulla tua lan sai?! E' lì che vanno a finire i tuoi dati "crittografati di default"...

    Fate veramente venire il latte alle ginocchia.
    non+autenticato
  • - Scritto da: LanMan
    > - Scritto da: Teo_
    > > - Scritto da: LanMan
    > > > dd if=/dev/iSheep
    > > of=/dev/mamma_papple_server
    > > e
    > > > per giunta usando anche la rete mobile che
    > fa
    > > > fico.
    > > >
    > > > BBBHAHAHAHAHAHAHAHHAHA e poi parlano di
    > > > crittografia di "default" e di esperienza
    > > > utente... MMMMMHAHAHAHHAHAHAHAHA bell'
    > > esperienza
    > > > quando arriva il bollettone gonfiato dai
    > > "backup"
    > > > fatti su
    > > > iCloud_FBI.
    > >
    > > Che vengono fatti solo con copertura WiFi...
    > > >
    > > > Fate una prova, basta mettere nella vostra
    > > lan
    > > un
    > > > iphonkio, dargli l' accesso a internet e vi
    > > > rotroverete col più grande sucabanda in
    > > upload
    > > in
    > > > circolazione
    > > > HAHAHAHAHAHHAHA.
    > >
    > > Ma tu pensa: fare una copia di file in rete
    > > occupa
    > > banda.
    >
    > Mio dio tu stai messo proprio male,
    > papple_server_iCloud non sta mica sulla tua lan
    > sai?! E' lì che vanno a finire i tuoi dati
    > "crittografati di
    > default"...
    >
    > Fate veramente venire il latte alle ginocchia.

    E chi ha parlato di LAN? Vale sia per te che per il tuo altro nic gobi.
    Teo_
    2580
  • "Ma tu pensa: fare una copia di file in rete occupa banda."

    Spiega questa porcheria che hai scritto, ma forse è meglio tacere per non peggiorare la tua posizione.
    non+autenticato
  • - Scritto da: LanMan
    > "Ma tu pensa: fare una copia di file in rete
    > occupa
    > banda."
    >
    > Spiega questa porcheria che hai scritto, ma forse
    > è meglio tacere per non peggiorare la tua
    > posizione.

    La rete InterNET. Hai ragione, meglio tacere. PLONK
    Teo_
    2580
  • - Scritto da: Teo_

    > Hai ragione, meglio tacere.
    ecco su questo simo concordi...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Teo_
    > - Scritto da: LanMan
    > > "Ma tu pensa: fare una copia di file in rete
    > > occupa
    > > banda."
    > >
    > > Spiega questa porcheria che hai scritto, ma
    > forse
    > > è meglio tacere per non peggiorare la tua
    > > posizione.
    >
    > La rete InterNET.

    Ecco bravo, i "tuoi backups" ci arrivano attraverso il piano dati HAHA. Forse ora hai capito LoL.

    > Hai ragione, meglio tacere.
    > PLONK

    Dala prossima volta taci fin da subito che è meglio per te.
    non+autenticato
  • Come sei katz_1, non c' e da stupirsi del fatto che vi fanno sempre fessi.
    non+autenticato
  • - Scritto da: LanMan
    > dd if=/dev/iSheep of=/dev/mamma_papple_server e
    > per giunta usando anche la rete mobile che fa
    > fico.
    >
    > BBBHAHAHAHAHAHAHAHHAHA e poi parlano di
    > crittografia di "default" e di esperienza
    > utente... MMMMMHAHAHAHHAHAHAHAHA bell' esperienza
    > quando arriva il bollettone gonfiato dai "backup"
    > fatti su
    > iCloud_FBI.
    >
    > Fate una prova, basta mettere nella vostra lan un
    > iphonkio, dargli l' accesso a internet e vi
    > rotroverete col più grande sucabanda in upload in
    > circolazione
    > HAHAHAHAHAHHAHA.


    E' brutta l'invidia di non possedere un iphone e?
  • La cosa che mi lascia veramente basito di tutta questa storia e' di leggere che il problema non e' tanto la configurazione idiota del wifi impostata di default, che tanto stiamo parlando di gente che butta denaro dalla finestra per dimostrare di non essere dei pezzenti.

    Ma il fatto che alcuni adepti utenti, si siano coalizzati e abbiano ricusato la loro divinita'.

    Questa e' ERESIA, e in altri tempi veniva punita col rogo!

    Apple non si discute: si ama!

    Clicca per vedere le dimensioni originali
  • si ma vedrai che gli regaleranno mezzo dollaro da spendere nello store e le pecore saranno contente e torneranno a pascolare senza pensieri
    non+autenticato
  • 7 GB mensili ? Rotola dal ridere

    Praticamente molto di più di quanto un operatore ti permetta con una loro chiavetta internet, e probabilmente se uno non scarica tutti i giorni file pesanti neanche con l'ADSL riesci ad arrivare a tanto...

    Apple dovrebbe proprio darsi, chessò, all'abbigliamento ma non certo per questo settore.

    Tutto per semplificare ulteriormente la vita all'utonto apple Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • come volevasi dimostrare....
    non+autenticato
  • - Scritto da: Macaca Sylvana
    > come volevasi dimostrare....

    Dimostrare cosa?
    Ero a conoscenza della class action. Forse avrebbero dovuto tenere WiFi assist disattivato di default per evitare cause legali e alla prima occasione di segnale WiFi scarso proporne con popup l’attivazione come avviene per la modalità di risparmio energetico (al 20% di carica rimanente viene proposta una modalità che limita il consumo).
    Teo_
    2580
  • - Scritto da: Teo_

    > Dimostrare cosa?

    La loro incompetenza, è semrpe stato così...

    > Ero a conoscenza della class action.

    Io no, se fumi non puoi lamentarti un giorno di stare male, si sa gli applefan sono ingenui e creduloni per natura, quindi gli sta beneOcchiolino

    > Forse avrebbero dovuto tenere WiFi assist disattivato
    > di default per evitare cause legali

    In tal caso l'utonto non l'avrebbe mai usato, quindi inutile...

    > alla prima occasione di segnale WiFi scarso proporne con
    > popup l’attivazione come avviene per la modalità
    > di risparmio energetico (al 20% di carica
    > rimanente viene proposta una modalità che limita
    > il
    > consumo).

    Solo gli applefan hanno bisogno di tutte queste semplificazioni per nascondere la loro ignoranza in campoA bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: Etype
    > - Scritto da: Teo_
    > > Forse avrebbero dovuto tenere WiFi assist
    > disattivato
    > > di default per evitare cause legali
    >
    > In tal caso l'utonto non l'avrebbe mai usato,
    > quindi
    > inutile...
    >
    > > alla prima occasione di segnale WiFi scarso
    > proporne
    > con
    > > popup l’attivazione come avviene per la
    > modalità
    > > di risparmio energetico (al 20% di carica
    > > rimanente viene proposta una modalità che
    > limita
    > > il
    > > consumo).
    >
    > Solo gli applefan hanno bisogno di tutte queste
    > semplificazioni per nascondere la loro ignoranza
    > in campo
    >A bocca aperta

    Se non sbaglio lo "Smart network switch" di Android funziona proprio in questo modo.
    Teo_
    2580
  • - Scritto da: Teo_

    > Se non sbaglio lo "Smart network switch" di
    > Android funziona proprio in questo
    > modo.

    Mai avuto un terminale Android che si collega di default ad un 3G o WIFI, inoltre ad ogni terminale disattivo quello che non mi interessa ,lo faccio anche per gli OS desktop...
    Quindi nulla si attiva senza il mio consenso.
    non+autenticato
  • > Se non sbaglio lo "Smart network switch" di
    > Android funziona proprio in questo
    > modo.

    quindi non si discute sul fatto che per l'utente non sia stato proprio il massimo, ma siccome ce l'ha anche android(ma funziona meglio) allora va bene ?
    non+autenticato
  • - Scritto da: bronc
    > > Se non sbaglio lo "Smart network switch" di
    > > Android funziona proprio in questo
    > > modo.
    >
    > quindi non si discute sul fatto che per l'utente
    > non sia stato proprio il massimo, ma siccome ce
    > l'ha anche android(ma funziona meglio) allora va
    > bene
    > ?

    Io credo sia una funzionalità utile e quando sono andato a cercare dove attivarla l’ho trovata già attiva.
    Dico che per evitarsi casini legali avrebbero potuto tenerla disattivata di default notificare la possibilità di attivarla alla prima occasione di segnale debole.
    Teo_
    2580
  • - Scritto da: Teo_
    > - Scritto da: Macaca Sylvana
    > > come volevasi dimostrare....
    >
    > Dimostrare cosa?
    > Ero a conoscenza della class action. Forse
    > avrebbero dovuto tenere WiFi assist disattivato
    > di default per evitare cause legali e alla prima
    > occasione di segnale WiFi scarso proporne con
    > popup l’attivazione come avviene per la modalità
    > di risparmio energetico (al 20% di carica
    > rimanente viene proposta una modalità che limita
    > il
    > consumo).

    Sai cosa avrebbero potuto fare invece ?
    Fare quello che fanno tutti a partire da Android fino a molti altri.
    Quando il segnale WiFi si indebolisce, semplicemente il telefono switcha in modalità dati ma TOGLIE il simbolo del WiFi.
    Vuoi sapere perché ?
    Perché le APP che scambiano molti dati in rete, come DropBox hanno per default l'opzione di fare la sincronizzazione solo quando il WiFi è attivo.
    Se tu mi dici che è attivo e poi usi la rete cellulare, io ti picchio (in senso figurato, in senso reale ti faccio una class action).
    E non ci sono giustificazioni che tengano.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Licaone
    > - Scritto da: Teo_
    > > - Scritto da: Macaca Sylvana
    > > > come volevasi dimostrare....
    > >
    > > Dimostrare cosa?
    > > Ero a conoscenza della class action. Forse
    > > avrebbero dovuto tenere WiFi assist disattivato
    > > di default per evitare cause legali e alla prima
    > > occasione di segnale WiFi scarso proporne con
    > > popup l’attivazione come avviene per la modalità
    > > di risparmio energetico (al 20% di carica
    > > rimanente viene proposta una modalità che limita
    > > il
    > > consumo).
    >
    > Sai cosa avrebbero potuto fare invece ?
    > Fare quello che fanno tutti a partire da Android
    > fino a molti
    > altri.
    > Quando il segnale WiFi si indebolisce,
    > semplicemente il telefono switcha in modalità
    > dati ma TOGLIE il simbolo del
    > WiFi.

    Dal documento citato nell’articolo: https://support.apple.com/HT205296
    "Quando Assistenza Wi-Fi è attivata, nella barra di stato del dispositivo verrà visualizzata l'icona relativa ai dati cellulare."
    Teo_
    2580
  • - Scritto da: Teo_

    > Dal documento citato nell’articolo:
    > https://support.apple.com/HT205296
    > "Quando Assistenza Wi-Fi è attivata, nella barra
    > di stato del dispositivo verrà visualizzata
    > l'icona relativa ai dati
    > cellulare."

    Si ma a parte che l'ho letto anche prima ed mi immagino la gioia di stare a guardare il WiFi continuamente, perché appena scende un po` sotto il segnale massimo viene aiutato con nonchalance dalla rete dati.

    Comunque io mi riferivo non a quello che vedi tu ma a quello che vedono le applicazioni.

    Forse non hai chiaro il meccanismo ma quasi tutte le applicazioni che usano la rete massicciamente, per esempio in un telefono Android, servizi Google compresi, hanno due stati, quelli della rete connessa normalmente e quella della rete cellulare.

    Dropbox o Google Drive non si mettono a scambiare dati se sei su rete cellulare ( a meno che tu non glielo dica ), il Play non ti aggiorna le applicazioni, nessuno si mette a scaricarti allegati da decine di mega eccetera.

    Se Apple mi dice che quando c'è attivo il WiFi, in pratica in ogni istante una socket può partire indifferentemenne dal WiFi o dalla rete cellulare, sta dicendo una cosa assurda e non puo lasciare un simile comportamento di default.

    Sia chiaro che questo non è un giudizio su Apple o su Android, ma solo evidenziare che questo specifico comportamento è ingiustificabile.

    O meglio può essere considerato giustificabile nella visione americanissima che Apple ha dei suoi utenti, cioè l'intenzione di offire l'informatica non come prodotto ma come servizio, di cui è l'utente a sostenere i costi, visto che gli americani sono abituati a pagare per cose che potrebbero avere gratis senza battere ciglio.

    A quanto pare però non tutti gli americani sono così e qualcuno ogni tanto si arrabbia.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Licaone
    > - Scritto da: Teo_
    >
    > > Dal documento citato nell’articolo:
    > > https://support.apple.com/HT205296
    > > "Quando Assistenza Wi-Fi è attivata, nella barra
    > > di stato del dispositivo verrà visualizzata
    > > l'icona relativa ai dati
    > > cellulare."
    >
    > Si ma a parte che l'ho letto anche prima ed mi
    > immagino la gioia di stare a guardare il WiFi
    > continuamente, perché appena scende un po` sotto
    > il segnale massimo viene aiutato con nonchalance
    > dalla rete
    > dati.
    >
    > Comunque io mi riferivo non a quello che vedi tu
    > ma a quello che vedono le
    > applicazioni.
    >
    > Forse non hai chiaro il meccanismo ma quasi tutte
    > le applicazioni che usano la rete massicciamente,
    > per esempio in un telefono Android, servizi
    > Google compresi, hanno due stati, quelli della
    > rete connessa normalmente e quella della rete
    > cellulare.
    >
    > Dropbox o Google Drive non si mettono a scambiare
    > dati se sei su rete cellulare ( a meno che tu non
    > glielo dica ), il Play non ti aggiorna le
    > applicazioni, nessuno si mette a scaricarti
    > allegati da decine di mega
    > eccetera.
    >
    > Se Apple mi dice che quando c'è attivo il WiFi,
    > in pratica in ogni istante una socket può partire
    > indifferentemenne dal WiFi o dalla rete
    > cellulare, sta dicendo una cosa assurda e non puo
    > lasciare un simile comportamento di
    > default.
    >
    > Sia chiaro che questo non è un giudizio su Apple
    > o su Android, ma solo evidenziare che questo
    > specifico comportamento è
    > ingiustificabile.
    >
    > O meglio può essere considerato giustificabile
    > nella visione americanissima che Apple ha dei
    > suoi utenti, cioè l'intenzione di offire
    > l'informatica non come prodotto ma come servizio,
    > di cui è l'utente a sostenere i costi, visto che
    > gli americani sono abituati a pagare per cose che
    > potrebbero avere gratis senza battere
    > ciglio.
    >
    > A quanto pare però non tutti gli americani sono
    > così e qualcuno ogni tanto si
    > arrabbia.


    OOOO l'unico commento sensato.
    Bravo!