Claudio Tamburrino

AGCM, via libera al canone RAI in bolletta

Se si distinguono con chiarezza i costi non vi è ostacolo per l'Autorità antitrust. Si auspica tuttavia una generale riorganizzazione della televisione pubblica

Roma - L'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) si è espressa favorevolmente sull'inserimento del canone RAI direttamente nella bolletta dell'energia elettrica.

Con la riduzione del canone RAI da 113,50 a 100 euro, infatti, la Legge di Stabilità ha collegato la riscossione dell'imposta associata all'ipotetica ricezione del segnale televisivo, una delle più evase, alla bolletta elettrica.

Il tutto è stato naturalmente accompagnato da critiche e timori: oltre ai dubbi circa le modalità di riscossione (ovvero se in singola bolletta o suddiviso in più tranche) ed ai soggetti su cui ricade l'onere di pagamento, le associazioni di categoria e di tutela dei consumatori contestavano il rischio di confusione dato dall'assimilazione tra fornitura elettrica e il possesso televisore e dalle difficoltà nel distinguere in bolletta il costo effettivo della fornitura elettrica se sommato a quello dell'imposta.
Dando il via libera, Agcm pone naturalmente le sue condizioni, che sembrano tener conto di tali critiche ed afferma la necessità di accompagnare il cambiamento con "adeguate garanzie informative in favore degli utenti finali".

Questo significa che l'introduzione del pagamento del canone in bolletta non debba rendere ancor più complicato per il consumatore la già articolata lettura della fatturazione dei servizi di erogazione dell'energia: dovrà insomma essere indicato chiaramente il prezzo pagato per i servizi di fornitura elettrica.

Il discorso di Agcm, in realtà, va oltre e, in concomitanza con tale riforma ed in vista della scadenza della concessione del servizio pubblico radiotelevisivo e della futura approvazione del nuovo contratto di servizio RAI, arriva ad auspicare una riforma complessiva del sistema televisivo "attraverso la riqualificazione della missione di servizio pubblico radiotelevisivo e mediante il riconoscimento di una maggiore indipendenza e autonomia gestionale della RAI, anche attraverso un assetto societario e organizzativo moderno fondato su regole di funzionamento societario che consentano di garantire l'efficienza e assicurare l'effettività del finanziamento pubblico".

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
30 Commenti alla Notizia AGCM, via libera al canone RAI in bolletta
Ordina
  • Offerta di prestito di denaro disponibile ad ogni persona

    Email:creditfinancementrapide5@gmail.com

    Più preoccupazioni da farvi per il vostro fabbisogno finanziario.
    dispongo una capitale molto elevato per qualsiasi tipo di prestito in particolare.
    Il finanziamento è disponibile ad ogni persona seria di un tasso che va
    da 2 a 5 all'anno in funzione dell'importo sollecitato.
    Voi rispondo sull'indirizzo elettronico seguente: creditfinancementrapide5@gmail.com
    non+autenticato
  • Sono di nazionalita francese residenza in Italia
    Buongiorno signora e signore
    Sono di nazionalita francese residenza in Italia .
    Sono un privato, azionista di banca e direttore di molte imprese
    del posto. Sono un Madre nel mondo degli affari. dispongo di un capitale
    molto importante. Siete anche un privato, onesto e di buona moralit.
    Email:leningfinance0@gmail.com
    non+autenticato
  • Buongiorno
    il leader aziendale o individuale in tutto il mondo o di private banking, svizzero, canadese, belga, francese si bisogno di finanziamenti per consolidare il debito, o il finanziamento per consentire la vostra azienda a fornire in pista. Così si orientare verso di noi, e troverai la soluzione ai vostri problemi finanziari. Siamo al vostro servizio per le applicazioni di prestito privato da 2000 € a 500.000 € o più per ogni individuo in grado di ripagare con gli interessi al 2% per un lungo periodo determinato; la gente non gravi (ritornello). Noi siamo in grado di soddisfare la tua richiesta entro 72 ore, al più tardi dopo la
    ricezione della tua richiesta di prestito. Contattateci via solo e-mail:

    leningfinance0@gmail.com

    grazie
    non+autenticato
  • Soprattutto con un capitale destinare ragionevole concedere prestiti privati ​​a breve e lungo termine che vanno da € 10.000 a € 20 milioni per chiunque serio, affidabile e onesto nel bisogno.

    Il mio tasso di interesse è del 2% Si può rimborsare in 1-20 anni al massimo a seconda della quantità in prestito.

    Hai bisogno di:

    1-finanziamento
    Real 2-Prestiti
    Prestiti 3-investimento
    4 Auto-Ready
    Prestiti personali-5

    Sei bloccato vieta banca e non si ha il favore delle banche o meglio si ha un progetto e hanno bisogno di un finanziamento, record di cattivo credito o bisogno di soldi per pagare le bollette, soldi da investire per affari. Sono in grado di concedere un prestito semplicemente, onesto e affidabile.

    Quindi, se avete bisogno di prestito non esitate a contattarmi via e-mail per ulteriori informazioni sul mio conditions.Et sapere che l'applicazione è durato solo 72 ore Contattatemi per maggiori informazioni


    E-mail: leningfinance0@gmail.com
    non+autenticato
  • Avete bisogno di prestito urgente?
    * Molto veloce e urgente trasferimento al vostro conto in banca
    * Il rimborso inizia nove mesi dopo aver ottenuto i soldi in
    conto corrente bancario
    * Tasso di interesse basso del 2%
    * Rimborso a lungo termine (1-30 anni) Durata
    * Prestito termini flessibili e pagamento mensile
    *. Quanto tempo ci vuole per finanziare? Dopo la presentazione della domanda di prestito,
    Ci si può aspettare che la risposta preliminare meno di 24 ore e
    finanziamento entro 72-96 ore dopo aver ricevuto le informazioni di cui abbiamo bisogno
    da voi.
    Contattare la società di prestito legittimo e autorizzato autorizzato
    che gli aiuti finanziari ad altri paesi.
    Per ulteriori informazioni e il modulo di domanda di prestito tramite Contattare la società
    e-mail: leningfinance0@gmail.com
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 15 discussioni)