Alfonso Maruccia

Parigi, Jihad contro la crittografia

Dopo gli attentati che hanno colpito la capitale francese, i governanti si scagliano contro le comunicazioni cifrate e quell'"assassino" di Edward Snowden. La cifratura, in sostanza, è una buona giustificazione al fallimento del tecnocontrollo

Parigi, Jihad contro la crittografiaRoma - E dopo il terrorismo e i morti di Parigi è arrivato il terrore sparso a piene mani contro la malvagità degli algoritmi crittografici, una tecnologia che a detta dei governanti con il dito sul grilletto ha facilitato l'organizzazione e l'esecuzione degli attentati che hanno portato il lutto nella capitale francese. E che risulta comodo interpretare come giustificazione al fallimento del tecnocontrollo.

Ovviamente Internet e comunicazioni cifrate sono subito entrate nel mirino dei politicanti desiderosi di individuare un colpevole - qualsiasi colpevole - e rassicurare gli elettori sul futuro della civiltà occidentale tecno-dipendente: ora da Parigi arrivano le dichiarazioni del ministro dell'interno Bernard Cazeneuve, che si dice intenzionato a rafforzare i mezzi e i fondi a disposizione della polizia per indagare online e bypassare le tecnologie crittografiche usate dai terroristi.

Ma i terroristi i Parigi hanno davvero comunicato tramite applicazioni e algoritmi cifrati per organizzare gli attentati? I funzionari europei consultati dal New York Times lo presumono, senza offrire alcuna prova o nominare alcuno strumento impiegato per agire sulla base della "consapevolezza di essere monitorati".
Gli americani, che al tecnocontrollo ricorrono a piene mani, ci vanno giù duri in ogni caso: l'ex-direttore della CIA James Woolsey dichiara che Edward Snowden ha le mani macchiate di sangue, a causa dell'approccio più "soft" all'abuso della privacy online adottato dall'amministrazione americana in seguito ai documenti trafugati dall'ex-analista della CIA. Il fatto è che i gruppi terroristi internazionalisti sono noti per aver usato le comunicazioni criptate sin dagli anni '90, al netto di Snowden, e che l'Isis è noto per fare uso delle chat "sicure" di Telegram - forse lo stesso sistema di comunicazione che la NBC ha speciosamente descritto come un "help desk" disponibile ai potenziali terroristi con tanto di aiuti e consigli forniti da uno staff disponibile H24.

Sia come sia, la macchina della propaganda anti-crittografia è in funzione a pieno regime, la corsa alla Casa Bianca ne verrà inesorabilmente influenzata e nel Regno Unito - dove GCHQ esegue quello che NSA comanda - il primo ministro David Cameron ne approfitta per esprimere esplicitamente il proprio supporto alla proposta di legge Investigatory Powers Bill, o quella che Cory Doctorow ha definito come il Patriot Act in salsa britannica; nel mentre il Cancelliere dello Scacchiere (conservatore) George Osborne fa da sponda a Cameron parlando di potenziali e "mortali" cyber-attacchi contro le infrastrutture UK a opera dello stato islamico.

E la posizione delle aziende e dei colossi IT, a cui in parte si deve la disponibilità di nuovi strumenti crittografici per la protezione dei dati degli utenti in epoca post-Datagate? Le aziende IT non parlano, per il momento, anche se le posizioni dei principali protagonisti del settore contro le backdoor di stato sono ben note da tempo.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • AttualitàSnowden e i Puffi del tecnocontrolloLa talpa del Datagate torna sulla questione del programma "Smurfs", un insieme di tool a disposizione degli spioni del GCHQ che permette di fare di tutto sullo smartphone dell'utente. Il vettore dell'infezione? Un SMS
  • AttualitàFrancia, fronte online contro il terroreSocial media ed aziende ICT si attivano per aiutare popolazione e turisti di Parigi durante le tragiche ore di venerdì. Ed Anonymous torna a minacciare vendetta
  • AttualitàFrancia, la Rete del terrorismoLa politica francese calca la mano sugli orrori della Rete, e sulle soluzioni per reprimerli: fino ad oggi sono stati bloccati 87 siti, in futuro c'è chi medita di punire chi li consulta. La lotta alla pedopornografia ha fatto scuola
  • Diritto & InternetUK, il futuro del tecnocontrolloLe aziende dovranno collaborare a decifrare i contenuti a cui le autorità chiederanno accesso, gli operatori dovranno conservare cronologie delle attività online degli utenti, mentre si consolidano le basi legali delle attività dell'intelligence. Lo prevede l'Investigatory Powers Bill
155 Commenti alla Notizia Parigi, Jihad contro la crittografia
Ordina
  • ... niente di meglio che utilizzare le vittime dell'attentato e la paura dell' opinione pubblica, per togliere altre libertà alla gente e allo stesso tempo rafforzare l'idea che esiste un nemico invisibile, il mussulmano cattivo e l'occidentale buono (e ci infilano pure Snowden nel calderone con i programmi anticensura).

    Più controllo e meno libertà, e non avrà nulla a che fare con i terroristi, la useranno per censurare notizie scomode, contro gli stati europei che ancora si oppongono, contro chi resiste al neocolonialismo in atto da parte degli yankee con il beneplacido dei politicanti europei cortotti e venduti, contro chi non vuole il TIPP/TISA/TPP.
    Gli US e la coalizione della nato hanno creato questa situazione di proposito come da copione, hanno creato disperati che cercano vendetta dopo anni di saccheggi, massacri e abbattimenti di governi, per riuscire a impadronirsi di un europa ormai stanca, dilaniata e debole strumentalizzando le stragi che loro stessi hanno voluto e cercato.

    Criminali delinquenti che non siete altro, arriverà un giorno che la pagherete tutti quanti, come la storia insegna, l'avarizia e il potere vi ha completamente fuso il cervello.

    ps: mi viene viglia di usare ancora più spesso TOR e programmi per crittografare solo per fare incazzare di più questi capitalisti che non hanno alcun rispetto per la vita umana.
    non+autenticato
  • Bella fratelloOcchiolino
    non+autenticato
  • - Scritto da: Thepassenge r
    > ... niente di meglio che utilizzare le vittime
    > dell'attentato e la paura dell' opinione
    > pubblica, per togliere altre libertà alla gente e
    > allo stesso tempo rafforzare l'idea che esiste un
    > nemico invisibile, il mussulmano cattivo e
    > l'occidentale buono (e ci infilano pure Snowden
    > nel calderone con i programmi
    > anticensura).
    >
    > Più controllo e meno libertà, e non avrà nulla a
    > che fare con i terroristi, la useranno per
    > censurare notizie scomode, contro gli stati
    > europei che ancora si oppongono, contro chi
    > resiste al neocolonialismo in atto da parte degli
    > yankee con il beneplacido dei politicanti europei
    > cortotti e venduti, contro chi non vuole il
    > TIPP/TISA/TPP.
    > Gli US e la coalizione della nato hanno creato
    > questa situazione di proposito come da copione,
    > hanno creato disperati che cercano vendetta dopo
    > anni di saccheggi, massacri e abbattimenti di
    > governi, per riuscire a impadronirsi di un europa
    > ormai stanca, dilaniata e debole
    > strumentalizzando le stragi che loro stessi hanno
    > voluto e
    > cercato.
    >
    > Criminali delinquenti che non siete altro,
    > arriverà un giorno che la pagherete tutti quanti,
    > come la storia insegna, l'avarizia e il potere vi
    > ha completamente fuso il
    > cervello.
    >
    > ps: mi viene viglia di usare ancora più spesso
    > TOR e programmi per crittografare solo per fare
    > incazzare di più questi capitalisti che non hanno
    > alcun rispetto per la vita
    > umana.

    QUOTO IN PIENO. PAROLA PER PAROLA, VIRGOLA PER VIRGOLA.
    non+autenticato
  • ...jihad contro la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani?

    Chi pensa che sia improponibile o poco pratico proibire la crittografia per legge sbaglia perché non è che verrebbe proibita ma regolamentata in maniera restrittiva e quindi concessa legalmente solo a precisi soggetti pubblici (Apparato Statale, Banche, Corporation, Società, etc.) ma anche in deroga ai privati su esplicita domanda da inoltrare presso il Ministero dell'Interno, con un meccanismo simile al porto d'armi e, esattamente come per l'abilitazione al porto d'armi, sussisteranno determinati requisiti per la concessione della ''licenza di crittografia'' (fedina penale pulita, motivazione della richiesta, scenario d'uso, lunghezza delle chiavi implementabili e algoritmi utilizzabili) con rinnovo periodico del patentino crittografico e controlli pianificati nel tempo e/o su richiesta dell'Autorità: ad es. se commetti un presunto reato con un'arma regolarmente detenuta lo Stato la può sequestrare per effettuare le prove balistiche del caso...stessa situazione avverrebbe con il discorso crittografia con la differenza che saresti obbligato a dare, al posto della pistola, la password di accesso al sistema (l'alternativa? Processo per direttissima e molti anni di galera garantiti): ecco una delle possibili conseguenze di questa ipotetica futura legge liberticida; ma non solo: esattamente come per il mercato delle armi illegali con matricola abrasa che girano anche qui in Italia, nei vari markets underground, fisici o virtuali che siano, verrebbero proposte versioni piratate di questa tipologia di applicativi...se poi ti pizzicano con addosso una pistola senza porto d'armi o con una chiavetta USB cifrata senza patentino crittografico il risultato finale è il medesimo: in manette davanti al Giudice...flagranza di reato = pena certa, qualunque essa sia. Delinquenti e terroristi continueranno ad usare illegalmente armi e crittografia, i cittadini onesti e rispettosi della legge, no.

    Qualcuno a questo punto potrebbe uscirsene con frasi del genere:
    ''ma qui in Italia il controllo delle armi da fuoco garantisce una minore incidenza statistica di morti ammazzati rispetto all'America dove praticamente non c'è controllo.''
    Vero, verissimo: con il porto d'armi si impedisce (non sempre) al Pinco Pallino di turno che ''sbrocca'' di ammazzare in un sol colpo moglie, suocera, figli e vicini di casa...ma con la crittografia? Ci vuole molto di più che una funzione di HASH o di un paio di XOR per far tacere per sempre una suocera petulante...i terroristi, nel frattempo, legge anti-crittografia o meno, continueranno a comprare armi da guerra nei vari black markets per poi pianificare allegramente attentati su attentati utilizzando canali di comunicazione cifrati non convenzionali.
  • The American Civil Liberties Union immediately assailed the proposal, saying Vance’s report doesn’t provide evidence encrypted devices have undermined crime fighting.
    Vance’s changes would “compromise the security of Americans by making their personal information and communications more vulnerable to cyberattack and theft,” ACLU counsel Neema Singh Guliani said in a statement.

    Senza contare le sparate sulle armi (a quanto pare in francia se si hanno le giuste connessioni) non è così difficile procurarsi un ak 47, mentre è assolutamente impossibile per un cittadino normale portarsi in giro legalmente una pistola per difesa personale.
    Quindi al momento i politici hanno due proposte ulteriori. Vietare ancora di più le armi (al bataclan gli unici che le avevano non erano di certo legalmente) e spiare tutte le comunicazioni. Sono sempre le stesse cose inutili che dicono. Cmq.
    non+autenticato
  • i governanti si devono scagliare contro i finti alleati che sponsorizzano i terroristi e devono iniziare a cacciarli a calci in culo dalle proprie nazioni. Altro che crittografia, le armi si comprano con il denaro che gli viene donato a fiumi da queste merd*.

    Visa, Mastercard e tutte le banche alleate a voce grossa a bloccare i conti di chi condivide film di merda e qui muore la gente e non dicono nulla ? non bloccano nulla ? come mai? Putin qualche idea ce l'ha ...
    non+autenticato
  • - Scritto da: prova123
    > i governanti si devono scagliare contro i finti
    > alleati che sponsorizzano i terroristi e devono
    > iniziare a cacciarli a calci in culo dalle
    > proprie nazioni. Altro che crittografia, le armi
    > si comprano con il denaro che gli viene donato a
    > fiumi da queste merd*.
    >
    >
    > Visa, Mastercard e tutte le banche alleate a
    > voce grossa a bloccare i conti di chi condivide
    > film di merda e qui muore la gente e non dicono
    > nulla ? non bloccano nulla ? come mai? Putin
    > qualche idea ce l'ha
    > ...

    Benvenuto nella vita reale..... di solito chi predica perbenismo, razzola male.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Pianeta Ragionevol e
    > http://blog.quintarelli.it/2015/11/circa-internet-

    Bellissimo.
    Sono completamente d'accordo con lui.
    Prozac
    5083
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 16 discussioni)