Claudio Tamburrino

Wikimedia, prendi l'arte e mettila da parte

Wikimedia denunciata per la pubblicazione di 17 fotografie di quadri nel pubblico dominio. Il museo invoca il copyright sulle immagini, la fondazione difende la condivisione della cultura

Roma - Il Museo Reiss Engelorn di Mannheim, Germania, ha denunciato Wikimedia Foundation e Wikimedia Deutschland per la presunta violazione della proprietà intellettuale di 17 quadri presenti nella sua collezione.

La questione si gioca su una delle controversie più accese del copyright: la tutela o meno delle fotografie di opere ormai nel pubblico dominio.
Se, infatti, secondo la normativa tedesca in materia il copyright si può applicare alle fotografie anche di quelle opere d'arte non più tutelate se vi è un contributo non trascurabile da parte del fotografo, l'Europa sembra orientata verso una tutela più spiccata del pubblico dominio.

Con le stesse motivazioni, d'altra parte, nel 2009 la National Portrait Gallery aveva denunciato un utente statunitense di Wikipedia per aver caricato foto prese dal suo database di quadri appartenenti al periodo vittoriano e quindi non più tutelati dal copyright.
Il museo tedesco riferisce ora di aver assunto un fotografo per immortalare le opere presenti nella sua collezione, professionista che ha speso quindi tempo e messo le sue abilità a disposizione del compito, così da determinare i requisiti per la protezione del copyright che impedirebbe anche la divulgazione online da parte di Wikimedia delle fotografie.

Wikimedia e la sua consociata locale devono ancora rispondere ufficialmente all'accusa, ma per il momento sono intervenute chiedendo al museo di rivedere la decisione di procedere con la denuncia: "Il nostro impegno - dice la Fondazione - è nel rendere disponibili lavori apertamente e gratuitamente disponibili al pubblico. Le istituzioni pubbliche come le gallerie ed i musei condividono con noi il medesimo scopo e sono storicamente i nostri alleanti nella condivisione e nell'accessibilità della cultura mondiale. Con questa denuncia il Reiss Engelhorn Museum sta invece cercando di limitare l'accesso pubblico alla cultura di opere importanti che senza Wikipedia molte persone non potrebbero vedere".

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
53 Commenti alla Notizia Wikimedia, prendi l'arte e mettila da parte
Ordina
  • https://torrentfreak.com/lucasfilm-uses-dmca-to-ki.../

    DMCA è stato applicato ieri ala foto scattata da un tizio su un'action figure di sua proprietà.

    E tu sei convinto di farla franca con il tuo avatar? Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    non+autenticato
  • - Scritto da: Prendi questo
    >
    > https://torrentfreak.com/lucasfilm-uses-dmca-to-ki
    >
    > DMCA è stato applicato ieri ala foto scattata da
    > un tizio su un'action figure di sua proprietà.

    domani ti fanno causa perchè hai rubato una macchina.
    tu la macchina non l'hai rubata, ovviamente.

    non importa, ti hanno fatto causa quindi sei colpevole.
    sei il re della logica.

    > E tu sei convinto di farla franca con il tuo
    > avatar?
    > Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere

    io non devo farla franca perchè sono nel giusto.

    ti abbraccio fortissimo anche se mi hai plonkato
  • - Scritto da: bertuccia

    > domani ti fanno causa perchè hai rubato una
    > macchina.
    > tu la macchina non l'hai rubata, ovviamente.

    l'immagine gli l'hanno già tolta, cosa cambia che sia colpevole o meno?
    Il danno è fatto.


    > io non devo farla franca perchè sono nel giusto.


    Ma certo, devi solo convincere il giudice che avevi la sfera di cristallo quando hai iniziato ad usare il tuo avatar Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    Caro il mio signor "a scopo scientifico"
    non+autenticato
  • - Scritto da: blablabla
    > - Scritto da: bertuccia
    >
    > > domani ti fanno causa perchè hai rubato una
    > > macchina.
    > > tu la macchina non l'hai rubata, ovviamente.
    >
    > l'immagine gli l'hanno già tolta, cosa cambia che
    > sia colpevole o
    > meno?
    > Il danno è fatto.
    >
    >
    > > io non devo farla franca perchè sono nel
    > giusto.
    >
    >
    > Ma certo, devi solo convincere il giudice che
    > avevi la sfera di cristallo quando hai iniziato
    > ad usare il tuo avatar
    > Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    > Caro il mio signor "a scopo scientifico"

    Io testimonio a suo favore, tu hai già sporto denuncia ?
    non+autenticato
  • - Scritto da: blablabla
    >
    > l'immagine gli l'hanno già tolta, cosa cambia che
    > sia colpevole o meno?
    > Il danno è fatto.

    stavamo discutendo sulla legalità della cosa.

    il fatto che i soggetti coinvolti abbiano preferito non avere grane e quindi togliere l'immagine, non significa automaticamente che avessero torto.

    Vi state facendo dare lezioni di logica da una bertuccia, rifletteteci


    > Ma certo, devi solo convincere il giudice che
    > avevi la sfera di cristallo quando hai iniziato
    > ad usare il tuo avatar
    > Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    > Caro il mio signor "a scopo scientifico"

    a scopo di discussione, quindi didattico
  • https://it.wikipedia.org/wiki/Viandante_sul_mare_d...

    Tempo fa un autore mi ha chiesto di fargli la copertina del suo libro con questo dipinto.
    Pensava che fosse a "disposizione" visto che è del 1818 e il pittore è morto da più di 70 anni (1840 + 70 = 1910).
    Beh controllo e anche li un bel museo tedesco ha i diritti di immagine e te li gestisce tramite un'agenzia in italia.

    La cosa bella è che quando cominci a leggere i vari punti del contratto come questo riportato sotto:
    "Alla scadenza della licenza d’uso il cliente si obbliga a distruggere tutti i file di immagini."

    Cioè devo pure distruggere il mio lavoro?? Ma siamo matti??
    Qual è il senso della scadenza dello sfruttamento economico se poi continui a vendere quello che per te è ancora un prodotto??
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 09 dicembre 2015 12.18
    -----------------------------------------------------------
  • - Scritto da: emilie77
    > https://it.wikipedia.org/wiki/Viandante_sul_mare_d
    >
    > Tempo fa un autore mi ha chiesto di fargli la
    > copertina del suo libro con questo
    > dipinto.
    > Pensava che fosse a "disposizione" visto che è
    > del 1818 e il pittore è morto da più di 70 anni
    > (1840 + 70 =
    > 1910).
    > Beh controllo e anche li un bel museo tedesco ha
    > i diritti di immagine e te li gestisce tramite
    > un'agenzia in
    > italia.
    >
    > La cosa bella è che quando cominci a leggere i
    > vari punti del contratto come questo riportato
    > sotto:
    > "Alla scadenza della licenza d’uso il cliente si
    > obbliga a distruggere tutti i file di
    > immagini."
    >
    > Cioè devo pure distruggere il mio lavoro?? Ma
    > siamo matti??
    >
    > Qual è il senso della scadenza dello sfruttamento
    > economico se poi continui a vendere quello che
    > per te è ancora un
    > prodotto??
    > --------------------------------------------------
    > Modificato dall' autore il 09 dicembre 2015 12.18
    > --------------------------------------------------

    Cambi leggermente la tonalità di blu o capovolgi rispetto all'asse y e l'immagine non è più quella. Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • Fosse così semplice...Sorride
    Le opere derivate hanno una specifica legislazione
  • - Scritto da: emilie77
    > Fosse così semplice...Sorride
    > Le opere derivate hanno una specifica legislazione

    Comunque molto bello (il quadro) Sorride
    Izio01
    4674
  • - Scritto da: emilie77
    > Fosse così semplice...Sorride
    > Le opere derivate hanno una specifica legislazione

    Quelle lobby adelinquere legalizzate sono peggio dei talebani che distruggono le opere d'arte.

    Io sono il fuddaro io fuddo, e li manderei alla ghigliottina quei personaggi!!! :^()
    non+autenticato
  • Il dipinto è libero, è la foto che non lo è
    non+autenticato
  • Non è vero perché nel momento che gli dici che hai una foto tua scattata anni fa ti dicono che devi pagare comunque!
  • adesso la concorrenza in follia ai brevetti software americani ha trovato nuovi spunti...
    non+autenticato
  • Eppure qui si giurava che una singola immagine non potesse fare concorrenza col prodotto!

    tutto vero:
    http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4288093&m=428...


    p.s.
    il messaggio è totalmente inerente l'articolo e serve appunto per discutere i pareri opposti proprio sull'argomento.
    Cancellarlo come avete fatto prima è pietoso.
    non+autenticato
  • - Scritto da: ma come
    > Eppure qui si giurava che una singola immagine
    > non potesse fare concorrenza col
    > prodotto!

    In linea di principio e' cosi'.
    Ma se il detentore dei diritti dell'immagine e' un miserabile sciacallo con qualche disponibilita' economica, e chi utilizza l'immagine secondo il "fair use" puo' essere spolpato, ecco che il miserabile sciacallo prova ad intasare i tribunali con liti temerarie.
  • - Scritto da: panda rossa

    > Ma se il detentore dei diritti dell'immagine e'
    > un miserabile sciacallo con qualche
    > disponibilita' economica

    cioè sempre

    > e chi utilizza
    > l'immagine secondo il "fair use" puo' essere
    > spolpato, ecco che il miserabile sciacallo prova
    > ad intasare i tribunali con liti
    > temerarie.

    benvenuto nel mondo reale

    Che piaccia o no, possono portarti in tribunale per l'avatar che usi nei forum.
    Peccato che la gente non capisca e non chieda a gran voce una riforma profonda degli sfruttatori degli autori.
    non+autenticato
  • - Scritto da: ma come

    > Che piaccia o no, possono portarti in tribunale
    > per l'avatar che usi nei
    > forum.

    Non vedo come, al limite gli sta facendo pubblicità.
    Tutto quello che puoi vedere in un luogo pubblico non può essere coperto da copyright, quindi niente tribunali.
    Il problema è che oggi c'è la moda di usare i tribunali come clave sia per far fuori la concorrenza sia per ottenere facili guadagni senza muovere un dito.

    > Peccato che la gente non capisca e non chieda a
    > gran voce una riforma profonda degli sfruttatori
    > degli
    > autori.

    Son d'accordo ma considera che la gente oggi conta meno di niente in simili decisioni, tutto passa per le mani dei politici che ormai si sono fatti un mondo al loro uso e consumo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Etype
    > - Scritto da: ma come
    >
    > > Che piaccia o no, possono portarti in tribunale
    > > per l'avatar che usi nei
    > > forum.
    >
    > Non vedo come, al limite gli sta facendo
    > pubblicità.
    > Tutto quello che puoi vedere in un luogo pubblico
    > non può essere coperto da copyright, quindi
    > niente
    > tribunali.
    > Il problema è che oggi c'è la moda di usare i
    > tribunali come clave sia per far fuori la
    > concorrenza sia per ottenere facili guadagni
    > senza muovere un
    > dito.
    >
    > > Peccato che la gente non capisca e non chieda a
    > > gran voce una riforma profonda degli sfruttatori
    > > degli
    > > autori.
    >
    > Son d'accordo ma considera che la gente oggi
    > conta meno di niente in simili decisioni, tutto
    > passa per le mani dei politici che ormai si sono
    > fatti un mondo al loro uso e
    > consumo.

    gomblotto!? gridano alcuniIndiavolato
    non+autenticato
  • - Scritto da: il Fuddaro

    > gomblotto!? gridano alcuniIndiavolato

    Nessun complotto purtroppo...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Etype
    > - Scritto da: il Fuddaro
    >
    > > gomblotto!? gridano alcuniIndiavolato
    >
    > Nessun complotto purtroppo...
    Vaglielo a spiegare a tutti i creduloni invece.
    io sono il fuddaro io fuddo :^()
    non+autenticato
  • - Scritto da: Etype
    > - Scritto da: ma come
    >
    > > Che piaccia o no, possono portarti in tribunale
    > > per l'avatar che usi nei
    > > forum.
    >
    > Non vedo come, al limite gli sta facendo
    > pubblicità.

    Purtroppo, si dovrebbe aggiungere Triste
    non+autenticato
  • - Scritto da: ma come
    > - Scritto da: panda rossa
    >
    > > Ma se il detentore dei diritti dell'immagine
    > e'
    > > un miserabile sciacallo con qualche
    > > disponibilita' economica
    >
    > cioè sempre
    >
    > > e chi utilizza
    > > l'immagine secondo il "fair use" puo' essere
    > > spolpato, ecco che il miserabile sciacallo
    > prova
    > > ad intasare i tribunali con liti
    > > temerarie.
    >
    > benvenuto nel mondo reale
    >
    > Che piaccia o no, possono portarti in tribunale
    > per l'avatar che usi nei
    > forum.

    La casa automobilistica in questione produce autovetture con quella cosa nera sotto?
    No, allora non portano nessuno in tribunale, perché l'avatar del forumista è quella macchina con quella roba nera sotto, che si chiama ombra. E l'ombra è non è depositabile e inglobabile.

    > Peccato che la gente non capisca e non chieda a
    > gran voce una riforma profonda degli sfruttatori
    > degli
    > autori.
    non+autenticato
  • - Scritto da: ma come
    > Peccato che la gente non capisca e non chieda a
    > gran voce una riforma profonda degli sfruttatori
    > degli autori.
    Fosse facile!

    Oggi la Convenzione di Berna è un prerequisito per accedere alla World Trade Organisation, di cui già fanno parte 162 stati. Vuol dire che in questi 162 stati se modifichi anche un solo pelo del Diritto d'Autore rispetto alla iperstrettissima Convenzione di Berna, gli altri 161 si possono divertire a caricarti dazi sul Grano. Cosa c'entri il Grano con il Diritto d'Autore vedi tu.

    Neanche se facessimo un Referendum a livello EU e il referendum vincesse con 99,99% dei voti, il Parlamento Europeo riuscirebbe a legiferare in maniera diversa da quanto previso dalla Convenzione di Berna, pena pesanti svantaggi su tutti gli altri aspetti dell'economia legalizzati dal WTO.

    Tra l'altro in Italia il Referendum nemmeno si può fare, perché la ratifica di Trattati Internazionali non possono essere oggetto di Referendum (cfr. Costituzione Italiana...).

    Una riduzione del Diritto d'Autore alla VITA dell'Autore OPPURE a 50 anni, sarebbe supportata da una LARGHISSIMA maggioranza in un potenziale referendum.

    La coscienza oggi c'è e lo stop alla proposta statunitense SOPA ne è un esempio.

    Ma oggi una riforma per via democratica, vedi sopra, non se po fa!

    Sono stati bravi prima Victor Hugo e al ALAI (http://www.alai.org) nel 1886 e poi le Majors nel 1994 a blindare il tutto nei TRIPS Agreement prima che i movimenti di riforma del copyright guadagnassero la risonanza che hanno oggi ed internet dilagasse. Se l'opposizione che ha fermato SOPA ci fosse stata nel 1994, oggi potremmo discutere di riforma del Copyright. Adesso invece si fa già fatica ed evitare i peggioramenti.

    E ci tocca assistere a Musei che dichiarano "Opere dell'Ingegno" fotografie di bravi tecnici (perché una foto frontale priva di riflessi e ben illuminata è tecnica, non arte!) o gente che reclama per se le foto fatte da un Primate con una macchina fotografica di loro proprietà!
    O eredi di scrittori morti 70 anni fa che dichiarano che le illustrazioni di una rosa, una volpe ed un ragazzo vestito di verde vecchie di più di 70 anni dopo la morte dell'autore, sono "Marchio Commerciale" registrato e non posso essere comunque utilizzate (caso assurdo in cui "bene" identificato dal "Marchio" non è nient'altro che il Marchio stesso!!)

    Ma a meno di un collasso del WTO, è legalmente impraticabile riuscire a cambiare in modo democratico queste assurde norme.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Skywalker
    > - Scritto da: ma come
    > > Peccato che la gente non capisca e non
    > chieda
    > a
    > > gran voce una riforma profonda degli
    > sfruttatori
    > > degli autori.
    > Fosse facile!
    >
    > Oggi la Convenzione di Berna è un prerequisito
    > per accedere alla World Trade Organisation, di
    > cui già fanno parte 162 stati. Vuol dire che in
    > questi 162 stati se modifichi anche un solo pelo
    > del Diritto d'Autore rispetto alla
    > iperstrettissima Convenzione di Berna, gli altri
    (..)
    come cappello generale e' verissimo quel che dici, ma in dettaglio sai che ci sono distinzioni (cavillose e contradittorie in genere) nelle singole legislazioni... infatti in questo caso il piede di porco da usare, NON toccando il SACRALE privilegio temporale infinito di berna e affini, e' la "liberta' di panorama".... un pacchetto di norme malfunzionanti e diverse in quasi ogni nazione europea... "malfunzionanti" sopratutto perche' sono violate giornalmente milioni di volte, visto che il tempo del treppiede + lastra + magnesio e' passato da un po'... e con 1.5 smartphone a testa, vengono fatte continuamente foto a "opere permanentemente installate in luoghi accessibili al pubblico" a prescindere se l'architetto/scultore/pittore sia vivo o morto, da 1 o 1000 anni....
    INFATTI alcune nazioni europee (tipo la repubblica ceca... ma anche proprio la germania) sono piu' libertarie di altre in merito..... Ovviamente bisognerebbe fare PULIZIA semplificatoria di tutte le normative cavillose... basandosi sul pragmatismo. si potrebbe fare, senza toccare il Dio Berna....
    non+autenticato