Claudio Tamburrino

Turchia, condanna europea per il blocco del Tubo

Inibire gli accessi a YouTube per una manciata di video che, pur illegalmente, sbeffeggiano Ataturk viola i diritti fondamentali. La Corte Europea dei Diritti dell'Uomo condanna la Turchia per aver impedito la libera manifestazione del pensiero

Roma - La Corte Europea dei Diritti dell'Uomo (CEDU) ha condannato la Turchia per aver tagliato fuori dalla rete del paese YouTube in diverse occasioni tra il 2008 ed il 2010, un blocco decretato sulla base della presenza di diversi video illegali che avrebbero infangato l'immagine di Mustafa Kemal Ataturk, che la Turchia ritiene padre fondatore della Turchia moderna, e rimosso solo con la rimozione dei video.

Non si tratta dell'ultimo caso in cui la piattaforma viene bloccata in Turchia: all'inizio del 2014, per esempio, Ankata l'aveva resa inaccessibile in concomitanza con le elezioni amministrative. Sulla piattaforma di videosharing erano comparse delle registrazioni di certe intercettazioni sgradite al primo ministro Erdogan, che avrebbero rivelato troppo sulle strategie del potere turco in Siria. L'autorità che vigila sulle tecnologie delle comunicazioni, così come era avvenuto anche con Twitter, aveva ordinato ai fornitori di connettività di innescare i filtri: solo in un secondo momento era intervenuta l'autorità giudiziaria, riconducendo i blocchi all'illegalità di dieci video che che tiravano in ballo Ataturk, pericolosi per la sicurezza nazionale. Contro tale decisione non erano mancati i ricorsi, che in un primo momento avevano anche ottenuto la sospensione del blocco giudicato non proporzionale: tuttavia, davanti all'impossibilità da parte delle autorità locali di bloccare l'accesso ai singoli video, questo era stato rimosso ed il caso era arrivato fino alla Corte Costituzionale, che ne aveva infine decretato l'illegalità.

Il caso legato ai blocchi imposti dal Governo tra il 2008 ed il 2010, nel frattempo, non essendo riuscito ad ottenere giustizia nelle corti locali, faceva il suo iter: grazie al ricorso dei cittadini Serkan Cengiz, Yaman Akdeniz e Kerem Altıparmak, è giunto fino alla Corte di Strasburgo che si è così trovata per la seconda volta a condannare la Turchia per il blocco di un contenuto online considerato lesivo della memoria di Ataturk. Come in un analogo caso del 2012, scaturito dalla decisione da parte delle autorità locali di chiudere - insieme ad un sito accusato di ledere la memoria di Ataturk - anche l'intera piattaforma di blogging Google Sites, la Corte Europea dei Diritti dell'Uomo ha rilevato la violazione della libera manifestazione del pensiero.
Nella sentenza si legge inoltre che non vi è nessuna disposizione nella normativa nazionale che permetta alle autorità di bloccare una piattaforma intera in forza di un solo contenuto trovato in violazione della legge. Altresì si specifica che le restrizioni all'accesso di contenuti online sono considerate lecite solo nella misura in cui riguardino contenuti specifici e che non rispettino invece l'articolo 10 della Convenzione internazionale sui diritti dell'uomo quelle interdizioni generali che finiscono per colpire una piattaforma intera o comunque altri contenuti estranei a quelli accusati di violazione.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
  • AttualitàTurchia, YouTube resta bloccatoPrima l'ordine di sblocco, poi un ripensamento: non sarebbe possibile inibire l'accesso a dei singoli video. YouTube si rivolge alla Corte Costituzionale turca, che ha già disposto il ritorno all'accessibilità di Twitter, ma Erdogan promette battaglia
  • AttualitàTurchia, poteri di censura istantaneaIl governo turco si dota di nuovi strumenti per controllare i contenuti online: ottiene ora di disporre il blocco di un sito che i fornitori di servizi metteranno in atto entro 4 ore. Il giudice viene dopo
  • AttualitàTurchia, in galera per la cifraturaLe autorità turche hanno arrestato tre giornalisti impegnati sul fronte curdo, apparentemente per aver commesso il "crimine" di fare uso di software crittografico usato dall'ISIS. E dal resto del mondo
27 Commenti alla Notizia Turchia, condanna europea per il blocco del Tubo
Ordina
  • Ormai è chiaro che Erdogan vuole arrivare all'eliminazione dei kurdi e degli shiiti in generale, per arrivare ad uno stato governato con la sharia. Per questo aiuta l'ISIS ormai sempre più palesemente e fa il "furbo" con Putin confidando nella protezione della NATO e della amministrazione Obama.
    non+autenticato
  • ...o come se i media turchi (ormai tutti filogovernativi dopo la chiusura ed il commissariamento di tutti quelli ancora indipendenti, basta vedere i dossier di freedom house per capire quanto libero sia ancora quel paese) la riportassero questa notizia.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Antonio Mela
    > ...o come se i media turchi (ormai tutti
    > filogovernativi dopo la chiusura ed il
    > commissariamento di tutti quelli ancora
    > indipendenti, basta vedere i dossier di freedom
    > house per capire quanto libero sia ancora quel
    > paese) la riportassero questa
    > notizia.
    il sultano per caso si chiama matteo?A bocca aperta
    non+autenticato
  • sì , va bene la libertà di pensiero ma se questa diventa un pretesto per prendere in giro o peggio offendere chi non la pensa come te ...
    non+autenticato
  • - Scritto da: sonoio
    > sì , va bene la libertà di pensiero ma se questa
    > diventa un pretesto per prendere in giro o peggio
    > offendere chi non la pensa come te
    > ...

    Vero.
    Per esempio a me offende pesantemente chi cerca di limitare la libertà di pensiero con argomentazioni come la tua.
    Che facciamo? Cancelliamo il tuo messaggio?
    non+autenticato
  • - Scritto da: sonoio
    > sì , va bene la libertà di pensiero ma se questa
    > diventa un pretesto per prendere in giro o peggio
    > offendere chi non la pensa come te
    > ...

    La questione e' che non esiste una definizione condivisa di "presa in giro o peggio offesa".

    Il tuo messaggio per esempio io lo ritengo un insulto infamante e sulla base di questo la legge mi autorizza a denunciarti e mandarti sul lastrico per riparare l'offesa.
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: sonoio
    > > sì , va bene la libertà di pensiero ma se
    > questa
    > > diventa un pretesto per prendere in giro o
    > peggio
    > > offendere chi non la pensa come te
    > > ...
    >
    > La questione e' che non esiste una definizione
    > condivisa di "presa in giro o peggio offesa".
    >
    > Il tuo messaggio per esempio io lo ritengo un
    > insulto infamante e sulla base di questo la legge
    > mi autorizza a denunciarti e mandarti sul
    > lastrico per riparare l'offesa.

    Già.
    Trovo sempre agghiacciante la cieca sicurezza di chi si ritiene in grado di decidere cosa sia un'offesa e cosa invece rientri nell'ambito della libertà di parola. Se a voler decidere cosa gli altri possano pubblicare sono i sostenitori di regimi dittatoriali, almeno sono coerenti. Quando parlano invece quelli che, a parole, sono a favore di tutte le libertà (generalmente inclusa quella di violare la legge, ma SOLO nei casi che loro approvano) mi corre sempre un brivido lungo la schiena.
    Izio01
    3687
  • Quella è maleducazione.
  • In turchia, quando qualcuno esprime idee contrarie, oscurano internet.
    Ma siccome oscurare internet danneggia il business di qualcuno, questo qualcuno, mediante corte europea protesta e i media ne parlano.

    In italia, quando qualcuno esprime idee contrarie, viene applicato il reato di opinione: il poveraccio finisce stritolato dalla macchina giudiziaria e tutti se ne fregano.
  • - Scritto da: panda rossa
    > e tutti se ne
    > fregano.
    Beh oddio... non proprio tutti...
    Occhiolino
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...123
    > - Scritto da: panda rossa
    > > e tutti se ne
    > > fregano.
    > Beh oddio... non proprio tutti...
    > Occhiolino

    già... c'è che fa le petizioni online dal 1996 e ne va fiero! Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere

    adieuxxxxxxxxx Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    non+autenticato
  • - Scritto da: panda rossa
    > In turchia, quando qualcuno esprime idee
    > contrarie, oscurano
    > internet.
    > Ma siccome oscurare internet danneggia il
    > business di qualcuno, questo qualcuno, mediante
    > corte europea protesta e i media ne
    > parlano.
    >
    > In italia, quando qualcuno esprime idee
    > contrarie, viene applicato il reato di opinione:
    > il poveraccio finisce stritolato dalla macchina
    > giudiziaria e tutti se ne
    > fregano.


    NON CAPITE CHE DOVETE CAMBIARE TUTTI VOI, DARVI UNA MOSSA INDIGNARVI, CHE ASPETTATE CHE LO FACCIANO CHI CI GUADAGNA E VI SCHIAVIZZA ?
    non+autenticato
  • >
    > In italia, quando qualcuno esprime idee
    > contrarie, viene applicato il reato di opinione:
    > il poveraccio finisce stritolato dalla macchina
    > giudiziaria e tutti se ne
    > fregano.

    No. Quelle sono poche sceneggiate per creatre qualche martire.
    In Italia non c'è nessun bisogno di repressione. La macchina di propaganda è così vasta che le idee contrarie vengono sommerse da una valanga di stronzate.
    non+autenticato
  • ...che potere ha il tribunale della Corte Europea sulla Turchia che, da stato sovrano quale è, non ha nulla a che spartire e fa quello che vuole?
    Ci sono decine di posti dove non si puo' manifestare il proprio pensiero e non mi pare che ci si possa fare qualcosa a colpi di carte bollate.
    Che senso ha?
  • - Scritto da: Verzasoft

    > Che senso ha?

    la Turchia mica è candidata ad entrare in UE?
    L'avvertono che la strada che ha intrapreso è sbagliata se vuole entrare.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Pianeta 535475
    > - Scritto da: Verzasoft
    >
    > > Che senso ha?
    >
    > la Turchia mica è candidata ad entrare in UE?
    > L'avvertono che la strada che ha intrapreso è
    > sbagliata se vuole
    > entrare.
    e c'e' anche il dettaglio che < ed il caso era arrivato fino alla Corte Costituzionale turca, che ne aveva infine decretato l'illegalità >
    non+autenticato
  • si ma poui c'è sempre il GQ... IL GH... IL GS... si insomma quella roba li... ch fa "robe turche"...
    Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...123
    > si ma poui c'è sempre il GQ... IL GH... IL GS...
    > si insomma quella roba li... ch fa "robe
    > turche"...
    > Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere

    e come disse l'uomo più colto di internet (nonché il suo inventore)...
    AdieuX
    non+autenticato
  • - Scritto da: ROTFL 123

    > AdieuX
    e chi è questo signor AdieuX?
    Rotola dal ridereRotola dal ridere
    non+autenticato
  • - Scritto da: Pianeta 535475
    > - Scritto da: Verzasoft
    >
    > > Che senso ha?
    >
    > la Turchia mica è candidata ad entrare in UE?
    > L'avvertono che la strada che ha intrapreso è
    > sbagliata se vuole
    > entrare.

    Veramente proprio nel momento peggiore per la democrazia turca l'unione europea ha ceduto al ricatto dei rifugiati e ha ripreso i colloqui per l'ingresso della Turchia nella UE.
    http://www.bbc.com/news/world-europe-34957830

    La cosa peggiore è che questa notizia è arrivata poche ore dopo questa notizia:
    http://www.bbc.com/news/world-europe-34952954
    non+autenticato
  • - Scritto da: drcgct
    ...
    >
    > Veramente proprio nel momento peggiore per la
    > democrazia turca

    Democrazia turca? Ossimoro.

    > l'unione europea ha ceduto al
    > ricatto dei rifugiati e ha ripreso i colloqui per
    > l'ingresso della Turchia nella
    > UE.
    > http://www.bbc.com/news/world-europe-34957830
    >
    > La cosa peggiore è che questa notizia è arrivata
    > poche ore dopo questa
    > notizia:
    > http://www.bbc.com/news/world-europe-34952954
    non+autenticato
  • - Scritto da: drcgct
    > - Scritto da: Pianeta 535475
    > > - Scritto da: Verzasoft
    > >
    > > > Che senso ha?
    > >
    > > la Turchia mica è candidata ad entrare in UE?
    > > L'avvertono che la strada che ha intrapreso è
    > > sbagliata se vuole
    > > entrare.
    >
    > Veramente proprio nel momento peggiore per la
    > democrazia turca l'unione europea ha ceduto al
    > ricatto dei rifugiati e ha ripreso i colloqui per
    > l'ingresso della Turchia nella
    > UE.
    > http://www.bbc.com/news/world-europe-34957830
    >
    lo puoi vedere come 'ricatto' o come 'male necessario' (alias 'real politik) ... o tutti i barboni arabi li vuoi mantenere a casa tua?
    non+autenticato
  • > lo puoi vedere come 'ricatto' o come 'male
    > necessario' (alias 'real politik) ... o tutti i
    > barboni arabi li vuoi mantenere a casa
    > tua?

    Stai facendo confusione. Il ricatto è quello che hanno fatto i turchi spedendoci quasi un milione di siriani.
    Oltretutto hanno pure fatto le vittime dicendo che loro ospitano più di un milione di profughi, solo che hanno sorvolato sul fatto che i profughi li hanno creati loro spedendo in Siria ribelli e jihadisti dell'IS.
    non+autenticato
  • - Scritto da: gcrzzvg
    > > lo puoi vedere come 'ricatto' o come 'male
    > > necessario' (alias 'real politik) ... o
    > tutti
    > i
    > > barboni arabi li vuoi mantenere a casa
    > > tua?
    >
    > Stai facendo confusione. Il ricatto è quello che
    > hanno fatto i turchi spedendoci quasi un milione
    > di
    > siriani.
    > Oltretutto hanno pure fatto le vittime dicendo
    > che loro ospitano più di un milione di profughi,
    > solo che hanno sorvolato sul fatto che i profughi
    > li hanno creati loro spedendo in Siria ribelli e
    > jihadisti
    > dell'IS.
    ok, e putin e' vittima dell'imperialismo americano, insomma....
    non+autenticato