Alfonso Maruccia

La censura ha il suo errore 451

Approvata la proposta di istituzione di un nuovo codice di stato HTTP, un sistema che dovrebbe segnalare in modo chiaro quando un sito Web non è disponibile per motivi legali

Roma - L'Internet Engineering Steering Group (IESG) ha approvato l'istituzione del codice di stato HTTP 451, un nuovo errore Web pensato per segnalare quando una pagina non è accessibile a causa di motivi legali. È lo status della censura, com'è stato già ribattezzato il nuovo codice.

La proposta iniziale di uno status 451 per i siti o le pagine Web censurati risale a qualche anno fa, e secondo i suoi promotori prende il posto dello status 403 per le pagine inaccessibili laddove sia più opportuno segnalare le motivazioni legali piuttosto che tecniche dell'inaccessibilità.

La scelta del numero "451" è ovviamente un chiaro riferimento al quasi omonimo classico della fantascienza distopica di Ray Bradbury, Farenheit 451, e dovrebbe idealmente risultare utile sia per le richieste di rimozione dei contenuti protetti dal copyright che nei casi di censura governativa vera e propria, anche se dubbi permangono sul funzionamento del codice di errore in funzione della giurisdizione su cui hanno effetto questi provvedimenti.
Oltre che come giustificazione per i provider di rete non più autorizzati a fornire accesso a una particolare risorsa o contenuti Web, il nuovo status 451 avrebbe vantaggi anche sul fronte dell'analisi statistica: un codice standardizzato dovrebbe permettere di scremare i siti censurati da quelli non più accessibili per mere ragioni tecniche.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
34 Commenti alla Notizia La censura ha il suo errore 451
Ordina
  • Hanno riconosciuto l'errore della censura, finalmente!
    Era ora!
    non+autenticato
  • Se ho capito bene, hanno deciso di fare una cosa intelligente.

    Il contenuto resta sul server, solo che il server, se interrogato via HTTP da determinate aree geografiche o da determinati utenti, restituira' tale errore.

    Una volta che la motivazione del blocco non sara' piu' valida, l'errore verra' rimosso e il contenuto restituito al client.

    E' cosi' che funzionera'?
  • - Scritto da: panda rossa
    > Se ho capito bene, hanno deciso di fare una cosa
    > intelligente.
    >
    > Il contenuto resta sul server, solo che il
    > server, se interrogato via HTTP da determinate
    > aree geografiche o da determinati utenti,
    > restituira' tale
    > errore.
    >
    > Una volta che la motivazione del blocco non sara'
    > piu' valida, l'errore verra' rimosso e il
    > contenuto restituito al
    > client.
    >
    > E' cosi' che funzionera'?

    beh, anche con 403 il contenuto e' disponibile ma il server ritorna un 'non te lo faccio vedere' generico (forbidden).

    il 451 parrebbe essere un 'clone' del 403 con motivazione specifica (Unavailable For Legal Reasons).
    non+autenticato
  • - Scritto da: marcione
    > - Scritto da: panda rossa
    > > Se ho capito bene, hanno deciso di fare una cosa
    > > intelligente.
    > >
    > > Il contenuto resta sul server, solo che il
    > > server, se interrogato via HTTP da determinate
    > > aree geografiche o da determinati utenti,
    > > restituira' tale
    > > errore.
    > >
    > > Una volta che la motivazione del blocco non
    > sara'
    > > piu' valida, l'errore verra' rimosso e il
    > > contenuto restituito al
    > > client.
    > >
    > > E' cosi' che funzionera'?
    >
    > beh, anche con 403 il contenuto e' disponibile ma
    > il server ritorna un 'non te lo faccio vedere'
    > generico
    > (forbidden).
    >
    > il 451 parrebbe essere un 'clone' del 403 con
    > motivazione specifica (Unavailable For Legal
    > Reasons).

    Sarebbe la soluzione ideale per salvare capra e cavoli e ottenere botte piena e moglie ubriaca!

    Io ti dico che non puoi accedere al contenuto da dove stai provando ad accedervi perche' c'e' un problema legale, che probabilmente non ci sarebbe se tu ti collegassi da un altro posto... o con una utenza autorizzata...
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: marcione
    > > - Scritto da: panda rossa
    > > > Se ho capito bene, hanno deciso di fare
    > una
    > cosa
    > > > intelligente.
    > > >
    > > > Il contenuto resta sul server, solo che
    > il
    > > > server, se interrogato via HTTP da
    > determinate
    > > > aree geografiche o da determinati
    > utenti,
    > > > restituira' tale
    > > > errore.
    > > >
    > > > Una volta che la motivazione del blocco
    > non
    > > sara'
    > > > piu' valida, l'errore verra' rimosso e
    > il
    > > > contenuto restituito al
    > > > client.
    > > >
    > > > E' cosi' che funzionera'?
    > >
    > > beh, anche con 403 il contenuto e'
    > disponibile
    > ma
    > > il server ritorna un 'non te lo faccio
    > vedere'
    > > generico
    > > (forbidden).
    > >
    > > il 451 parrebbe essere un 'clone' del 403 con
    > > motivazione specifica (Unavailable For Legal
    > > Reasons).
    >
    > Sarebbe la soluzione ideale per salvare capra e
    > cavoli e ottenere botte piena e moglie
    > ubriaca!
    >
    > Io ti dico che non puoi accedere al contenuto da
    > dove stai provando ad accedervi perche' c'e' un
    > problema legale, che probabilmente non ci sarebbe
    > se tu ti collegassi da un altro posto... o con
    > una utenza
    > autorizzata...

    si ma il problema di fondo qui e' la censura, non il codice che il server (o il firewall di stato) ti restituisce: tutto si sta facendo tranne che toccare copyrights e royalties, che sono i veri problemi.
    non+autenticato
  • - Scritto da: marcione
    > - Scritto da: panda rossa
    > > - Scritto da: marcione
    > > > - Scritto da: panda rossa
    > > > > Se ho capito bene, hanno deciso di
    > fare
    > > una
    > > cosa
    > > > > intelligente.
    > > > >
    > > > > Il contenuto resta sul server, solo
    > che
    > > il
    > > > > server, se interrogato via HTTP da
    > > determinate
    > > > > aree geografiche o da determinati
    > > utenti,
    > > > > restituira' tale
    > > > > errore.
    > > > >
    > > > > Una volta che la motivazione del
    > blocco
    > > non
    > > > sara'
    > > > > piu' valida, l'errore verra' rimosso e
    > > il
    > > > > contenuto restituito al
    > > > > client.
    > > > >
    > > > > E' cosi' che funzionera'?
    > > >
    > > > beh, anche con 403 il contenuto e'
    > > disponibile
    > > ma
    > > > il server ritorna un 'non te lo faccio
    > > vedere'
    > > > generico
    > > > (forbidden).
    > > >
    > > > il 451 parrebbe essere un 'clone' del 403
    > con
    > > > motivazione specifica (Unavailable For
    > Legal
    > > > Reasons).
    > >
    > > Sarebbe la soluzione ideale per salvare capra e
    > > cavoli e ottenere botte piena e moglie
    > > ubriaca!
    > >
    > > Io ti dico che non puoi accedere al contenuto da
    > > dove stai provando ad accedervi perche' c'e' un
    > > problema legale, che probabilmente non ci
    > sarebbe
    > > se tu ti collegassi da un altro posto... o con
    > > una utenza
    > > autorizzata...
    >
    > si ma il problema di fondo qui e' la censura, non
    > il codice che il server (o il firewall di stato)
    > ti restituisce: tutto si sta facendo tranne che
    > toccare copyrights e royalties, che sono i veri
    > problemi.

    Intanto viene trasmessa informazione.
    Se ti arriva l'errore 451 sai con certezza che il documento esiste ed e' proprio quello che stavi cercando ed e' li' dove lo hai cercato.
    E ti viene detto chiaramente "Il documento che cercate e' qua da noi, ma le autorita' governative ci impediscono di proporvelo per via diretta. Sapevatelo!"
  • beh? bravo! ci sei attivato non era difficile capirlo
    non+autenticato
  • - Scritto da: aaaaaaaaaa
    > beh? bravo! ci sei attivato non era difficile
    > capirlo

    Attivato?

    Visto che tu sai tutto, perche' non ci spieghi qualcosa in piu'?
  • Magari fallo partire col farti spiegare a cosa serve GRUB. Ficoso
  • Ma a bootare VMware sul Raspino!!! Che domande!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Santa Niclaus
    > Ma a bootare VMware sul Raspino!!! Che domande!

    beh, almeno GRUB legacy e GRUB2 supportano ARMSorride
    vabbe', basta infierire sul macaco.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Santa Niclaus
    > Ma a bootare VMware sul Raspino!!! Che domande!

    L'host VMWARE é giá bello che bootato , il raspi mi sarebbe servito a fare altro , "altro" che evidentemente non capite.