Alfonso Maruccia

Mercato PC, Windows 10 è parte del problema

Le società di analisi confermano le previsioni e il declino continuo del settore informatico, un fenomeno che riguarda quasi tutti (Apple esclusa) e che va attribuito alla concorrenza del mobile, a Intel e a Windows 10

Mercato PC, Windows 10 è parte del problemaRoma - IDC e Gartner non si smentiscono e confermano le previsioni che avevano già pubblicato a dicembre: il mercato dei PC continua a contrarsi da un tempo oramai lunghissimo, e nemmeno gli acquisti natalizi o Windows 10 hanno potuto far niente per invertire la ferale tendenza. Anzi: il "sistema-come-servizio" di Microsoft è parte del problema, un grosso problema.

Secondo le stime di Gartner, il quarto trimestre del 2015 ha fatto segnare una riduzione nel numero di PC commercializzati pari a -8,3 per cento rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente per un totale di 75,7 milioni di sistemi; IDC ci va giù ancora più pesante, con una contrazione stimata del -10,6 per cento e 71,9 milioni di PC commercializzati.

Nel costante gioco al massacro del mercato dei PC - con il quinto trimestre in calo consecutivo e livelli di vendita tornati indietro al 2008 - perdono tutti tranne Apple, dicono in coro Gartner e IDC, visto che il campo di distorsione della realtà proprio del business di Cupertino si quantifica con un +3 per cento circa di crescita nella commercializzazione di sistemi x86 basati su OS X.
Apple vede crescere la propria quota di mercato complessiva ed è ora il quinto player di settore, fatto che esacerba ulteriormente la situazione quando si prende in considerazione il ruolo non secondario di Microsoft: l'offerta gratuita di Windows 10 (per il primo anno) ha contribuito ad affossare il business, anche se le strategie commerciali di Redmond sono solo una parte di una questione più complessa.

Perché non si vendono più PC come una volta? Le giustificazioni portate dagli analisti comprendono la già citata gratuità del "sistema-operativo-come-servizio" con la fissazione dell'upgrade, i ritardi e le qualità poco entusiasmanti delle CPU Skylake di Intel, la concorrenza dei gadget elettronici all'ultimo grido (indossabili e TV soprattutto). Nel 2016 il settore dovrebbe riprendersi, dicono ancora gli analisti di IDC, soprattutto nell'ultima parte dell'anno.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • BusinessMercato PC, il buio prima dell'albaIl numero di PC messi in vendita continuerà a scendere, prevedono gli analisti, ma presto la situazione si stabilizzerà e potrebbe addirittura tornare il segno più. Gli utenti non abbandonano i PC, li "aumentano" con nuovi schermi
  • SicurezzaMicrosoft con le patch di gennaio abbandona Windows 8Il nuovo appuntamento con gli aggiornamenti cumulativi di Redmond risolve alcuni bug critici in Internet Explorer, Edge e Windows, mentre Adobe Flash salta un turno. Windows 8 e le vecchie versioni di IE non saranno più supportate, a favore di Windows 10
  • BusinessMercato PC, piangono i numeriLe società di analisi aggiornano le previsioni sul numero di sistemi commercializzati, e i numeri sono invariabilmente negativi: Windows 10 pare aver fatto più male che bene al mercato dell'hardware. Se ne riparlerà nel 2016
608 Commenti alla Notizia Mercato PC, Windows 10 è parte del problema
Ordina
  • http://arstechnica.com/information-technology/2016.../

    Winari? Passerete a windows 10 con le cattive è solo questione di tempo.
    non+autenticato
  • Non vuoi passare a Win10 ? Evita quel processore.

    Ma se compri un PC con QUEL processore non passi da nessuna parte , sei giá su Windows 10.
  • Oppure non usi windoze e quindi non hai il problema.
    A bocca aperta
    non+autenticato
  • ... per esempio !
  • Tu dovresti saperl... no, tu non hai un mac.
    non+autenticato
  • - Scritto da: il gemellone
    > Oppure non usi windoze e quindi non hai il
    > problema.
    > A bocca aperta

    In quel caso ne hai talmente tanti altri ...
    non+autenticato
  • E se compro i pezzi da assemblare ravanando nel cestone di mediaworld?
    non+autenticato
  • - Scritto da: six_troll
    > E se compro i pezzi da assemblare ravanando nel
    > cestone di
    > mediaworld?
    L'avessi mai visto una volta 'sto fantomatico "cestone"....
    A bocca aperta
    Al momento pare lo abbia visto solo il troll.
    non+autenticato
  • Tu vai a dare un' occhiatina alle connessioni ssh in uscita invece di trollare Newbie, inesperto.
    non+autenticato
  • - Scritto da: 123123
    > Tu vai a dare un' occhiatina alle connessioni ssh
    > in uscita invece di trollare
    > Newbie, inesperto.
    cioè quando compare la scritta:
    "The authenticity of host 'xxxxxx' (ccc.bbb.aaa.yyy)' can't be established.
    RSA key fingerprint is xxxxxxxxxxxxxxxxxxx [MD5].
    Are you sure you want to continue connecting (yes/no)?"
    devo scrivere yes?
    Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    non+autenticato
  • MD5 LoLoLoL!!!
    non+autenticato
  • Espongo alcune considerazioni alla rinfusa sperando di non dire troppe castronerie.

    Punto primo: Windows 10.

    L'avrete ormai provato tutti. Sostanzialmente la stessa sbobba dei predecessori con una maggiore propensione ai servizi "nuvolosi" ed all'incaprettamento dell'utente con il tracciamento. Ancora una volta l'utente più esperto se la caverà, gli altri si rivolgeranno a lui.

    Punto secondo: calo vendite PC

    Windows 10 c'entra? Si. Perché "lo danno via gratis", perché "puoi aggiornare il PC che hai già", perché "io mi tengo Seven che ormai l'ho domato".

    Ci aggiungerei il fattore tablet e smartphone. Di fatto PC portatili (se non tascabili) che permettono l'accesso a quei contenuti che prima l'utente poteva raggiungere solo tramite un PC.

    Punto terzo: e se la vediamo da un altro punto di vista?

    Io nelle statistiche di vendita dei PC includerei almeno quella dei tablet (se non anche quella degli smartphone).

    Il mercato PC è in crescita. Solo che ora oltre a Windows nelle mani degli utenti ci sono anche Android e iOS.
  • - Scritto da: PinguinoCattivo
    > Espongo alcune considerazioni alla rinfusa
    > sperando di non dire troppe
    > castronerie.
    >
    > Punto primo: Windows 10.
    >
    > L'avrete ormai provato tutti. Sostanzialmente la
    > stessa sbobba dei predecessori con una maggiore
    > propensione ai servizi "nuvolosi" ed
    > all'incaprettamento dell'utente con il
    > tracciamento. Ancora una volta l'utente più
    > esperto se la caverà, gli altri si rivolgeranno a
    > lui.

    Dimentichi gli aggiornamenti obbligatori irrinunciabili.

    > Punto secondo: calo vendite PC
    >
    > Windows 10 c'entra? Si. Perché "lo danno via
    > gratis", perché "puoi aggiornare il PC che hai
    > già", perché "io mi tengo Seven che ormai l'ho
    > domato".
    >
    > Ci aggiungerei il fattore tablet e smartphone. Di
    > fatto PC portatili (se non tascabili) che
    > permettono l'accesso a quei contenuti che prima
    > l'utente poteva raggiungere solo tramite un
    > PC.
    >
    > Punto terzo: e se la vediamo da un altro punto di
    > vista?
    >
    > Io nelle statistiche di vendita dei PC includerei
    > almeno quella dei tablet (se non anche quella
    > degli
    > smartphone).

    Io no.
    1) Un pc funziona anche offline.
    2) Quando un pc e' online, non solo fruisce dei servizi a cui accede in modo passivo, ma e' in grado di rielaborare i dati scaricati.

    Quindi no, non sono mondo paragonabili.
    Quando ho avuto dei tablet per le mani non sono riuscito a fare quello che volevo fare, e quando ho un pc tra le mani non posso usarlo per telefonare.

    > Il mercato PC è in crescita. Solo che ora oltre a
    > Windows nelle mani degli utenti ci sono anche
    > Android e
    > iOS.

    iOS non e' mai stato nelle mani degli utenti, e tra poco neppure windows lo sara' piu'.
  • >
    > Dimentichi gli aggiornamenti obbligatori
    > irrinunciabili.
    >

    Non li dimentico. Li ritenevo inclusi nel concetto "l'utente esperto se la cava, gli altri chiederanno a lui". Chi non ci rientra si becca l'aggiornamento coatto e auguri.

    >
    > Io no.
    > 1) Un pc funziona anche offline.
    > 2) Quando un pc e' online, non solo fruisce dei
    > servizi a cui accede in modo passivo, ma e' in
    > grado di rielaborare i dati
    > scaricati.
    >
    > Quindi no, non sono mondo paragonabili.
    > Quando ho avuto dei tablet per le mani non sono
    > riuscito a fare quello che volevo fare, e quando
    > ho un pc tra le mani non posso usarlo per
    > telefonare.
    >

    Non sono paragonabili per te, per me e spero per la maggior parte degli utenti di questo forum.

    Lo sono per gli utenti che usavano il PC come usano uno smartphone oggi. Ovvero per accedere a dei "servizi" fruibili solo online.

    >
    > iOS non e' mai stato nelle mani degli utenti, e
    > tra poco neppure windows lo sara'
    > piu'.
    >

    Perché prima lo era?

    I preset di configurazione usavano lo stesso riguardo nei confronti degli utenti meno smaliziati. Per questo sono successe disgrazie come Explorer 6.
  • - Scritto da: PinguinoCattivo

    > >
    > > iOS non e' mai stato nelle mani degli
    > utenti,
    > e
    > > tra poco neppure windows lo sara'
    > > piu'.
    > >
    >
    > Perché prima lo era?

    Prima era domabile.
    Cambiavi qualche impostazione e il sistema si adeguava.

    Adesso invece cambi qualche impostazione e il sistema rimette le cose come erano prima, al primo aggiornamento...

    Manco piu' i colori delle finestre si possono cambiare.

    > I preset di configurazione usavano lo stesso
    > riguardo nei confronti degli utenti meno
    > smaliziati. Per questo sono successe disgrazie
    > come Explorer
    > 6.

    Ma almeno abbiamo visto cose come il ballot screen e la possibilita' di impostare come predefinito un altro browser.
    Tutte cose che ben presto scompariranno per diventare leggende metropolitane.

    Software disinstallato da remoto!!! Hanno gia' fatto le prove generali.
  • >
    > Prima era domabile.
    >

    Lo è ancora. Ci vogliono solo un po' più di martellate.

    >
    > Cambiavi qualche impostazione e il sistema si
    > adeguava.
    >

    Frase da incorniciare per delineare la linea di confine tra la padronanza di uno strumento ed il suo utilizzo timoroso ed inconsapevole.

    Gli utenti meno smaliziati e sufficientemente sfortunati da non avere qualcuno che "ci capisce" sottomano subiscono i preset. Ora come allora.

    >
    > Adesso invece cambi qualche impostazione e il
    > sistema rimette le cose come erano prima, al
    > primo
    > aggiornamento...
    >

    Qui sono un po' smarrito...

    Ti riferisci alle installazioni Seven e 8 [.0|.1|update1] in cui l'aggiornamento a Windows 10 viene proposto con metodi al limite dell'imbonimento o alle impostazioni della privacy di Windows 10?

    >
    > Manco piu' i colori delle finestre si possono
    > cambiare.
    >

    Vero ed atroce. Ma l'andazzo si era visto già con la famiglia 8, in cui configurare un contrasto di colori decoroso richiedeva un corso di judo.


    >
    > Ma almeno abbiamo visto cose come il ballot
    > screen e la possibilita' di impostare come
    > predefinito un altro
    > browser.
    >

    Si, ma a botte di multe e cause in tribunale peròCon la lingua fuori

    >
    > Software disinstallato da remoto!!! Hanno gia'
    > fatto le prove
    > generali.
    >

    ...E lo vedi che il mercato PC cerca di amalgamarsi sempre più al paradigma dei sistemi completamente orientati al mobile?

    Ecco perché argomentavo che nelle statistiche di vendita dei PC andrebbero inclusi anche i dispositivi di mera fruizione.
  • - Scritto da: PinguinoCattivo

    >
    > >
    > > Adesso invece cambi qualche impostazione e il
    > > sistema rimette le cose come erano prima, al
    > > primo
    > > aggiornamento...
    > >
    >
    > Qui sono un po' smarrito...
    >
    > Ti riferisci alle installazioni Seven e 8
    > [.0|.1|update1] in cui l'aggiornamento a Windows
    > 10 viene proposto con metodi al limite
    > dell'imbonimento o alle impostazioni della
    > privacy di Windows
    > 10?

    Mi riferisco ad alcune opzioni di tracciamento e geolocalizzazione che tu vai a disabilitare nel pannello di controllo e poi magicamente ritornano ad essere abilitate.

    > > Manco piu' i colori delle finestre si possono
    > > cambiare.
    > >
    >
    > Vero ed atroce. Ma l'andazzo si era visto già con
    > la famiglia 8, in cui configurare un contrasto di
    > colori decoroso richiedeva un corso di
    > judo.
    >
    >
    > >
    > > Ma almeno abbiamo visto cose come il ballot
    > > screen e la possibilita' di impostare come
    > > predefinito un altro
    > > browser.
    > >
    >
    > Si, ma a botte di multe e cause in tribunale però
    >Con la lingua fuori

    Tutto inutile.
    Siamo tornati all'epoca di IE6 coi multipopup pubblicitari.
    Solo che adesso oltre che col browser, ti si aprono banner pubblicitari anche se giochi al solitario.

    > > Software disinstallato da remoto!!! Hanno
    > gia'
    > > fatto le prove
    > > generali.
    > >
    >
    > ...E lo vedi che il mercato PC cerca di
    > amalgamarsi sempre più al paradigma dei sistemi
    > completamente orientati al
    > mobile?

    No. Io vedo che il mercato dei PC si e' proprio fermato: la gente sta evitando win10 come se fosse l'ebola.

    > Ecco perché argomentavo che nelle statistiche di
    > vendita dei PC andrebbero inclusi anche i
    > dispositivi di mera
    > fruizione.

    E invece no.

    Io sono convinto che il mercato dei PC tornerebbe a muoversi se solo il preinstallato facesse qualche sano passo indietro.
  • - Scritto da: panda rossa

    > No. Io vedo che il mercato dei PC si e' proprio
    > fermato: la gente sta evitando win10 come se
    > fosse
    > l'ebola.
    Confermo... cioè per i privati non so non ho certo modo di andare a verificare in casa della gente ma nelle aziende non se ne vede uno di windoze 10 (ma questo vale pure perFicoso.
    Chi lavora si tiene il 7 e se mai dovesse migrare c'è il "rischio" orami concreto che la migrazione non sia su windoze.
    non+autenticato
  • - Scritto da: ricchissimo
    > - Scritto da: panda rossa
    >
    > > No. Io vedo che il mercato dei PC si e'
    > proprio
    > > fermato: la gente sta evitando win10 come se
    > > fosse
    > > l'ebola.
    > Confermo... cioè per i privati non so non ho
    > certo modo di andare a verificare in casa della
    > gente ma nelle aziende non se ne vede uno di
    > windoze 10 (ma questo vale pure per
    >Ficoso.
    > Chi lavora si tiene il 7 e se mai dovesse migrare
    > c'è il "rischio" orami concreto che la migrazione
    > non sia su
    > windoze

    Nelle aziede è normale aspettare ameno un anno prima di installare una nuova versione di un OS, non mettono a repentaglio i loro dati senza essere sicuri che sia stabile
    non+autenticato
  • - Scritto da: Mario
    > - Scritto da: ricchissimo
    > > - Scritto da: panda rossa
    > >
    > > > No. Io vedo che il mercato dei PC si e'
    > > proprio
    > > > fermato: la gente sta evitando win10
    > come
    > se
    > > > fosse
    > > > l'ebola.
    > > Confermo... cioè per i privati non so non ho
    > > certo modo di andare a verificare in casa
    > della
    > > gente ma nelle aziende non se ne vede uno di
    > > windoze 10 (ma questo vale pure per
    > >Ficoso.
    > > Chi lavora si tiene il 7 e se mai dovesse
    > migrare
    > > c'è il "rischio" orami concreto che la
    > migrazione
    > > non sia su
    > > windoze
    >
    > Nelle aziede è normale aspettare ameno un anno
    > prima di installare una nuova versione di un OS,
    > non mettono a repentaglio i loro dati senza
    > essere sicuri che sia
    > stabile

    Io in azienda di piastrellotti non ne ho mica mai visti, eppure ne sono passati un po' di anni.
  • E non avrai visto neanche i Vista scommetto , come avrai anche notato non sono stati sostituiti con qualcosa di diverso da Windows...purtroppo per il tuo fegato.
  • A meno di usare il pc per gaming o per programmare in modo pesante un pc di 4-5 anni fa è ottimo per navigare, gestire documenti ecc ecc.

    Quindi un pc o si rompe o non si cambia. Una volta un pc era vecchio dopo 3 anni e ogni 4 andava cambiato. Ora può durare tranquillamente 6-7 anni.
    E dopo 6-7 anni si prende un pc da 1000 euro? No, con un assemblato in casa si spendono 600 euro e si porta a casa un pc decente. Licenza windows inclusa.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Luca
    > A meno di usare il pc per gaming o per
    > programmare in modo pesante un pc di 4-5 anni fa
    > è ottimo per navigare, gestire documenti ecc
    > ecc.

    Cosa vuole dire programmare in modo pesante?

    Ma i giochi devono avere proprio queste richieste di HW? Non dico di tornare alla colecovision ma....

    > E dopo 6-7 anni si prende un pc da 1000 euro? No,
    > con un assemblato in casa si spendono 600 euro e
    > si porta a casa un pc decente. Licenza windows
    > inclusa.

    Oppure cambio solo i pezzi necessari....
  • Condivido al 300%
    non+autenticato
  • - Scritto da: pippo75
    > - Scritto da: Luca
    > > A meno di usare il pc per gaming o per
    > > programmare in modo pesante un pc di 4-5
    > anni
    > fa
    > > è ottimo per navigare, gestire documenti ecc
    > > ecc.
    >
    > Cosa vuole dire programmare in modo pesante?
    >
    > Ma i giochi devono avere proprio queste richieste
    > di HW? Non dico di tornare alla colecovision
    > ma....


    Configurazione tipo di un computer hard gamer:

    Windows 10 -
    Intel, i7 5960X @ 4.4GHz Otto-Core, Processore, H100i Acqua Raffreddamento,
    2x 6 GB Nvidia Geforce GTX 980 Ti (SLI) Scheda Grafica,
    500GB SSD Stato Solido,
    3TB Hard-Disk, 32 GB Patriot Viper Xtreme 2800Mhz DDR4 RAM, RM750 PSU,)

    > > E dopo 6-7 anni si prende un pc da 1000
    > euro?
    > No,
    > > con un assemblato in casa si spendono 600
    > euro
    > e
    > > si porta a casa un pc decente. Licenza
    > windows
    > > inclusa.
    >
    > Oppure cambio solo i pezzi necessari....
    non+autenticato
  • - Scritto da: ....

    >
    >
    > Configurazione tipo di un computer hard gamer:
    >
    > Windows 10 -
    > Intel, i7 5960X @ 4.4GHz Otto-Core, Processore,
    > H100i Acqua Raffreddamento,
    >
    > 2x 6 GB Nvidia Geforce GTX 980 Ti (SLI) Scheda
    > Grafica,
    >
    > 500GB SSD Stato Solido,
    > 3TB Hard-Disk, 32 GB Patriot Viper Xtreme 2800Mhz
    > DDR4 RAM, RM750
    > PSU,)

    Trovamo un titolo, uno solo, che pretenda questa configurazione.
  • Quello che uscirá tra 4-5 anni ti basta come titolo ?
  • - Scritto da: aphex_twin
    > Quello che uscirá tra 4-5 anni ti basta come
    > titolo
    > ?

    No.
  • Ci avrei giurato , ho aspettative sempre troppo ottimistiche sui miei interlocutori e tu deludi SEMPRE.

    Ma tranquillo , io te l'ho buttata lá , ora sta a te.
  • - Scritto da: aphex_twin

    > Ma tranquillo , io te l'ho buttata lá , ora
    > sta a
    > te.
    Ne butto là una anch'io quando uscirà fra 4-5 anni (sempre che esca) il famoso "titolo" il PC sarà già da buttare nel cesso.
    Rotola dal ridereRotola dal ridere
    Azz un investimento da ganzo!
    FicosoFicoso
    non+autenticato
  • - Scritto da: aphex_twin
    > Ci avrei giurato , ho aspettative sempre troppo
    > ottimistiche sui miei interlocutori e tu deludi
    > SEMPRE.
    >
    > Ma tranquillo , io te l'ho buttata lá , ora
    > sta a te.

    gia che ci sei potresti buttarti a fiume? o nel cassonetto dell'umido, vedi tu.
    non+autenticato
  • - Scritto da: aphex_twin
    > Quello che uscirá tra 4-5 anni ti basta come
    > titolo
    > ?
    Quando quel PC sarà già vecchio?
    Rotola dal ridereRotola dal ridere
    Bel titolo!
    A bocca aperta
    Ma se vuoi te ne dico uno io di titoli...
    Cosa ne dici de'
    IL NIUBBO?
    Ficoso
    non+autenticato
  • Oh, FINALMENTE posso installare un sistema operativo OGGI su un pc di 10 anni fa E FUNZIONA TUTTO ... e mi rompete i quagliones? Ma scherziamo?

    Io compro il ferro e MI DURA e questo è un problema?

    Beh, vuol dire che mi avete inculato a sangue per 30 anni e adesso che vi metto proni e non potete alzarvi e io finalmente GODO nell'usare il mio ferro con un software moderno... ora tocca a me, bastardi.

    Per una volta Microsoft ha mostrato cosa significherebbe se Linux fosse installato sulla maggioranza dei pc ... ne si venderebbero sempre meno: un aggiornamento non significherebbe cambiare tutto. Significherebbe far funzionare qualcosa che prima non funzionava: una cosa sensata ed amica dell'informatica per come questa è nata: non per essere schiava del marketing, ma come INGEGNERIA
    non+autenticato
  • Window 10 è fatto bene, l'open source invece fino a prova contraria è una roba
    penosa e chi dice il contrario lo fa chiaramente perchè è uno sfigato senza
    argomenti che si rende ridicolo davanti agli occhi di tutta la gente normale
    come me e tutti quelli che non usano quelle inutili cazzate. Magari poi ci
    sono quelli che dicono che lo usano perchè fanno il nerd che fa finta di
    essere un haker del computer (e quindi non conosco la grammatica) e non sanno
    che tutti gli haker esperti tanto sono andati a lavorare alla Microsoft mentre
    loro tutti scomodi nelle loro cantine umide sanno programmare solo quegli
    schifi.

    Se l'open source è un sistema tanto bello mi spiegate come mai la gente
    preferisce pagare piuttosto che comprare quelle robe pezzenti? La verita fa
    male A VOI AI QUALI IL SOFTWARE OPEN SOURCE PIACE!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Windows 10 user
    >


    >
    > Se l'open source è un sistema tanto bello mi
    > spiegate come mai la
    > gente
    > preferisce pagare piuttosto che comprare quelle
    > robe pezzenti? La verita
    > fa
    > male A VOI AI QUALI IL SOFTWARE OPEN SOURCE PIACE!

    Perchè la gente pecore non possono fare a meno di avere un pastore padrone, ecco perchè. E se non bastasse le persone di oggi NON hanno più una personalità, sono tutte pecore che seguono la pecora che li precede. Non ti basta Alphex come esempio?

    E poi quarda come ti sei ridotto tu!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Windows 10 user
    > Window 10 è fatto bene, l'open source invece fino
    > a prova contraria è una
    > roba
    > penosa e chi dice il contrario

    fornisce appunto la prova contraria.
    fine.
    non+autenticato
  • E' inutile perdi tempo. Fidati.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 19 discussioni)