Alfonso Maruccia

Sistema Solare, Terra chiama Pianeta Nove

I ricercatori identificano un potenziale nuovo pianeta orbitante intorno al Sole, un "gigante" dall'orbita estremamente lunga (in termini terrestri) ma teoricamente osservabile con i telescopi privati

Roma - Dopo aver convinto la comunità scientifica a declassare Plutone allo status di pianeta nano nel 2006, Mike Brown e Konstantin Batygin vogliono ora convincere quella stessa comunità scientifica di aver scovato un nuovo corpo celeste orbitante intorno al Sole. Un oggetto che questa volta avrebbe tutte le caratteristiche per essere classificato come pianeta.


Nella nuova ricerca pubblicata su The Astronomical Journal, i professori del CalTech Institute dicono di aver individuato le prove indirette dell'esistenza del "pianeta Nove", un corpo celeste che modifica l'orbita di sei diversi piccoli oggetti nella Fascia di Kuiper in maniera caratteristica: la spiegazione più plausibile è che si tratti di un nuovo pianeta, dicono appunto i ricercatori, mentre la probabilità che l'analisi sia sbagliata è prossima allo zero.

Il nuovo (e tuttora ipotetico) pianeta ha un massa 10 volte superiore a quella della Terra, e orbita attorno al Sole a una distanza 600 volte superiore: di fatto, un'intera orbita impiegherebbe qualcosa come 15mila anni, mentre l'orbita di Nettuno - il pianeta più distante ufficialmente classificato nel catalogo del Sistema Solare - impiega "appena" 164 anni terrestri.
Una eventuale conferma dell'esistenza del pianeta Nove tramite osservazione diretta servirebbe insomma a ridefinire i confini del Sistema Solare, e non è affatto improbabile che tale prova arrivi prima dell'avvicinamento del pianeta alla Terra.

Se la lunga durata della sua orbita - e quindi la distanza dalla Terra - ha fin qui impedito agli astronomi di scovare Nove, dicono i ricercatori, le dimensioni massicce del pianeta dovrebbero permettere anche a un telescopio commerciale di restituire una prima immagine del misterioso nuovo mondo.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • AttualitàNew Horizons, fotografando PlutoneLa sonda NASA impegnata nello storico sorvolo dell'atmosfera plutoniana, scatta una foto ravvicinata prima di entrare in modalitÓ "recupero dati" e prepararsi alla fase successiva della missione
  • TecnologiaNASA tra pianeti, satelliti e planetoidiL'agenzia spaziale statunitense sembra voler contraddire l'opinione della comunitÓ scientifica internazionale ripristinando lo status di pianeta per Plutone. Nel mentre prepara missioni su oceani alieni e voli spaziali
  • AttualitàPlutone è un pianeta? Troviamone altriLo stato dell'Illinois legifera in materia di classificazione siderale. Alla NASA, invece, guardano ben al di lÓ dei confini del Sistema Solare. Ci sono gatte pi¨ importanti da pelare, anche con lo Shuttle
24 Commenti alla Notizia Sistema Solare, Terra chiama Pianeta Nove
Ordina
  • ...magari è fatto di antimateria
    (quiz citazione)
    Funz
    12975
  • Perche' invece di cercare il pianeta Nove fuori dal sistema solare non guardano (ah gia', loro lo fanno gia' in segreto con la ISS) il decimo (pianeta X) che e' vicino Venere e si sta' avvicinando alla terra?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Mario
    > Perche' invece di cercare il pianeta Nove fuori
    > dal sistema solare non guardano (ah gia', loro lo
    > fanno gia' in segreto con la ISS) il decimo
    > (pianeta X) che e' vicino Venere e si sta'
    > avvicinando alla terra ?

    Quindi dovrebbe essere visibile con un telescopio "commerciale", perchè non lo hanno già fotografato tutti ?
    non+autenticato
  • Ogni volta che ci provano , X , si gira dall'altra parte, é timidissimo. Sorride
  • - Scritto da: Billo
    > - Scritto da: Mario
    > > Perche' invece di cercare il pianeta Nove
    > fuori
    > > dal sistema solare non guardano (ah gia',
    > loro
    > lo
    > > fanno gia' in segreto con la ISS) il decimo
    > > (pianeta X) che e' vicino Venere e si sta'
    > > avvicinando alla terra ?
    >
    > Quindi dovrebbe essere visibile con un telescopio
    > "commerciale", perchè non lo hanno già
    > fotografato tutti

    macché telescopio, sarebbe ben visibile a occhio nudo... ma tutti 'sti fuffologi complottari non hanno mai guardato il cielo, altrimenti saprebbero dove sono e che aspetto hanno i pianeti visibili.
    Staccate gli occhi dal monitor ogni tanto, e prendete un binocolo.
    Funz
    12975
  • Beh a dirla tutta venere non possono non averla mai vista, solo che non sapevano cosa fosse e pensavano to che stella luminosa, sarà il grande carro?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Pippo
    > Beh a dirla tutta venere non possono non averla
    > mai vista, solo che non sapevano cosa fosse e
    > pensavano to che stella luminosa, sarà il grande
    > carro?

    O la stella polare, che la gente crede che sia la stella più luminosa in cielo, chissà perché... mentre in realtà non è particolarmente luminosa.
    Funz
    12975
  • - Scritto da: Mario
    > Perche' invece di cercare il pianeta Nove fuori
    > dal sistema solare non guardano (ah gia', loro lo
    > fanno gia' in segreto con la ISS) il decimo
    > (pianeta X) che e' vicino Venere e si sta'
    > avvicinando alla
    > terra?

    Parlacene che ci facciamo grasse risate.
    Che pianeta sarebbe?
    Dov'e' che si deve guardare per vederlo?

    Quanto sarebbe grosso questo "pianeta"?

    Dai, racconta, facce ride...
  • - Scritto da: Mario
    > Perche' invece di cercare il pianeta Nove fuori
    > dal sistema solare non guardano (ah gia', loro lo
    > fanno gia' in segreto con la ISS) il decimo
    > (pianeta X) che e' vicino Venere e si sta'
    > avvicinando alla terra?

    pasquale, ancora insisti?!?!
    http://www.attivissimo.net/antibufala/decimo_piane...
    non+autenticato
  • Sitchin aveva ragione!
    non+autenticato
  • Ma i pianeti non erano nove? Ah, sono diventati 8 dal 2006 e adesso sembrerebbe siano 9 un altra volta. Perdindirindina la mia logica puerile del 2+2 non prevede la possibilità del cambiamento, deve restare tutto rigido. Immobile come le mie meningi atrofizzate.
    non+autenticato
  • un altra un' altra.

    Uff 3x2.
    non+autenticato
  • - Scritto da: rincoglioni ssimo
    > Ma i pianeti non erano nove? Ah, sono diventati 8
    > dal 2006 e adesso sembrerebbe siano 9 un altra
    > volta. Perdindirindina la mia logica puerile del
    > 2+2 non prevede la possibilità del cambiamento,
    > deve restare tutto rigido. Immobile come le mie
    > meningi
    > atrofizzate.

    Sono nove e mezzo (il mezzo è quello nano).

    Comunque mi mangio una capra anzi due se con un telescopio "commerciale" si riesce a "vedere" qualcosa che sicuramente non emette ne' praticamente riflette alcun fascio luminoso, e comunque avrà diametro poco più che doppio della terra (a meno che non sia gassoso), dell'ordine di 30KKm, alla distanza di 600x150MKm ovvero 90GKm: andate avanti voi a calcolare l'arco infinitesimo della sua grandezza apparente sotto cui si può presentare ai nostri strumenti casalinghi, a me scappa da ridere...
  • Anche io rido: supponendo che sia a metà della sua orbita di 15000 anni, il mio telescopio lo potrà inquadrare fra 7500 anni. Nel frattempo mi faccio un caffè, bello luuungo Sorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: rico
    > Anche io rido: supponendo che sia a metà della
    > sua orbita di 15000 anni, il mio telescopio lo
    > potrà inquadrare fra 7500 anni. Nel frattempo mi
    > faccio un caffè, bello luuungo
    > Sorride

    Supponi cioè che sia nel punto più lontano (afelio); se fosse a distanza intermedia dovresti aspettare 3750 anni se si sta avvicinando o 11250 se si sta allontanado. Comunque il tempo per il caffè lo avresti.

    Correzione: su orbite così ellittiche la velocità di percorrenza è molto più alta quando è più vicino, però come statistica è meno probabile che sia nella parte più vicina (perchè dura meno): le due cose si compensano, invece di distanza intermedia dovremmo parlare di tempo intermedio. Comunque puoi solo immaginare la velocità paurosa che avrà nei nostri pressi, e sperare che non crei sconquassi...
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 22 gennaio 2016 16.05
    -----------------------------------------------------------
  • - Scritto da: rico
    > Anche io rido: supponendo che sia a metà della
    > sua orbita di 15000 anni, il mio telescopio lo
    > potrà inquadrare fra 7500 anni. Nel frattempo mi
    > faccio un caffè, bello luuungo
    > Sorride

    eeeeh? Deluso
    Secondo te Giove lo vedo ogni 12 anni, quando è più vicino alla Terra?
    Oppure lo vedo quasi tutto l'anno, eccetto quando passa vicino al Sole?Sorride
    Funz
    12975
  • - Scritto da: Funz
    > - Scritto da: rico
    > > Anche io rido: supponendo che sia a metà
    > della
    > > sua orbita di 15000 anni, il mio telescopio
    > lo
    > > potrà inquadrare fra 7500 anni. Nel
    > frattempo
    > mi
    > > faccio un caffè, bello luuungo
    > > Sorride
    >
    > eeeeh? Deluso
    > Secondo te Giove lo vedo ogni 12 anni, quando è
    > più vicino alla
    > Terra?
    > Oppure lo vedo quasi tutto l'anno, eccetto quando
    > passa vicino al Sole?
    >Sorride

    E secodo te Giove dista 90 miliardi di Km?

    Nel caso di massima distanza Terra/Giove si tratta di un ordine di grandezza almeno 100 volte inferiore, con un target di diametro ben maggiore (oltre che sufficietemente illuminato): prova a calcolare le grandezze apparenti nei due casi poi dimmi.

    Premesso che Giove, come ogni "normale" pianeta del sistema solare, percorre un'orbita di ben piccola eccentricità, il Pianeta 9, dice l'articolo, percorre un'orbita estremamente allungata, il che comporta i due fuochi dell'ellisse abbastanza prossimi al perielio ed all'afelio. Il tuo interlocutore intendeva dire che sarebbe giunto in zona perielio, cioè a distanze prossime, tali da poterlo "vedere", in un tempo dell'ordine di migliaia di anni (mediamente 7500); ora non lo puoi vedere di certo.
    .
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 22 gennaio 2016 23.47
    -----------------------------------------------------------
  • - Scritto da: rockroll
    > - Scritto da: Funz
    > > - Scritto da: rico
    > > > Anche io rido: supponendo che sia a metà
    > > della
    > > > sua orbita di 15000 anni, il mio telescopio
    > > lo
    > > > potrà inquadrare fra 7500 anni. Nel
    > > frattempo
    > > mi
    > > > faccio un caffè, bello luuungo
    > > > Sorride
    > >
    > > eeeeh? Deluso
    > > Secondo te Giove lo vedo ogni 12 anni, quando è
    > > più vicino alla
    > > Terra?
    > > Oppure lo vedo quasi tutto l'anno, eccetto
    > quando
    > > passa vicino al Sole?
    > >Sorride
    >
    > E secodo te Giove dista 90 miliardi di Km?
    >
    > Nel caso di massima distanza Terra/Giove si
    > tratta di un ordine di grandezza almeno 100 volte
    > inferiore, con un target di diametro ben maggiore
    > (oltre che sufficietemente illuminato): prova a
    > calcolare le grandezze apparenti nei due casi poi
    > dimmi.

    Come già detto, dipende tutto dalla luminosità del pianeta.
    Possiamo vedere singole stelle che stanno in altre galassie a milioni di anni luce, aventi magnitudine infinitesima.
    Questo pianeta sarebbe più o meno luminoso di quelle?

    > Premesso che Giove, come ogni "normale" pianeta
    > del sistema solare, percorre un'orbita di ben
    > piccola eccentricità, il Pianeta 9, dice
    > l'articolo, percorre un'orbita estremamente
    > allungata, il che comporta i due fuochi
    > dell'ellisse abbastanza prossimi al perielio ed
    > all'afelio. Il tuo interlocutore intendeva dire
    > che sarebbe giunto in zona perielio, cioè a
    > distanze prossime, tali da poterlo "vedere", in
    > un tempo dell'ordine di migliaia di anni
    > (mediamente 7500); ora non lo puoi vedere di
    > certo.

    sarà. Ma gli astronomi sono ottimisti.
    http://www.space.com/31677-astronomers-could-see-p...
    "Even at its most distant, and at the smallest guesses of how big it is, it's like 24th or 25th magnitude," Brown said, referring to the brightness scale astronomers use, in which higher numbers denote fainter objects. "It's not crazy; this is the kind of stuff people are finding all the time. We just need to go out and cover a good swathe of the sky."

    Significa che è come cercare un ago in un pagliaio, ma nel caso peggiore siamo comunque nel campo del visibile.
    Funz
    12975
  • - Scritto da: rockroll

    E aggiungo un'altra cosa:
    parecchi altri oggetti della fascia di Kuiper sono già stati visti, e sono delle dimensioni di Plutone o poco più.
    Questo pianeta 9 è stato ipotizzato in base alle caratteristiche delle orbite di questi altri pianetini, che stanno a distanze paragonabili e hanno anch'essi forti eccentricità.
    Funz
    12975
  • - Scritto da: rockroll
    > - Scritto da: rincoglioni ssimo
    > > Ma i pianeti non erano nove? Ah, sono diventati
    > 8
    > > dal 2006 e adesso sembrerebbe siano 9 un altra
    > > volta. Perdindirindina la mia logica puerile del
    > > 2+2 non prevede la possibilità del cambiamento,
    > > deve restare tutto rigido. Immobile come le mie
    > > meningi
    > > atrofizzate.
    >
    > Sono nove e mezzo (il mezzo è quello nano).

    Se i nani contassero mezzo, saremmo a dieci e mezzo contando pure Cerere e Vesta...

    > Comunque mi mangio una capra anzi due se con un
    > telescopio "commerciale" si riesce a "vedere"
    > qualcosa che sicuramente non emette ne'
    > praticamente riflette alcun fascio luminoso, e
    > comunque avrà diametro poco più che doppio della
    > terra (a meno che non sia gassoso), dell'ordine
    > di 30KKm, alla distanza di 600x150MKm ovvero
    > 90GKm: andate avanti voi a calcolare l'arco
    > infinitesimo della sua grandezza apparente sotto
    > cui si può presentare ai nostri strumenti
    > casalinghi, a me scappa da
    > ridere...

    Presumibilmente, ammesso che lo trovino veramente, ammesso che sia abbastanza luminoso per un telescopio casalingo, si vedrebbe puntiforme.
    Funz
    12975
  • - Scritto da: Funz
    > - Scritto da: rockroll
    > > - Scritto da: rincoglioni ssimo
    > > > Ma i pianeti non erano nove? Ah, sono
    > diventati
    > > 8
    > > > dal 2006 e adesso sembrerebbe siano 9
    > un
    > altra
    > > > volta. Perdindirindina la mia logica
    > puerile
    > del
    > > > 2+2 non prevede la possibilità del
    > cambiamento,
    > > > deve restare tutto rigido. Immobile
    > come le
    > mie
    > > > meningi
    > > > atrofizzate.
    > >
    > > Sono nove e mezzo (il mezzo è quello nano).
    >
    > Se i nani contassero mezzo, saremmo a dieci e
    > mezzo contando pure Cerere e
    > Vesta...
    >
    > > Comunque mi mangio una capra anzi due se con
    > un
    > > telescopio "commerciale" si riesce a "vedere"
    > > qualcosa che sicuramente non emette ne'
    > > praticamente riflette alcun fascio luminoso,
    > e
    > > comunque avrà diametro poco più che doppio
    > della
    > > terra (a meno che non sia gassoso),
    > dell'ordine
    > > di 30KKm, alla distanza di 600x150MKm ovvero
    > > 90GKm: andate avanti voi a calcolare l'arco
    > > infinitesimo della sua grandezza apparente
    > sotto
    > > cui si può presentare ai nostri strumenti
    > > casalinghi, a me scappa da
    > > ridere...
    >
    > Presumibilmente, ammesso che lo trovino
    > veramente, ammesso che sia abbastanza luminoso
    > per un telescopio casalingo, si vedrebbe
    > puntiforme.

    10.5, accettato.

    Tornando al nostro pianeta 9, se è un pianeta non ha luce propria, se è a 90 miliardi di Km dal Sole ti lascio dire quanta luce riflessa può generare.
    Sarebbe come pretendere di vedere con strumenti amatoriali una palla da biliardo ... sulla Luna ... nella zona in ombra ... pensa tu!
    Certo se fosse gassoso le sue dimensioni sarebbero in proporzione magari quelle di un'auto Smart, ma se fossimo stati in grado, con ben altri mezzi, di vedere una Smart sulla Luna, avremmo tranquillamente visto "live" anche gli allunaggi vari, ponendo fine sul nascere alla teoria del complotto USA/NASA sull'argomento.