Claudio Tamburrino

Android e iOS, tra crittografia e mercato

Mentre Apple si scontra con le richieste dell'FBI, Google deve fare i conti con i produttori di dispositivi Android, per cui la crittografia non è uno standard condiviso

Roma - Meno del 10 per cento dei 1,4 miliardi di dispositivi Android attualmente in circolazione è protetto da soluzioni di cifratura, contro il 95 per cento dei device Apple. A riferirlo è un'analisi del Wall Street Journal che affronta l'argomento nell'ambito del dibattito incentrato sull'iPhone del killer di San Bernardino, che fa emergere le difficoltà di bilanciare le esigenze delle autorità con quelle degli utenti e la questione della crittografia di default dei dispositivi.

La conclusione del WSJ è che se il cecchino di San Bernardino avesse avuto un Android invece di un iPhone, le probabilità che le autorità avessero problemi nel decriptarlo sarebbero state molto inferiori, dal momento che pochi dispositivi con il sistema operativo di Google sono criptati.

Ciò non dipende direttamente da Google, ma dagli oltre 400 produttori dei 4000 diversi dispositivi che installano Android e a cui, a parte il branding Android e l'installazione delle app standard di Big G, viene lasciata ampia libertà: questo comporta che i dispositivi di fascia medio-bassa, preoccupati dalle performnace dei device, rinuncino a sistemi crittografici sui dati come i contatti, le foto ed i video per non appesantire il processore.
Tale situazione - ben diversa da quella di Apple che controlla sia software che hardware - cambierà in parte con l'aggiornamento all'ultima versione del sistema operativo, Android 6.0 Marshmallow, che impone la cifratura di default, ma che per il momento è installato solo sul 2,3 per cento dei device Android. D'altra parte quello della frammentazione è un altro problema noto dell'ecosistema Android: secondo la piattaforma per gli sviluppatori di Google il 36,1 per cento degli utenti Android si connette a Google Play ancora con Android 5.0 Lollipo, il 34,3 per cneto con Android 4.4 KitKat, il 22,3 per cento con Jelly Bean.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
  • TecnologiaApple, reazioni a un anno difficiledi D. Galimberti - Il 21 marzo è la data fissata per l'evento di Cupertino: quali strategie ha delineato la Mela per reagire ai cali di iPhone e iPad?
  • TecnologiaMarshmallow, Android 6.0 arriva sui NexusGoogle ha avviato la distribuzione della nuova release, con novità su tutti i fronti e un piano di aggiornamento (al solito) scaglionato. I gadget Nexus sono ovviamente in prima fila, anche per le patch per Stagefright 2.0
  • TecnologiaAndroid N, anteprima in anticipoGoogle accorcia i tempi rilasciando una prima versione preliminare della nuova release di Android, così da permettere agli sviluppatori di sperimentare le nuove funzionalità incluse nell'OS per smartphone e tablet
44 Commenti alla Notizia Android e iOS, tra crittografia e mercato
Ordina
  • - la crypto del fs esiste almeno dal 4.3.... se la gente non la usa, non gli serve. o e' troppo tonta per usare un pc tascabile. in entrambi i casi,se i suddetti fossero anche delinquenti, ci fanno anche un favore. meno soldi dei contribuenti sprecati in consulenti-forenser e sopratutto meno alibi per leggi draconiane
    - a parte i default chiunque puo fare ben di piu... basta usare eXposed o cydia substitute ecc
    - al 90% papple non avrebbe rogne col DoJ se il fs non fosse crittato di default
    non+autenticato
  • No dai, vorresti negare un simile provilegio a cani e porci che non hanno mai sentito parlare di crittografia?

    Di fatto si é aperto un nuovo target di mercato: contrabbandieri, grassatori, assassini, terroristi, bracconieri, concussori, bancarottieri non hanno più dubbi: da oggi sanno cosa comprare... di default...
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...
    > No dai, vorresti negare un simile provilegio a
    > cani e porci che non hanno mai sentito
    > parlare di
    > crittografia?
    ebbene siSorride badi bene che no8n dico di togliere il supporto neanche dall'os vanilla... solo niente default e co

    > Di fatto si é aperto un nuovo target di mercato:
    > contrabbandieri, grassatori, assassini,
    > terroristi, bracconieri, concussori,
    > bancarottieri non hanno più dubbi: da oggi sanno
    > cosa comprare... di
    > default...
    non sei il primo che lo suggerisce... in effetti potrebbe essere una precisa scelta di marketing\segmento di mercato
    non+autenticato
  • android: il windows dei cellulari, il buco col telefono attorno, il colapasta tascabile

    "the security people I know at Google are embarrassed by Android"

    - Christopher Soghoian, Bachelor of Science degree in Computer Science, Master in Security Informatics, PhD in Informatics

    http://www.technologyreview.com/news/543161/why-go...
  • - Scritto da: bertuccia
    > android: il windows dei cellulari, il buco col
    > telefono attorno, il colapasta tascabile
    >
    > "the security people I know at Google are
    > embarrassed by Android"


    Per quanto vero, i fatti mostrano che l'utente android ne' è consapevole e limita i danni, mentre l'utente apple è vittima del "fappening", contro il quale la criptatura completa non ha avuto alcun effetto. Il problema non è stata la sicurezza assoluta del dispositivo, è stata la percezione (da parte dei vip) di usare un dispositivo che nessuno avrebbe potuto violare in nessun modo.
  • - Scritto da: bradipao
    > - Scritto da: bertuccia
    > > android: il windows dei cellulari, il buco col
    > > telefono attorno, il colapasta tascabile
    > >
    > > "the security people I know at Google are
    > > embarrassed by Android"

    >
    > Per quanto vero, i fatti mostrano che l'utente
    > android ne' è consapevole e limita i danni,
    > mentre l'utente apple è vittima del "fappening",
    > contro il quale la criptatura completa non ha
    > avuto alcun effetto. Il problema non è stata la
    > sicurezza assoluta del dispositivo, è stata la
    > percezione (da parte dei vip) di usare un
    > dispositivo che nessuno avrebbe potuto violare in
    > nessun
    > modo.


    Ma che cazzate spari.
    Un utente consapevole è consapevole sia per android che per ios, come è sempre successo quando l'utente consapevole doveva usare windows per forza di cose.
  • - Scritto da: SalvatoreGX
    >
    > Ma che cazzate spari.
    > Un utente consapevole è consapevole sia per
    > android che per ios, come è sempre successo
    > quando l'utente consapevole doveva usare windows
    > per forza di cose.

    eh no, non hai capito.

    L'utente adnorid è consapevole, quindi non perde mai il telefono, nè mai glielo ruberanno.
    L'utente android non ci casca alle email di phishing.

    L'utente android rappresenta l'80% dell'utenza totale, e tutti sanno che a questo mondo le persone intelligenti e istruite sono l'80% del totale, mentre gli stupidi sono il rimanente 20%.

    Entra in un supermercato, e chiedi a 10 persone a caso se hanno l'encryption attiva sul telefono: è naturale aspettarsi che almeno 8 saranno consapevoli e preparate sull'argomento. Sono gli utenti android. Tu mi dirai: e allora perchè hanno comprato un telefono che non ha l'encryption attiva? Perchè sono consapevoli. E se sei consapevole, non ti serve l'encryption.

    funziona così, nel magico mondo dei minipony, non lo sapevi?
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 17 marzo 2016 10.31
    -----------------------------------------------------------
  • - Scritto da: bertuccia
    > - Scritto da: SalvatoreGX
    > >
    > > Ma che cazzate spari.
    > > Un utente consapevole è consapevole sia per
    > > android che per ios, come è sempre successo
    > > quando l'utente consapevole doveva usare
    > windows
    > > per forza di cose.
    >
    > eh no, non hai capito.
    >
    > L'utente adnorid è consapevole, quindi non perde
    > mai il telefono, nè mai glielo
    > ruberanno.
    > L'utente android non ci casca alle email di
    > phishing.
    >
    > L'utente android rappresenta l'80% dell'utenza
    > totale, e tutti sanno che a questo mondo le
    > persone intelligenti e istruite sono l'80% del
    > totale, mentre gli stupidi sono il rimanente
    > 20%.
    >
    > Entra in un supermercato, e chiedi a 10 persone a
    > caso se hanno l'encryption attiva sul telefono: è
    > naturale aspettarsi che almeno 8 saranno
    > consapevoli e preparate sull'argomento. Sono gli
    > utenti android. Tu mi dirai: e allora perchè
    > hanno comprato un telefono che non ha
    > l'encryption attiva? Perchè sono consapevoli. E
    > se sei consapevole, non ti serve
    > l'encryption.
    >
    > funziona così, nel magico mondo dei minipony, non
    > lo
    > sapevi?
    > --------------------------------------------------
    > Modificato dall' autore il 17 marzo 2016 10.31
    > --------------------------------------------------

    A ecco.... quindi l'encryption non serve dal momento che sei consapevole.... Ed infatti a cosa ti serve se mai nessuno potrà toccarlo..Occhiolino

    Secondo me , hanno disabilitato pure l'https ..... Perchè lo sanno che esiste, sono consapevoliSorride
  • - Scritto da: SalvatoreGX

    > Secondo me , hanno disabilitato pure l'https
    > ..... Perchè lo sanno che esiste, sono
    > consapevoli
    >Sorride

    Eh si perché in effetti la pagina in cui ti trovi in questo momento usa proprio httpsA bocca aperta ,ovviamente sei tu a deciderlo, giusto ?A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: Etype
    > - Scritto da: SalvatoreGX
    >
    > > Secondo me , hanno disabilitato pure l'https
    > > ..... Perchè lo sanno che esiste, sono
    > > consapevoli
    > >Sorride
    >
    > Eh si perché in effetti la pagina in cui ti trovi
    > in questo momento usa proprio httpsA bocca aperta
    > ,ovviamente sei tu a deciderlo, giusto ?
    >A bocca aperta
    No infatti, ne sono consapevoleOcchiolino
  • - Scritto da: bertuccia

    > L'utente adnorid è consapevole, quindi non perde
    > mai il telefono, nè mai glielo
    > ruberanno.

    Stai ammettendo che gli applefan sono prede più facili eh, OKA bocca aperta

    > L'utente android non ci casca alle email di
    > phishing.

    Sappiamo bene che la preparazione di un utente apple è di gran lunga inferiore alla media, quindi...

    > L'utente android rappresenta l'80% dell'utenza
    > totale, e tutti sanno che a questo mondo le
    > persone intelligenti e istruite sono l'80% del
    > totale, mentre gli stupidi sono il rimanente
    > 20%.

    Finalmente una cosa giusta l'hai detta, me la segno sul calendario va..

    > Entra in un supermercato, e chiedi a 10 persone a
    > caso se hanno l'encryption attiva sul telefono: è
    > naturale aspettarsi che almeno 8 saranno
    > consapevoli e preparate sull'argomento. Sono gli
    > utenti android. Tu mi dirai: e allora perchè
    > hanno comprato un telefono che non ha
    > l'encryption attiva? Perchè sono consapevoli. E
    > se sei consapevole, non ti serve
    > l'encryption.

    E vai con l'ottusità macaca...

    Quanti computer al mondo trovi con i dati crittografati ?
    E' una scelta demandata all'utente, inoltre posso avere tutto in chiaro tranne pochi file dove sono le informazioni importanti crittografateOcchiolino

    > funziona così, nel magico mondo dei minipony, non
    > lo
    > sapevi?

    Da qual pulpito, vi devono semplificare le cose all'osso perché non diete in grado e perché avete bisogno di una babysitter che vi accudisceA bocca aperta
    non+autenticato
  • No, l'utente apple crede che a proteggerlo ci sia in ogni caso Apple dietroA bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: bradipao
    >
    > Per quanto vero, i fatti mostrano che l'utente
    > android ne' è consapevole e limita i danni

    e quando perde il telefono, o glielo fregano?

    > mentre l'utente apple è vittima del "fappening",
    > contro il quale la criptatura completa non ha
    > avuto alcun effetto. Il problema non è stata la
    > sicurezza assoluta del dispositivo, è stata la
    > percezione (da parte dei vip) di usare un
    > dispositivo che nessuno avrebbe potuto violare in
    > nessun modo.

    il problema è stato farsi fregare da tecniche di phishing, cosa che statisticamente capita tanto all'utente android quanto a quello iOS. In fappening, trattandosi di gente con disponibilità economica, è naturale che la maggior parte avesse un iPhone
  • - Scritto da: bertuccia
    > - Scritto da: bradipao
    > >
    > > Per quanto vero, i fatti mostrano che
    > l'utente
    > > android ne' è consapevole e limita i danni
    >
    > e quando perde il telefono, o glielo fregano?

    Lo blocca da remoto in tempo zero?
    non+autenticato