Alfonso Maruccia

L'animazione dello Studio Ghibli sarà open source

Il tool di animazione digitale Toonz arriva in versione FOSS, una release specificatamente pensata per offrire alla community gli strumenti di sviluppo usati dallo studio giapponese per alcuni dei suoi capolavori animati

Roma - La software house romana Digital Video ha annunciato la cessione di Toonz a Dwango, publisher giapponese che a quanto pare dovrà procedere - come da accordo - alla distribuzione di una versione "custom" del tool sotto forma di codice open source.


Toonz è un software di animazione pensato per semplificare l'armonizzazione del lavoro manuale con quello (di ritocco o produzione vera e propria) in formato digitale, un approccio che nel corso degli anni ha fatto presa su alcuni degli studios più celebrati e in particolare sulla leggendaria compagnia dello Studio Ghibli.

Lo studio nipponico, co-fondato più di 30 anni fa a Tokyo da Hayao Miyazaki, ha cominciato a usare Toonz già nel 1995 per la realizzazione di Principessa Mononoke e ha continuato a servirsene per i lavori successivi come La città incantata, Il castello errante di Howl, Ponyo sulla scogliera e altri ancora. Risultano utilizzatori di Toonz anche Amblin Entertainment (Balto, Anastasia), 20th Century Fox (Futurama) e Warner Bros. (Steven Universe).

La versione FOSS di Toonz si chiamerà prevedibilmente OpenToonz è includerà gli strumenti aggiuntivi sviluppati appositamente dallo Studio Ghibli per le sue produzioni animate, un pacchetto che nelle intenzioni dei promotori (cioè Digital Video e Dwango) dovrà creare una piattaforma di sviluppo base su cui ricercatori e industria cinematografica potranno co-operare per promuovere l'interesse comune.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • TecnologiaAdobe Flash vivrà per sempreAdobe annuncia il rinnovo del tool per le animazioni sul Web, con l'abbandono del brand Flash e il focus su HTML5 e altre tecnologie open. E' la morte di Adobe Flash? Flash, e il passato che rappresenta, vivranno per sempre
22 Commenti alla Notizia L'animazione dello Studio Ghibli sarà open source
Ordina
  • Forse vale la pena di ricordare che Toonz è stato sviluppato nella prima metà degli anni 90 da una società Italiana di Roma "Digital Video" ed è stato inizialmente distribuito da Softimage, una società canadese che a sua volta ha sviluppato uno dei software di modellazione e animazione 3D più usati al mondo.
    Entrambi i software erano closed source, così come tutti gli altri software utilizzati nell'industria dell'intrattenimento in quel periodo, cosa che evidentemente non ha impedito a studio Ghibli di produrre i capolavori che ha prodotto.
    non+autenticato
  • ...ma funzionerà solo su windows XP/7 come tutti i software di grafica giapponesi
    non+autenticato
  • Lo stuidio Ghibli e' noto per produrre la grafica migliore al mondo da decenni.

    Ed e' noto che i migliori usano gli strumenti migliori.

    E gli strumenti migliori sono quelli open source.

    Sapevatelo!
  • Infatti, ad oggi, questo strumento migliore usato dai migliori risulta essere un prodotto closed e Available for Windows XP, Vista, 7, 8 and for Mac OS X running on Intel processors. Rotola dal ridere

    Dal 26 marzo sarà anche FOSS, e si vedrà cosa succederà.

    Nel frattempo hai perso un'altra occasione per stare zitto.
    non+autenticato
  • - Scritto da: puntoevirgo la
    > Infatti, ad oggi, questo strumento migliore usato
    > dai migliori risulta essere un prodotto
    > closed e Available for Windows XP,
    > Vista, 7, 8 and for Mac OS X running on Intel
    > processors
    .
    > Rotola dal ridere
    >
    > Dal 26 marzo sarà anche FOSS, e si vedrà cosa
    > succederà.

    Succedera' che non ci saranno piu' scuse per preferire un software open source anche in campo grafico.

    > Nel frattempo hai perso un'altra occasione per
    > stare
    > zitto.

    Ti piacerebbe!
    E invece io non perdo mai l'occasione di sbattere in faccia ai sostenitori del closed che il loro mondo e' destinato a scomparire, e nessuno lo rimpiangera'.
  • Sicuramente, ma ad oggi, 22 marzo 2016, il tool usato dai migliori del mondo è un prodotto closed, e su questo non si discute.

    Un giorno, ci sarà, si vedrà, succederà... ne sono convinto anch'io.

    Ma non è oggi.
    non+autenticato
  • - Scritto da: puntoevirgo la
    > Sicuramente, ma ad oggi, 22 marzo 2016, il tool
    > usato dai migliori del mondo è un prodotto
    > closed, e su questo non si
    > discute.
    >
    > Un giorno, ci sarà, si vedrà, succederà... ne
    > sono convinto
    > anch'io.
    >
    > Ma non è oggi.

    L'articolo di PI e' di oggi.
    E quindi se ne parla oggi.
    E i servi del closed dovranno affrontare una lunga rosikata.
  • non e' ne peggiore ne migliore ma e' una ottima base di partenza per realizzare il sw personalizzato di cui si ha bisogno senza spendere cifre astronomiche per reinventare la classica ruota
    non+autenticato
  • - Scritto da: Parola
    > non e' ne peggiore ne migliore ma e' una ottima
    > base di partenza per realizzare il sw
    > personalizzato di cui si ha bisogno senza
    > spendere cifre astronomiche per reinventare la
    > classica
    > ruota

    Cosa che col closed non si puo' fare!
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: Parola
    > > non e' ne peggiore ne migliore ma e' una
    > ottima
    > > base di partenza per realizzare il sw
    > > personalizzato di cui si ha bisogno senza
    > > spendere cifre astronomiche per reinventare
    > la
    > > classica
    > > ruota
    >
    > Cosa che col closed non si puo' fare!
    Quanta ignoranza...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Hop
    > - Scritto da: panda rossa
    > > - Scritto da: Parola
    > > > non e' ne peggiore ne migliore ma e' una
    > > ottima
    > > > base di partenza per realizzare il sw
    > > > personalizzato di cui si ha bisogno
    > senza
    > > > spendere cifre astronomiche per
    > reinventare
    > > la
    > > > classica
    > > > ruota
    > >
    > > Cosa che col closed non si puo' fare!
    > Quanta ignoranza...

    Be' certo, se sei un pirata puoi farlo anche col closed.
    In violazione di parecchie leggi.
  • in effetti mi sono dimenticato un pezzo correggo subito

    non e' ne peggiore ne migliore ma e' una ottima base di partenza per realizzare il sw personalizzato di cui si ha bisogno senza spendere cifre astronomiche per reinventare la classica ruota senza farmi legare mani e piedi da un singolo fornitore
    non+autenticato
  • - Scritto da: panda rossa
    > L'articolo di PI e' di oggi.
    > E quindi se ne parla oggi.
    > E i servi del closed dovranno affrontare una
    > lunga
    > rosikata.

    Guarda, è solo questione di pura e semplice logica:

    - Scritto da: panda rossa
    > Lo stuidio Ghibli e' noto per produrre la grafica migliore al mondo da decenni.

    Ok.

    > Ed e' noto che i migliori usano gli strumenti migliori.

    Quindi lo strumento migliore è quello usato da Ghibli, quindi questo "Toonz"

    > E gli strumenti migliori sono quelli open source.

    Nope, lo "strumento migliore" di cui parli è (era) closed. Diventerà (futuro) a breve open (ottimo).
    non+autenticato