Gaia Bottà

Blackberry, Facebook concede una Web app

Dopo la revoca del supporto all'OS della canadese, gli utenti di BlackBerry potranno confidare in una Web app. Che offre più funzioni della precedente app nativa

Roma - Nei giorni scorsi BlackBerry, nell'annunciare la deposizione dell'app dedicata, che non avrebbe più potuto contare sul supporto dell'API nativa del social network, aveva manifestato il proprio disappunto per il disinteresse di Facebook. L'azienda canadese è ora lieta di comunicare ai propri utenti che potranno approfittare di un "upgrade", che consiste in una applicazione Web based.

Facebook per BB10

La revoca programmata del supporto da parte di WhatsApp, a cui è seguita la decisione di Facebook, aveva mostrato con chiarezza quanto Menlo Park ritenesse la piattaforma BB10 superflua per il proprio business. BlackBerry ha dovuto combattere per non rassegnarsi a una esplicita ammissione di irrilevanza, e si è conquistata la possibilità di proporre una "esperienza Web" che non si limiti alla semplice versione mobile del sito del social network.

La applicazione Web based che Blackberry invita a scaricare per sostituire l'app nativa dismessa il 31 marzo viene definita un "upgrade" rispetto alla precedente applicazione: consente di "rispondere ai commenti e visualizzare la risposte ai commenti", promette un caricamento dei post più agevole e "tutte le funzioni disponibili sul sito di Facebook", di cui l'app deposta mancava.
Gli utenti, nonostante le integrazioni ad un'applicazione nativa certo lacunosa, non sembrano condividere l'entusiasmo dell'azienda canadese.

Gaia Bottà
Notizie collegate