Gaia Bottà

Panama Papers, l'hack dello scandalo

Mossack Fonseca, lo studio legale al centro delle rivelazioni sugli investimenti nei paradisi fiscali, denuncia la violazione dei propri server email. Una breccia da 2,6 TB di dati

Roma - È stata descritta come la più grande soffiata della storia del giornalismo: 2,6 TB di dati provenienti dallo studio legale panamense Mossack Fonseca, che aprono uno squarcio sulle pratiche finanziarie adottate dai potenti, dai famosi e dai criminali nei paradisi fiscali. I Panama Papers, ha dichiarato lo studio legale nel turbine dello scandalo, sono frutto di una intrusione informatica.

Sono 11,5 milioni i documenti del pacchetto consegnato da una fonte anonima al Süddeutsche Zeitung, analizzati con l'International Consortium of Investigative Journalists (ICIJ) e la collaborazione di 400 giornalisti: quasi 5 milioni di email, oltre 3 milioni di file estratti da database, oltre 2 milioni di PDF, oltre un milione di immagini di documenti, oltre 320mila documenti di testo che coprono il periodo tra il 1977 e la fine del 2015. Organizzati in cartelle, una per ciascuna delle società offshore gestite, sono stati convertiti in testo e indicizzati per essere esplorati dai giornalisti.

Mentre lo scandalo dilaga, lo studio legale Mossack Fonseca, oltre a gridare alla "campagna internazionale contro la privacy" e a condannare l'"accesso non autorizzato a informazioni riservate" travisate dai giornalisti, ha riferito di aver subito un attacco informatico "limitato".
Non sono stati formulati sospetti per accertare le responsabilità dell'hack, ma sono state avviate delle indagini e delle denunce, a giudicare da una email apparentemente inviata ai clienti dello studio legale nei giorni precedenti alle rivelazioni sui media: nella comunicazione si anticipa l'esplosione del Panama Leak, che trarrebbe origine da "una inattesa violazione del nostro server email" di cui l'azienda avrebbe già avvertito i clienti che sospettava fossero coinvolti.



Lo studio legale, specificando di adottare già "diverse misure di sicurezza" e di "limitare l'accesso ai documenti a personale interno selezionato", ha annunciato di aver introdotto "misure di sicurezza aggiuntive per irrobustire ulteriormente i propri sistemi".



Gaia Bottà
55 Commenti alla Notizia Panama Papers, l'hack dello scandalo
Ordina
  • Con tale materiale sarebbe possibile creare il manuale di cui in oggetto, con tanto di casistica pratica.

    Un libro di sicuro successoSorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: xx tt
    > Con tale materiale sarebbe possibile creare il
    > manuale di cui in oggetto, con tanto di casistica
    > pratica.
    >
    >
    Forse sarebbe meglio un manuale su come configurare i server di postaA bocca aperta
    non+autenticato
  • > Forse sarebbe meglio un manuale su come
    > configurare i server di posta
    >A bocca aperta

    Ma anche no: quella volta che abbiamo anche noi la possibilità di vedere i veri maestri evasori all'opera, non lasciamocela sfuggire!
    non+autenticato
  • "...ha riferito di aver subito un attacco informatico "limitato""

    2,6 TB di documenti sarebbero un attacco limitato?
    Nel senso che non vi hanno portato via anche tutto l'ufficio?
    non+autenticato
  • - Scritto da: xx tt
    > "...ha riferito di aver subito un attacco
    > informatico
    > "limitato""
    >
    > 2,6 TB di documenti sarebbero un attacco limitato?
    > Nel senso che non vi hanno portato via anche
    > tutto
    > l'ufficio?
    Se 2,6 TB sono un "attacco limitato" allora c'è altra roba da andare a prendere, magari sto giro prendiamo anche le scrivanie.
  • - Scritto da: xx tt
    > "...ha riferito di aver subito un attacco
    > informatico
    > "limitato""
    >
    > 2,6 TB di documenti sarebbero un attacco limitato?
    > Nel senso che non vi hanno portato via anche
    > tutto
    > l'ufficio?

    Ecco qui i file:   https://cryptome.org/2016/04/rise-snagov-16-0405.z...
  • Dietro questo leak ci vedo belle strumentalizzazioni di poteri importanti che manovrano per sbarazzarsi di avversari scomodi.
    Quanto all'elusione, se è vero che sottrae risorse ai Paesi elusi, è anche vero che ha costi e rischi, e per questo segnala un'imposizione fiscale troppo elevata di quegli stessi Paesi.
    Che però se ne fregano e pensano solo a prendersi i soldi di, non dimentichiamolo, li ha guadagnati, per far fronte alle spese generate dall'incapacità/corruzione degli amministratori pubblici.
    E' un carosello di delinquenti legali e non, che vivono tutti sulle spalle dei cittadini.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Grancassa
    > Dietro questo leak ci vedo belle
    > strumentalizzazioni di poteri importanti che
    > manovrano per sbarazzarsi di avversari
    > scomodi.
    > Quanto all'elusione, se è vero che sottrae
    > risorse ai Paesi elusi, è anche vero che ha costi
    > e rischi, e per questo segnala un'imposizione
    > fiscale troppo elevata di quegli stessi
    > Paesi.
    > Che però se ne fregano e pensano solo a prendersi
    > i soldi di, non dimentichiamolo, li ha
    > guadagnati, per far fronte alle spese generate
    > dall'incapacità/corruzione degli amministratori
    > pubblici.
    > E' un carosello di delinquenti legali e non, che
    > vivono tutti sulle spalle dei
    > cittadini.

    chissenefrega. Hanno evaso/eluso? Se sono veramente stati beccati devono pagare. Non ti va bene la tassazione del paese in cui vivi/lavori e vuoi e ti piace la tassazione di Panama? Chi ti vieta di andare a vivere e lavorare a Panama?
    non+autenticato
  • - Scritto da: PandaR1

    > chissenefrega. Hanno evaso/eluso? Se sono
    > veramente stati beccati devono pagare. Non ti va
    > bene la tassazione del paese in cui vivi/lavori e
    > vuoi e ti piace la tassazione di Panama? Chi ti
    > vieta di andare a vivere e lavorare a
    > Panama?

    sai qual e' il problema? che quelli che hanno i conti a Panama sono gli stessi che fanno le leggi per aumentare la tassazione in patria

    quindi o ci fanno o ci sono

    per spiegarmi meglio, faccio notare che molte ricchezze ( mafia capitale docet ) che poi finiscono a Panama, vengono estratte dalle tasse pagate da noi fessi
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    > - Scritto da: PandaR1
    >
    > > chissenefrega. Hanno evaso/eluso? Se sono
    > > veramente stati beccati devono pagare. Non
    > ti
    > va
    > > bene la tassazione del paese in cui
    > vivi/lavori
    > e
    > > vuoi e ti piace la tassazione di Panama? Chi
    > ti
    > > vieta di andare a vivere e lavorare a
    > > Panama?
    >
    > sai qual e' il problema? che quelli che hanno i
    > conti a Panama sono gli stessi che fanno le leggi
    > per aumentare la tassazione in
    > patria
    >
    > quindi o ci fanno o ci sono
    >
    > per spiegarmi meglio, faccio notare che molte
    > ricchezze ( mafia capitale docet ) che poi
    > finiscono a Panama, vengono estratte dalle tasse
    > pagate da noi
    > fessi

    ma visto che c'è ancora qualche giornalista che fa il suo lavoro, una volta che vengono scoperti gli evasori/elusori, questi pagano. Quanto? In base alle leggi che loro stessi hanno deciso. Se non succede è perchè siamo noi a essere rammolliti e ci meritiamo il peggio.
    non+autenticato
  • "Se non succede è perchè siamo noi a essere rammolliti e ci meritiamo il peggio."
    In linea del tutto generale hai ragione perché i governanti sono lo specchio dei governati.
    Ma temo che questo cambi poco ai fini pratici.
    Dato che i "panamensi" sono tutti danarosi e potenti, finirà in un insabbiamento dopo la bufera iniziale, in qualche piccola modifica ad una legge e a quell'altra per annullare ogni effetto residuo.
    E in più, come la storia recente insegna, basta avere avvocati in gamba (e con i soldi li hai) per portare alle lunghe qualunque cosa e farla cadere in prescrizione, nel peggiore dei casi.
    Chi paga, come fa notare l'utente a cui rispondi, siamo sempre noi, con le nostre tasse.
    Sono un "libero professionista", lo sai qunto pago di tasse + inps?
    Su 122 euro che paga il cliente io pago 60 euro di imposte e 30 euro di inps.
    Su 122 euro me ne rimangono 10.
    10?
    Si, perche gli altri 22 se li mangia lo stato con un'altra tassa: l'iva.
    Il cliente mi dà 125 euro che ha faticosamente guadagnato e a me ne rimangono 10.
    L'82 percento di quanto ricevo viene divorato da questo mostro.
    Poi i dipendenti, che non vedono niente di tutto ciò, si chiedono come si possa evadere.
    La risposta è: prima di dar da mangiare al fisco, devo dare da mangiare a me e alla mia famiglia.
    non+autenticato
  • - Scritto da: carruba
    > Poi i dipendenti, che non vedono niente di tutto
    > ciò, si chiedono come si possa
    > evadere.
    > La risposta è: prima di dar da mangiare al fisco,
    > devo dare da mangiare a me e alla mia
    > famiglia.
    E lo fai rubando a quelle dei tuoi dipendenti che le tasse le pagano anche per TEA bocca aperta
    E loro NON possono evadere un centesimo...
    non+autenticato
  • Forse non hai capito: non sono i dipendenti a pagare le tasse, ma i datori di lavoro che le pagano per loro.
    Senza le tasse il dipendente non guadagnerebbe di più, sarebbe il datore di lavoro ad avere più introiti.
    Dormi?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Segantino
    > Forse non hai capito: non sono i dipendenti a
    > pagare le tasse, ma i datori di lavoro che le
    > pagano per
    > loro.

    E prendendo i soldi da dove?A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: carruba
    > "Se non succede è perchè siamo noi a essere
    > rammolliti e ci meritiamo il
    > peggio."
    > In linea del tutto generale hai ragione perché i
    > governanti sono lo specchio dei
    > governati.
    > Ma temo che questo cambi poco ai fini pratici.
    > Dato che i "panamensi" sono tutti danarosi e
    > potenti, finirà in un insabbiamento dopo la
    > bufera iniziale, in qualche piccola modifica ad
    > una legge e a quell'altra per annullare ogni
    > effetto
    > residuo.
    > E in più, come la storia recente insegna, basta
    > avere avvocati in gamba (e con i soldi li hai)
    > per portare alle lunghe qualunque cosa e farla
    > cadere in prescrizione, nel peggiore dei
    > casi.
    > Chi paga, come fa notare l'utente a cui rispondi,
    > siamo sempre noi, con le nostre
    > tasse.
    > Sono un "libero professionista", lo sai qunto
    > pago di tasse +
    > inps?
    > Su 122 euro che paga il cliente io pago 60 euro
    > di imposte e 30 euro di
    > inps.
    > Su 122 euro me ne rimangono 10.
    > 10?
    > Si, perche gli altri 22 se li mangia lo stato con
    > un'altra tassa:
    > l'iva.
    > Il cliente mi dà 125 euro che ha faticosamente
    > guadagnato e a me ne rimangono
    > 10.
    > L'82 percento di quanto ricevo viene divorato da
    > questo
    > mostro.
    > Poi i dipendenti, che non vedono niente di tutto
    > ciò, si chiedono come si possa
    > evadere.
    > La risposta è: prima di dar da mangiare al fisco,
    > devo dare da mangiare a me e alla mia
    > famiglia.

    pian un attimo. Il tuo cliente non ti da 122 EUR. Ne da 100 a te e 22 (iva) allo stato. Dei 122 che ti vengono dati solo 100 sono i tuoi.
    Il dipendente le tasse le paga direttamente dalla busta paga. Se tu evadi stai rubando a quelli che pagano.

    Ma lo scontro partiva iva vs dipendenti rischia di essere una guerra tra poveri.

    Intanto bisognerebbe affossare quelli che saltano fuori da sto giro di panama.
    In Islanda hanno fatto dimettere il primo ministro per questo scandalo. Da noi, ma pare che a sto giro siamo in buona compagnia, che è successo? Nulla. Cosa vuoi che sia qualche soldo rubato!
    non+autenticato
  • > Se tu evadi stai rubando a quelli che
    > pagano.

    Questo è tutto da dimostrare.
    E' DA DIMOSTRARE che se uno non paga pagano di più gli altri.
    E' assolutamente DA DIMOSTRARE che se tutti pagano le tasse, poi le stesse calano.

    Come diceva il buon Bortolussi, della CGIA, bisogna vedere il rapporto tra i soldi raccolti dallo Stato (quindi al netto dell'evasione) e i servizi resi.

    E' verosimile che lo Stato migliori questo rapporto perché arrivano più o meno soldi?


    Alla fine sarebbe bene considerare un modello economico comprensivo di evasione e fare da lì i conti su cosa sia meglio fare.
    Anche considerando che l'evasione del poveraccio va in consumi reali sul territorio, al contrario delle tangenti sui ponti sullo stretto, che finiscono in paradisi off shore.
    non+autenticato
  • - Scritto da: xx tt
    > > Se tu evadi stai rubando a quelli che
    > > pagano.
    >
    > Questo è tutto da dimostrare.
    > E' DA DIMOSTRARE che se uno non paga pagano di
    > più gli
    > altri.
    Prova tu a dimostrare che NON è cosìA bocca aperta
    non+autenticato
  • Ottima notizia, peccato ci sia il vizietto di fornire i Leak in esclusiva ai giornalisti (vedi quel buontempone di snowden).
    non+autenticato
  • Non è un "vizietto", è una forma di protezione.

    In molti paesi i Giornalisti sono tutelati dal dover rivelare le proprie fonti. Mentre una persona comune o il Wikileaks di turno potrebbe essere sbattuto in galera finché non rivela da chi ha ricettato il materiale rubato. Snowden il suo nome lo ha fatto lui stesso: Greenwalder non aveva aperto bocca e nessuno ha osato chiederglielo (infatti hanno perquisito il suo partner brasiliano non giornalista di passaggio a Londra...)

    Ergo i Giornalisti sarebbero la categoria istituzionalmente identificata a raccogliere (e verificare) soffiate anonime di pubblico interesse e renderle pubbliche. Che poi pochi lo facciano, questo è un altro secchio di pesci.
    non+autenticato
  • Esatto! Pochi sanno che essere giornalisti fornisce dei diritti civili non da poco. Certo, vi dovrebbe essere deontologia professionale e un ordine che sanziona chi se lo merita, ma questo è un altro discorso.....
    non+autenticato
  • il problema e' che gli ordini spesso diventano organismi di massificazione del pensiero giornalistico e repressione dei giornalisti indipendenti

    vedi il caso italiano, dove Panama Papers e' diventato Putin Papers ( e pensare che il nome di Putin nemmeno figura in quella lista, a differenza di politici e potentati occidentali non nominati dagli "eroici" Repubblica e compagnia )

    curioso che l'intera operazione abbia un gusto molto simile alle manovre anti-Berlusconi degli ultimi 25 anni ( si lo so, Berlusconi e' corrotto, ecc... ma i suoi accusatori non sono da meno )

    e che dire del fatto che George Soros e' il maggior finanziatore dell'organizzazione che ha "scoperto" questi file?

    e vogliamo pure dire che il gruppo Rothschild ha cominciato proprio adesso a muoversi per avviare operazioni di panamizzazione di Delaware, Nevada e Wyamoning? si, il primo paradiso fiscale al mondo sono gli USA!! USA che hanno preteso norme severissime contro l'evasione fiscale, ma non hanno firmato i relativi trattati OCSE, mentre hanno fatto pressione affinche' tutti gli altri Paesi li firmassero

    la mia opinione? gli yankee stanno eliminando la concorrenza, come fecero con Escobar ( da allora e' cosa nota che la CIA gestisce una grossa fetta del narcotraffico e del traffico di armi, vedi operazione Fast&Furious )
    non+autenticato
  • Dove leggi il cambio di nome dell'inchiesta?
    Su tutti i quotidiani e sui maggiori TG non ho ancora visto un "Putin paper"
  • - Scritto da: marcorr
    > Dove leggi il cambio di nome dell'inchiesta?
    > Su tutti i quotidiani e sui maggiori TG non ho
    > ancora visto un "Putin
    > paper"

    nessun cambio di nome, ma ieri hanno aperto con "i soldi di Putin", quando Putin e' l'unico a non essere minimamente menzionato in quei documenti

    sono invece menzionati un elevato numero di potentati occidentali, tutti volutamente non pubblicizzati dai media occidentali http://www.zerohedge.com/news/2016-04-04/mossack-f...

    molti sperano che il leaker sia semplicemente stato ingenuo, mentre altri sospettano che sia la famosa agenzia a tre lettere di cui si parla dai tempi del Datagate
    non+autenticato
  • Tu dici "hanno aperto", ma hanno aperto chi?
    Su tutti i quotidiani che ho letto e sui TG si parla di Panama Paper
  • - Scritto da: marcorr
    > Tu dici "hanno aperto", ma hanno aperto chi?
    > Su tutti i quotidiani che ho letto e sui TG si
    > parla di Panama
    > Paper

    hai guardato qualche tg il primo giorno del leak? adesso hanno spostato la loro "onestissima attenzione" su Marine Le Pen

    e ci sono ben 441 americani che invece non vengono minimamente nominati

    ed e' assai strano che in quella lista non ci sia nessun sostenitore/amante del superstato europeo e nemmeno nessun "amante" del "venite clandestini, venite a milioni"

    e piu' di un giornalista serio si e' posto queste domande, anche Wikileaks ha detto la sua a proposito https://twitter.com/wikileaks/status/7174580643249...

    e la ICIJ ha gia' detto che non rilascera' tutte le informazioni in loro possesso, perche' sai com'e', loro sono responsabili!!!
    non+autenticato
  • Sì, i TG li ho visti e parlavano sempre di Panama Leaks. E ti dirò di più dicevano chiaro e tondo che non c'era il nome di Putin ma tiravano fuori i nomi di persone vicini a lui quali il padrino di battesimo della figlia.
    E già che ci sono ti porto Repubblica
    http://www.repubblica.it/economia/2016/04/06/news/...
    La Stampa
    http://www.lastampa.it/2016/04/06/tecnologia/news/...
    Corriere della sera
    http://www.corriere.it/esteri/16_aprile_06/panama-...
    Le monde
    http://www.lemonde.fr/panama-papers/article/2016/0...
    Times
    http://www.thetimes.co.uk/edition/news/we-were-hac...
    New York Times
    http://www.nytimes.com/2016/04/05/world/panama-pap...
    BBC
    http://www.bbc.com/news/world-latin-america-359755...

    E l'unico che parla di Putin Pages (occhio pages non leaks) è Bloomberg che però nell'articolo lo mette sotto il cappello di Panama Leaks.

    E infine ecco che saltano fuori i primi nomi americani.
    http://www.mcclatchydc.com/news/nation-world/natio...

    Finora non hai nominato nessuno, neanche "Il gran pescatore di Chiaravalle" e pretendi che io o chiunque altro creda dogmaticamente alle tue affermazioni.
  • - Scritto da: marcorr

    > Leaks. E ti dirò di più dicevano chiaro e tondo
    > che non c'era il nome di Putin ma tiravano fuori
    > i nomi di persone vicini a lui quali il padrino
    > di battesimo della
    > figlia.

    veramente, almeno quelli che ho sentito io, citavano si i vari "amici" di Putin ma affermavano contestualmente che tali amici erano solo prestanome di Putin

    insomma, almeno all'inizio, hanno affermato ( alcuni ) o insinuato ( altri ) che quei soldi sono di Putin

    > E l'unico che parla di Putin Pages (occhio pages
    > non leaks) è Bloomberg che però nell'articolo lo
    > mette sotto il cappello di Panama
    > Leaks.

    il termine Putin Pages l'ho inventato io, nessuno di loro l'ha usato

    era per dire che hanno dato immediatamente addosso a Putin, salvo poi dover rientrare nei ranghi quando Peskov ha minacciato di adire le vie legali per "difendere l'onore del presidente" ( parole sue )

    > E infine ecco che saltano fuori i primi nomi
    > americani.
    > http://www.mcclatchydc.com/news/nation-world/natio

    era questione di tempo, non potevano nasconderlo in eterno

    ma sui media occidentali ancora non se ne parla, mentre si punta a screditare Le Pen e tutti gli avversari dell'establishment neocon USA/UE

    > Finora non hai nominato nessuno, neanche "Il gran
    > pescatore di Chiaravalle" e pretendi che io o
    > chiunque altro creda dogmaticamente alle tue
    > affermazioni.

    t'invito a leggere l'ottimo articolo di Blondet http://www.rischiocalcolato.it/2016/04/dietro-i-ba...

    e tieni d'occhio anche Zerohedge, visto che e' uno dei pochi media che le notizie le da' e non in modo fazioso
    non+autenticato
  • p.s. sul perchè di certe cose http://www.vice.com/read/setting-up-a-bogus-shell-...

    "But as I reported in the story, the United States is the second-easiest country, after Kenya, in which to establish an anonymous shell firm"

    "That's probably why Mossack Fonseca sets up so many shell firms in the US, specifically in Florida, Wyoming, and Nevada"

    toh, Mossack Fonseca era culo e camicia con gli yankees, ma del resto Panama fu creato dagli yankees proprio per il riciclaggio di denaro
    non+autenticato
  • Oh quanto mi dispaice guardaA bocca aperta
    non+autenticato
  • neanche a me dispiace ma per completezza va detto anche il chi e il perchè:

    http://www.zerohedge.com/news/2016-04-03/unprecede...

    Finally, for those curious why not a single prominent US name features in the list above, the reason may be found within the snapshot of the non-profit ICIJ's "funding supporters":

        Recent ICIJ funders include: Adessium Foundation, Open Society Foundations, The Sigrid Rausing Trust, the Fritt Ord Foundation, the Pulitzer Center on Crisis Reporting, The Ford Foundation, The David and Lucile Packard Foundation, Pew Charitable Trusts and Waterloo Foundation.

    And then, at the bottom of the Panama Papers disclosure site we again find Open Society which, as everyone knows, is another name for George Soros.

    Finally, let's recall that as Bloomberg reported earlier this year, the world's biggest and "favorite" new tax haven as of this moment, is... the United States itself http://www.bloomberg.com/news/articles/2016-01-27/...
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)