Alfonso Maruccia

Intel dice addio agli Atom per smartphone

Santa Clara comunica la volontà di tagliare lo sviluppo dei chip per terminali mobile, decisione che è diretta conseguenza degli annunciati piani di rifocalizzazione del business con tanto di mega-licenziamento

Roma - Chipzilla ha reso nota l'ennesima novità che caratterizzerà il futuro della corporation, un futuro in cui a quanto pare non saranno prodotti (né sviluppati) microchip x86 destinati agli smartphone, ai tablet e ai gadget mobile high-end. La linea Atom subisce in sostanza un nuovo colpo, e i miliardi spesi nel corso degli anni per fare concorrenza ad ARM finiscono letteralmente in fumo o quasi.

La comunicazione di Intel riguarda i chip Atom di nuova generazione noti con il nome in codice di Broxton, ancora in sviluppo, e i processori Sofia già disponibili al momento: in entrambi i casi le risorse economiche e tecnologiche aziendali sono state ridistribuite "verso prodotti in grado di garantire ritorni superiori e far avanzare la nostra strategia."

Broxton avrebbe dovuto prendere il testimone dei SoC Cherry Trail sotto forma di Atom destinati ai gadget mobile, mentre Sofia è pensato per integrare in una sola unità computazionale CPU, GPU e modem wireless di nuova generazione per i terminali Android economici.
La "ridistribuzione" delle risorse interne equivale quasi certamente a una ritirata di Intel dal settore mobile, con un riposizionamento che è solo parziale ma rappresenta la fotografia plastica del fallimento del tentativo di conquistare un settore che è da sempre appannaggio quasi esclusivo dei chip basati su design ARM.

Il mobile di Intel, almeno per gli anni a venire, sarà quindi focalizzato sulla connettività 5G e poco altro - tecnologia che non a caso il CEO Brian Krzanich ha indicato come uno dei pilastri fondamentali per la strategia aziendale del prossimo futuro.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • HardwareApollo Lake, i nuovi SoC low-cost di IntelChipzilla ha presentato la sua architettura x86 di nuova generazione per sistemi economici, anzi ultra-economici. Promesse migliorie su tutti i fronti, soprattutto su quello della grafica integrata
  • BusinessIntel e i cinque pilastri del businessBrian Krzanich parla del futuro della corporation, un futuro che evidentemente non può basarsi solo sulla vendita di CPU per PC e che a quanto pare passa per cloud, connettività e IoT. La legge di Moore? Viva e vegeta anche per i prossimi anni
  • BusinessIntel taglia, Intel cambiaCon la trimestrale arrivano gli annunciati tagli al personale. Superiori a quanto alcuni analisti avevano predetto, ma funzionali al cambio di strategia
26 Commenti alla Notizia Intel dice addio agli Atom per smartphone
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)