Alfonso Maruccia

Tesla, incidente mortale in guida assistita

La casa automobilistica di Elon Musk ha ammesso la "tragica perdita", la morte di un proprietario di Model S avvenuta con l'auto in modalità di guida assistita. Le polemiche fioccano, le autorità USA indagano

Roma - Stando a quanto comunica la stessa Tesla, la National Highway Traffic Safety Administration (NHTSA) americana ha avviato un'indagine preliminare sull'incidente mortale che ha coinvolto Joshua Brown, quarantenne della Florida deceduto in seguito all'impatto della sua Model S con il rimorchio di un camion su una superstrada a doppia carreggiata.

NHTSA è in particolare interessata a studiare le performance della modalità di guida assistita "Autopilot", una funzionalità che Tesla ha implementato lo scorso anno su alcuni dei suoi modelli di automobile hi-tech con un apposito aggiornamento software. Una funzionalità ancora in beta, e che in ogni caso non dovrebbe essere considerata come un vero e proprio pilota automatico, secondo quanto dichiarato dalla stessa azienda produttrice.

I fatti, prima di tutto: Brown stava procedendo sulla superstrada in modalità Autopilot, presumibilmente senza le mani sul volante, mentre il conducente del camion era impegnato in una svolta a sinistra che ha fatalmente "tagliato" la strada alla berlina di Tesla; né il conducente né il software di guida assistita si sono accorti dell'ostacolo che avevano davanti e l'auto si è infilata sotto il rimorchio del camion, provocando la morte di Brown e continuando a procedere verso est fino all'impatto con una recinzione.

Al di là della certezza della morte del conducente della Model S, conducente che peraltro aveva in passato condiviso su YouTube la propria esperienza con la guida assistita della sua Tesla, il primo incidente mortale in cui è stata protagonista un'auto con guida assistita di Tesla presenta più di un aspetto problematico: al momento nessuno può fare valutazioni oggettive sulle performance dell'Autopilot della casa statunitense, una tecnologia che in ogni caso Tesla ha sempre presentato come attivabile a rischio e pericolo del conducente.

Tesla fornisce i (pochi?) dettagli che ha a disposizione grazie alla telemetria costantemente comunicata dalle proprie autovetture, e rimarca la sicurezza del prodotto rispetto alle condizioni generali del traffico americano: la morte di Brown è la prima avvenuta dopo 209 milioni di chilometri percorsi da tutte le auto Tesla, mentre la media USA per tutti i veicoli è di un incidente mortale ogni 151 milioni di chilometri.

Le prime dichiarazioni di Tesla suggeriscono la conoscenza, da parte degli ingegneri della corporation, di un problema nei sensori con le particolari condizioni di guida in cui si è trovato Brown, con il cielo molto illuminato e la fiancata bianca del camion che hanno impedito l'attivazione dei freni; problematica, infine, la valutazione del comportamento del guidatore e l'eventuale ritardo di reazione dovuto all'eccessiva fiducia nel pilota automatico della Model S.

Il caso è insomma più che aperto, la stessa NHTSA è da tempo impegnata a studiare la questione delle auto a guida automatica e semiautomatica ma l'occasione è prevedibilmente oggetto di polemiche tra favorevoli e contrari: qualcuno si è spinto a dichiarare "inadeguati" i sensori di Tesla, mentre dalla carreggiata opposta si promuove una totale automazione del traffico automobilistico così da affidare alle trasmissioni fra veicoli la garanzia di sicurezza su strada. Se il camion e la Model S avessero comunicato ciascuno la posizione dell'altro, questa l'ipotesi, l'incidente mortale di Brown non sarebbe mai avvenuto.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
180 Commenti alla Notizia Tesla, incidente mortale in guida assistita
Ordina
  • Il pilota automatico di questa auto fa cagare, non ha niente a che vedere con quello delle auto Google.
    Con un lidar non ci sarebbero stati problemi di luce.
    Punto.
    non+autenticato
  • They are quite different.

    Google's system uses an expensive 64-beam LIDAR to localize itself to within 10cm on a detailed pre-existing map. It's incredibly precise. It also uses the LIDAR data to build a 360 degree world model that tracks and predicts movements for all nearby vehicles, pedestrians, and other obstacles, so it's able to plan intelligent paths through complex highway or urban environments.

    Tesla's system is reportedly based on monocular forward-looking camera technology from Mobileye. This means it's very unlikely that Tesla's system can localize itself on a map, at least to the degree needed to accomplish lane keeping (GPS isn't reliable enough). However, the forward-looking camera can pick up the location and curvature of highway lane makers, which is more than enough to simply keep the car in its lane and accomplish basic lane change maneuvers.
    non+autenticato
  • aggiorniamo il proverbio

    Guida automatica al volante pericolo costante
    non+autenticato
  • prima o poi sarebbe successo, ora occorre gestire la situazione e metterla tacere il piu velocemente possibile. Punterei dare la colpa alla ditta del camion che lo ha dipinto di bianco, scatenategli contro Ghidini.
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...
    > prima o poi sarebbe successo, ora occorre gestire
    > la situazione e metterla tacere il piu
    > velocemente possibile. Punterei dare la colpa
    > alla ditta del camion che lo ha dipinto di
    > bianco, scatenategli contro
    > Ghidini.
    Magari invece punterei al fatto che è sua la responsabilità dell'incidente (codice stradale alla mano) dato che è stato lui a "tagliare la strada" all'auto non il contrario.
    Resta poi da dimostrare anche che un umano avrebbe evitato l'incidente e avrebbe reagito meglio della tesla.
    E non sembra scontato dato che di incidenti analoghi con umani alla guida se ne sono visti a bizzeffe.
    non+autenticato
  • allora fai una cosa utile: comprati una tesla, così poi ti commenteremo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Ma si che vale123 vale una prova123

    > Magari invece punterei al fatto che è sua la
    > responsabilità dell'incidente (codice stradale
    > alla mano) dato che è stato lui a "tagliare la
    > strada" all'auto non il
    > contrario.

    Forse stava facendo manovra ?

    La colpa è del sistema di Tesla che ha fatto cilecca e del conducente che si è fidato troppo.

    > Resta poi da dimostrare anche che un umano
    > avrebbe evitato l'incidente e avrebbe reagito
    > meglio della
    > tesla.

    Certo che si.

    > E non sembra scontato dato che di incidenti
    > analoghi con umani alla guida se ne sono visti a
    > bizzeffe.

    Ma quella automatica/assistita non doveva evitarli ?A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: Epyte
    > - Scritto da: Ma si che vale123 vale una prova123
    >
    > > Magari invece punterei al fatto che è sua la
    > > responsabilità dell'incidente (codice
    > stradale
    > > alla mano) dato che è stato lui a "tagliare
    > la
    > > strada" all'auto non il
    > > contrario.
    >
    > Forse stava facendo manovra ?
    >

    Nel codice della strada del piccolo epyte fare manovra ti da la precedenza ? Rotola dal ridereRotola dal ridere

    > > E non sembra scontato dato che di incidenti
    > > analoghi con umani alla guida se ne sono
    > visti
    > a
    > > bizzeffe.
    >
    > Ma quella automatica/assistita non doveva
    > evitarli ?
    >A bocca aperta

    Di fronte ad un camion che ti taglia la strada ?

    Dai su basta con le cazzate.
  • - Scritto da: aphex_twin

    > Nel codice della strada del piccolo epyte fare
    > manovra ti da la precedenza ?
    > Rotola dal ridereRotola dal ridere

    Nel mio codice della strada c'è scritto che posso andare a 140 Km/h dove il limite è 90Km/h Rotola dal ridere

    > Di fronte ad un camion che ti taglia la strada ?
    >
    > Dai su basta con le cazzate.

    Ah non doveva rilevare la strada era occupata da un mezzo e almeno frenare per temo ?A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: Etype
    > - Scritto da: aphex_twin
    >
    > > Nel codice della strada del piccolo epyte
    > fare
    > > manovra ti da la precedenza ?
    > > Rotola dal ridereRotola dal ridere
    >
    > Nel mio codice della strada c'è scritto che posso
    > andare a 140 Km/h dove il limite è 90Km/h
    > Rotola dal ridere
    >

    Puoi fare quello che vuoi , ma non puoi pretendere di avere ragione se infrangi le leggi.
  • - Scritto da: aphex_twin

    > Puoi fare quello che vuoi , ma non puoi
    > pretendere di avere ragione se infrangi le
    > leggi.

    E infatti fare manovra non significa infrangere la legge,persino nell'imboccare una curva a gomito per legge hai il permesso di invadere temporanemanete la corsia opposta per entrare.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Etype
    > - Scritto da: aphex_twin
    >
    > > Puoi fare quello che vuoi , ma non puoi
    > > pretendere di avere ragione se infrangi le
    > > leggi.
    >
    > E infatti fare manovra non significa infrangere
    > la legge,
    > persino nell'imboccare una curva a
    > gomito per legge hai il permesso di invadere
    > temporanemanete la corsia opposta per
    > entrare.

    Certo la puoi invadere , ma devi fare attenzione che non arrivi nessuno.

    Sulla riga tratteggiata puoi sorpassare , ma non puoi percorrerci i chilometri sperando che gli altri si scansino.
  • - Scritto da: aphex_twin

    > Certo la puoi invadere , ma devi fare attenzione
    > che non arrivi nessuno.

    Ne l'altro deve accellerare o tenerel astessa andatura se si sta avvicinando.

    > Sulla riga tratteggiata puoi sorpassare , ma non
    > puoi percorrerci i chilometri sperando che gli
    > altri si
    > scansino.

    Veramente puoi sorpassare ovunque,conta quello che puoi fare nella pratica non in un codice che sta scritto su un foglio di carta.
    Realtà vs contro ideale.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Etype
    > Veramente puoi sorpassare ovunque,conta quello
    > che puoi fare nella pratica non in un codice che
    > sta scritto su un foglio di
    > carta.
    > Realtà vs contro ideale.

    Hai appena fornito un motivo insindacabile per cui una guida automatica risparmierà più vite in futuro.
    non+autenticato
  • problema nei sensori ... con il cielo molto illuminato e la fiancata bianca del camion
    Immagino che un lidar sul tetto della macchina sarebbe stato troppo antiestetico per una tesla. Ma che sensore aveva? Una telecamera? Non è un po' poco?

    infilata sotto il rimorchio del camion, ... continuando a procedere verso est
    Quindi le tesla non hanno un sensore inerziale per rilevare gli urti. Spero abbiano almeno uno straccio di sensore nei paraurti (rimane il dubbio visto che in questo caso il paraurti non ha colpito).
    In pratica la guida assistita di queste macchine è una vera ciofeca.

    la morte di Brown è la prima avvenuta dopo 209 milioni di chilometri percorsi da tutte le auto Tesla,
    Già in tanti hanno fatto notare che è un dato inutile per le statistiche visto che non dice quanti chilomeri sono stati percorsi col sistema acceso.
    Ma si può aggiungere che per queste vetture i conducenti accendono il sistema quando le condizioni sono particolarmente facili. Quindi non si può fare nessun confronto con le altre statistiche.
    non+autenticato
  • Già in tanti dovrebbero informarsi prima di lanciarsi in commenti insensati.

    "Tesla says Autopilot has been used for more than 130 million miles, noting that, on average, a fatality occurs every 94 million miles in the US and every 60 million miles worldwide."
    non+autenticato
  • Infatti il tuo commento è uno di quelli insensati. Complimenti!
    non+autenticato
  • Il "fail" dell'autista del camion dove lo mettiamo?
    Perchè se si ammette che un autista (umano o no) può tagliare la strada al veicolo che segue non c'è alcun sistema (umano o no) a "prova di errore".
    A bocca aperta
    non+autenticato
  • E' un camion, forse il conducente stava facendo una manovra ?
    non+autenticato
  • Non vuol dire niente che "stava facendo manovra".

    Spiegaci per quale motivo un camion in manovra dovrebbe avere la precedenza ?

    Se un autista di un camion "in manovra" ti taglia la strada che fai ? Gli chiedi anche scusa ? Annoiato
  • - Scritto da: aphex_twin
    > Non vuol dire niente che "stava facendo manovra".

    Certo, hanno gli stessi ingombri di un'auto guardaA bocca aperta

    > Spiegaci per quale motivo un camion in manovra
    > dovrebbe avere la precedenza
    > ?

    E lo chiedi pure ? O_O

    > Se un autista di un camion "in manovra" ti taglia
    > la strada che fai ? Gli chiedi anche scusa ?
    >Annoiato

    Gli stai a distanza e aspetti che liberi la strada,oppure anche tu vuoi far parte dell'autoarticolato ?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Etype
    > - Scritto da: aphex_twin
    > > Non vuol dire niente che "stava facendo
    > manovra".
    >
    > Certo, hanno gli stessi ingombri di un'auto
    > guarda
    >A bocca aperta
    >

    Non c'entra un razzo. Deluso

    > > Spiegaci per quale motivo un camion in
    > manovra
    > > dovrebbe avere la precedenza
    > > ?
    >
    > E lo chiedi pure ? O_O
    >

    Si , fammi vedere nel codice della strada dove sta scritta questa cosa.

    > > Se un autista di un camion "in manovra" ti
    > taglia
    > > la strada che fai ? Gli chiedi anche scusa ?
    > >Annoiato
    >
    > Gli stai a distanza e aspetti che liberi la
    > strada,oppure anche tu vuoi far parte
    > dell'autoarticolato
    > ?

    Quindi se ti ha tagliato la strada per "fare manovra" e tu hai dovuto "pinzare" per schivarlo e non andargli addosso tu gli chiedi anche scusa.

    Tu sei fuori da ogni grazia di Dio. Deluso
  • - Scritto da: aphex_twin

    > Non c'entra un razzo. Deluso

    si come noA bocca aperta



    > Si , fammi vedere nel codice della strada dove
    > sta scritta questa
    > cosa.

    Nel codice della strada c'è scritto di andare addosso ad un mezzo che sta facendo manovra ?A bocca aperta
    Comunque, il codice della strada è carta straccia una volta che sei su strada, non vale quello che c'è scritto,vale quello che puoi fare materialmenteOcchiolino

    > Quindi se ti ha tagliato la strada per "fare
    > manovra" e tu hai dovuto "pinzare" per schivarlo
    > e non andargli addosso tu gli chiedi anche
    > scusa.

    Veramente io mi fermo molto prima, se il camio è in mezzo alla strada e sta facendo manovra devo incollarmi a lui ?

    > Tu sei fuori da ogni grazia di Dio. Deluso

    Ovvio,non sono un credenteA bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: Etype
    > Nel codice della strada c'è scritto di andare
    > addosso ad un mezzo che sta facendo manovra ?
    >A bocca aperta
    > Comunque, il codice della strada è carta straccia
    > una volta che sei su strada, non vale quello che
    > c'è scritto,vale quello che puoi fare
    > materialmente
    >Occhiolino

    Non tergiversare , fammi vedere l'articolo del codice della strada dove dice che un camion (ma vale per QUALSIASI veicolo) che ti taglia la strada perché "sta facendo manovra" ha la precedenza.

    Io conosco l'art.154, e dice :

    "I conducenti che intendono eseguire una manovra per immettersi nel flusso della circolazione, per cambiare direzione o corsia, per invertire il senso di marcia, per fare retromarcia, per voltare a destra o a sinistra, per impegnare un’altra strada, o per immettersi in un luogo non soggetto a pubblico passaggio, ovvero per fermarsi, devono:

    a) assicurarsi di poter effettuare la manovra senza creare pericolo o intralcio agli altri utenti della strada, tenendo conto della posizione, distanza, direzione di essi;

    b) segnalare con sufficiente anticipo la loro intenzione.

    E ancora, i conducenti devono:

    nelle manovre di retromarcia e di immissione nel flusso della circolazione, dare la precedenza ai veicoli in marcia normale."

    Ma magari , visto che dici di non vivere in Italia, vivi in un paese dove le auto si catapultano in strada , una sorta di Destruction Derby aperto a tutti. Deluso
  • - Scritto da: aphex_twin

    > Non tergiversare , fammi vedere l'articolo del
    > codice della strada dove dice che un camion (ma
    > vale per QUALSIASI veicolo) che ti taglia la
    > strada perché "sta facendo manovra" ha la
    > precedenza.
    >
    >
    > Io conosco l'art.154, e dice :
    >
    > "I conducenti che intendono eseguire una manovra
    > per immettersi nel flusso della circolazione, per
    > cambiare direzione o corsia, per invertire il
    > senso di marcia, per fare retromarcia, per
    > voltare a destra o a sinistra, per impegnare
    > un’altra strada, o per immettersi in un luogo non
    > soggetto a pubblico passaggio, ovvero per
    > fermarsi,
    > devono:
    >
    > a) assicurarsi di poter effettuare la manovra
    > senza creare pericolo o intralcio agli altri
    > utenti della strada, tenendo conto della
    > posizione, distanza, direzione di
    > essi;
    >
    > b) segnalare con sufficiente anticipo la loro
    > intenzione.
    >
    > E ancora, i conducenti devono:
    >
    > nelle manovre di retromarcia e di immissione nel
    > flusso della circolazione, dare la precedenza ai
    > veicoli in marcia
    > normale."

    Peccato che la realtà sia ben diversa,ci sono situazioni dove avendo un mezzo pesante sei costretto ad impegnare entrambe le carreggiate per fare manovra, questa cosa succede ogni giorno, specie se le attività sono a ridosso delle strade e non hanno spazio per far fare suddette manovre in spazi privati,quindi devono farlo per forza su quelle pubbliche.
    In queste situzioni troppi ne ho visti di furboni che pensano "ma tanto io ho la macchina più veloce,faccio sempre prima,aspetterà lui", risultato ? Nessuno ti fa fare manovra,alla fine al primo varco utile ti metti di traverso e forzi la mano,altrimenti stai li tutta la giornata nella speranza che qualcuno ti faccia procedere.
    Camion a parte anche per le auto succede la stessa cosa,quando ti immetti in una strada trafficata nessuno ti fa passare,quindi prima o poi devi forzare la mano,questo vale anche per gli incroci dove non sono presenti semafori.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Se mi lasci non vale se mi lasci non val
    > Rotola dal ridere

    Fammi un esempio di una cosa sicura
  • - Scritto da: seven
    > - Scritto da: Se mi lasci non vale se mi lasci
    > non
    > val
    > > Rotola dal ridere
    >
    > Fammi un esempio di una cosa sicura

    Ti faccio un esempio di una cosa NON sicura

    http://www.freep.com/story/money/cars/2016/07/01/t.../

    "[b]when his car’s cameras failed to distinguish the white side of a turning tractor-trailer from a brightly lit sky and didn’t automatically activate its brakes[/b]"

    AHAHAHAHAH!!! Ma ci rendiamo conto di quanto siano ciofeca?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Se mi lasci non vale se mi lasci non val
    > Ti faccio un esempio di una cosa NON sicura
    >
    > http://www.freep.com/story/money/cars/2016/07/01/t
    >
    > "[b]when his car’s cameras failed to distinguish
    > the white side of a turning tractor-trailer from
    > a brightly lit sky and didn’t automatically
    > activate its
    > brakes[/b]"
    >
    > AHAHAHAHAH!!! Ma ci rendiamo conto di quanto
    > siano
    > ciofeca?

    Invece un esempio di una cosa sicura?
  • - Scritto da: seven
    > - Scritto da: Se mi lasci non vale se mi lasci
    > non
    > val
    > > Ti faccio un esempio di una cosa NON sicura
    > >
    > >
    > http://www.freep.com/story/money/cars/2016/07/01/t
    > >
    > > "[b]when his car’s cameras failed to
    > distinguish
    > > the white side of a turning tractor-trailer
    > from
    > > a brightly lit sky and didn’t automatically
    > > activate its
    > > brakes[/b]"
    > >
    > > AHAHAHAHAH!!! Ma ci rendiamo conto di quanto
    > > siano
    > > ciofeca?
    >
    > Invece un esempio di una cosa sicura?

    Queste sembrano certamente più sicure per esempio, anche se comunque non mi fiderei mai a lasciarle andare da sole con me a bordo.

    http://www.extremetech.com/extreme/189486-how-goog...

    In ogni caso, il discorso non riguarda il fatto se una cosa sia sicura o no, riguard il fatto se una cosa è sicura A FRONTE DEI RISCHI CONNESSI. Se un programma di scrittura ti crasha al massimo perdi qualche ora di lavoro, non la vita. Chiaro?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Se mi lasci non vale
    > In ogni caso, il discorso non riguarda il fatto
    > se una cosa sia sicura o no, riguard il fatto se
    > una cosa è sicura A FRONTE DEI RISCHI CONNESSI.
    > Se un programma di scrittura ti crasha al massimo
    > perdi qualche ora di lavoro, non la vita.
    > Chiaro?

    E se ho un malore mentre sono alla guida?
    È assimilabile al bug sw.

    Come fai a valutare cosa sia più rischioso, se non con dei numeri? A sentimento?
  • - Scritto da: seven
    ; Chiaro?
    >
    > E se ho un malore mentre sono alla guida?
    > È assimilabile al bug sw.
    >
    > Come fai a valutare cosa sia più rischioso, se
    > non con dei numeri? A
    > sentimento?

    Confronta nella tua quante volte hai visto un software crashare per un bug (anche software molto meno complessi di quelli necessari per guidare un'auto) e quante volte hai avuto un malore.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Se mi lasci non vale se mi lasci non val
    > - Scritto da: seven
    > ; Chiaro?
    > >
    > > E se ho un malore mentre sono alla guida?
    > > È assimilabile al bug sw.
    > >
    > > Come fai a valutare cosa sia più rischioso, se
    > > non con dei numeri? A
    > > sentimento?
    >
    > Confronta nella tua quante volte hai visto un
    > software crashare per un bug (anche software
    > molto meno complessi di quelli necessari per
    > guidare un'auto) e quante volte hai avuto un
    > malore.

    Penso al sw della centralina della mia auto, e non è mai andato in crash: gli iniettori non hanno mai smesso di funzionare improvvisamente.
  • - Scritto da: seven
    > - Scritto da: Se mi lasci non vale se mi lasci
    > non
    > val
    > > - Scritto da: seven
    > > ; Chiaro?
    > > >
    > > > E se ho un malore mentre sono alla
    > guida?
    > > > È assimilabile al bug sw.
    > > >
    > > > Come fai a valutare cosa sia più
    > rischioso,
    > se
    > > > non con dei numeri? A
    > > > sentimento?
    > >
    > > Confronta nella tua quante volte hai visto un
    > > software crashare per un bug (anche software
    > > molto meno complessi di quelli necessari per
    > > guidare un'auto) e quante volte hai avuto un
    > > malore.
    >
    > Penso al sw della centralina della mia auto, e
    > non è mai andato in crash: gli iniettori non
    > hanno mai smesso di funzionare
    > improvvisamente.

    A me la centralina si è rotta, così come ad altre persone che conosco, e un malore non l'ho mai avuto.

    In ogni caso, la centralina ha complessita assolutamente minima rispetto al software di guida per l'auto. E se si rompe l'auto non va a schiantarsi.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Se mi lasci non vale se mi lasci non val
    > A me la centralina si è rotta, così come ad altre
    > persone che conosco, e un malore non l'ho mai
    > avuto.

    Se un sistema è critico si raddoppia l'hw.
  • Beh allora , visto la sfiga che ti perseguita , sarai uno dei pochi a schiantarti con una driverless car a causa di un bug.
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 9 discussioni)