Claudio Tamburrino

Turchia, il golpe sventato da FaceTime

I militari bloccano alcuni social, ma non le reti cellulari. Ed Erdogan riunisce i suoi per la controffensiva grazie alla messaggistica di Apple

Roma - Turchi e spettatori di tutto il mondo sono rimasti sospesi per ore venerdì scorso in attesa di scoprire come si sarebbe evoluto il golpe di parte dell'esercito ai danni del governo Erdogan: informazioni non mancavano dal momento che - in una declinazione 2.0 delle rivoluzioni - tutto si è svolto in diretta, con le riprese diffuse a mezzo Periscope dei testimoni e le comunicazioni ufficiali trasmesse via TV e anche e soprattutto attraverso sistemi di messaggistica online.

La notte di venerdì è durata d'altra parte un secolo, anche per il flusso continuo di informazioni: i militari, preso il controllo delle emittenti nazionali, hanno invocato i principi della democrazia per tentare un golpe ai danni della forza governativa del presidente Recep Tayyip Erdoğan, che prima è riuscito a sfuggire e poi ha tenuto le fila del dialogo con i suoi sostenitori con una telefonata in diretta in televisione via FaceTime. Proprio uno dei presidenti che si è sempre dimostrato contrario a social media e Internet, grazie ad un servizio di messaggistica online ha mantenuto il potere.

Mentre, infatti, i militari, avevano bloccato Facebook, Twitter e YouTube limitando la banda a disposizione dei navigatori, una misura aggirabile dagli utenti tramite VPN (una tecnologia non facilmente utilizzabile da tutti gli utenti), questo non aveva impedito l'utilizzo di Whatsapp, Telegram ed altri servizi di messaggistica tra cui Periscope ed il VoIP di Apple FaceTime.
Mentre WhatsApp sembra essere stato utilizzato dalla minoranza militare per coordinare il colpo di stato, Periscope, in particolare, è finito per essere lo strumento principale dei testimoni oculari, mentre FaceTime è stato impiegato da Erdogan per invocare la discesa in piazza della sua gente e la resistenza ai militari per le strade, dando il via al contro-golpe che all'alba avrebbe fatto svegliare la Turchia sotto il vecchio potere restaurato e con Erdogan atterrato sicuro di nuovo all'aeroporto Ataturk di Istanbul. L'immagine della giornalista della CNN Turchia con lo smartphone che trasmetteva il messaggio di Erdogan rimarrà probabilmente l'immagine storica di questa notte di golpe mancato, il primo fallito dei cinque che hanno condizionato la storia della Turchia moderna.




Secondo alcuni commentatori, tra cui lo studioso di storia militare Gareth Jenkins, si è trattato di "un colpo di stato organizzato abbastanza bene ma utilizzando un manuale degli anni '70". Pertanto sono state le tecnologie del 21esimo secolo a sconfiggerlo: senza un mezzo tradizionale (TV o radio pubbliche, subito controllati dai militari), Erdogan si è rivolto ad Internet e ai (da lui) tanto detestati social network per veicolare quel messaggio (poi ripreso e rilanciato dalle emittenti private) che ha permesso di reiterare il suo controllo sul paese e dare così il via alla fine del colpo di stato ai suoi danni.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
  • AttualitàTwitter, censura a discrezioneLa piattaforma si impegna da tempo a rispettare le leggi dei paesi in cui opera, censurando su richiesta delle autorità. Ma si ritaglia spesso un margine di libertà, anche nel definire ciò che è terrorismo
  • AttualitàTurchia e Minecraft, blocco di fantasia?Nel gioco di esplorazione e costruzione, secondo le autorità, striscia un messaggio di violenza che corromperebbe la gioventù turca
  • AttualitàInternet, la Turchia cerca il controlloMentre Istanbul ospitava l'internet Governance Forum, Erdogan preparava il nuovo chiodo da piantare sulla bara della libertà online: multe più salate e blocchi più immediati per i siti ritenuti contro la legge
26 Commenti alla Notizia Turchia, il golpe sventato da FaceTime
Ordina
  • Niente mi impedisce di pensare che erdocaz abbia inscenato il golpe per poter dare il via all'epurazione con un minimo di giustificazione.
    Da una mer#a umana come lui ci si può aspettare questo ed altro.
    E le altre mer*e umane europee che vogliono far entrare la turchia in europa....

    Naturalmente anche i turchi, che non si ribellano, sono assimilabili a erdostronz.
    non+autenticato
  • - Scritto da: trataturch
    > Naturalmente anche i turchi, che non si
    > ribellano, sono assimilabili a
    > erdostronz.

    Che commento idiota
  • - Scritto da: trataturch
    > Niente mi impedisce di pensare che erdocaz abbia
    > inscenato il golpe per poter dare il via

    invece ci sono un paio di cose che te lo vietano

    1. golpe che arriva qualche settimana dopo un grosso attentato dell'ISIS ( ma Erdogan era il padrino dell'ISIS!?! ), a sua volta arrivato dopo qualche settimana dalle scuse di Erdogan a Putin

    2. credo davvero che dei militari si sarebbero messi d'accordo con Erdogan per farsi scannare?

    il golpe era in preparazione da anni, latente, aspettando il momento di uscire allo scoperto

    Erdogan lo sapeva, alcuni dicono che agenti del Mossad infiltrati nell'esercito turco abbiano fatto la spia ( Erdogan si e' recentemente riappacificato pure con Israele )

    Erdogan aveva gia' un'idea di massima di chi fossero i suoi nemici, per cui aveva gia' corpose liste pronte, a cui avra' aggiunto nuovi nomi

    sta di fatto che lo scacchiere mediorientale sta cambiando di nuovo e in maniera sostanziosa

    i vecchi equilibri sono distrutti

    per quel che riguarda noi europei, dobbiamo sapere che se continuiamo a sollevare critiche verso Erdogan, ci ritroveremo con milioni di clandestini ( con tanto di terroristi embedded ) in casa nostra
    non+autenticato
  • Ma quale golpe, è una farsa fatta da Erdogan, una tipica operazione di false flag. in questo modo passava per eroe e aveva la scusa per eliminare tutti gli oppositori dalle posizioni chiave in un colpo solo.

    Quello che mi fa più impressione è il sostegno del popolo al dittatore,evidentemente a loro piace essere frustati e vivere tutta la vita con la paura di poter essere imprigionati o uccisi se ai piani alti non approvano quanto dici.

    La cosa più comica poi è il sostegno degli USA ad Erdogan,un dittatore, alla faccia di quando dicevano che avrebbero portato democrazia in ogni dove e avrebbero liberato i popoli da tiranniA bocca aperta ,che falsi e buffoni.
    Ci metto anche gli altri stati che sono contenti che rimanga il ditattore, solo con Gheddafi ci si è sbrigati subito a farlo fuori...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Etype
    > Ma quale golpe, è una farsa fatta da Erdogan, una
    > tipica operazione di false flag. in questo modo
    > passava per eroe e aveva la scusa per eliminare
    > tutti gli oppositori dalle posizioni chiave in un
    > colpo
    > solo.
    >
    > Quello che mi fa più impressione è il sostegno
    > del popolo al dittatore,evidentemente a loro
    > piace essere frustati e vivere tutta la vita con
    > la paura di poter essere imprigionati o uccisi se
    > ai piani alti non approvano quanto
    > dici.
    >
    > La cosa più comica poi è il sostegno degli USA ad
    > Erdogan,un dittatore, alla faccia di quando
    > dicevano che avrebbero portato democrazia in ogni
    > dove e avrebbero liberato i popoli da tiranniA bocca aperta
    > ,che falsi e
    > buffoni.
    > Ci metto anche gli altri stati che sono contenti
    > che rimanga il ditattore, solo con Gheddafi ci si
    > è sbrigati subito a farlo
    > fuori...

    quoto solo per la parte sostegno usa.

    E' assurdo che la turchia, un paese islamico e cristianofobo, privo di molte libertà individuali e retto da un regime dittatoriale mascherato da democrazia, faccia parte della NATO.
    non+autenticato
  • > La cosa più comica poi è il sostegno degli USA ad
    > Erdogan,un dittatore, alla faccia di quando
    > dicevano che avrebbero portato democrazia in ogni
    > dove e avrebbero liberato i popoli da tiranniA bocca aperta
    > ,che falsi e
    > buffoni.

    https://en.wikipedia.org/wiki/Incirlik_Air_Base
    maxsix
    10357
  • - Scritto da: Etype
    > Ma quale golpe, è una farsa fatta da Erdogan

    mah, difficile dirlo in verita' considerando vari fatti

    il primo e' che l'esercito turco risponde agli ordini della NATO molto piu' di quanto risponda a quelli del governo turco

    il secondo e' che il capo della cospirazione fosse niente meno che il comandante della base di Incirlik

    il terzo e' che sembra esserci dietro il losco Fetullah, rifugiato negli USA e amico strettissimo dei Clinton

    e infine c'e' da considerare che le rogne sono cominciate dal momento in cui Erdogan invio' la lettera di scuse a Putin ( grande attentati dell'ISIS, poi colpo di Stato )

    sul perche' Erdogan sembra avere fin dal day one la lista dei cospiratori, e' molto probabile che Israele ( che stranamente si e' da poco riappacificata proprio con la Turchia ) potrebbe avere agenti infiltrati nell'esercito turco e aver cosi' individuato i golpisti

    ma sono solo supposizioni, l'unica certezza e' che da quelle parti stanno succedendo un mucchio di cose strane, giravolte continue e alleanze improbabili

    > Quello che mi fa più impressione è il sostegno
    > del popolo al dittatore,evidentemente a loro

    popolo? il migliaio di islamisti chiamati in piazza da Erdogan?

    > La cosa più comica poi è il sostegno degli USA ad
    > Erdogan,un dittatore, alla faccia di quando

    gli USA sostengono la Turchia in chiave antirussa, ed e' cosi' da oltre mezzo secolo ( la crisi dei missili cubani inizio' in Turchia )

    > dicevano che avrebbero portato democrazia in ogni
    > dove e avrebbero liberato i popoli da tiranniA bocca aperta
    > ,che falsi e
    > buffoni.

    ma la democrazia americana si riassume in "e' democratico tutto cio' che mi porta utile"

    > Ci metto anche gli altri stati che sono contenti
    > che rimanga il ditattore, solo con Gheddafi ci si
    > è sbrigati subito a farlo
    > fuori...

    Gheddafi bloccava la fondazione di un jihadistan in Nord Africa, cosi' come Assad la minaccia in Medioriente ( ma Assad ha giusto qualche amico in piu' )
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione

    > mah, difficile dirlo in verita' considerando vari
    > fatti
    >
    > il primo e' che l'esercito turco risponde agli
    > ordini della NATO molto piu' di quanto risponda a
    > quelli del governo
    > turco

    Dai su, è strano che un golpe militare abbia la peggio contro la polizia e contro i civili

    > il secondo e' che il capo della cospirazione
    > fosse niente meno che il comandante della base di
    > Incirlik

    di questo non lo sapevo

    > il terzo e' che sembra esserci dietro il losco
    > Fetullah, rifugiato negli USA e amico
    > strettissimo dei
    > Clinton

    Mah, potrebbe anche essere un capro espiatorio di Erdogan a cui addossare la colpa del finto colpo di stato,un bel false flag.

    > sul perche' Erdogan sembra avere fin dal day one
    > la lista dei cospiratori, e' molto probabile che
    > Israele ( che stranamente si e' da poco
    > riappacificata proprio con la Turchia ) potrebbe
    > avere agenti infiltrati nell'esercito turco e
    > aver cosi' individuato i
    > golpisti

    A meno che era già tutto preparato,infatti ora si sta facendo una epurazione ad alta velocità proprio per eliminare ogni sacca di resistenza a lui. Che poi in teoria se fosse vero dovrebbero pagare solo i militari insorti, perchè son stati allontanati o arrestati qualcosa come 3000 giudici ?

    > ma sono solo supposizioni, l'unica certezza e'
    > che da quelle parti stanno succedendo un mucchio
    > di cose strane, giravolte continue e alleanze
    > improbabili

    e mica poco..

    > popolo? il migliaio di islamisti chiamati in
    > piazza da Erdogan?

    Non so quanti fossero,ma non è neanche normale che un presidente usi come scudo umano la popolazione per farla scendere in strada.
    Anche questo aspetto convince poco.
    Quale popolo poi avrebbe sostenuto un dittatore che reprime la libertà di stampa ?

    > gli USA sostengono la Turchia in chiave
    > antirussa, ed e' cosi' da oltre mezzo secolo ( la
    > crisi dei missili cubani inizio' in Turchia
    > )

    Che a sua volta compra greggio a basso prezzo dall'ISIS filmati poi dalla Russia ,bel quadretto.

    > ma la democrazia americana si riassume in "e'
    > democratico tutto cio' che mi porta
    > utile"

    Questo è poco ma sicuro,non ho mai creduto alle sue fanfalucche.

    > Gheddafi bloccava la fondazione di un jihadistan
    > in Nord Africa, cosi' come Assad la minaccia in
    > Medioriente ( ma Assad ha giusto qualche amico in
    > piu'
    > )

    Già e la Libia ora è messa peggio di prima,un vero affarone.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Etype

    > Dai su, è strano che un golpe militare abbia la
    > peggio contro la polizia e contro i
    > civili

    beh dipende

    anche in Ucraina la Berkuta ebbe la peggio contro i "civili" addestrati alla guerriglia in Polonia

    in piazza in Turchia c'erano estremisti sunniti, gli stessi che poi passano il confine e s'attaccano l'etichetta DAESH sulla camicia

    certo che la vittoria di Erdogan non e' esattamente una bella cosa, dato che lui e' di fatto la mentre dietro l'ISIS

    ed e' proprio la questione ISIS a gettare ombre sul colpo di Stato, cioe' non e' chiaro se Erdogan voglia abbandonare i suoi terroristi o continuare nella guerra sporca contro la Siria

    > Mah, potrebbe anche essere un capro espiatorio di
    > Erdogan a cui addossare la colpa del finto colpo
    > di stato,un bel false
    > flag.

    sicuramente puo' essere stato tirato in ballo ad arte

    > A meno che era già tutto preparato,infatti ora si
    > sta facendo una epurazione ad alta velocità
    > proprio per eliminare ogni sacca di resistenza a
    > lui. Che poi in teoria se fosse vero dovrebbero
    > pagare solo i militari insorti, perchè son stati
    > allontanati o arrestati qualcosa come 3000
    > giudici
    > ?

    l'operazione di epurazione e' chiaramente in funzione di consolidamento della sua personale dittatura, il golpe e' solo la scusa ormai

    quello che prima non poteva fare, oggi ha la possibilita' di farlo senza ripercussioni


    > e mica poco..

    ma infatti le cose che stanno accadendo li' mi preoccupano, visto che possono facilmente portare ad una guerra su vasta scala

    > Non so quanti fossero,ma non è neanche normale
    > che un presidente usi come scudo umano la
    > popolazione per farla scendere in
    > strada.

    l'Islam militante e' cosi', quelli non sono semplici civili ma "soldati di Allah"

    per loro non esiste distinzione, ogni uomo DEVE combattere per cio' in cui crede ( o gli fanno credere )

    ed e' per questo che noi europei saremo schiacciati da questa gente, se non decidiamo seriamente di bloccarli alle frontiere

    > Anche questo aspetto convince poco.
    > Quale popolo poi avrebbe sostenuto un dittatore
    > che reprime la libertà di stampa
    > ?

    di sicuro il 90% dei turchi non lo sostiene

    alcuni l'hanno votato perche' ritenuto un uomo forte ( eh le illusioni ), necessario alla Turchia in questo momento difficile

    altri l'hanno votato perche' senno' finivano trascinati dietro una camionetta della polizia come capito' al fratello di una deputata dell'opposizione


    > Che a sua volta compra greggio a basso prezzo
    > dall'ISIS filmati poi dalla Russia ,bel
    > quadretto.

    questa e' la chiave degli eventi recenti

    Erdogan cerca di ripulirsi? faccio notare che ieri e' stato trovato morto il capo della "lotta contro l'ISIS", poche ore dopo essere uscito dal palazzo presidenziale!! dunque Erdogan lo elimina perche' vuole sostenere ancora di piu' l'ISIS? oppure quel tizio faceva parte della farsa anti-ISIS, sapeva troppo ed e' stato eliminato per impedirgli di parlare?

    quel che e' certo per i russi, e' che Erdogan e' inaffidabile in ogni caso

    > Già e la Libia ora è messa peggio di prima,un
    > vero
    > affarone.

    ma l'obiettivo era quello, creare una marea di jihadistan

    e temo che l'obiettivo finale sia l'Europa, forse divenuta agli occhi dell'impero troppo forte

    del resto non e' un segreto che il caos ucraino e' stato creato anche per bloccare definitivamente l'avvicinamento Russia-UE

    sono secoli che gli intellettuali inglesi mettevano in guardia contro un'eventuale fusione tra le risorse naturali russe e la capacita' produttiva tedesca

    e' evidente che una simile unione ha da sempre fatto paura all'impero angloamericano
    non+autenticato
  • p.s. una notizia che t'interessera' http://sputniknews.com/environment/20160719/104326...

    ops, ma come? il governo indiano e' diventato complottista?A bocca aperta
    non+autenticato
  • No dai,è solo un complottoA bocca aperta
    non+autenticato
  • Ah beh certo, se un parlamentare indiano lo dice significa che tutto il governo indiano è con lui. In pratica come dire che in Italia tutto il Parlamento e il Senato credono alle scie chimiche perché qualche parlamentare ha chiesto un'interrogazione.

    Dimmi, come ci si sente ad essere cerebrolesi?
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...

    > Dimmi, come ci si sente ad essere cerebrolesi?

    suppongo come ci si sente ad essere querelati
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    > - Scritto da: ...
    >
    > > Dimmi, come ci si sente ad essere
    > cerebrolesi?
    >
    > suppongo come ci si sente ad essere querelati

    cuore, se ti senti offeso ti difendo io eh.
    maxsix
    10357
  • La turchia deve essere isolata e l'egitto a seguire.
    Sono nazioni canaglia, gestite da canaglie.
    E' sotto gli occhi di tutti.
    E non vogliamo questi incivili nell'europa solo per questioni di convenienza economica.
    Basta anche qyesta storia di sovrapporre l'economia alle persone.
    non+autenticato
  • > Basta anche qyesta storia di sovrapporre
    > l'economia alle
    > persone.

    Cioè....anche un "basta Stati Uniti"?
    non+autenticato
  • E' proprio di loro e dell'europa che stavo parlando, anche se non come persone ma come governo.
    non+autenticato
  • Questo dimostra ancora una volta la superiorita' delle radio ad onda corta per comunicare in caso di emergenza
    non+autenticato
  • - Scritto da: MR no
    > Questo dimostra ancora una volta la superiorita'
    > delle radio ad onda corta per comunicare in caso
    > di
    > emergenza

    Se non sbaglio in Italia le comunicazioni radio (anche private, anche con licenza da radio amatori ecc) non possono essere cifrate per legge.
    Quindi le onde corte sono legalmente superiori solo se ti vuoi far intercettare casualmente da chiunque. Pirata
    non+autenticato
  • - Scritto da: Nome e cognome
    > - Scritto da: MR no
    > > Questo dimostra ancora una volta la
    > superiorita'
    > > delle radio ad onda corta per comunicare in
    > caso
    > > di
    > > emergenza
    >
    > Se non sbaglio in Italia le comunicazioni radio
    > (anche private, anche con licenza da radio
    > amatori ecc) non possono essere cifrate per
    > legge.
    > Quindi le onde corte sono legalmente
    >
    superiori solo se ti vuoi far
    > intercettare casualmente da chiunque.
    >Pirata


    sono superiori perche' non richiedono una infrastruttura centralizzata in caso di emergenza posso sempre comunicare cosa che con i cellulari non posso fare
    non+autenticato
  • ma in compenso sventi un golpe. Allora è un affarone!! Annoiato
    non+autenticato