Alfonso Maruccia

SoftBank vuole mangiarsi ARM

La multinazionale giapponese è disposta a spendere un gran mucchio di soldi per acquisire il controllo del designer di chip britannico. Per essere protagonista del mobile e della IoT

Roma - Quattro anni dopo l'acquisizione di Sprint, SoftBank ha ora confermato di voler procedere a una nuova operazione multi-miliardaria che le dovrebbe assicurare la proprietà di ARM Holdings. Una transazione dal valore di quasi 32 miliardi di dollari (si sfiorano i 30 miliardi di euro), e che rappresenta il primo "colpo" incassato dall'industria hi-tech britannica dopo la vittoria del referendum per l'uscita dall'Europa meglio noto come "Brexit".

SoftBank è un colosso giapponese che si occupa di telecomunicazioni, e-commerce, Internet, finanza, media, marketing e altro ancora, la 62esima maggiore corporation con ramificazioni in tutto il mondo. ARM, il possibile nuovo boccone di SoftBank, è invece nota quasi esclusivamente per i suoi design di chip mobile ed embedded, un mercato la cui estensione non conosce freni grazie alla popolarità dei gadget mobile (smartphone, tablet) e il nuovo business iper-connesso della Internet delle Cose (IoT).

La Brexit ha portato al crollo del valore della sterlina ma la vocazione internazionale di ARM ha difeso l'azienda dal tracollo, e il valore in borsa dell'azienda - alla chiusura delle contrattazioni di venerdì scorso - si attesta sui 22 miliardi di dollari.
Il business non finanziario e i profitti di ARM non sono neanche lontanamente paragonabili a colossi della produzione del calibro di Intel, ma SoftBank è evidentemente disposta a pagare una cifra ben superiore al valore di mercato per assicurarsi una preda dal valore strategico particolarmente alto nell'ambito del mondo tecnologico moderno.

SoftBank e il suo CEO Masayoshi Son sono in effetti impegnati da tempo a estendere gli affari della corporation nipponica con acquisizioni di altissimo profilo, e la speranza è che le prospettive di mercato di ARM - 3 miliardi di design per chip venduti nel 2014, 15 miliardi l'anno successivo - si rivelino molto più solide e profittevoli di quanto successo con il carrier statunitense Sprint.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
18 Commenti alla Notizia SoftBank vuole mangiarsi ARM
Ordina
  • Alcuni siti specializzati ipotizzano che SoftBank non sia il compratore finale, ma visti i fortissimi legami con il mercato cinese potrebbe nel medio termine girare la proprietà ad un gigante cinese. Spiegherebbe l'altissimo prezzo pagato.
  • - Scritto da: bradipao

    > Alcuni siti specializzati ipotizzano che

    Quali?! Arrabbiato
    non+autenticato
  • Si, anch'io sapevo che Softbank e' di facciata giapponese ma nei fatti cinese. E ha fatto acquisti su acquisiti, specialmente nel settore della robotica.

    E' evidente che la Cina si stia preparando per dominare la rivoluzione tecnologica del ventunesimo secolo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: bradipao
    > Alcuni siti specializzati ipotizzano che SoftBank
    > non sia il compratore finale, ma visti i
    > fortissimi legami con il mercato cinese potrebbe
    > nel medio termine girare la proprietà ad un
    > gigante cinese. Spiegherebbe l'altissimo prezzo
    > pagato.

    Scusa la domanda scema, ma perché il gigante cinese dovrebbe passare da un intermediario, con i relativi costi, ritardi e complicazioni?
    Izio01
    4234
  • per farla digerire alle autorita' di vigilanza

    queste acquisizioni non sono mai solo un'affare economico, ma c'e' sempre la mano della politica dietro

    la Gran Bretagna ha stretto legami molto forti con la Cina negli ultimi anni, ma questa cosa puo' sembrare come una sorta di svendita, cosa che non fa bene dal punto di vista elettorale
    non+autenticato
  • La svalutazione di una moneta non è necessariamente un male perché favorisce le esportazioni, e anche le meno piacevoli acquisizioni, che portano un sacco di capitali ma nel contempo fanno perdere beni e aziende che vengono acquisiti.
    iRoby
    8797
  • - Scritto da: iRoby
    > La svalutazione di una moneta non è
    > necessariamente un male perché favorisce le
    > esportazioni, e anche le meno piacevoli
    > acquisizioni, che portano un sacco di capitali ma
    > nel contempo fanno perdere beni e aziende che
    > vengono
    > acquisiti.

    quindi?
    non+autenticato
  • Quindi niente , se fa caldo si suda e ci si lamenta dell'afa, se fa freddo si scivola sul ghiaccio. A bocca aperta
  • Non penso che un'operazione del genere sia cominciata dopo il Brexit. Inoltre Softbank sta effettuando acquisizioni da oltre 2 anni. Una delle prime a finire nella rete fu Aldebaran Robotics ( francese ).

    E qui casca l'asino, ovvero ho letto su altri siti che lo scopo dell'acquisizione sia l'IoT, ma imho Softbank si sta piazzando per un lancio su scala globale dei suoi robot domestici ( ARM gli serve per sfornare i miliardi di chip necessari ).

    Sono convinto che quest'acquisizione sia molto differente dal voler mettere le mani sui gingilli su cui gira pokemon go!
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    > Non penso che un'operazione del genere sia
    > cominciata dopo il Brexit. Inoltre Softbank sta
    > effettuando acquisizioni da oltre 2 anni. Una
    > delle prime a finire nella rete fu Aldebaran
    > Robotics ( francese
    > ).
    >
    > E qui casca l'asino, ovvero ho letto su altri
    > siti che lo scopo dell'acquisizione sia l'IoT, ma
    > imho Softbank si sta piazzando per un lancio su
    > scala globale dei suoi robot domestici ( ARM gli
    > serve per sfornare i miliardi di chip necessari
    > ).
    P.S. ARM non produce chip...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Hop

    > P.S. ARM non produce chip...

    ma li progetta
    non+autenticato
  • - Scritto da: Hop
    > - Scritto da: collione
    > > Non penso che un'operazione del genere sia
    > > cominciata dopo il Brexit. Inoltre Softbank sta
    > > effettuando acquisizioni da oltre 2 anni. Una
    > > delle prime a finire nella rete fu Aldebaran
    > > Robotics ( francese
    > > ).
    > >
    > > E qui casca l'asino, ovvero ho letto su altri
    > > siti che lo scopo dell'acquisizione sia l'IoT,
    > ma
    > > imho Softbank si sta piazzando per un lancio su
    > > scala globale dei suoi robot domestici ( ARM gli
    > > serve per sfornare i miliardi di chip necessari
    > > ).
    > P.S. ARM non produce chip...

    Infatti hanno comperato 'solo' i progetti per poterli produrre o tramite licesing farli produrre ad altri come ha fatto finora ARM.
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    > Non penso che un'operazione del genere sia
    > cominciata dopo il Brexit. Inoltre Softbank sta
    > effettuando acquisizioni da oltre 2 anni. Una
    > delle prime a finire nella rete fu Aldebaran
    > Robotics ( francese
    > ).

    Si credeteci pure, che nel giro di un mese sono arrivati dalla trattazione, passando da chi doveva valutare, e la vigilanza varia direttamente alla aquisizione, come no. Credeteci se vi fa piacere.


    > E qui casca l'asino, ovvero ho letto su altri
    > siti che lo scopo dell'acquisizione sia l'IoT, ma
    > imho Softbank si sta piazzando per un lancio su
    > scala globale dei suoi robot domestici ( ARM gli
    > serve per sfornare i miliardi di chip necessari
    > ).

    Ma non solo. avere nel paniere la 'tecnologia' ARM oggi giorno e un vantagio non da poco, puoi pure toglierla a chi vuoi mettere seduto.


    >
    > Sono convinto che quest'acquisizione sia molto
    > differente dal voler mettere le mani sui gingilli
    > su cui gira pokemon
    > go!

    Crediamoci pure, tanto i bambini credono che babbo Natale esista.Occhiolino
    non+autenticato
  • - Scritto da: Il fuddaro
    > - Scritto da: collione
    > > Non penso che un'operazione del genere sia
    > > cominciata dopo il Brexit. Inoltre Softbank sta
    > > effettuando acquisizioni da oltre 2 anni. Una
    > > delle prime a finire nella rete fu Aldebaran
    > > Robotics ( francese
    > > ).
    >
    > Si credeteci pure, che nel giro di un mese sono
    > arrivati dalla trattazione, passando da chi
    > doveva valutare, e la vigilanza varia
    > direttamente alla aquisizione, come no.
    > Credeteci se vi fa piacere.
    >
    beh anche la brexit ha avuto vari step, e' in ballo dal 2013. finalizzati a gennaio 2016 (poi certo molti pensavano il voto avrebbe avuto esito diverso)
    non+autenticato
  • ma tutti questi soldi che girano nell'Hi Tech ci sono veramente o sono solo partite di giro?
    Le pagano poi le tasse su questi acquisti?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Mario
    > ma tutti questi soldi che girano nell'Hi Tech ci
    > sono veramente o sono solo partite di
    > giro?
    > Le pagano poi le tasse su questi acquisti?
    si alle bananasA bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: Mario
    > ma tutti questi soldi che girano nell'Hi Tech ci
    > sono veramente o sono solo partite di
    > giro?
    > Le pagano poi le tasse su questi acquisti?

    le tasse le paghi sui guadagni
    non+autenticato
  • - Scritto da: Mario
    > ma tutti questi soldi che girano nell'Hi Tech ci
    > sono veramente o sono solo partite di
    > giro?
    > Le pagano poi le tasse su questi acquisti?

    Allora nel 21° secolo non avete ancora capito chi regge il gioco pagando le tasse?

    E pensare che facciamo tanto i moderni : STIAMO NEL 2016,,,,,,,

    Le tasse vengono pagate solo dai fessi come noi, cioè il popolo.Arrabbiato
    non+autenticato