Thomas Zaffino

Amazon e la cuffia con cancellazione intelligente del rumore

Il colosso dell'e-commerce ha depositato un brevetto per un sistema di eliminazione dei disturbi acustici con possibilità di sospensione temporanea in presenza di suoni specifici. Potrebbe salvare la vita agli audiofili a spasso per la città

Roma - Con la consapevolezza del fatto che non tutti i brevetti si trasformano in prodotti reali, quello recentemente depositato da Amazon propone, sulla carta, una soluzione veramente innovativa per la cancellazione del rumore nelle cuffie acustiche. Il sistema indicato nel brevetto prevede infatti la possibilità di sospendere la funzione di eliminazione dei suoni in presenza di specifiche frequenze audio, per poi riattivarla cessata la loro emissione.

Una soluzione interessante, in particolare nelle grandi città, che potrebbe rivelarsi essenziale per la salvaguardia della vita degli utenti. Poter contare su una cuffia che permette di godere della propria musica preferita mentre ci si sposta in metropolitana, con i bus, o si cammina lungo strade affollate di persone e di auto, non ha prezzo. Spostarsi in città facendo affidamento solo su quattro dei cinque sensi, infatti, potrebbe rivelarsi molto pericoloso.

Schema brevetto Amazon

Il brevetto scovato dalla CNN reca il titolo "Sospensione della cancellazione del rumore attraverso il riconoscimento di una parola chiave". La richiesta, depositata nel mese di luglio del 2014, descrive una soluzione per un dispositivo provvisto di sistema di cancellazione del rumore in cui un'unità, in grado di individuare delle keyword, possa sfruttare i microfoni del dispositivo per sospendere temporaneamente la funzione di noise cancelling, in presenza di alcuni suoni, per poi riattivarla. Nella rivendicazione si parla di una cuffia con cancellazione del rumore e di un earbud o di un apparato portatile per l'eliminazione del rumore.
Si intuisce, quindi, che in un prossimo futuro le cuffie Amazon faranno sì che una persona intenta ad urlare il nostro nome (o altre "parole") non venga completamente ignorata mentre le indossiamo, così come eventuali suoni (clacson, allarmi sonori, sirene ecc.) che possano indicarci situazioni di pericolo. In definitiva, una buona idea che potrebbe presto concretizzarsi.

Thomas Zaffino

Fonte immagine
Notizie collegate
7 Commenti alla Notizia Amazon e la cuffia con cancellazione intelligente del rumore
Ordina