Thomas Zaffino

Mozilla fa anche il logo open

Per il rebrand della societÓ, previsto per fine autunno, la foundation ha messo in piedi un contest tra gli utenti della community. Che ora possono votare il loro concept preferito

Roma - Tenendo fede alla propria natura "open", lo scorso giugno Mozilla ha pubblicato una sorta di bando allo scopo di scegliere un nuovo logo per la foundation, che prevede di effettuare un rebrand nel mese di novembre. Invece di commissionare il lavoro ad uno studio grafico e di marketing, ha deciso di rivolgersi alla propria comunità di utenti, optando per un modus operandi più in linea con la propria natura aperta e chiedendo ai propri utenti di fornire un feedback per ciascun passo dello sviluppo: con l'obiettivo di creare un nuovo logo che possa incarnare ciò che il web rappresenta per loro, senza però rinunciare all'identità della società. Il percorso per la scelta del nuovo brand si basa su quattro punti fondamentali: Creative Strategy, Concepting, Refinement e Guidelines.

Sette loghi finalisti contest Brand Mozilla


La società si trova ora nel secondo step dello sviluppo del logo. Qualche giorno fa, infatti, Mozilla ha pubblicato i sette loghi promossi per la selezione finale. La società prevede di portare a compimento gli ultimi due step rispettivamente a settembre, quando verranno scartati quattro dei sette loghi, e novembre, periodo in cui Mozilla potrebbe rivelare il suo nuovo brand tra i tre candidati finalisti. I sette concept sono raccolti in un tema che ne specifica il senso e contraddistinti da un nome.
Il tema "The Good Fight" include la proposta "The Eye", mentre in "For the Internet of People" è presente il logo "The Connector". Seguono i temi "Choose open", che raccoglie il candidato "Open Button", " With you from the start" che include le proposte "Protocol" e "Wireframe World" e, infine, il tema "Mavericks, united" in cui sono raccolti i loghi "The impossible M" e "Flik Flak". Sul blog di Mozilla, il leader del Creative Team di Mozilla Tim Murray scrive: "Ciascuno dei sette concept condivisi evidenzia ed enfatizza un aspetto particolare della storia di Mozilla, dal rendere omaggio alle nostre origini al renderci parte di un ecosistema in continua espansione".

La scelta di un brand non è semplice. Per questo motivo Mozilla chiama in causa i membri della community, i quali non avranno la facoltà di votare o di decidere, ma potranno fornire le proprie impressioni sui loghi presentati dal Creative Team, fornendo feedback e suggerimenti su come completare il lavoro.

Thomas Zaffino

Fonte immagine
Notizie collegate
4 Commenti alla Notizia Mozilla fa anche il logo open
Ordina