Alfonso Maruccia

Gli algoritmi di Facebook promuovono notizie false

Gli algoritmi che selezionano le news, che si sono sostituiti al controllo umano, si dimostrano poco intelligenti. E favoriscono la visualizzazione di una bufala

Roma - Dopo essere finita sulla graticola per la presunta allergia alla politica dei conservatori, la funzionalità Trending Topic di Facebook è ora di nuovo motivo di discussione per aver promosso la visualizzazione di una notizia palesemente falsa. E questa volta i dipendenti in carne e ossa del social network non c'entrano nulla.

La scintilla che ha scatenato la nuova polemica è infatti scaturita subito dopo l'annuncio di un aggiornamento al funzionamento di Trending Topic, che ora fa completamente a meno dei curatori umani e affida la selezione delle notizie da pubblicare sul diario dell'utente ad algoritmi autonomi.

In teoria la selezione delle news dovrebbe essere basata sugli argomenti di discussione più seguiti dagli utenti, oltre che sugli interessi dei singoli utenti; nella pratica una delle prime notizie condivise come Trending Topic dopo il licenziamento dei curatori cerebro-dotati è stata una bufala su Megyn Kellyl, presentatrice di Fox News che sarebbe stata licenziata per essere una "traditrice" con posizioni pro-Hillary Clinton.
Nella realtà Kellyl non è stata licenziata e non è affatto una "traditrice" delle posizioni conservatrici veicolate dal canale televisivo americano, e l'errore di Trending Topic si spiega con la condivisione di una serie di fonti non particolarmente raccomandabili basate sui soliti titoli sensazionalistici che tanto piacciono agli "amici" dei social network e ai siti di propaganda politica statunitense.

La "notizia" incriminata sul presunto tradimento di Kellyl è stata poi eliminata da un intervento umano sugli algoritmi di Facebook, anche se l'automatismo delle decisioni di Trending Topic resta lì dov'è ed è quindi prevedibile la proliferazione di nuove bufale.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
5 Commenti alla Notizia Gli algoritmi di Facebook promuovono notizie false
Ordina
  • ..all'algoritmo non è stato "spiegato" che nei media USA essere schierati pro Clinton è di sistema quindi non ti licenziano per quello.
    Sarebbe molto più interessante sapere se è una bufala quella per cui hanno eliminato un blogger (ed il blog) su HP perché si è occupato della salute della Clinton (cioè la situazione opposta).

    Che poi l'algoritmo sia peggio degli umani nel rilanciare bufale, è da vedere!
    Prendiamo il Corriere al momento?
    *Quel segnale misterioso dallo spazio che fa pensare agli Ufo*

    1) cosa c'entrano gli UFO? 2) Il segnale è del tutto anonimo, cioè nessun segno di intelligenza

    *Si appisola davanti al leader Kim. Giustiziato con la contraerea*

    Queste notizie escono ogni paio di settimane, da giornali secondari della zona. Se fossero vere a quest'ora Kim sarebbe stato linciato dato che chiunque attorno a lui potrebbe essere il prossimo.

    *Girasoli di 4 mt, zucche da 40 kg il giardino dei miracoli*

    Poi uno cerca "sunflower giant" e vede che ci sono razze simili, quindi i pensionati hanno solo comprato semi "stranieri"..altro che "miracolo"

    Ecc, e come non ricordare la bufala più diffusa di questi giorni dei "servono 100-150 miliardi per mettere in sicurezza gli edifici in Italia" poi uno divide la cifra per il numero di edifici e vede che non ci fa nemmeno l'intonaco... eppure lo si ripete come se fosse una cifra enorme, ma sensata (quando forse con il doppio inizi a ragionare).

    Non parliamo poi dei tg, l'altro giorno si dava per vero l'uomo più vecchio del mondo con circa 140 anni e manco tenuto su con il nastro adesivo, ma pure "gagliardo"..ovviamente non c'era alcun atto di nascita certo.
    Il problema non è se è artificiale o naturale, ma la presenza o l'assenza di intelligenza
    non+autenticato
  • A dire il vero i morti misteriosi in grado di condizionare le elezioni a sfavore della Clinton sono arrivati a 5..

    http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?...
    iRoby
    9698
  • Non si tratta di un errore ma l'algoritmo fa bene il suo lavoro segnalando le notizie più popolari... se poi il popolo è bue e corre dietro alle bufale non c'è da stupirsi.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Ospite
    > Non si tratta di un errore ma l'algoritmo fa bene
    > il suo lavoro segnalando le notizie più
    > popolari... se poi il popolo è bue e corre dietro
    > alle bufale non c'è da
    > stupirsi.

    già. facebook ti fa vedere quel che ti interessa..e se sei un complottaro / sciachimista / vegwarrior, vedrai solo le minchiate relative, e non le notizie che vanno contro le tue "fedi".
    non+autenticato
  • un trucco per guadagnare 879 euro al giorno!
    prova prima che sia troppo tardi...


    Un nuovo metodo fa ringiovanire e non vogliono fartelo conoscere...


    quest'uomo è in bilico fra la vita e la morte, scopri perché...
    non+autenticato