Alfonso Maruccia

Le nuove regole della net neutrality europea

Bruxelles pubblica la versione definitiva delle norme BEREC sulla neutralità della rete, e le reazioni vanno dall'entusiastico delle organizzazioni non profit a quelle infastidite dell'industria. Tutti ora attendono il test sul mercato

Le nuove regole della net neutrality europeaRoma - Il Body of European Regulators for Electronic Communications (BEREC) ha pubblicato le linee guida finali sulla net neutrality europea, documento che conclude un dibattito lungo e articolato con l'imposizione di regole che finiranno inesorabilmente per condizionare lo sviluppo della Internet del Vecchio Continente nel prossimo futuro.

Le 45 pagine delle "Linee guida sull'implementazione delle regole sulla Net Neutrality europea da parte dei regolatori nazionali" stabiliscono norme pensate per difendere il ruolo di Internet come motore di innovazione sociale e tecnologica, un mezzo di comunicazione che - almeno in ambito europeo - non potrà essere soggetto al blocco o al throttling di specifici tipi di traffico telematico e dovrà quindi garantire l'accesso dell'utente a ogni tipo di applicazione e servizi di rete. Senza favoritismi né "corsie preferenziali".



Le linee guida per la net neutrality europea mettono al bando in maniera esplicita le offerte zero-rating, negando ai provider la possibilità di favorire servizi e aziende terze a scopo commerciale ma stabilendo che le autorità di regolamentazione potranno valutare la concessione di un esenzione solo per casi limitati. Pur proibendo le pratiche di traffic management che bloccano o interferiscono con l'accesso ai servizi di rete, la UE permette ad esempio di garantire l'accesso al servizio clienti di un provider anche quando un utente avesse esaurito il traffico dati a propria disposizione.
Come sono state accolte le nuove regole per la neutralità delle rete in Europa? Free Press ha usato toni entusiastici parlando di una grande vittoria della guerra globale per la net neutrality, così come EDRi si congratula per la "robusta protezione" della net neutrality imposta da BEREC. Anne Jellema, CEO della World Wide Web Foundation, parla di linee guida che "sembrano garantire quello che mezzo milione di cittadini in Europa avevano richiesto attraverso il processo di consultazione - una Internet aperta che può offrire opportunità per tutti."
Positivo anche il commento della parlamentare europea del Partito Pirata Julia Reda, che saluta le regole di BEREC e la salvaguardia della net neutrality dalla maggior parte dei rischi di abuso. Per quanto riguarda le pratiche anticompetitive delle offerte zero-rating occorrerà ancora vigilare con attenzione, ha dichiarato Reda.

Dal lato dell'industria tecnologica, anche il gruppo della lobby delle società di telecomunicazioni (ETNO) ha parlato della necessità di "vigilare" sulla net neutrality - anche se per motivazioni diametralmente opposte. Gli ISP dovranno verificare che le nuove regole non danneggino i nuovi servizi di rete, ha dichiarato il direttore generale di ETNO Lise Fuhr. L'industria è irritata, insomma, e ne ha tutte le ragioni visto che BEREC ha di fatto eliminato gli incentivi economici per le pratiche anticoncorrenziali. Tutto da valutare infine è l'effetto che le nuove regole avranno sul throttling del traffico del file sharing, con TorrentFreak che evidenzia la possibilità per gli ISP di continuare a penalizzare BitTorrent e gli altri network di P2P.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
16 Commenti alla Notizia Le nuove regole della net neutrality europea
Ordina
  • Dopo la Brexit dobbiamo ancora scrivere questi documenti in inglese?
    non+autenticato
  • L'irlanda, apple a parte, è ancora dentro
    non+autenticato
  • Tra i commenti c'è il solito pessimismo complottaro e il politichese da bar.
  • Perché negli ultimi 30 anni tu dalle istituzioni hai mai avuto cose utili e corrette in materia informatica e di diritti umani?

    Il DMCA, i DRM sono stati fatti a favore degli utenti?
    Il TPM pure è utile e ti da vantaggi reali?
    Il Copyright Act diffonde veramente la cultura?
    I chip nelle stampanti sono lì per farti risparmiare?
    Lo spionaggio NSA è fasullo?
    Echelon non esiste?
    Anche i sottomarini per agganciarsi alle dorsali sono leggende del terrore?

    Quando hai finito di prendere il tè con Alice e il bianconiglio, puoi venire fuori da Wonderland...
    iRoby
    9693
  • Solo perché critico i soliti che vedono la merda anche su notizie più che positive, perché fino a prova contraria quello che hanno fatto è positivo, non vuol dire che faccia revisionismo storico sulle idiozie fatte in passato, altrimenti non sarei contrario all'attuale copyright.
  • - Scritto da: Sg@bbio
    > Solo perché critico i soliti che vedono la merda
    > anche su notizie più che positive, perché fino a
    > prova contraria quello che hanno fatto è
    > positivo, non vuol dire che faccia revisionismo
    > storico sulle idiozie fatte in passato,
    > altrimenti non sarei contrario all'attuale
    > copyright.
    Senza considerare Trilaterale, Alieni, Rettiliani , Scie chimiche, Meteoriti e Meteorismi, le macchie che vedi quando mangi troppo , il Bidenberg , le voci nelle grotte, ed Elenoire Casalegno che dirige tramissioni definite a carattere culturale.
    È TUTTO PER CASO ?
    NON PENSO PROPRIO !
    non+autenticato
  • ... se queste linee guida sono vincolanti o solo consigli che i provider ignoreranno tranquillamente.
    non+autenticato
  • Opterei per la seconda....
    non+autenticato
  • - Scritto da: Dumah Brazorf
    > ... se queste linee guida sono vincolanti o solo
    > consigli che i provider ignoreranno
    > tranquillamente.


    E' solo una marchetta della UE per provare a migliorare la propria immagine, dopo la Brexit stanno col culo per terra, hanno paura che i partiti europeisti vengano asfaltati alle prossime elezioni in Olanda e Francia. Idem la multa di ieri ad Apple, con un ventennio di ritardo.

    Quando un'associazione mafiosa è agli sgoccioli, in genere fa gli atti più disperati per cercare di sopravvivere.
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...
    > - Scritto da: Dumah Brazorf
    > > ... se queste linee guida sono vincolanti o solo
    > > consigli che i provider ignoreranno
    > > tranquillamente.
    >
    >
    > E' solo una marchetta della UE per provare a
    > migliorare la propria immagine, dopo la Brexit
    > stanno col culo per terra, hanno paura che i
    > partiti europeisti vengano asfaltati alle
    > prossime elezioni in Olanda e Francia. Idem la
    > multa di ieri ad Apple, con un ventennio di
    > ritardo.
    >
    > Quando un'associazione mafiosa è agli sgoccioli,
    > in genere fa gli atti più disperati per cercare
    > di
    > sopravvivere.

    a proposito di Brexit: per caso stiamo aspettando Godot?
    non+autenticato
  • - Scritto da: sempre lui
    > - Scritto da: ...
    > > - Scritto da: Dumah Brazorf
    > > > ... se queste linee guida sono vincolanti o
    > solo
    > > > consigli che i provider ignoreranno
    > > > tranquillamente.
    > >
    > >
    > > E' solo una marchetta della UE per provare a
    > > migliorare la propria immagine, dopo la Brexit
    > > stanno col culo per terra, hanno paura che i
    > > partiti europeisti vengano asfaltati alle
    > > prossime elezioni in Olanda e Francia. Idem la
    > > multa di ieri ad Apple, con un ventennio di
    > > ritardo.
    > >
    > > Quando un'associazione mafiosa è agli sgoccioli,
    > > in genere fa gli atti più disperati per cercare
    > > di
    > > sopravvivere.
    >
    > a proposito di Brexit: per caso stiamo aspettando
    > Godot?

    Stiamo aspettando che il governo britannico analizzi l'80% della legislazione degli ultimi 40 anni - che è derivata da direttive comunitarie - in modo da impostare una trattativa per l'uscita. Non è roba che si può far fare a 4 stagisti ad Agosto, ci vogliono mesi. Theresa May ha dichiarato più volte che invocherà l'articolo 50 del trattato UE (quello per uscire) all'inizio dell'anno prossimo. Intanto ieri è arrivata la legnata finale alle marchette europeiste: nessun secondo referendum sugli esiti della trattativa per l'uscita, niente elezioni anticipate, e nemmeno un voto parlamentare prima di invocare l'articolo 50.
    http://www.dailymail.co.uk/news/article-3765649/Br...
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...

    > Stiamo aspettando che il governo britannico
    > analizzi l'80% della legislazione degli ultimi 40
    > anni - che è derivata da direttive comunitarie -
    > in modo da impostare una trattativa per l'uscita.
    > Non è roba che si può far fare a 4 stagisti ad
    > Agosto, ci vogliono mesi.

    Quindi puo' essere considerata una opportunita' per rilanciare l'economia interna.
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: ...
    >
    > > Stiamo aspettando che il governo britannico
    > > analizzi l'80% della legislazione degli
    > ultimi
    > 40
    > > anni - che è derivata da direttive
    > comunitarie
    > -
    > > in modo da impostare una trattativa per
    > l'uscita.
    > > Non è roba che si può far fare a 4 stagisti
    > ad
    > > Agosto, ci vogliono mesi.
    >
    > Quindi puo' essere considerata una opportunita'
    > per rilanciare l'economia
    > interna.

    è un limbo che fa comodo
    non+autenticato
  • Mah dipende, alle aziende l'incertezza non piace
    non+autenticato
  • Possibile, ma diciamo pure chiaramente chei partiti criminali europeisti sono tutti quelli di sinistra che volgiono cambiare leggi e la costituzione con il beneplacido di quelli di destra. Ci vogliono persone nuove che siano contro l'euro come moneta e contro l'europa come unica entità facilmente manovrabile. Ci vuole gente che spinga per il ritorno alla sovranità monetaria.

    - Scritto da: ...
    > - Scritto da: Dumah Brazorf
    > > ... se queste linee guida sono vincolanti o solo
    > > consigli che i provider ignoreranno
    > > tranquillamente.
    >
    >
    > E' solo una marchetta della UE per provare a
    > migliorare la propria immagine, dopo la Brexit
    > stanno col culo per terra, hanno paura che i
    > partiti europeisti vengano asfaltati alle
    > prossime elezioni in Olanda e Francia. Idem la
    > multa di ieri ad Apple, con un ventennio di
    > ritardo.
    >
    > Quando un'associazione mafiosa è agli sgoccioli,
    > in genere fa gli atti più disperati per cercare
    > di
    > sopravvivere.
    non+autenticato
  • Quello che è importante è come le linee guida sono applicate ... le linee guida sono solo chiacchiere.
    non+autenticato