Alfonso Maruccia

Adobe, dopo 4 anni aggiornamento Flash per Linux

La corporation statunitense va controcorrente e pubblica una nuova versione del tanto vituperato plug-in multimediale per ambienti FOSS. D'ora in poi gli aggiornamenti arriveranno in contemporanea a quelli per Windows e OS X

Roma - Mentre i produttori di browser si preparano in varia misura al pensionamento forzato di Flash, Adobe riafferma la propria volontà di continuare a supportare la storica piattaforma multimediale anche per i sistemi operativi basati su Linux.

La corporation ha infatti annunciato l'arrivo di un nuovo Flash Player per Linux in standard NPAPI, componente sin qui fermo alla versione 11.2 e che mancava di un aggiornamento da ben quattro anni, diversamente da Flash in standard PPAPI (usato come parte integrante di Chrome e del progetto Chromium).

I nuovi binari sono disponibili in versione sia a 32 che a 64-bit, e secondo Adobe sono la concretizzazione di un'iniziativa primariamente improntata alla sicurezza più che al resto. Non a caso il nuovo player non integra funzionalità "accessorie" disponibili sulle altre piattaforme come l'accelerazione tramite GPU e le DRM per la fruizione di contenuti premium a pagamento.
Adobe aveva inizialmente annunciato di voler terminare la distribuzione dei plug-in NPAPI per Linux entro il 2017, ma dopo aver raccolto il feedback degli utenti e aver effettuato test a sufficienza ha invece deciso di continuare ad aggiornare il componente.

Sempre in funzione del miglioramento della sicurezza della piattaforma, annuncia Adobe, la distribuzione delle prossime versioni di Flash Player per OS Linux sarà d'ora in poi sincronizzata con l'arrivo delle rispettive versioni per sistemi Windows e OS X.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
178 Commenti alla Notizia Adobe, dopo 4 anni aggiornamento Flash per Linux
Ordina
  • Lasciando stare i vari trollaggi, Linux è un fallimento. Mi riferisco ovviamente alla versione desktop.

    Sui server linux è stato un successo. Sono sempre di più le aziende che lo adottano, e la maggior parte dei server internet gira su Linux.

    Ma sul desktop è stato un fallimento. E questo perché nessuna software house vuole investire su Linux. Perché? Perché la percentuale degli utilizzatori è bassa?

    No, non è questo il motivo, 1% o 2% in realtà rappresenta una buona fetta di mercato. Ci si possono fare parecchi soldi con l'1 o il 2% del mercato. Il problema sono gli utenti Linux.

    Nella maggior parte dei casi chi usa Linux vuole tutto gratis. E volendo tutto gratis, non è disposto a spendere soldi per un software a pagamento. Vuole la versione gratuita.

    Per questo motivo nessuna SW house vuole sviluppare su Linux, perché tanto quel software non lo comprerà quasi nessuno.

    E mi sto sempre riferendo al mercato desktop. Lato server esistono prodotti come Oracle per Linux o altri SW utili a livello aziendale. Ed esistono perché le aziende sono disposte a spendere.

    Quindi, se Linux è stato un fallimento sul desktop la colpa è degli utilizzatori.

    Adesso mi rivolgo a te, Linux user. Sei risposto a spendere per un SW proprietario a pagamento?

    Scommetto di no.

    Per questo, a livello desktop, Linux continuerà ad essere solo un sistema operativo per nerd sfigati.
    non+autenticato
  • io uso windows e il tutto gratis vale lo stesso

    da torrent ho scaricato tutta intera la collezione windows (desktop e server)

    tutta la collezione macromedia e adobe

    e non ho mai speso niente di niente

    da torrento posso avere la qualunque cosa completamente gratis
    non+autenticato
  • - Scritto da: dalek
    > io uso windows e il tutto gratis vale lo stesso
    >
    > da torrent ho scaricato tutta intera la
    > collezione windows (desktop e
    > server)
    >
    > tutta la collezione macromedia e adobe
    >
    > e non ho mai speso niente di niente
    >
    > da torrento posso avere la qualunque cosa
    > completamente
    > gratis
    Lui sta parlando di utenti che utilizzano i prodotti legalmente come le aziende che usano win
    Se non paghi gli sviluppatori quelli vanno ad occuparsi d'altro
    non+autenticato
  • - Scritto da: Pietro
    > - Scritto da: dalek
    > > io uso windows e il tutto gratis vale lo
    > stesso
    > >
    > > da torrent ho scaricato tutta intera la
    > > collezione windows (desktop e
    > > server)
    > >
    > > tutta la collezione macromedia e adobe
    > >
    > > e non ho mai speso niente di niente
    > >
    > > da torrento posso avere la qualunque cosa
    > > completamente
    > > gratis
    > Lui sta parlando di utenti che utilizzano i
    > prodotti legalmente come le aziende che usano
    > win
    > Se non paghi gli sviluppatori quelli vanno ad
    > occuparsi
    > d'altro

    E questo altro e' generalmente software libero.
  • > Lui sta parlando di utenti che utilizzano i
    > prodotti legalmente come le aziende che usano
    > win

    Ehm, sono sempre più le aziende a cui noon frega un cazzo di utilizzare software pirata. Un esempio tipico tutte quelle che ruotano attorno al mondo delle telecomunicazioni e tutte quelle con meno di 50 dipendenti.
    Quindi amen e fatevene una ragione!!!
    Io lavoro per una di quelle.
    non+autenticato
  • Io quelle le denuncio alla polizia postale se le trovo!
    non+autenticato
  • - Scritto da: dalek
    > io uso windows e il tutto gratis vale lo stesso
    >
    > da torrent ho scaricato tutta intera la
    > collezione windows (desktop e
    > server)
    >
    > tutta la collezione macromedia e adobe
    >
    > e non ho mai speso niente di niente
    >
    > da torrento posso avere la qualunque cosa
    > completamente
    > gratis

    Bravo uno dei tanti che ingrossano le bot net con i 'regalini' tutto compreso. Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • - Scritto da: dalek
    > io uso windows e il tutto gratis vale lo stesso
    >
    > da torrent ho scaricato tutta intera la
    > collezione windows (desktop e
    > server)
    >
    > tutta la collezione macromedia e adobe
    >
    > e non ho mai speso niente di niente
    >
    > da torrent posso avere la qualunque cosa
    > completamente
    > gratis

    Ben detto fratello! Ficoso
  • - Scritto da: deluso da linux

    > Adesso mi rivolgo a te, Linux user. Sei risposto
    > a spendere per un SW proprietario a
    > pagamento?

    Qui si trovano un po' di utenti disposti a pagare Native Instruments per avere una versione di Traktor Pro che giri nativamente su Linux.
    https://www.native-instruments.com/forum/threads/l.../
  • - Scritto da: Fulmy(nato)
    > - Scritto da: deluso da linux
    >
    > > Adesso mi rivolgo a te, Linux user. Sei
    > risposto
    > > a spendere per un SW proprietario a
    > > pagamento?
    >
    > Qui si trovano un po' di utenti disposti a pagare
    > Native Instruments per avere una versione di
    > Traktor Pro che giri nativamente su
    > Linux.
    > https://www.native-instruments.com/forum/threads/l

    È difficilmente lo avranno vista il penoso sottosistema audio di pezzentux
    non+autenticato
  • Che viene usato da centinaia di studi di registrazione nel mondo.

    Ora, se non sai di cosa stai parlando, perché non lasci perdere???
  • - Scritto da: maxsix
    >
    > Che sia la volta buona?

    beh hanno bloccato *tutte* le pagine dello store..

    Non so, la maggior parte delle previsioni dicono niente mac stasera.. vedremo
  • presto, portate un defibrillatore!!! qualche applefan potrebbe restarci secco nell'attesa!!!

    Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • - Scritto da: maxsix
    > Che sia la volta buona?

    La volta buona sarebbe se fosse una rimozione definitiva...
    non+autenticato
  • Ma no, tutti hanno bisogno di giocattoli...
    iRoby
    7801
  • - Scritto da: iRoby
    > Ma no, tutti hanno bisogno di giocattoli...

    Ma che palle! Pure a me non piacono i prodotti apple, ma non vado a rompere le balle denigrato chi piace! Maturità ?
  • - Scritto da: Sg@bbio
    > - Scritto da: iRoby
    > > Ma no, tutti hanno bisogno di giocattoli...
    >
    > Ma che palle! Pure a me non piacono i prodotti
    > apple, ma non vado a rompere le balle denigrato
    > chi piace! Maturità
    > ?

    Boh.
    Vai tu a sapere.
    maxsix
    9440
  • se il player swf fosse stato opensource sarebbe ancora d'uso e sicuramente più avanzato di adesso
    non+autenticato
  • vi scrivo dal pc di scuola perché sul router netgear di casa, da ieri sera è successo qualche casino. non so bene come, ma si è attivato il parental control, non posso più accedere a dei siti che frequentavo, non mi collego più a Tor e neppure più su PI! magari è un bug nel firmware...

    sapete come posso fare a scoprire la password di admin per capire cos'è successo? non ricordo esattamente il modello ma è un netgear recente, ha già il wi-fi ac. sul forum netgear dicono che l'unico modo è premere il tasto di reset, ma non vorrei farlo perchè così si perdono le altre configurazioni (il provider vuole una password che non so). un bel casino vero?

    help, please!!!
    non+autenticato
  • - Scritto da: help
    > vi scrivo dal pc di scuola perché sul router
    > netgear di casa, da ieri sera è successo qualche
    > casino. non so bene come, ma si è attivato il
    > parental control, non posso più accedere a dei
    > siti che frequentavo, non mi collego più a Tor e
    > neppure più su PI! magari è un bug nel
    > firmware...
    >
    > sapete come posso fare a scoprire la password di
    > admin per capire cos'è successo? non ricordo
    > esattamente il modello ma è un netgear recente,
    > ha già il wi-fi ac. sul forum netgear dicono che
    > l'unico modo è premere il tasto di reset, ma non
    > vorrei farlo perchè così si perdono le altre
    > configurazioni (il provider vuole una password
    > che non so). un bel casino
    > vero?
    >
    > help, please!!!

    prova
    admin/password
  • - Scritto da: panda rossa
    > prova
    > admin/password

    non tutti i possessori di router netgear sono anche utenti apple
    Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • L'utente Apple non usa Netgear: hanno troppe funzioni e troppa libertà di configurazione, loro devono essere guidati, con poca libertà d'azione.

    Secondo te saprebbero destreggiarsi tra firewall, porte, regole, QoS, ecc, ecc?

    Apple per loro fa questo: http://www.apple.com/it/airport-express/
    non+autenticato
  • quello è il modello da barboni, tira di più questo:
    http://www.apple.com/it/airport-time-capsule/specs/

    o questo:
    http://www.apple.com/it/airport-extreme/specs/

    incredibile che su dei dispositivi che servono per i backup montino la USB2, forse per fare da collo di bottiglia al wifi AC
    Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • Ma a quello ci attaccano un NAS su porta ethernet, così spendono altri soldi, tutto per usare Time Machine...

    Oppure sfruttano i 3TB di disco (sul modello che ha il disco), visto che li hanno pagati cari come il fuoco, conviene...

    Ma poi perchè fare i backup, i Mac non si guastano mai!

    Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • ma poverino, questa mi ricorda tanto la storiella del "voglio crackare il wi-fi del vicino"...
    non+autenticato
  • - Scritto da: help
    > vi scrivo dal pc di scuola perché sul router
    > netgear di casa, da ieri sera è successo qualche
    > casino. non so bene come, ma si è attivato il
    > parental control, non posso più accedere a dei
    > siti che frequentavo, non mi collego più a Tor e
    > neppure più su PI! magari è un bug nel
    > firmware...
    >
    > sapete come posso fare a scoprire la password di
    > admin per capire cos'è successo? non ricordo
    > esattamente il modello ma è un netgear recente,
    > ha già il wi-fi ac. sul forum netgear dicono che
    > l'unico modo è premere il tasto di reset, ma non
    > vorrei farlo perchè così si perdono le altre
    > configurazioni (il provider vuole una password
    > che non so). un bel casino
    > vero?
    >
    > help, please!!!

    se non hai accesso al router devi resettare e telefonare all'assitenza del tuo provider e seguire le loro procedure

    il parental control e filtri vari non si attivano da soli comunque e bug che li attivano non esistono
    non+autenticato
  • Non ho mai visto nessun provider che dia in comodato d'uso un router Netgear, di solito danno delle ciofeche da 4 soldi rimarchiate. Come dice qualcuno è più facile che l'amico voglia crackare il wifi del vicino o che i genitori l'abbiano sgamato su qualche sito VM18... Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • - Scritto da: help
    > vi scrivo dal pc di scuola perché sul router
    > netgear di casa, da ieri sera è successo qualche
    > casino. non so bene come, ma si è attivato il
    > parental control, non posso più accedere a dei
    > siti che frequentavo, non mi collego più a Tor e
    > neppure più su PI! magari è un bug nel
    > firmware...
    >
    > sapete come posso fare a scoprire la password di
    > admin per capire cos'è successo? non ricordo
    > esattamente il modello ma è un netgear recente,
    > ha già il wi-fi ac. sul forum netgear dicono che
    > l'unico modo è premere il tasto di reset, ma non
    > vorrei farlo perchè così si perdono le altre
    > configurazioni (il provider vuole una password
    > che non so). un bel casino
    > vero?
    >
    > help, please!!!
    resetti il modem e cerchi su internet id e pswrd standard per quel modem, le configurazioni le reimposti, è facile.
    non+autenticato
  • Ahahahahahah poveretto ieri su un altro thread hai scritto che tuo fratello ti ha attivato il parental control per non farti postare pornovaccate in giro per il mondo (poi successivamente moderato), ora stai qua a raccontare fregnacce per farti spiegare come craccare il router e disattivarli.

    Vai vai bimbo chiedi scusa a tuo fratello e fatti meno siti porno che almeno fai un favore alla tua vita del piffero.
    mura
    1708
  • 4 anni senza aggiornamenti e adesso aggiornano. gatta ci cova. non lo uso e continuero' a non usarlo, secondo me questa versione di flash e' totalmente targata "NSA".
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 10 discussioni)