Il bonus per farsi una cultura a mezzo app

500 euro con la nuova legge di StabilitÓ per ciascuno dei 574mila giovani che diventeranno maggiorenni nel corso del 2016. Per ottenerlo, un'applicazione e SPID

Roma - Il bonus cultura, la nuova misura del Governo compresa nell'ultima legge di Stabilità che entrerà in vigore il 15 settembre, regalerà ai ragazzi che diventano maggiorenni nel corso di questo anno, entro il 31 dicembre 2016, un bonus di 500 euro da spendere in attività culturali. Per ottenere il bonus il diciottenne dovrà procurarsi SPID (Sistema pubblico per la gestione dell'identità digitale), che può essere richiesto presso uno dei cinque "identity provider" (Poste, Sielte, Infocert, Aruba e Tim) e scaricare l'applicazione 18app da uno dei due siti Web che verranno preposti allo scopo.

L'accredito potrà essere effettuato anche prima di compiere i 18 anni e non oltre il 31 gennaio 2017, ma il plafond di 500 euro sarà attivo solo dal giorno del compimento del diciottesimo anno di età e potrà essere speso fino al 31 dicembre 2017.

Cosa si potrà acquistare? Biglietti (uno alla volta) o abbonamenti per rappresentazioni teatrali e cinematografiche; biglietti per spettacoli dal vivo come concerti e teatro; libri cartacei (non solo scolastici) o e-book, biglietti per musei, mostre ed eventi culturali, monumenti, gallerie, aree archeologiche; biglietti per parchi naturali, anche comprensivi di guida turistica; accessi alle fiere, sulla base di un elenco fornito dal MiBACT (Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo).
Se il diciottenne dispone ad esempio di una Postepay può ottenere SPID utilizzando l'app ufficiale PosteID di Poste Italiane (disponibile per iOS e Android). Al primo avvio di PosteID occorre inserire nome utente e Password utilizzati per la registrazione sul sito Poste.it, poi digitare le credenziali e toccare Accedi. Un tap su Attiva PosteID guiderà l'utente nella procedura di attivazione. Occorre scegliere il codice (6 caratteri), selezionare il numero di telefono certificato e inserire i dati della carta Postepay. Infine, bisognerà riportare il codice OTP ricevuto tramite SMS e cliccare su Procedi.

PosteID attivazione

Per riscattare il bonus di 500 euro il ragazzo dovrà infine scaricare l'apposita applicazione 18app disponibile per Android e iOS. Effettuato il login, inserendo il codice SPID e i propri dati personali, potrà scegliere il bene, la quantità e l'ammontare della spesa. L'applicazione genererà un voucher che potrà essere usato per effettuare shopping online. Per acquisti presso i negozi abilitati l'applicazione genera invece un QRCode o un BarCode da mostrare all'esercente, il quale tramite apposito lettore ottico potrà scalare l'ammontare della spesa.
Notizie collegate
  • AttualitàPA, via allo SPIDSi parte da INAIL, INPS e diverse regioni e da tre provider di identitÓ: Poste, Infocert e TIM. AIIP, Assintel e Assoprovider tornano a chiedere la rimozione dei vincoli che impediscono la partecipazione delle realtÓ medio-piccole
  • SicurezzaLampi di Cassandra/ Lo SPID è nato morto?di M. Calamari - I sistemi di autenticazione a due fattori gestiti tramite SMS soffrono di problemi strutturali, suggerisce una ricerca dell'UniversitÓ di Amsterdam. SPID-2 si basa proprio su questo meccanismo
  • AttualitàLasciapassare A38/ Lo SPID e la lentezza della cultura digitaledi D. Giorio - L'anello pi¨ debole della catena Ŕ rappresentato dagli utenti che dovrebbero mettersi in relazione alla tecnologie al loro servizio. Serve imporre l'alfabetizzazione digitale?
12 Commenti alla Notizia Il bonus per farsi una cultura a mezzo app
Ordina