Computer per la scuola

I dispositivi portatili e ultraportatili si possono sostituire al vecchio PC fisso. E studiare diventa un'attività da poter svolgere ovunque

Con l'inizio dell'anno scolastico spesso le famiglie si trovano davanti all'esigenza di dover acquistare un computer per i propri figli, ma rispetto a qualche anno fa si può tranquillamente dire addio ai vecchi e scomodi PC Desktop. Se lo scopo è studiare (discorso a parte se si vuole allestire una workstation o una postazione videoludica) non ha senso acquistare costosi e ingombranti "scatoloni", ma vanno benissimo i nuovi dispositivi mobile come gli economici Chromebook, i tablet con sistema operativo Windows 10 o i nuovi convertibili che possono essere usati sia come notebook sia come tablet. Naturalmente il classico laptop rimane sempre una valida alternativa, anche in considerazione del fatto che i prezzi si sono notevolmente abbassati rispetto al passato e con poche centinaia di euro si può acquistare un computer veloce e dotato di ogni caratteristica utile allo studente.

Sconti e promozioni
Oltre a cercare tra i device portatili col miglior rapporto qualità/prezzo, occorre saper sfruttare anche eventuali offerte. Non tutti infatti sono al corrente che studenti e insegnanti possono acquistare computer, software e accessori hi-tech usufruendo di sconti a loro dedicati.

Con la carta prepagata IoStudio Postepay, ad esempio, è possibile accedere a sconti che vanno dal 3 al 10 per cento sull'acquisto di prodotti informatici (e quindi anche PC e tablet). La carta viene rilasciata dalle Segreterie Scolastiche agli studenti del primo anno di corso delle scuole secondarie di secondo grado, statali e paritarie, che hanno aderito al progetto.
Apple ha allestito sul suo store online un'apposita sezione chiamata Education da cui è possibile acquistare Mac (iMac, MacBook, MacBook Air e MacBook Pro), iPad, iPhone e accessori vari con sconti che possono arrivare anche al 10 per cento.

Anche Microsoft sul suo store concede agli studenti sconti che possono arrivare fino al 10 per cento: oltre ai dispositivi Surface, è possibile ordinare accessori e pacchetti software come l'ultima versione di Office 2016.

Infine c'è il il Bonus Cultura, previsto dalla Legge di Stabilità 2016, che offre un buono di 500 euro a tutti i ragazzi che compiono 18 anni nel corso dell'anno. Questo voucher non potrà essere utilizzato per computer e tablet ma per biglietti di musei, attività culturali e libri, anche in formato e-book. Il Bonus Cultura va ad affiancarsi alla Carta del Docente con cui il Ministero dell'Istruzione offre agli insegnati un buono di 500 euro da utilizzare per l'acquisto di libri, eBook e hardware.
Notizie collegate
20 Commenti alla Notizia Computer per la scuola
Ordina
  • Ce n'è per tutti, Apple, Microsoft.
    Manca solo Oracle con la versione 12g for student.

    Ma voi l'avete mai visto studiare davvero un ragazzo col PC?

    Due cose sole fanno, giocare e porno!
    iRoby
    7803
  • Qualche altro luogo comune ?
  • - Scritto da: iRoby
    > Ce n'è per tutti, Apple, Microsoft.
    > Manca solo Oracle con la versione 12g for student.
    >
    > Ma voi l'avete mai visto studiare davvero un
    > ragazzo col
    > PC?
    >
    > Due cose sole fanno, giocare e porno!
    Ci sono due modi per uno studente di usare un computer per studiare: scrivere codice ( per chi si occupa di informatica) oppure usarlo per scrivere, far presentazioni, ricerche, calcoli e mantenersi in contatto con altri studenti, ( per tutti gli altri)
    non+autenticato
  • Evidentemente tu sei nato già adulto, peccato non sapere cosa significa essere "ragazzo/a"
    non+autenticato
  • Come diavolo si fa a definire un hardware di qualita' "costoso ed inutile scatolone"?

    Se vogliamo parlare di prezzi, una unita' desktop e' infinitamente piu' economica di un ultrabook fighetto, che e' pure privo di masterizzatore dvd, e magari ha una sola porta USB.

    Se vogliamo parlare di utilita', mi chiedo se avete mai visto una sala server.

    Questo articolo e' una volgare markettata.
  • Ma come, non hai visto la nuova pubblicità di Papple?

    iTavoletta = pc

    Perchè comprare un pc se hai l' itavoletta? tanto è uguale.

    Mi sembra di di entire mia madre che mi dava i jeans leuis e le scarpe nikke, tanto è uguale!!!

    I problema è che l' itavoletta costa più del pc, "but completely wireless" (cit.)
    non+autenticato
  • - Scritto da: Fuori Media
    > Ma come, non hai visto la nuova pubblicità di
    > Papple?
    >
    > iTavoletta = pc
    >
    > Perchè comprare un pc se hai l' itavoletta? tanto
    > è
    > uguale.
    >
    > Mi sembra di di entire mia madre che mi dava i
    > jeans leuis e le scarpe nikke, tanto è
    > uguale!!!
    >
    > I problema è che l' itavoletta costa più del pc,
    > "but completely wireless"
    > (cit.)

    ho visto si, subito l'ho scambiato per un un surface Rotola dal ridere

    Apple alla canna del gas
    non+autenticato
  • - Scritto da: panda rossa
    > Come diavolo si fa a definire un hardware di
    > qualita' "costoso ed inutile
    > scatolone"?

    Perchè è uno scatolone punto, poi inutilmente costoso confrontato a molti modelli di tablet sul mercato

    > Se vogliamo parlare di prezzi, una unita' desktop
    > e' infinitamente piu' economica di un ultrabook
    > fighetto, che e' pure privo di masterizzatore
    > dvd, e magari ha una sola porta USB.

    E tu valuti la qualità di un computer dalla presenza del masterizzatore ???? Dispositivo ampiamente superato dalle chiavette usb.
    Poi ci vedo il ragazzino andare a scuola con il desktop più il monitor più tastiera e mouse, decisamente comodo.

    > Se vogliamo parlare di utilita', mi chiedo se
    > avete mai visto una sala
    > server.

    Perchè un pc client per utente medio è uguale uguale ad un server, finchè rapporti tutto ad una sala server qualsiasi cosa che non succhi meno di 200w per stare acceso sarà una macchinetta del piffero per te, esci ogni tanto dalla sala server e vivi il mondo reale va là che ti fa solo bene.

    > Questo articolo e' una volgare markettata.

    Per certi versi si ma se te poi ci caschi con altre menate polemiche te la cerchi e basta.
    mura
    1708
  • - Scritto da: mura
    > - Scritto da: panda rossa
    > > Come diavolo si fa a definire un hardware di
    > > qualita' "costoso ed inutile
    > > scatolone"?
    >
    > Perchè è uno scatolone punto, poi inutilmente
    > costoso confrontato a molti modelli di tablet sul
    > mercato

    Si parla di uso scolastico.
    Non e' necessaria alcuna scheda grafica o scheda multimediale da gaming.

    > > Se vogliamo parlare di prezzi, una unita'
    > desktop
    > > e' infinitamente piu' economica di un
    > ultrabook
    > > fighetto, che e' pure privo di masterizzatore
    > > dvd, e magari ha una sola porta USB.
    >
    > E tu valuti la qualità di un computer dalla
    > presenza del masterizzatore ???? Dispositivo
    > ampiamente superato dalle chiavette
    > usb.

    Peccato che molto software viene ancora distribuito su disco, e se io devo produrre qualcosa da consegnarti, ti do' un disco masterizzato e non certo una chiavetta (che costo a parte puoi cancellare distrattamente o farci veicolare dei virus).

    > Poi ci vedo il ragazzino andare a scuola con il
    > desktop più il monitor più tastiera e mouse,
    > decisamente
    > comodo.

    Infatti non ci devi mica andare.
    Il desktop deve essere gia' a scuola.

    > > Se vogliamo parlare di utilita', mi chiedo se
    > > avete mai visto una sala
    > > server.
    >
    > Perchè un pc client per utente medio è uguale
    > uguale ad un server,

    No, ma non esistono server su pc portatili.

    > finchè rapporti tutto ad una
    > sala server qualsiasi cosa che non succhi meno di
    > 200w per stare acceso sarà una macchinetta del
    > piffero per te, esci ogni tanto dalla sala server
    > e vivi il mondo reale va là che ti fa solo
    > bene.

    Al di la' del consumo io valuto anche l'efficienza della macchina, l'ergonomia, e soprattutto l'espandibilita'.

    > > Questo articolo e' una volgare markettata.
    >
    > Per certi versi si ma se te poi ci caschi con
    > altre menate polemiche te la cerchi e
    > basta.

    Faccio la mia parte.
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: mura
    > > - Scritto da: panda rossa
    > > > Come diavolo si fa a definire un
    > hardware
    > di
    > > > qualita' "costoso ed inutile
    > > > scatolone"?
    > >
    > > Perchè è uno scatolone punto, poi inutilmente
    > > costoso confrontato a molti modelli di
    > tablet
    > sul
    > > mercato
    >
    > Si parla di uso scolastico.
    > Non e' necessaria alcuna scheda grafica o scheda
    > multimediale da
    > gaming.
    >

    Pc medio con scheda integrata un minimo di disco e monitor staimo almeno almeno sui 450-500 euro e fa pure pietà, con quella cifra ci salta fuori un signor tablet

    > > > Se vogliamo parlare di prezzi, una
    > unita'
    > > desktop
    > > > e' infinitamente piu' economica di un
    > > ultrabook
    > > > fighetto, che e' pure privo di
    > masterizzatore
    > > > dvd, e magari ha una sola porta USB.
    > >
    > > E tu valuti la qualità di un computer dalla
    > > presenza del masterizzatore ???? Dispositivo
    > > ampiamente superato dalle chiavette
    > > usb.
    >
    > Peccato che molto software viene ancora
    > distribuito su disco, e se io devo produrre
    > qualcosa da consegnarti, ti do' un disco
    > masterizzato e non certo una chiavetta (che costo
    > a parte puoi cancellare distrattamente o farci
    > veicolare dei
    > virus).

    Oramai la maggior parte del software è in download digitale ed il masterizzatore serve ad una beneamata mazza, poi se devo consegnare qualche cosa ci sono chiavette usb o, ancora meglio, trasferimenti digitali con il mezzo che ti pare (email, condivisione di rete, bluetooth e chi più ne ha più ne metta)

    > > Poi ci vedo il ragazzino andare a scuola con
    > il
    > > desktop più il monitor più tastiera e mouse,
    > > decisamente
    > > comodo.
    >
    > Infatti non ci devi mica andare.
    > Il desktop deve essere gia' a scuola.

    Si vabbè già me lo immagino, quando andavo a scuola io (e si parla di parecchio tempo fa) non potevi nemmeno lasciare l'astuccio se lo volevi usare anche il giorno dopo, figuriamoci un pc.

    > > > Se vogliamo parlare di utilita', mi
    > chiedo
    > se
    > > > avete mai visto una sala
    > > > server.
    > >
    > > Perchè un pc client per utente medio è uguale
    > > uguale ad un server,
    >
    > No, ma non esistono server su pc portatili.
    >
    > > finchè rapporti tutto ad una
    > > sala server qualsiasi cosa che non succhi
    > meno
    > di
    > > 200w per stare acceso sarà una macchinetta
    > del
    > > piffero per te, esci ogni tanto dalla sala
    > server
    > > e vivi il mondo reale va là che ti fa solo
    > > bene.
    >
    > Al di la' del consumo io valuto anche
    > l'efficienza della macchina, l'ergonomia, e
    > soprattutto
    > l'espandibilita'.

    Tutte cose che l'utente medio valuta naturalmente.
    mura
    1708
  • - Scritto da: mura
    > - Scritto da: panda rossa
    > > - Scritto da: mura

    Personalmente se un laptop non ha il lettore manco lo guardo! Tutta questa menata del 'adesso non si usa più' lascia il tempo che trova, le cose utili servono SEMPRE!
    non+autenticato
  • > Pc medio con scheda integrata un minimo di disco
    > e monitor staimo almeno almeno sui 450-500 euro e
    > fa pure pietà, con quella cifra ci salta fuori un
    > signor tablet
    >
    Signor che? Non hai idea della differenza nella potenza di calcolo di un processore da PC.


    > > > Poi ci vedo il ragazzino andare a
    > > scuola con il
    > > > desktop più il monitor più tastiera e
    > mouse,
    > > > decisamente
    > > > comodo.
    > >
    > > Infatti non ci devi mica andare.
    > > Il desktop deve essere gia' a scuola.
    >
    > Si vabbè già me lo immagino, quando andavo a
    > scuola io (e si parla di parecchio tempo fa) non
    > potevi nemmeno lasciare l'astuccio se lo volevi
    > usare anche il giorno dopo, figuriamoci un pc.
    >

    Guarda che i PC li forniscono le scuole.
    non+autenticato
  • - Scritto da: mura

    > Oramai la maggior parte del software è in
    > download digitale ed il masterizzatore serve ad
    > una beneamata mazza,

    Quando in tutte le scuole ci sara' rete a 100Mb bidirezionale, potrai dire che il masterizzatore serve ad una beata mazza.
    Oggi che la connessione di una scuola, quando c'e', fa pena e viene condivisa tra tutti i PC dell'istituto (segreteria, sito scolastico, e aula di informatica), molto meglio un bel CD di installazione.


    > poi se devo consegnare
    > qualche cosa ci sono chiavette usb o, ancora
    > meglio, trasferimenti digitali con il mezzo che
    > ti pare (email, condivisione di rete, bluetooth e
    > chi più ne ha più ne
    > metta)

    Vedi sopra quanto scritto a proposito della rete nelle scuole.
    E comunque no, la chiavetta USB non e' bello darla in giro, che si perde, si rovina, e soprattutto veicola malware.

    > Si vabbè già me lo immagino, quando andavo a
    > scuola io (e si parla di parecchio tempo fa) non
    > potevi nemmeno lasciare l'astuccio se lo volevi
    > usare anche il giorno dopo, figuriamoci un
    > pc.

    Il pc deve far parte della dotazione della scuola.

    > > > > Se vogliamo parlare di utilita', mi
    > > chiedo
    > > se
    > > > > avete mai visto una sala
    > > > > server.
    > > >
    > > > Perchè un pc client per utente medio è
    > uguale
    > > > uguale ad un server,
    > >
    > > No, ma non esistono server su pc portatili.
    > >
    > > > finchè rapporti tutto ad una
    > > > sala server qualsiasi cosa che non
    > succhi
    > > meno
    > > di
    > > > 200w per stare acceso sarà una
    > macchinetta
    > > del
    > > > piffero per te, esci ogni tanto dalla
    > sala
    > > server
    > > > e vivi il mondo reale va là che ti fa
    > solo
    > > > bene.
    > >
    > > Al di la' del consumo io valuto anche
    > > l'efficienza della macchina, l'ergonomia, e
    > > soprattutto
    > > l'espandibilita'.
    >
    > Tutte cose che l'utente medio valuta naturalmente.

    Tutte cose che l'utente medio deve imparare a valutare, altrimenti si fa plagiare dalla moda del momento e te lo ritrovi a far la fila all'applestore.
  • Quindi un tablet da 500 euro puo' sostituire in tutto e per tutto , anzi fare meglio di un pc da 500 euro ... ok abbiamo capito che tu il pc non sai a cosa serva quindi per te e' un fermaporta , poi e' ovvio che lo giudichi inutile.

    Giusto per dirtene una ... prova a stampare da un tablet . Su una stampante standard pero' !
    non+autenticato
  • > Perchè è uno scatolone punto, poi inutilmente
    > costoso confrontato a molti modelli di tablet sul
    > mercato
    >

    Nel rapporto prezzo/potenza di calcolo e prezzo/dimansione dello schermo il PC vince sul tablet con un margine enorme.


    >
    > E tu valuti la qualità di un computer dalla
    > presenza del masterizzatore ???? Dispositivo
    > ampiamente superato dalle chiavette
    > usb.

    E tu ti attacchi al masterizzatore per vedere la differenza?
    Anche scrivere un documento con lo schermo di un tablet è penoso. Figurati se devi fare presentazioni multimediali.

    Semplicemente per navigare il PC che ti permette di aprire una marea di pagine tutte insieme vale molto più del tablet. Figurati poi se uno studente vuole imparare a programmare o a disegnare pagine web.
    Monitor, potenza di calcolo, mouse e tastiera sono tutte cose che servono a meno che il tuo obiettivo non sia trasformare tutti i giovani in semplici fruitori di contenuti.

    > Poi ci vedo il ragazzino andare a scuola con il
    > desktop più il monitor più tastiera e mouse,
    > decisamente comodo.
    >

    Il PC a casa è utile per l'intera famiglia.

    > > Questo articolo e' una volgare markettata.
    >
    > Per certi versi si ma se te poi ci caschi con
    > altre menate polemiche te la cerchi e
    > basta.

    Togli il "Per certi versi"
    non+autenticato