Claudio Tamburrino

Yahoo risponde alla backdoor

L'azienda respinge le accuse delle scorse ore. Fonti governative, nel frattempo, minimizzano: solo un ordinario filtro antispam adattato contro comunicazioni di specifiche associazioni terroristiche

Roma - Yahoo ha contestato le accuse che la vogliono coinvolta nello sviluppo di un programma ad hoc per scandagliare tutte le email dei propri utenti a favore delle autorità a stelle e strisce.

Le indiscrezioni delle scorse ore, raccolte da Reuters, hanno scatenato un vero putiferio intorno all'azienda già al centro di polemiche a causa della mega-breccia emersa di recente, che aveva colpito gli account dei suoi utenti nel 2014: secondo anonimi ex-dipendenti Yahoo avrebbe iniziato a collaborare strettamente con le autorità a stelle e strisce nella primavera del 2015 a seguito di un non meglio specificato "ordine segreto governativo" che avrebbe tra l'altro portato alle dimissioni dell'allora vertice della sicurezza delle informazioni di Yahoo, Alex Stamos.

Le Critiche nei confronti della gestione dei dati degli utenti, d'altra parte, sono ancora più pressanti in vista dell'acquisizione degli asset di Yahoo da parte di Verizon.
Anche per questo Yahoo è corsa ai ripari rispondendo nel merito alle accuse e definendo tali conclusioni "forvianti", specificando di aver sempre risposto agli ordini governativi nella maniera più restrittiva possibile "per minimizzare l'accesso ai dati degli utenti" e che un tale sistema di analisi delle email che transitano per gli account che gestisce non esiste affatto.

Piuttosto, come spiegano due fonti anonime del Governo, l'azienda di Marissa Meyer, in seguito ad una richiesta governativa avrebbe semplicemente adattato il suo filtro per le email dedicato all'individuazione di contenuti pedo-pornografici e di spam per rastrellare anche le comunicazioni con firme specifiche ricollegate a determinate organizzazioni terroristiche.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
  • AttualitàYahoo, una backdoor per l'intelligence USA?Mentre Google e Microsoft smentiscono qualsiasi attività del genere, Yahoo sembra aver collaborato su ordine delle autorità ad un programma ad hoc. Le indiscrezioni, però, non sono chiare né del tutto coerenti
  • SicurezzaYahoo, tra password telefonate e cifraturaMentre agevola gli utenti con password temporanee su richiesta, il colosso in viola continua a lavorare per la sicurezza: il codice del plugin dedicato alla cifratura end-to-end delle email è aperto alla revisione
9 Commenti alla Notizia Yahoo risponde alla backdoor
Ordina
  • Il problema non sono le aziende sono gli USA che sono una nazione allo sbando, sotto il controllo di oligarchie neonaziste o fasciste.

    Bisogna sganciarsi dall'alleanza atlantica, ci porteranno in conflitti continui e una guerra contro la Russia.

    C'entra con Yahoo, perché lo spionaggio globale è uno dei progetti principali di quella nazione di psicopatici al governo.
    iRoby
    8343
  • Originale:
    "We narrowly interpret every government request for user data to minimize disclosure. The mail scanning described in the article does not exist on our systems."

    Traduzione letterale:
    "Noi interpretiamo in modo stringente ogni richiesta governativa per minimizzare l'accesso ai dati degli utenti. La scansione delle email come descritta nell'articolo non esiste sui nostri sistemi."

    Traduzione senza omissis:
    "Noi interpretiamo in modo stringente ogni richiesta governativa [facendo ogni cosa ci venga chiesta] per minimizzare [le difficoltà da parte dell'NSA per] l'accesso ai dati degli utenti. La scansione delle email come descritta nell'articolo non esiste [più] sui nostri sistemi [in quanto è stata migliorata e resa molto più invasiva]."

    By(t)e
  • e' solo un filtro antispam... che sposta la posta nella cartella "Per NSA"
    non+autenticato
  • - Scritto da: danylo
    > e' solo un filtro antispam... che sposta la posta
    > nella cartella "Per
    > NSA"

    da recenti "rivelazioni" sembra invece che si trattasse di una combinazione di rootkit+malware di stato
    non+autenticato
  • Ma certo quarda signora Meyer, ci ha proprio convinti.

    E guarda ci ha convinti andando DUE volte l'anno alla casa bianca con l'allegra brigata di Steve Jobs, Mark Zuckerberg, Eric Schmidt, Carol Bartz, Dick Costolo, Larry Ellison, John Chambers, John Doerr, Reed Hastings, Art Levinson.

    Certo, certo convintissimi.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Il fuddaro
    > Ma certo quarda signora Meyer, ci ha proprio
    > convinti.
    >
    > E guarda ci ha convinti andando DUE volte l'anno
    > alla casa bianca con l'allegra brigata di Steve
    > Jobs, Mark Zuckerberg, Eric Schmidt, Carol
    > Bartz, Dick Costolo, Larry Ellison, John
    > Chambers, John Doerr, Reed Hastings, Art
    > Levinson.
    >
    > Certo, certo convintissimi.

    sono sicuro che ci fossero anche Don Keydick e Dick Hurtz perché sono loro che mi hanno convinto della bontà della faccenda
    non+autenticato
  • Mi chiamo Claudio Tamburrino, scrivo marchette pubblicitarie su Punto Informatico e coerentemente voto per il PD. Nel tempo libero scrivo cazzate su twitter, tra politica, calcio, e caramelle preferite:

    https://twitter.com/rionero11
    non+autenticato
  • - Scritto da: Claudio Tamburrino
    > Mi chiamo Claudio Tamburrino, scrivo marchette
    > pubblicitarie su Punto Informatico e
    > coerentemente voto per il PD. Nel tempo libero
    > scrivo cazzate su twitter, tra politica, calcio,
    > e caramelle
    > preferite:
    >
    > https://twitter.com/rionero11


    L'avevo già visto su twitter, non solo una marchetta, è proprio un mentecatto di altissimo profilo. La preferenza politica per il PD è il naturale completamento.
    non+autenticato
  • - Scritto da: non abbia contenuto razzista o sessista
    > - Scritto da: Claudio Tamburrino
    > > Mi chiamo Claudio Tamburrino, scrivo marchette
    > > pubblicitarie su Punto Informatico e
    > > coerentemente voto per il PD. Nel tempo libero
    > > scrivo cazzate su twitter, tra politica, calcio,
    > > e caramelle
    > > preferite:
    > >
    > > https://twitter.com/rionero11
    >
    >
    > L'avevo già visto su twitter, non solo una
    > marchetta, è proprio un mentecatto di altissimo
    > profilo. La preferenza politica per il PD è il
    > naturale
    > completamento.

    sempre di piu PI si conferma come un cassonetto per la raccolta differenziata degli "scarti" umani riciclati come articolisti...
    non+autenticato