Thomas Zaffino

Napoli, iOS rilancerà l'Italia?

Una scuola speciale, prima del suo genere in Europa, darà ogni anno a 400 studenti la possibilità di apprendere tecniche avanzate per lo sviluppo di app iOS. Una grande opportunità per lo sviluppo dell'intero meridione e non solo

Napoli, iOS rilancerà l'Italia?Roma - Il 6 ottobre, nella sala congressi dell'Università Federico II si è concretizzata la promessa di Tim Cook di inaugurare a Napoli la iOS Developer Academy, ovvero la prima scuola europea per sviluppatori di app per l'OS mobile di Cupertino, frutto di una partnership tra l'ateneo partenopeo ed Apple. Lunedì prossimo, infatti, prenderà il via il corso della durata di 9 mesi, riservato ai primi 100 candidati che hanno superato le selezioni. Gli altri 100 inizieranno i corsi a partire da gennaio 2017. Dei 200 studenti, 150 sono di provenienza della Campania, scelti tra gli oltre 4.000 che hanno fatto richiesta di ammissione alla speciale accademia.


Intervistato dalla webtv del comune di Napoli, il Rettore dell'università, Gaetano Manfredi, ha manifestato il proprio entusiasmo per l'apertura della nuova scuola, ricordando che "nei prossimi anni, saranno ammessi 400 studenti l'anno nei corsi per l'apprendimento delle tecnologie più avanzate riguardo alle app per iOS" e sottolineando l'importanza della giornata che ha visto "la presenza dei vertici di Apple", nella persona di Lisa Jackson, vice presidente e responsabile delle politiche sociali e ambientali dell'azienda californiana. Manfredi ha poi manifestato la propria gratitudine per la scelta dell'ateneo e della città: "ha grandi potenzialità e giovani bravissimi". Il Rettore ha quindi evidenziato le enormi potenzialità del progetto, che può "portare a Napoli altre aziende" oltre alle possibilità di sviluppo per l'intero territorio campano.


Alla presentazione ha preso parte anche la Ministra dell'Università e della Ricerca Stefania Giannini, insieme al presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca e al Sindaco Luigi De Magistris, il quale, intervistato, ha dichiarato la propria contentezza per "quanto operato dal Comune di Napoli che ha fortemente voluto che quest'area, pure all'interno di una cornice universitaria, avesse una fruizione pubblica", un'area della quale possano fruire i giovani del quartiere San Giovanni a Teduccio e dell'area orientale di Napoli. Il Sindaco ha poi ricordato gli sforzi e gli investimenti profusi dal Comune sulla metropolitana e sulle infrastrutture allo scopo "di rendere viva e vitale la zona per i giovani e per l'intera città". Con una punta di orgoglio, De Magistris ha poi dichiarato che "se oggi si investe è perché Napoli è credibile, forte, capace, organizzativamente in grado di ospitare qualsiasi evento" grazie a un'apprezzabile cooperazione istituzionale all'interno della città. "È una straordinaria occasione per il Sud. Abbiamo già investito 100 milioni e proseguiremo nell'investimento con altri 30 milioni di euro", ha dichiarato il governatore della Campania, Vincenzo De Luca.
La Ministra dell'Università e della Ricerca, Stefania Giannini

Sul complesso che ospita la nuova accademia, ovvero il polo San Giovanni dell'Università Federico II di Napoli, allestito in pochi mesi e nel quale si tengono anche i corsi delle matricole della Facoltà di Ingegneria, la Ministra dell'Università è intervenuta dichiarando che "Il governo crede in questo luogo", cosa dimostrata dal modello scuola che ha, secondo la Giannini, lo stesso modello di apertura, con la promessa di fare di Napoli, a partire dal quartiere di San Giovanni, un luogo di sviluppo e di innovazione. "Ci sono 2,5 miliardi di euro a disposizione per i prossimi anni" ha aggiunto infine la Ministra.

Per quanto riguarda Apple, intervistata dal quotidiano di Napoli Il mattino, la vicepresidente Lisa Jackson ha affermato di "aver preso in considerazione varie città valutando la scelta di Napoli come una opportunità significativa, per via del grande spirito imprenditoriale, delle buone infrastrutture universitarie e di un ambiente favorevole agli investimenti". Secondo la Jackson, infatti, l'accademia di Apple "può giocare un ruolo importante a sostegno degli sforzi del Paese per creare occasioni di sviluppo".

Il vicepresidente di Apple, Lisa Jackson

La vicepresidente della multinazionale ha poi evidenziato come l'industria dell'App Store investa oggi oltre 3 milioni di sviluppatori in tutta Europa. La Jackson ha poi manifestato le intenzioni di Apple di valutare l'esperienza in collaborazione con la Federico II per estenderla successivamente ad altri 5 atenei campani, come parte dell'iOS Foundation Program.
Sull'inaugurazione non sono mancati gli interventi della politica nazionale, partendo dal Primo Ministro Matteo Renzi che ha scritto:



Il suo tweet ha ricevuto alcuni commenti di apprezzamento e diverse critiche da parte degli utenti del sito di micro-blogging, soprattutto per quanto concerne gli impegni del governo sui fondi per la ricerca e l'università, critiche che fanno eco a quelle espresse dall'Unione degli Universitari (UDU) sulla cosiddetta "Buona Università". Secondo l'associazione, le cifre messe in campo dal governo, sommate ai vari tagli del Fondo di Finanziamento Ordinario (FFO), dei Fondo di Funzionamento del Ministero (FFM) e quelli relativi all'edilizia universitaria rischiano di mettere in crisi l'intero settore pubblico, privilegiando gli atenei privati e creando di fatto un'università di serie A ed una di serie B.

Il primo Ministro Matteo Renzi

Alle parole di Renzi si è associato invece Mario Casillo, capogruppo del PD alla Regione Campania, il quale ha dichiarato che con l'inaugurazione dell'accademia sia iniziato un momento meraviglioso per Napoli: "Si tratta di un avvenimento straordinariamente importante per la città", ha detto Casillo, aggiungendo che "come dice il premier Renzi, se riparte il Sud riparte l'Italia intera insieme alle speranze di centinaia di giovani ricercatori", manifestando il proprio orgoglio per la capacità di Napoli nell'essere stata preferita ad "altre città italiane che pure avevano attirato l'attenzione della Apple".

La sensazione, però, è che il governo e più in generale la politica nazionale si stia aggrappando a soluzioni più o meno private per parlare di "rilancio del Sud" e di "rilancio dell'Italia", quando per contribuire ha finora fatto ben poco, a parte qualche proclama.

Thomas Zaffino

Fonte immagine 1,2,3
Notizie collegate
220 Commenti alla Notizia Napoli, iOS rilancerà l'Italia?
Ordina
  • Grazie agli smartphone e ai tablet machiati apple, a Napoli c'e' gia' un enorme giro d'affari.

    https://video.repubblica.it/edizione/napoli/napoli...

    Non c'e' alcun bisogno della markettata renziana.
  • - Scritto da: panda rossa
    > Grazie agli smartphone e ai tablet machiati
    > apple, a Napoli c'e' gia' un enorme giro
    > d'affari.
    >
    > https://video.repubblica.it/edizione/napoli/napoli
    >
    > Non c'e' alcun bisogno della markettata renziana.

    A parte la zanzata, spiegami perché ti fa impazzire sta cosa.
    Curiosità eh.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Maxsix
    > - Scritto da: panda rossa
    > > Grazie agli smartphone e ai tablet machiati
    > > apple, a Napoli c'e' gia' un enorme giro
    > > d'affari.
    > >
    > >
    > https://video.repubblica.it/edizione/napoli/napoli
    > >
    > > Non c'e' alcun bisogno della markettata
    > renziana.
    >
    > A parte la zanzata, spiegami perché ti fa
    > impazzire sta
    > cosa.
    > Curiosità eh.

    Spiegami perche' fa impazzire te.
    A me fa ridere.
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: Maxsix
    > > - Scritto da: panda rossa
    > > > Grazie agli smartphone e ai tablet
    > machiati
    > > > apple, a Napoli c'e' gia' un enorme giro
    > > > d'affari.
    > > >
    > > >
    > >
    > https://video.repubblica.it/edizione/napoli/napoli
    > > >
    > > > Non c'e' alcun bisogno della markettata
    > > renziana.
    > >
    > > A parte la zanzata, spiegami perché ti fa
    > > impazzire sta
    > > cosa.
    > > Curiosità eh.
    >
    > Spiegami perche' fa impazzire te.
    > A me fa ridere.

    Appunto, simpatica, molto ma molto Napoli.

    Quindi?
    maxsix
    9659
  • - Scritto da: maxsix
    > - Scritto da: panda rossa
    > > - Scritto da: Maxsix
    > > > - Scritto da: panda rossa
    > > > > Grazie agli smartphone e ai tablet
    > > machiati
    > > > > apple, a Napoli c'e' gia' un enorme
    > giro
    > > > > d'affari.
    > > > >
    > > > >
    > > >
    > >
    > https://video.repubblica.it/edizione/napoli/napoli
    > > > >
    > > > > Non c'e' alcun bisogno della
    > markettata
    > > > renziana.
    > > >
    > > > A parte la zanzata, spiegami perché ti fa
    > > > impazzire sta
    > > > cosa.
    > > > Curiosità eh.
    > >
    > > Spiegami perche' fa impazzire te.
    > > A me fa ridere.
    >
    > Appunto, simpatica, molto ma molto Napoli.
    >
    > Quindi?

    Quindi e' quello che ho detto: a Napoli non hanno bisogno di una scuola di iOS per guadagnare con apple.
  • pezzenti, un ipad a 100 euro... io venderei ad un aspirante bombarolo un note7 a 1000 euro!

    Clicca per vedere le dimensioni originali

    Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    non+autenticato
  • - Scritto da: 666
    > pezzenti, un ipad a 100 euro... io venderei ad un
    > aspirante bombarolo un note7 a 1000
    > euro!
    >
    > Clicca per vedere le dimensioni originali
    >
    > Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    maxsix
    9659
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: maxsix
    > > - Scritto da: panda rossa
    > > > - Scritto da: Maxsix
    > > > > - Scritto da: panda rossa
    > > > > > Grazie agli smartphone e ai
    > tablet
    > > > machiati
    > > > > > apple, a Napoli c'e' gia' un
    > enorme
    > > giro
    > > > > > d'affari.
    > > > > >
    > > > > >
    > > > >
    > > >
    > >
    > https://video.repubblica.it/edizione/napoli/napoli
    > > > > >
    > > > > > Non c'e' alcun bisogno della
    > > markettata
    > > > > renziana.
    > > > >
    > > > > A parte la zanzata, spiegami
    > perché ti
    > fa
    > > > > impazzire sta
    > > > > cosa.
    > > > > Curiosità eh.
    > > >
    > > > Spiegami perche' fa impazzire te.
    > > > A me fa ridere.
    > >
    > > Appunto, simpatica, molto ma molto Napoli.
    > >
    > > Quindi?
    >
    > Quindi e' quello che ho detto: a Napoli non hanno
    > bisogno di una scuola di iOS per guadagnare con
    > apple.

    Sai che novità.

    Quindi?
    maxsix
    9659
  • Uno come te è una calamita per gli schiaffi.
    non+autenticato
  • con apple c'è solo da guadagnare, con android da perdere: http://www.androidcentral.com/dont-buy-samsung-gal...

    galaxy note 7, la prima scelta per ogni vero kamikaze dell'isis
    Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    non+autenticato
  • - Scritto da: 666
    > con apple c'è solo da guadagnare, con android da
    > perdere:
    > http://www.androidcentral.com/dont-buy-samsung-gal
    >
    > galaxy note 7, la prima scelta per ogni vero
    > kamikaze
    > dell'isis
    > Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere

    Si parla di apple, e arriva l'applefan a distogliere l'attenzione, parlando di qualcosa a cui non frega niente a nessuno qui.

    Parliamo invece della superiore intelligenza dell'applefan wannabe che per risparmiare qualcosa sull'ipad, rinuncia all'applauso dei genius.
  • "Napoli, iOS rilancerà l'Italia?"

    Ma per favore, cos'è l'ennesimo motto di Renzi ?

    Quante volte s'è detto il prossimo anno c'è la ripresa ?
    Poi ogni anno la ripresa era per l'anno seguente, per la crescita a momenti si passa alla seconda cifra decimale e la si sbandiera per ottimi risultati.

    Questo governo non sa più cosa inventarsi per prendere le simpatie del popolo, ora poi che si avvicina il referendum deve indorare la pillola il più possibile.

    Questa di apple mi sembra una bella marchetta dello stato alla multinazionale americana,se si voleva fare qualcosa di grandioso bastava finanziare adeguataemnte le università per la ricerca, non agevolare il singolo giocatore.
    non+autenticato
  • - Scritto da: F Type

    > Questa di apple mi sembra una bella marchetta
    > dello stato alla multinazionale americana,se si
    > voleva fare qualcosa di grandioso bastava
    > finanziare adeguataemnte le università
    per la
    > ricerca, non agevolare il singolo
    > giocatore.

    E con quali soldi? Da quando c'è il "pareggio di bilancio" voluto dall'UE lo stato non può più spendere a deficit. Quindi per finanziare le università lo stato dovrebbe abbassare le spese della sanità, o non tappare più le buche nelle strade, o alzare le tasse (che sono già le più alte d'Europa.
    non+autenticato
  • - Scritto da: mela marcia
    > - Scritto da: F Type
    >
    > > Questa di apple mi sembra una bella marchetta
    > > dello stato alla multinazionale americana,se
    > si
    > > voleva fare qualcosa di grandioso
    > bastava
    > > finanziare adeguataemnte le università
    >
    per
    > la
    > > ricerca, non agevolare il singolo
    > > giocatore.
    >
    > E con quali soldi? Da quando c'è il "pareggio di
    > bilancio" voluto dall'UE lo stato non può più
    > spendere a deficit. Quindi per finanziare le
    > università lo stato dovrebbe abbassare le spese
    > della sanità, o non tappare più le buche nelle
    > strade, o alzare le tasse (che sono già le più
    > alte d'Europa.

    Per esempio rendendo obbligatorio l'utilizzo di software open source nelle scuole e nelle universita'.

    Eliminando il costo delle licenze di inutili e polverosi software closed si puo' recuperare una ingente somma per finanziare i LUG e consentire agli attivisti di andare nelle scuole ad illustrare l'informatica vera, e non le markettate di un soggetto privato.
  • - Scritto da: panda rossa

    > Per esempio rendendo obbligatorio l'utilizzo di
    > software open source nelle scuole e nelle
    > universita'.

    e spieghi tu alla 60enne maestra concetta di torre annunziata che per estrarre il cd va prima smontato altrimenti il caddy non si apre?
    non+autenticato
  • - Scritto da: 666

    > e spieghi tu alla 60enne maestra concetta di
    > torre annunziata che per estrarre il cd va prima
    > smontato altrimenti il caddy non si
    > apre?

    In che anno sei rimasto ?A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: F Type
    > - Scritto da: 666
    >
    > > e spieghi tu alla 60enne maestra concetta di
    > > torre annunziata che per estrarre il cd va
    > prima
    > > smontato altrimenti il caddy non si
    > > apre?
    >
    > In che anno sei rimasto ?A bocca aperta

    A quando si usavano ancora i CD.
  • nelle scuole italiane i pc hanno ancora tutti il lettore cd, molti pure i floppy. non sarebbe male se apple fornisse a tutti degli imac, almeno uscirebbero dalla preistoria.
    non+autenticato
  • - Scritto da: 666
    > nelle scuole italiane i pc hanno ancora tutti il
    > lettore cd, molti pure i floppy. non sarebbe male
    > se apple fornisse a tutti degli imac, almeno
    > uscirebbero dalla
    > preistoria.

    Le scuole italiane hanno bisogno di computer, non di portafrutta.
  • ma lo sai cos'è un imac? come farebbe a portare la frutta? Newbie, inesperto
    non+autenticato
  • Il monitor,guarda come è sottile ai lati e che designer,ha pure una mela sopar,più datto di cosìA bocca aperta
    non+autenticato
  • ma secondo me il caro Panda si è confuso col macpro che in effetti andrebbe bene per appoggiarci un paio di albicocche

    Clicca per vedere le dimensioni originali

    Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    non+autenticato
  • L'unico posto sulla terra dove per le mele ci sono pagine di approfondimenti su qualunque peto Tim Cook produca (ma solo sui peti buoni, mi raccomando) mentre per tutto il resto (quando va bene) c'è un articoletto scarso.
  • - Scritto da: vecchiaccio
    > L'unico posto sulla terra dove per le mele ci
    > sono pagine di approfondimenti su qualunque peto
    > Tim Cook produca (ma solo sui peti buoni, mi
    > raccomando) mentre per tutto il resto (quando va
    > bene) c'è un articoletto
    > scarso.

    Trottolino, la risposta è ovvia.

    Apple fa mediamente 200+ messaggi a notizia grazie sopratutto a quel mona di codardo.
    Quindi per PI che vive su questo fa una bella differenza.

    E si, se non ci fossimo noi le notizie for cantinars avrebbero si e no 10 o meno commenti, perchè in fin dei conti non gliene fotte niente a nessuno.

    Realtà eh, basta guardare.
    maxsix
    9659
  • - Scritto da: maxsix

    > Realtà eh, basta guardare.
    Si i commenti di 3 troll te bertuccia e lo scemo del villaggio di PI che tu chiami codardo e che sicuramente posta usando tor perchè altrimenti lo bannano a manetta.
    Capirai che AFFARONI si fanno!
    Ma facci il piacere va!
    Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    Diciamo le cose come stanno
    1) tu sei lo zimbello di PI e quando tisi risponde lo si fa per farsi delle "risate a gratis".
    2) allo scemo del villaggio rispondete solo tu e il DJ gemello (non sempre) dato che gli altri si sono rotti e lo si riconosce al primo post qualunque sia il fake che usa.
    3) E veniamo a bertuccia che è il vero spasso perchè è come quelli che cercano di non far capire che gli scappa poi all'improvviso (siccome non riesce a trattenersi) gli scappa la "bronza" clamorosa e tutti lo guardano e si spanciano dalle risate ma lui imperterrito dice che è stato il suo vicino.... ma alla fine è molto meno noioso di te che sei usato come sparring partner rintronato (tutti quelli che passano ti danno una bella "RIPASSATA").
    Realtà eh, basta guardare .
    Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    non+autenticato
  • Hanno aperto una accademia che è, in soldoni, una scuola di specializzazione per diventare programmatori su iOS.
    Dov'è il problema?
    Intanto una struttura avrà degli occupati ed un indotto, poi c'è la possibilità per un tot di studenti di apprendere un lavoro specialistico, e mi sorprende che in forum di informatica ci siano tanti sprovveduti che non sanno che la specializzazione è un fattore determinante del nostro lavoro.
    Che poi apple abbia i suoi interessi ok, in ogni caso non è che sviluppare per iOS sia un vantaggio solo per Apple, anche chi scrive le app avrà un suo tornaconto.
    Detto questo abbiamo poi l'investimento per il futuro: chi uscirà da questa accademia aprirà un'azienda? inventerà la nuova killer application? lavorerà pe delle aziende che aiuteranno lo sviluppo digitale del Paese?
    Inoltre, siete così sicuri che quete persone lavoreranno solo con iOS? Non sarà più probabile che una volta nel mercato del alvoro gli convenga espandersi anche in altri sistemi primo tra tutti android?

    Ultimo punto: cosa vieta a google o altro interessato di fare la stessa cosa (come se non ci fossero già scule di programmazione)? cosa vieta agli ingegneri di lavorare nel sofware di backend (o pensate che tutto giri nei device)?

    Dalla manciata di commenti che ho letto sopra vedo tanto disfattismo, invidia, odio, frustrazione ed argomenti che non c'entrano nulla con questa notizia.
    Specifico, per evitare dubbi, che non uso prodotti apple e probabilmente mai li userò, e manco programmo per iOS. Chi non vuole andare in quell'accademi non ci vada, fine della storia, ma perché dovete vomitare tutta questa bile?
    non+autenticato
  • La cosa che personalmente non mi piace è che ad Apple è stata condonata la mega multa per evasione fiscale. Ha investito 4 soldi (in proporzione) e si ritrova col "diritto di prelazione" su 200 dei migliori studenti.

    Poi certo uno studente è libero di scegliere se andare in quell'accademia o frequentarne un'altra, magari pubblica, dove gli insegnamenti sono più generici e meno verticali sul mondo iOS.

    Ah dimenticavo... Renzi twitta che questo accordo con Apple è la chiave della ripresa...
    non+autenticato
  • - Scritto da: mela marcia
    > La cosa che personalmente non mi piace è che ad
    > Apple è stata condonata la mega multa per
    > evasione fiscale. Ha investito 4 soldi (in
    > proporzione) e si ritrova col "diritto di
    > prelazione" su 200 dei migliori
    > studenti.
    >

    E questo non c'entra nulla con questa accademia. Tra l'altro dubito che li avrebbero recuperati quei soldi che mi risulta non fossero stati chiesti ad apple ma all'Irlanda (potrei sbagliarmi, son sincero). In ogni caso, l'annuncio di questa scuola è antecedente di qualche mese la notizia sulla multa

    > Poi certo uno studente è libero di scegliere se
    > andare in quell'accademia o frequentarne
    > un'altra, magari pubblica, dove gli insegnamenti
    > sono più generici e meno verticali sul mondo
    > iOS.

    Ma sono 9 mesi, è una specie di specializzazione, saranno pure affari suoi dove uno decide di andare, magari fa prima questa e poi un'altra

    >
    > Ah dimenticavo... Renzi twitta che questo accordo
    > con Apple è la chiave della
    > ripresa...

    No, renzi ha twittato un'altra cosa: "Se riparte il sud, riparte l'Italia", frase corretta, o forse non sei d'accordo? Tenendo conto che il nord va avanti ed il sud arranca non è che sia tanto sbagliato quello che ha scritto. Questa è solo UNA delle tante cose da fare.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Miopidm
    > E questo non c'entra nulla con questa accademia.
    > Tra l'altro dubito che li avrebbero recuperati
    > quei soldi che mi risulta non fossero stati
    > chiesti ad apple ma all'Irlanda (potrei
    > sbagliarmi, son sincero). In ogni caso,
    > l'annuncio di questa scuola è antecedente di
    > qualche mese la notizia sulla multa
    Mi pare che la storia dell'Irlanda sia slegata da quella dell'Italia, ma non ho seguito molto neppure io...


    > No, renzi ha twittato un'altra cosa: "Se riparte
    > il sud, riparte l'Italia", frase corretta, o
    > forse non sei d'accordo? Tenendo conto che il
    > nord va avanti ed il sud arranca non è che sia
    > tanto sbagliato quello che ha scritto. Questa è
    > solo UNA delle tante cose da fare.
    Io vivo al nord e ti posso dire che le cose non stanno andando bene. E' vero che il sud arranca, ma arrancava anche prima della crisi, e sappiamo tutti quali sono i problemi. I giovani volenterosi al sud ci sono sempre stati, anche più che al nord perchè partono da una condizione più disagiata, e cosa fanno? Vanno a lavorare al nord o all'estero. Quest'accademia di Apple come pensa di invertire la rotta?
    non+autenticato
  • > Quest'accademia di Apple come
    > pensa di invertire la
    > rotta?

    No infatti, non facciamo nulla allora. Lasciamola fare in Finlandia o a Milano. Ok così?
    non+autenticato
  • Non sto dicendo che NULLA sarebbe meglio, dico solo che è un chicco di sabbia nel Sahara... E' come pisciare in un lago sperando di farlo straripare. Occhiolino
    non+autenticato
  • - Scritto da: mela marcia
    > Non sto dicendo che NULLA sarebbe meglio, dico
    > solo che è un chicco di sabbia nel Sahara... E'
    > come pisciare in un lago sperando di farlo
    > straripare.
    >Occhiolino

    Esatto. Ho cercato di capire perché anche a me la notizia abbia suscitato sfiducia e fastidio, visto che le obiezioni di Miopidm sono in fondo valide, e la conclusione è quella.
    Non è che l'accademia sia qualcosa di negativo (e in questo caso che sia di Apple o di qualcun altro è per me del tutto irrilevante). Ma presentarla come se fosse ciò che salverà l'Italia, creando occupazione per milioni di persone, raddoppiando il PIL e rilanciando l'industria nazionale è semplicemente folle. Non è un CERN Made in Apple, dove si costruirà il futuro. In realtà mi sembra una specie di scuola professionale in grado di fornire qualche competenza specifica che potrebbe permettere a qualcuno di sbarcare il lunario. Magari qualcuno creerà davvero un'azienda di successo in grado di sfornare la killer application - ma dubito che questo avverrà solo a causa di quella scuola.
    Ben venga, per carità, ma che ci marcino sindaci, ministri e financo il presidente del consiglio (minuscolo voluto), manco fosse lo sbarco su Marte, la dice lunga su come sia messo il nostro povero paese.
    Izio01
    4149
  • - Scritto da: mela marcia
    > Non sto dicendo che NULLA sarebbe meglio, dico
    > solo che è un chicco di sabbia nel Sahara... E'
    > come pisciare in un lago sperando di farlo
    > straripare.
    >Occhiolino

    Lo hai detto tu: il sahara è formato da tanti granelli di sabbia
    non+autenticato
  • Vediamo di chiarire le cose.

    Apple in Italia è stata multata per non aver dichiarato gli utili d'azienda.

    La vicenda irlandese è diversa. Il governo irlandese gli ha concesso vantaggi fiscali e l'europa l'ha multata per aiuti di stato.

    Da nessuna parte ho letto il contenuto degli accordi tra apple ed il governo sulle tasse, non so se veramente la multa è stata condonata, ma comunque il governo contribuisce al costo dell'accademia.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Miopidm
    > Ultimo punto: cosa vieta a google o altro
    > interessato di fare la stessa cosa (come se non
    > ci fossero già scule di programmazione)?

    Google, MS (negli ultimi anni) e altri lavorano con tecnologie opensource e mettono molti meno vincoli e linee guida di quanto non faccia Apple.

    Personalmente ritengo che un programmatore o web/app designer possa esprimersi meglio lavorando su queste piattaforme, piuttosto che su Apple dove hai zero liberà.

    Questo fa si che un programmatore, uscito da qualunque università, e che conosce Javascritp, CSS, C#, Java, ecc può usare queste tecnologie senza grossi problemi.

    Apple invece vive nel suo bel orticello recintato di filo spinato...
    non+autenticato
  • troppe parole per eprimere un concetto semplice: google e ms cercano programmatori, apple cerca scimmie da ammaestrare.
    non+autenticato
  • Come altri hanno detto, iOS a Napoli o dove volete questa iniziativa rilancerà solo iOS..
    non+autenticato
  • ma magari neanche, intanto però apple si fa pubblicità e non paga la multa
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | Successiva
(pagina 1/6 - 26 discussioni)